Per la mia abitazione...pompa di calore si o pompa di calore no!! - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Per la mia abitazione...pompa di calore si o pompa di calore no!!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Scusate altra domanda. Ma tutte le pdc sono già predisposte per la funzione SG ready? Oppure bisogna acquistare dei kit optional?
    Mi sembra che Mitsubishi e Panasonic lo abbiano già di serie o mi sbaglio? Lg invece?

    Lascia un commento:


  • fcattaneo
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lorenzo energia Visualizza il messaggio
    Stavo dando un'occhiata alle pdc Daikin. Ma non è possibile acquistare solo l'unità esterna? Per poi prendere un puffer che mi pare!!
    Il prodotto che hai linkato è nuovissimo e non lo conoscevo.
    Si tratta della nuova linea in R32 che arriva fino a 16 kW... non ho capito se monoblocco o splittate.

    Non puoi comprare solo l'unita esterna e poi il boiler perche quella è una integrata ( di fatto è un impianto non una PDC ).

    Quella linea oltre ad essere in R32 è anche ad iniezione di gas.

    F.

    Lascia un commento:


  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Stavo dando un'occhiata alle pdc Daikin. Ma non è possibile acquistare solo l'unità esterna? Per poi prendere un puffer che mi pare!!

    Sul web trovo solo la formula All in one
    DAIKIN EAVX16S23D6V/EPGA11DV Kit Pompa di Calore Aria-Acqua Integrated Idrosplit R32 - 11kW 230L (Caldo/Freddo/ACS) - ShopClima.it

    Lascia un commento:


  • max.c
    ha risposto
    25.000kwh anno sono circa 125kwh/mq.....
    Come ti hanno già detto all'inizio è tutto molto strano con cappotto...
    Comunque se il picco è 8,1kw ok per la Mitsubishi.

    Nella relazione immagino ci siano i calcoli delle trasmittanze delle varie pareti dei singoli locali.... sarebbe interessante vederli....

    Lascia un commento:


  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Originariamente inviato da max.c Visualizza il messaggio
    Sai anche quant'è la potenza dispersa per trasmittanza? e magari il valore EPh?
    Nello specifico 8.147 w

    Il valore EPh non lo so, devo chiedere anche perché dalla relazione ci sono un sacco di dati ma non vedo questo... Generalmente si parla sempre, in questa relazione, di "Fabbisogno di energia primaria per il riscaldamento" lo sigla con Qp,tot,H (KWh) uguale a 25.141

    Lascia un commento:


  • max.c
    ha risposto
    Sai anche quant'è la potenza dispersa per trasmittanza? e magari il valore EPh?

    Lascia un commento:


  • francy.1095
    ha risposto
    quindi la PUHZ-SHW112VAA andrebbe bene

    Lascia un commento:


  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
    mi sembra strano che ti servano ben 12,5kw con tetto e pareti isolati e anche infissi decenti.
    in quei 12,5kw sono calcolate anche le dispersioni per ventilazione, che data la metratura saranno un bel po'?
    L'ingegnere mi ha consegnato la relazione dalla quale si evince che i 12.5 kw richiesti sono stati ottenuti dalla sommatoria per "potenza dispersa per trasmittanza"+"potenza dispersa per ventilazione"+"potenza di ripresa richiesta per compensare gli effetti del riscaldamento intermittente"

    L'ingegnere ha anche aggiunto che si potrebbe non considerare nel calcolo quest'ultima voce, quindi, mi sarebbe sufficiente un 10.5 kw.

    Ora vi chiedo, visto che LG e Mitsubishi non fanno taglia da 10 kw, quale altro produttore fa questa taglia?

    Lascia un commento:


  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Originariamente inviato da Devid Visualizza il messaggio
    sei sicuro fino a 15 kw in monofase ? Poco tempo fa avevo approfondito anch'io la possibilità di andare oltre i 6 kw in monofase e l'attuale normativa prevede che oltre i 6 e fino a 9,90 è discrezione dell'ente gestore (Enel) se concedere l'aumento di potenza in base alla distanza dalla cabina e altri fattori ... Dai 10 kw in poi solo Trifase
    Hanno un pò di confusione anche loro!! come dico un operatore mi aveva detto fino a 15 in monofase. Ieri ho ri-telefonato ed un altro operatore mi ha detto quello che dici tu. A discrezionalità dell'Enel. Andrò di persona ad un punto Enel per chiarire meglio anche perché sul fronte tariffe sono stati un pò fumosi non ho capito bene quanto mi verrà a costare in più l'energia elettrica se passo a trifase.

    Lascia un commento:


  • max.c
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lorenzo energia Visualizza il messaggio
    Ma una monoblocco non è più facile da installare visto che l'unità è tutta in un posto?
    Assolutamente si perchè il gas è sigillato in fabbrica

    Lascia un commento:


  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Avrei una domanda sul lato circuito gas e sulla capacità dell'installatore di fare il vuoto, se così si dice!! Ho letto sul forum che questo potrebbe essere un problema se l'installatore non è più che attento. Per ovviare a questo eventuale problema si consiglia l'acquisto di una all in one! Ma una monoblocco non è più facile da installare visto che l'unità è tutta in un posto?

    Lascia un commento:


  • sergio&teresa
    ha risposto
    La prima che hai detto

    Lascia un commento:


  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Scusate me gestire in climatica cosa significa nello specifico?
    Avere una sonda esterne e una sonda montata sulla mandata della PdC. Oppure avere una sonda esterna e una interne all'abitazione?

    Lascia un commento:


  • sergio&teresa
    ha risposto
    Si ho la pdc che va in diretta sulla Y e quindi ai collettori.

    La doppia temperatura serve con radiante a tubo tradizionale, invece il Systema 70 accetta mandate a T anche più alte, per questo l’ho messo. Va dimensionato bene tenendo conto delle T che manderai ai termosifoni.

    Lascia un commento:


  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    No, ho fatto una Y all’uscita della pdc, con un ramo che va al collettore del radiante al piano terra e l’altro che va al collettore dei termi al primo piano.

    Stessa T di mandata ovunque.
    Ma allora potrei fare anche io così!! Infatti la mia abitazione essendo su due piani, potrei creare un impianto per il primo piano (che esiste già) con termosifoni ed un secondo impianto (da creare ex novo), per il piano terra con radiante il tutto collegato ad una Y all’uscita della pompa di calore come hai fatto tu. Tu hai la PdC diretta sulla Y vero?
    Chiedo conferme di quanto ho scritto sopra perché ad alla mia affermazione/domanda.
    Originariamente inviato da Lorenzo energia Visualizza il messaggio
    …. A questo punto avrei bisogno di capire se ci sono pdc che possono soddisfare allo stesso tempo il pavimento radiante e i termosifoni in ghisa oppure dovrei installare un puffer (+ un Pipe in tank per acs) con pompe di rilancio una per piano.
    Mi è stato risposto così!!
    Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
    la doppia temperatura rimane sempre un bel problema da gestire, soprattutto da un punto di vista del rendimento. dovresti cercare di sovradimensionare i termosifoni, in modo da mitigare il problema

    Lascia un commento:


  • sergio&teresa
    ha risposto
    No, ho fatto una Y all’uscita della pdc, con un ramo che va al collettore del radiante al piano terra e l’altro che va al collettore dei termi al primo piano.

    Stessa T di mandata ovunque.

    Lascia un commento:


  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    Non so se lo vendono ancora, ma io avevo lo stesso tuo problema e installando il tubo Rotex Systema 70 (ormai 10 anni fa) ho potuto fare impianto misto con unica temperatura (media) sia al radiante al piano terra che ai termi al primo piano.
    Ho dato un'occhiata al sistema che hai citato. Quindi al primo piano hai fatto radiante mentre con dei tubi, sempre collegati l'impianto a radiante, sei salito al primo piano per attaccarci dei termosifoni?

    Lascia un commento:


  • Devid
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lorenzo energia Visualizza il messaggio
    Enel concede taglie ogni mezzo kw quindi da 3 - 3.5 - 4 - 4.5 fino a 15kw. Dai 15 kw si passa alla trifase, mentre per quanto riguarda i cavi non ci sono problemi!
    Visto che i radiatori sono sprovvisti di valvole termostatiche sarà opportuno che le installi oppure potrei far lavorare con sonda ambiente ?
    sei sicuro fino a 15 kw in monofase ? Poco tempo fa avevo approfondito anch'io la possibilità di andare oltre i 6 kw in monofase e l'attuale normativa prevede che oltre i 6 e fino a 9,90 è discrezione dell'ente gestore (Enel) se concedere l'aumento di potenza in base alla distanza dalla cabina e altri fattori ... Dai 10 kw in poi solo Trifase

    Lascia un commento:


  • max.c
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lorenzo energia Visualizza il messaggio
    Visto che i radiatori sono sprovvisti di valvole termostatiche sarà opportuno che le installi oppure potrei far lavorare con sonda ambiente ?
    Nessuna valvola termostatica. Dovrai gestire solo la curva climatica adatta alla tua abitazione

    Lascia un commento:


  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
    verifica
    - se enel concede più di 6kw in monofase, a volte permette i 10kw.
    - se l'elettricista può portare cavi da 6mm2 alla pdc (c'è spazio nelle canaline?) e verifica il resto dell'impianto a monte.
    in base a cosa ti dicono vedi se puoi rimanere in monofase
    Enel concede taglie ogni mezzo kw quindi da 3 - 3.5 - 4 - 4.5 fino a 15kw. Dai 15 kw si passa alla trifase, mentre per quanto riguarda i cavi non ci sono problemi!
    Visto che i radiatori sono sprovvisti di valvole termostatiche sarà opportuno che le installi oppure potrei far lavorare con sonda ambiente ?

    Lascia un commento:


  • francy.1095
    ha risposto
    verifica
    - se enel concede più di 6kw in monofase, a volte permette i 10kw.
    - se l'elettricista può portare cavi da 6mm2 alla pdc (c'è spazio nelle canaline?) e verifica il resto dell'impianto a monte.
    in base a cosa ti dicono vedi se puoi rimanere in monofase

    Lascia un commento:


  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
    Devi guardare i modelli che finiscono con Vaa (monofase) o Yaa (trifase), i vha e yha non considerarli.
    Mono o trifase dipende dall'impianto elettrico, altri elettrodomestici e quanto il tuo fornitore ti lascia salire di potenza in monofase
    Ok faro' fare nuovamente il preventivo per una VAA.

    Beh! visto che ora ho 3 kw e sono con Enel dovrei fare una simulazione di assorbimento per la pdc nelle peggior situazione climatica e di li capire i kw che mi abbisognano!

    Lascia un commento:


  • fabioe
    ha risposto
    Originariamente inviato da Daniel1980 Visualizza il messaggio
    ...... e i 'top di mercato' li trovi praticamente solo in questo formato .......
    E perchè mai solo i top sarebbero in questo formato ... ?

    Lascia un commento:


  • francy.1095
    ha risposto
    Devi guardare i modelli che finiscono con Vaa (monofase) o Yaa (trifase), i vha e yha non considerarli.
    Mono o trifase dipende dall'impianto elettrico, altri elettrodomestici e quanto il tuo fornitore ti lascia salire di potenza in monofase

    Lascia un commento:


  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Originariamente inviato da Daniel1980 Visualizza il messaggio
    Viceversa, splittate e all in one sono più versatili, o meglio, la macchina estera è più piccola ma hai forse qualche ingombro maggiore internamente.
    Ok, per l'ingombro nessun problema. Di posto ne ho sia internamente che esternamente. Quindi potrei valutare una monoblocco con relativo Pipe in tank

    Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
    secondo me la 112vaa basta se sono incluse le perdite per ventilazione, come detto. e sarebbe anche coerente con il consumo attuale di legna. al massimo se l'ingegnere fa storie proponi di aggiungere una resistenza da un paio di kw (che comunque non userai).
    per modelli più potenti escluderei le attuali proposte mitsu.
    se ti bastano i 200lt di acs prenderei la all-in-one per semplificare il montaggio e ridurre gli errori
    Scusami l'ignoranza!! ma la resistenza di cui pari è un optional da chiedere al momento dell'acquisto della PdC?

    Per Acs siamo 3 persone quindi 200/300 lt dovrebbero bastare spero...

    Volevo chiedere anche un chiarimento sulla monofase o la trifase. Premetto che il preventivo era sulla PUHZ-SW120YHA ed ho visto che a catalogo c'è anche in monofase. Perché il venditore ha scritto: ho previsto la taglia 120 con alimentazione trifase , poiché l’assorbimento elettrico è superiore ai 6 Kw elettrici (considerando una temperatura dell’acqua di mandata di 50°C a -7°C di temperatura esterna).

    Lascia un commento:


  • francy.1095
    ha risposto
    secondo me la 112vaa basta se sono incluse le perdite per ventilazione, come detto. e sarebbe anche coerente con il consumo attuale di legna. al massimo se l'ingegnere fa storie proponi di aggiungere una resistenza da un paio di kw (che comunque non userai).
    per modelli più potenti escluderei le attuali proposte mitsu.
    se ti bastano i 200lt di acs prenderei la all-in-one per semplificare il montaggio e ridurre gli errori

    Lascia un commento:


  • Daniel1980
    ha risposto
    Non è questione di meglio o peggio...sono soluzioni alternative. Di solito le monoblocco sono preferite dai produttori nordeuropei, e i 'top di mercato' li trovi praticamente solo in questo formato, che ha però lo svantaggio di essere più voluminoso ( non le metti nel poggiolo o attaccate al muro con due staffe) e, per via del rischio gelo, alcuni consigliano di metterci uno scambiatore a piastre per separare gli impianti e glicolare la parte esterna (esistono in verità altri sistemi che non prevedono il glicole ma lo svuotamento del circuito sotto una certa temperature). Viceversa, splittate e all in one sono più versatili, o meglio, la macchina estera è più piccola ma hai forse qualche ingombro maggiore internamente.

    Lascia un commento:


  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Aah dimenticavo meglio monoblocco, splittata o all in one? cosa cambia tecnicamente?

    Lascia un commento:


  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
    mi sembra strano che ti servano ben 12,5kw con tetto e pareti isolati e anche infissi decenti.
    in quei 12,5kw sono calcolate anche le dispersioni per ventilazione, che data la metratura saranno un bel po'?
    Si, dovrebbe aver calcolato anche quelle dato che ha inserito tutto sul software. Comunque in settimana incontro l'ingegnere che mi darà la relazione dettagliata. Ci sono domande che potrei fargli tipo quella della ventilazione se l'ha considerata o meno? altre domande?

    Lascia un commento:


  • Lorenzo energia
    ha risposto
    Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
    non riesci ad isolare qualcosa e farti bastare la PUHZ-SHW112VAA nuova, che modula infinitamente meglio, molto più silenziosa?
    Ma tu credi che con la situazione attuale che ho questo modello non mi possa coprire il fabbisogno?

    Lascia un commento:

Attendi un attimo...
X