annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pompa di calore pura vs ibrida nuova abitazione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pompa di calore pura vs ibrida nuova abitazione

    Salve ragazzi... innanzi tutto complimenti per il forum ho appreso moltissime informazioni da voi... sto finendo di farmi casa e ora arriva il bello ,impianti impianti a non finire ... il mio idraulico insiste sulla pompa di calore ibrida della vissman ... la casa che sto costruendo è in blocchetti della paver con isolante interno al blocchetto di 17 cm casa vien un fondo ai lavori dovrebbe rientrare pienamente in classe a se non a+ la casa non è grandissima intorno ai 100 mq abitabili .... sono in una zona E , gradi giorno 2.448 .. sicuramente installero anche una vmc sempre della vissman perché durante il giorno non avremmo tempo di arieggiare la casa e soprattutto vorrei risparmiare sul costo del riscaldamento .... secondo voi solo pompa di calore sarebbe una pazzia ? Più che altro il discorso acs non so se funzionerà .... ah l'idraulico spinge molto sulle vissman qualcuno ha qualche informazione al riguardo ? Grazie mille in anticipo per la risposta... continuate così .....

  • #2
    casa nuova = non serve mai ibrido.
    ci sono sicuramente marche con modelli più prestanti o recenti di quello che ha a listino viessmann.
    comunque se ti sta proponendo la 222-s ok, se ti propone la 111s guarda altro.
    quante persone siete?

    Commenta


    • #3
      Al momento siamo in due persone però vorrei strutturare l'impianto per almeno 3/4 senza avere problemi quale è la differenza tra la 222s E la 111s queste ho visto hanno il bollitore integrato da 200 litri

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Rossicorse Visualizza il messaggio
        Salve ragazzi... innanzi tutto complimenti per il forum ho appreso moltissime informazioni da voi... sto finendo di farmi casa e ora arriva il bello ,impianti impianti a non finire ... il mio idraulico insiste sulla pompa di calore ibrida della vissman …
        Il tuo idraulico ha palesemente torto, macche' ibrida! Una bella caldaia a gasolio e una cucina economica a legna, sai di quelle smaltate bianche ed il braciere con i cerchi in ghisa amovibili? Ecco, con quello tradizione e certezze. :-)
        [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
          Il tuo idraulico ha palesemente torto, macche' ibrida! Una bella caldaia a gasolio e una cucina economica a legna, sai di quelle smaltate bianche ed il braciere con i cerchi in ghisa amovibili? Ecco, con quello tradizione e certezze. :-)
          Non dirlo troppo in giro .... se becca quello giusto partono con i preventivi per tutto a legna.
          F.

          Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Fabry7501 Visualizza il messaggio
            Non dirlo troppo in giro .... se becca quello giusto partono con i preventivi per tutto a legna.
            F.

            Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk
            Beh, spero si capisca che è una battuta.. Ma forse forse hai ragione. Con certi volponi.. ??
            [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

            Commenta


            • #7
              Rossicorse sono un po' diretto..... mandalo a quel paese....
              Cambia idraulico o dovrai praticamente rifare gli impianti al primo inverno.....
              Comunque per parlare di dimensionamento servirebbe il fabbisogno della casa.... hai qualche documento del termotecnico o certificazione?
              Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
              Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Rossicorse Visualizza il messaggio
                Al momento siamo in due persone però vorrei strutturare l'impianto per almeno 3/4 senza avere problemi quale è la differenza tra la 222s E la 111s queste ho visto hanno il bollitore integrato da 200 litri
                il bollitore da 200lt può essere un buon compromesso per gestire le tue esigenze.
                le differenze sono praticamente su tutto, la 222 è un progetto molto recente (2018), l'altra c'è da anni ed è probabilmente una rimarchiata di qualche altro marchio, c'è almeno un + di differenza in etichetta energetica, se non sbaglio è più silenziosa e via dicendo. comunque qui sul forum nessuna le ha provate mi pare.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
                  le differenze sono praticamente su tutto, la 222 è un progetto molto recente (2018),
                  Francy purtroppo però vedo che la modulazione di queste viessmann lascia un po' a desiderare.... con la classe energetica che avrà la casa a mio parere si dovrebbe orientare su una pdc dall'ampia modulazione....
                  Fossi in lui abbandonerei viessman
                  Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                  Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                  Commenta


                  • #10
                    Dal datasheet non sembrano molto modulanti, ma dal foglio dati tecnici la situazione sembra migliore.

                    https://webapps.viessmann.com/vibook...e-fit&view=Fit

                    Io sono in una situazione simile, con casa in costruzione A4 e PDC che doveva essere 111-S ma che ho fatto cambiare con la 200-S (e scalando di una taglia..)

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da WatsonDue Visualizza il messaggio
                      Dal datasheet non sembrano molto modulanti, ma dal foglio dati tecnici la situazione sembra migliore.
                      https://webapps.viessmann.com/vibook...e-fit&view=Fit
                      Io proprio a questi dati mi riferivo....
                      E più li guardo e più dico che sono delle vere "ciofeche"....
                      Le piccole modulano praticamente zero....
                      Guardate anche la 16kw.....
                      E per fortuna che sono nuovi modelli...

                      Auguri Watson con una roba del genere su una classe A4....
                      Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                      Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                      Commenta


                      • #12
                        Tanto per farmi un'idea.. quali dovrebbero essere dei valori "buoni" al minimo?
                        Esempi di altre PDC da confrontare?

                        Io ad esempio monterei una 6 kW, i valori minimi di modulazione non mi sembravano così terribili..

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da WatsonDue Visualizza il messaggio
                          Dal datasheet non sembrano molto modulanti, ma dal foglio dati tecnici la situazione sembra migliore.

                          https://webapps.viessmann.com/vibook...e-fit&view=Fit

                          Io sono in una situazione simile, con casa in costruzione A4 e PDC che doveva essere 111-S ma che ho fatto cambiare con la 200-S (e scalando di una taglia..)
                          hai già sottomano la viessmann?

                          Commenta


                          • #14
                            No, devo ancora confermare la casa e sono in pieno "studio" per capire se le soluzioni adottate sono valide o meno.. e se è possibile cambiarle.
                            Il problema è che il costruttore è mezzo (anche 3/4) vincolato con Viessmann per cui ho cercato di ottenere almeno la 200-S da 6 kW + HybridCube 500L (invece della 111-S con 210L integrati).
                            L'alternativa è quella di rinunciare alla fornitura di pdc del costruttore e arrangiarmi, ma diventa più complesso e dovrei farlo con cognizione di causa.

                            Commenta


                            • #15
                              Panasonic, Mitsubishi, e parlano molto bene anche di nimbus di Ariston. Max C ne e' un possessore. Queste modulano bene. C'e' ovviamente anche Daikin, ma da capire quale modello si vorrebbe.
                              [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                              Commenta


                              • #16
                                secondo me dipende dal prezzo, se non siamo tanto distanti dai soliti noti può anche buttarsi sulle viessmann serie 200. non sarà il mezzo kw di modulazione in basso a fare la differenza. hanno comunque una progettazione recente, sono silenziose, una buona batteria esterna e classe a+++.
                                certo che se costano il doppio della miglior concorrenza...

                                Commenta


                                • #17
                                  Purtroppo Francy non è così.... conoscendo a menadito la Nimbus (ringrazio la gentile citazione di fedonis) ti dico che una nimbus 50M erogherebbe oltre 7kw ma avendo una potenza minima di 1,5kw dichiarati (purtroppo poche case lo fanno e questo è un grosso problema) ed assorbimento elettrico visto con gli occhi di molti utenti del forum poco superiore ai 200w e non 3kw come dichiara la Viessman al 25% con un cop di 4,27 che significa oltre 700w!!!!
                                  Su una casa altamente isolata questo vuol dire che avrebbe consumi più che doppi e con continui ON OFF.... insomma un disastro.
                                  Poi c'è da capire se questo 25% è il regime minimo... ma ammesso che possa scendere ancora qualcosina la vedo dura da 700w arriva tra i 200 ed i 300w....
                                  Io non prenderei mai una pdc da 6kw con i prezzi viessman senza garanzia che assorba 200-300w al minimo per una casa ben isolata.. poi come si dice uomo avvisato....
                                  Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                  Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                  Commenta


                                  • #18
                                    in zona E la nimbus 50m va considerata una 5kw, come la 70 una 7kw, visto che hanno ottenuto un'etichetta energetica su quel fabbisogno. anche perchè a -5°C la 50m dà poco più di 5,5kw (non so se compresi sbrinamenti o no) come la viessmann da 6kw d'altra parte.
                                    I 200w che segna la macchina ormai sanno tutti che non valgono niente, anche perchè 100w se ne vanno solo di circolatore e ventilatore. vorrei vedere il vero minimo da contatore esterno.
                                    poi che i consumi aumentano se il minimo è più alto è tutto da dimostrare (parliamo di riscaldamento a pavimento) visto che l'etichetta energetica attuale considera il rendimento anche ai carichi parziali, a parità di classe energetica il consumo annuo è uguale, poi ogni produttore vedrà come arrivarci a quel risultato.
                                    poi comunque dipende da che vincoli ha l'utente, se può facilmente scegliere c'è dell'altro, se ha le mani legate però si porta comunque a casa una macchina di nuova concezione al posto magari di caldaia + pdc di due generazioni fa che propongono normalmente.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Francy mi consideri davvero un principiante dicendomi queste cose...
                                      Ti smentisco subito perché la 50M non ha contawatt a bordo di conseguenza ti parlo di rilevazioni effettuate con contatore esterno dunque compreso circolatore ventola e centralina interna.
                                      Il discorso che fai sulla 50M o sulla 70M è assurdo e senza senso la mia 70M ha erogato tranquillamente i kw come da tabella questo inverno e NON è una 7kw ma una 11kw che come tutte le pdc di qualsiasi produttore senza gas inj cala di potenza al calare della temperatura esterna...
                                      Credo tu abbia davvero un po' le idee confuse su pdc che non conosci e anche sul discorso consumi annuali....
                                      Comunque ognuno esprime il suo parere all'utente decidere ciò che è meglio per lui....
                                      Ripeto fosse casa mia non rischierei mai con una pdc di quella tipologia...
                                      Al limite spenderei per una Panasonic stracollaudata e via
                                      Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                      Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                      Commenta


                                      • #20
                                        la 70m dà 8kw a -5 e questi sono dati di targa, poi evidentemente per questioni di resa l'hanno certificata per 7.
                                        anche la ecodan da 8,5kw arriva a 10,5kw quando fuori fa caldo ma non vuol dire niente, visto che la potenza mi serve quando è freddo.
                                        stessa cosa le aquarea da 7 e 9kw che a -7°C erogano 6kw, e come tali vanno considerate.
                                        in zona C puoi permetterti anche di sottodimensionare un po,' tanto mal che vada tra apporti interni, irraggiamento solare, temperatura esterna che sale durante il giorno in un modo o nell'altro ci si scalda sempre. in zona E è frequente avere una settimana di fila con medie di attorno lo 0°C, 100% umidità, zero sole, escursione termica assente e se hai fatto i conti con la potenza massima ti ritrovi per una settimana la macchina h24 al 85% di carico (quindi oltre il nominale) e so benissimo come lavora in queste condizioni. senza contare il funzionamento con batteria ben brinata che nessuno ha ancora testato a queste temperature.
                                        per i consumi annui forse è meglio che dai un'occhiata alle modalità con cui viene testata la pdc per arrivare all'etichetta, visto che è tutto scritto e non ci sono pareri da dare.
                                        ma per curiosità in un inverno la tua 70m quanti kwh elettrici ha usato?

                                        Commenta


                                        • #21
                                          pero' in zona E con una A4 (come la mia, sia zona sia abitazione), mi trovo in on off molto spesso con la mia 9kw(gennaio e febbraio che sono belli freschi). Proprio perche' la richiesta e' bassa. Andare in on off durante la notte, non per sbrinamento, ma perche ti sta ferma anche un paio di ore, e' tutto dire(io la lascio 24 ore e non mi rompo a programmare le ore di funzionamento). E aquarea scende benino. Con un minimo da 3 kw, io non la vedo molto bene. Per carita', capisco anche l'utente. Ma meglio si dicano le cose come sono. Poi trovare gli aspetti positivi in qualunque scelta, e' un altro tipo di esercizio.
                                          [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Francy ma che ti sei fumato?
                                            Stai facendo un discorso tutto tuo ma basato su cosa???? Su quali mie parole?

                                            Io ho risposto solo che la 6kw viessman se quella è la potenza minima è uno schifo. STOP.
                                            Ho preso una 50M che a pari prestazioni massime anzi qualcosa in più modula alla grande!
                                            Tu stai confrontando pere con banane.
                                            Sono senza parole...
                                            Se cortesemente prendi le mie frasi e le correggi siamo in grado di costruire qualcosa altrimenti è come parlare del sesso degli angeli....
                                            Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                            Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                            Commenta


                                            • #23
                                              io sto solo prendendo le macchine per la potenza effettiva che hanno, e non continuo a sostenere che una 7kw è una 11, perchè in zona E non è così, se ti serve una 11kw con la 70m stai al freddo punto. se poi ti serve una 7kw ok, ma è un'altra cosa e quindi bisogna chiedersi che potenza serve caso per caso.
                                              e poi adesso sembra che la modulazione è l'unico parametro da guardare... una cosa è con fancoil, un'altra è con riscaldamento a pavimento, se anche sta accesa 20min e spenta un'ora amen. se si trova qualcosa che modula meglio tutto di guadagnato, se no si fa lo stesso.
                                              @fedonis: che su una a4 6-7-8kw siano più che abbondanti lo sappiamo benissimo. con una 8kw si scaldano classi f di quelle metratura... immagino che tu avrai qualcosa come 3kw scarsi di dispersioni a Tprogetto, no?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Non ricordo con precisione, ma di poco sotto 3. Il punto e' che di poco sotto tre, vuole dire che una macchina che eroga quello di minimo, ce la avra' duretta a mantenersi accesa. Lo dico per esperienza diretta. Io la mia, la vedo sempre e dico sempre a 20 hz. Sale solo dopo un off per una decina di minuti e poi minimo. Tralascio il perche' di una 9kw, ma ora come ora metterei la 5. Che di minimo va ben sotto 3. Ripeto, si possono trovare ragioni positive per installarla, dal costo, al discorso costruttore o quel che si vuole. Pero' che sara' una macchina che non lavorerà in situazione ottimale e' vero.
                                                [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Per info l'aquarea da 9kw gen H, viaggia al minimo a 1.6kw di produzione e 350w-400w di assorbimento a t basse.
                                                  F.


                                                  Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
                                                    io sto solo prendendo le macchine per la potenza effettiva che hanno, e non continuo a sostenere che una 7kw è una 11, perchè in zona E non è così, se ti serve una 11kw con la 70m stai al freddo punto. se poi ti serve una 7kw ok, ma è un'altra cosa e quindi bisogna chiedersi che potenza serve caso per caso.
                                                    Ma chi le dice ste caxxate? La 70M che tu NON conosci è installata in montagna dove quest'anno c'è stata la neve per 1 mese di fila su 180mq senza coibentazione e con termosifoni e parliamo di staccatore (utente del forum) c'è poi anche karibe in pianura padana con altrettanti mq e radiante a pavimento dove praticamente la macchina ha lavorato mesi interi a 0° e 100% di umidità. Quindi parliamo di zona E!
                                                    Francy credimi ti leggo scrivere solo quando si parla di certificazioni.... forse avrai studiato bene quelle e mi hai dato anche qualche link interessante che ho letto con piacere, per il resto hai detto una manica di fesserie la 70M è la seconda pdc monoventola più potente oggi sul mercato (non gas inj) ed è da 11kw di potenza massima ed assorbimento minimo di circa 515w TUTTO INCLUSO, sopra di lei c'è solo la ecodan 112VAA come potenza monoventola da 13kw ma assorbe un po' di più al minimo leggendo la scheda tecnica.

                                                    Tornando al discorso degli assorbimenti minimi ascolta quello che dice fedonis e siamo qui per consigliare la scelta migliore... poi al compromesso si può sempre scendere ma almeno è un compromesso consapevole!
                                                    Come dice Fabry ci sono pdc ben più potenti della viessman (pana 9kw) che al minimo modulano molto più in basso.
                                                    Non so perchè tu voglia difendere viessman ma a me piace solo dire le cose come stanno cercando di essere il più oggettivo possibile.

                                                    Ultima cosa se consideri non attendibili le dichiarazioni di Ariston di potenza minima e massima alle varie T esterne allora non sono attendibili nemmeno quelle degli altri costruttori. Inoltre Ariston è una delle poche che dichiara potenze e cop minimi e massimi alle varie temperature. NON mi frega nulla di difendere Ariston sono solo cose reali.
                                                    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                                    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Magari avendo anche la vmc della stessa marca così può controllare tutto con lo stesso controller/app ecc. Poi chiaramente il contesto mi è sembrato quello di trovare un compromesso con le scelte dell'idraulico che magari viene seguito nell'installazione di quel marchio o comunque ne ha già montate altre. Se avessi libera scelta anche io monterei altro e questo altro sarebbero marche diverse se avessi 3kw o 8kw di dispersioni, ma magari non è libero di scegliere e/o non ha tempo fra 1000 cose di sentire altre persone, altri marchi che poi si arriva al solito problema partendo da modelli da 15kw o ibridi, impianti improbabili e la storia va per le lunghe.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        A che carico ha lavorato poco sopra lo 0 con 100% di ur? Non mi interessa niente del coibentato o non coibentato, voglio il carico, perché poi dal non coibentato vengono fuori intercapedini, vetrocamere, solaio isolati e via così

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
                                                          Magari avendo anche la vmc della stessa marca così può controllare tutto con lo stesso controller/app ecc. Poi chiaramente il contesto mi è sembrato quello di trovare un compromesso con le scelte dell'idraulico che magari viene seguito nell'installazione di quel marchio o comunque ne ha già montate altre. Se avessi libera scelta anche io monterei altro e questo altro sarebbero marche diverse se avessi 3kw o 8kw di dispersioni, ma magari non è libero di scegliere e/o non ha tempo fra 1000 cose di sentire altre persone, altri marchi che poi si arriva al solito problema partendo da modelli da 15kw o ibridi, impianti improbabili e la storia va per le lunghe.
                                                          Si è più un discorso così sul capitolato del costruttore si serve da quell' idraulico li e quindi sto cercando si farmi fare un bel impianto a andando in contro ad entrambi... forse ha capito che non voglio una soluzione ibrida ... infatti mi ha detto che allora vedremo qualcosa di più performante per solo pompa di calore ... ho visto che trattano anche Daikin cmq sia quando sarà il momento vi aggiorno il prima possibile ... un altra cosa per modulazione cosa si intende ?

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
                                                            A che carico ha lavorato poco sopra lo 0 con 100% di ur? Non mi interessa niente del coibentato o non coibentato, voglio il carico, perché poi dal non coibentato vengono fuori intercapedini, vetrocamere, solaio isolati e via così
                                                            thread nimbus ci sono anche i grafici.... francy parli di cose che non conosci.
                                                            Se tu pensi che la 70M che è una 11kw a 7° esterni sia invece una 7kw allora la pana alta conn da 9kw (sempre a 7° esterni) quanto è? se mi rispondi 9kw buttiamo a mare tutte le schede tecniche dei costruttori e discorso chiuso.

                                                            Originariamente inviato da Rossicorse Visualizza il messaggio
                                                            un altra cosa per modulazione cosa si intende ?
                                                            si intende che riesce ad abbassare la potenza erogata senza spegnersi, i famosi on off
                                                            Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                                            Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X