annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

da metano a pdc aria-acqua + fornello a induzione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • da metano a pdc aria-acqua + fornello a induzione

    Ciao a tutti, questo è il mio primo messaggio.
    Sono intenzionato a sostituire la caldaia a metano con una
    pompa a calore aria-acqua ad alta temperatura con mandata
    superiore a 65 gradi che venga utilizzata per il riscaldamento
    (via radiatori), l'acs ed il raffrescamento (in questo ultimo
    caso non ho capito bene come..).
    Per quanto riguarda i fornelli con un piano cottura ad
    induzione.
    Che ne pensate?

    Alternativa b:
    1.pdc scaldabagno
    2.pdc aria-aria con 2 split (nel mio caso essendo piccolo appartamento)
    3.per i fornelli sempre piano cottura ad induzione.

  • #2
    se dai altre indicazioni della tua situazione sarà piu facile che qualcuno risponda
    Zona?
    Dimensioni casa e isolamento?
    Quante persone?

    Perchè deve essere per forza a65gradi, non ne bastano meno per più ore?
    Consumo attuale di metano?
    Winter is coming
    https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

    Commenta


    • #3
      è un piccolo appartamento di 50 metri quadrati, siamo in 2 persone
      in emilia romagna vicino al confine con le marche, ha un cappotto esterno,
      era stata fatta una certificazione energetica ed era in classe c ma
      mi sembra che ora siano cambiati i parametri (?!).
      L'idea è quella di fare un piccolo investimento per ridurre la dipendenza
      energetica e/o di migliorare la qualità energetica dell'appartamento
      per poterlo vendere visto che ora si guarda molto anche alle spese
      correnti quando si acquista un nuovo appartamento.
      I consumi sono tra i 500 ed i 700 metri cubi annui. A prescindere
      dal poco consumo (molto spesso comunque non accendiamo a
      scapito del comfort) l'idea ribadisco è quella di fare un investimento
      per aumentare l'appeal..

      Commenta


      • #4
        se non da troppo fastidio l'aria, per 50m2 io andrei di aria-aria per l'uso.
        non penso che riusciresti a venderlo a un prezzo maggiorato per un paio di split...
        Winter is coming
        https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

        Commenta


        • #5
          Mi hanno fatto questa proposta tutto compreso:

          Fotovoltaico 3 kwp modulo Sunpower P 320w euro 7.350

          Scalda acqua pdc ariston 110 lt euro 2.100

          Dual DAIKIN 9000+9000 btu con WiFi euro 3.150

          le domande sono:
          1.con questa proposta dismetto la caldaia o la devo comunque mantenere quando è molto freddo?
          2.il calore (aria) trasmesso dallo split alla lunga da fastidio o va bene?

          Se faccio con pdc aria-acqua ed un bollitore potrei utilizzare ancora i radiatori:
          1.non ho di questa il preventivo
          2.presuppongo che non avendo il pavimento con riscaldamento radiante non possa fare raffrescamento..
          o c'è un modo?

          Commenta


          • #6
            con quella proposta (decisamente sovraprezzata, e non indichi i modelli dei clima) puoi dismettere la caldaia, sul comfort del riscaldamento ad aria non mi esprimo.
            con una aria-acqua puoi usare ancora i termosifoni (in linea di massima) e difficilmente puoi farci raffrescamento a meno di complicare l'impianto e a quel punto meglio prendere uno/degli split per raffrescare.

            Commenta


            • #7
              Intendi sovrapprezzata anche la componente fotovoltaico e scaldaacqua?

              per quanto riguarda i climatizzatori dovrebbero essere questi:
              ....'blue evolution dual split 9000+9000 btu fino a classe A+++/A+++ con controllo wifi, gas r32, filtro antimuffe,
              filto antibatterico, filtro anti pollini e allergenti e con 4 anni di garanzia"....

              Commenta


              • #8
                Fotovoltaico carissimo

                Commenta


                • #9
                  lo scalda acqua costa 1000€, altri 1000€ per attaccare 2 tubi in mezz'ora mi sembrano tantini.
                  condizionatori: costano 2000€, non so se l'installazione è particolarmente insidiosa, ma ti sta costando altri 1000€
                  fotovoltaico: trovi buoni prodotti montati a 2000€ in meno.

                  Commenta


                  • #10
                    ..."Dual DAIKIN 9000+9000 btu con WiFi euro 3.150"... alla fine siamo arrivati a 2.800
                    l'installazione non penso sia difficile da fare, vedo che dal balcone sbucano dei tubi, l'abitazione è del 2006, penso ci sia già la predisposizione.



                    Commenta


                    • #11
                      Pippo. Con 2800 installi un trial FTXM.
                      F.

                      Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

                      Commenta


                      • #12
                        Adesso faccio un sacco di domande:

                        Quale sarebbe il prezzo giusto per il dual daikin? giusto per orientarmi

                        è vero che per lo stylish attuale modello di punta (penso) di daikin è stato introdotto un sensore intelligente termico (intelligent thermal sensor) che gli altri modelli non hanno? per questo mi hanno chiesto se lo volevo prendere 500 euro in + quindi in totale per il dual+ due stylish 9000+9000
                        euro 3.100 (considerato lo sconto).

                        Ho sempre 14 giorni per recedere dal contratto.

                        Ma i prezzi piu' bassi a parte quello di comprarsi il materiale e farselo montare (io ritengo che sia meglio un'azienda che ha recensioni ottime),
                        sono realizzati da:
                        1.rete daikin (aerotech e altri)
                        2.dalle aziende che adottano soluzioni tecnologiche di diverso tipo?

                        Commenta


                        • #13
                          Perdonatemi ma pensare di dover spendere 13.000€ su 50mq che consumano 700mc di metano anno mi fa accapponare la pelle.....
                          Ok che la qualità e la casa che rispetta l'ambiente si paga.... ma qui la remissione è certa.....

                          Una roba tipo pdc + puffer pit acs + eventuali split a parete aria acqua magari lasciando anche i termosifoni attivi (visto che vuoi aggiungere degli split aria/aria immagino non smonterai i termosifoni....) + FV 3kw per me sei sotto i 10.000 senza problemi.... e comunque ci penserei mille volte....
                          Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                          Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                          Commenta


                          • #14
                            scusa l'ignoranza, cosa si intende ..." pdc + puffer pit acs + eventuali split a parete aria acqua magari lasciando anche i termosifoni.." spiegandola in un modo logico e non tecnico altrimenti potrei non capire.

                            Commenta


                            • #15
                              prendi:
                              -una pompa di calore aria acqua che farà sia riscaldamento che acqua calda sanitaria e dunque avrai 1 solo motore esterno
                              -puffer pipe in tank che è un accumulo con serpentina in acciaio inox per produrre acs istantanea che verrà ricaricato dalla pdc di cui sopra
                              -termosifoni riscaldati sempre dalla pdc al punto 1 (per garantire un buon comfort invernale)
                              -eventuale aggiunta di split a parete aria acqua sempre alimentati dalla pdc del punto 1, sono simili a quelli aria aria ma invece che avere i tubi gas hanno tubi acqua per riscaldare/raffrescare
                              Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                              Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                              Commenta


                              • #16
                                Mi sembra che tutto abbia un senso, su quale pdc e puffer pipe in tank ci si puo' orientare? ho visto che le pompe di calore che riscaldano radiatori ad alta temperatura costano un po di piu'. Interessante il discorso degli split a parete aria-acqua dei quali ignoravo l'esistenza..
                                Per l'installazione mi sembra di capire comunque che ci debba essere qualcuno competente sull'intero processo.

                                Commenta


                                • #17
                                  rubare il 2% dei metriquadri (1 su 50) per mettere un puffer non mi sembra una genialata...
                                  Winter is coming
                                  https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Mauro a leggere tutto quello che voleva installare Pippo credo proprio che abbia degli spazi esterni da sfruttare cosa ne pensi??? Se poi non li ha allora bisogna modificare il suo progetto di base.

                                    Pippo mi raccomando dimentica chi ti ha detto che servono pdc ad alta temperatura per i termosifoni.
                                    Nel tuo caso con una casa in classe A aggiungendo anche gli split insieme ai termosifoni non avrai alcun tipo di problema con le pdc a bassa temperatura.
                                    Per quanto riguarda le marche qui sul forum spopolano le Panasonic Mitsubishi Ariston e le nuove LG
                                    Per le LG però ancora non si hanno dati certi di prestazioni e peculiarità.

                                    Per i puffer molti si trovano bene con il tml come il mio ovviamente 300 litri per te oppure con i cordivari che si trovano un po' più facilmente.

                                    Per l'installazione a mio parere potresti trovare un buon idraulico che segua quello che viene consigliato sul forum.
                                    se avrai la pazienza di dare altri dettagli e di studiare insieme tutto l'impianto probabilmente lui poi dovrà semplicemente montarlo secondo quanto ho detto qui.
                                    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originariamente inviato da max.c Visualizza il messaggio
                                      Pippo mi raccomando dimentica chi ti ha detto che servono pdc ad alta temperatura per i termosifoni.
                                      Nel tuo caso con una casa in classe A
                                      L'abitazione è del 2006 avevo fatto l'ape nel 2014 e mi è stato detto che è in classe C (poi ho visto che nel 2015 è cambiata anche la metodologia
                                      per la certificazione energetica) ; non so qual'è la temperatura di mandata attuale della caldaia ai radiatori posso chiedere, i radiatori sono in alluminio.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Comunque su 50mq continuo a pensare che abbia poco senso....
                                        Ma quanto pensi possa valere in più la casa con questi lavori? Io dovessi vendere lascerei decidere al nuovo proprietario cosa più gli piace....
                                        Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                        Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                        Commenta


                                        • #21
                                          attualmente sul mercato dell'usato della zona si muovono solo gli immobili che hanno un consumo
                                          energetico contenuto (giustamente) , altrimenti sei soggetto ad una svalutazione. Il mio obiettivo è
                                          quello di prendere un altro appartamento, comunque sia le detrazioni fiscali le ho sempre.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            una bolletta di 50/60€ mese per cucina acqua calda e riscaldamento mi sembra un consumo molto contenuto....
                                            Comunque a mio parere dovresti orientarti su una soluzione complessiva sotto i 10.000€ altrimenti il gioco non vale la candela.
                                            Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                            Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da max.c Visualizza il messaggio
                                              una bolletta di 50/60€ mese
                                              sotto i 10.000€ altrimenti il gioco non vale la candela.
                                              Considera che mediamente una casa di 100mq aumenta di valore di circa 35000 euro in caso di nuovo cappotto termico e posizionamento in classe elevata
                                              Tu al massimo potrai rientrarci spendendo 5/6000 euro non di piu su 50 mq, IO VENDEREI COSI e forse ci guadagni pure
                                              Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                              Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                              Utente EA dal 2009

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Scelta modello daikin e loro corretto dimensionamento

                                                Siccome pago poco di luce (circa 250 euro all'anno), anche se prendo uno stylish (l'ultimo arrivato)
                                                che ha come caratteristica l'intelligent thermal sensor, il risparmio ottenuto è poco rispetto alla
                                                differenza di prezzo con il modello immediatamente inferiore (perfera) pari ad euro 500.
                                                Quindi mi sono orientato sui perfera.

                                                Unità esterne ed interne perfera
                                                Ho visto che il costo varia ed anche di parecchio in funzione dei modelli daikin proposti
                                                (ad esempio passando dal 2mxm40 al 2mxm50 per l'unità esterna) o, rimanendo sul
                                                modello Perfera passando da una ftxm35m a una ftxm35n.

                                                Le stanze per le quali si prevede il raffrescamento / riscaldamento con il dual split sono 2:
                                                - soggiorno/cucina di 27 metri quadrati altezza 2,7 metri
                                                - camera da letto di 15 metri quadrati stessa altezza.

                                                L'appartamento con la vecchia classificazione energetica consuma 89,13 kwh/m2/anno.

                                                Domande:

                                                1.Quale dovrebbe essere la potenza in BTU ottimale delle macchine interne da installare?


                                                2.Se il punto 1 è + basso a questo punto la macchina esterna si potrebbe ridurre
                                                dal 2mxm50 al 2mxm40 (anche se probabilmente sono già simili)

                                                3.ci possono essere controindicazioni se invece di prendere
                                                una ftxm35n prendo una ftxm35m.

                                                Grazie per chi mi vorrà rispondere, soprattutto per il calcolo dei btu ottimali

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  alla fine ho preso panasonic totale 1.800 euro compresa installazione (anche se di potenza + ridotta rispetto al precedente messaggio):

                                                  unità esterna
                                                  MULTI SPLIT PANASONIC CU-2Z35TBE P/CALORE INVERTER SMALL A+++ R32*** Pompa di calore multi split con tecnologia inverter ideale per collegare DUE unità interne sala e camera, di dimensioni totali comprese tra 30 e 50 mq.

                                                  unità interne
                                                  2 etherea da 7.000 e da 9.000 btu con wifi

                                                  garanzia 4 anni sugli apparecchi e 5 anni sul compressore.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Hai fatto benissimo, sono delle ottime macchine.
                                                    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                                    Commenta

                                                    Attendi un attimo...
                                                    X
                                                    TOP100-SOLAR