annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Configurazione pdc zona climatica c

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Configurazione pdc zona climatica c

    Salve a tutti. Dopo l'acquisto di un appartamento sono in fase di ristrutturazione e vorrei installare un impianto pdc aria acqua per riscaldamento e raffrescamento ma anche per acs. Qualcuno potrebbe darmi un consiglio quali macchinari installare? Meglio ventilconvettori o split per gli ambienti? Preciso che l'appartamento ha 80m2, trivano con zona giorno di 30m2, una cameretta da 12m2 e una matrimoniale da 15m2, nei due bagni metterei due scaldasalviette. Preciso che abito in provincia di Cagliari a un km in linea d'aria dal mare se è utile come informazione. Grazie a tutti

  • #2
    Su 80m2 in Sardegna sul mare per me puoi mettere quello che vuoi soprattutto se metti ventilconvettori o split a parete. Quale tra i due dipende dagli spazi che hai e dove ti danno "meno fastidio".
    Ad esempio con una Ariston Nimbus 50M potresti installare qualcosa di ormai collaudato e molto conveniente a livello di prezzo. A salire i nomi blasonati qui sul forum come Panasonic e Mitsubishi ma ovviamente dipende tutto dal budget a disposizione
    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

    Commenta


    • #3
      Eventualmente mi consigli di collegare all impianto anche acs o per quello collegarlo a una caldaia?

      Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk

      Commenta


      • #4
        Si certo collega tutto alla pdc altrimenti non ha senso.
        Se non hai molto spazio potresti prendere la versione compact con ACS integrata
        Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
        Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da max.c Visualizza il messaggio
          Si certo collega tutto alla pdc altrimenti non ha senso.
          Se non hai molto spazio potresti prendere la versione compact con ACS integrata
          Vale la pena anche non avendo fotovoltaico o solare termico?

          Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk

          Commenta


          • #6
            Beh se metti la pdc conviene fare acs con quella.
            Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
            Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Funz88 Visualizza il messaggio
              Vale la pena anche non avendo fotovoltaico o solare termico?

              Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk
              Trovate il posto per almeno un 3kw di fotovoltaico sarebbe il top da abbinare alla PDC

              Commenta


              • #8
                Ottimo così hai chiuso il cerchio
                Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                Commenta


                • #9
                  Eventualmente ragazzi posso sfruttare la vostra conoscenza nel settore, potete consigliarmi che macchine mettere sia come pdc che come split a parete [emoji120]

                  Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk

                  Commenta


                  • #10
                    990 gradi giorno, zona C (quasi B)
                    hai la possibilità di chiedere ai vecchi proprietari i consumi annuali di gas?
                    tipo di infissi, pareti, coibentazione? se attualmente ci sono i radiatori potresti facilmente sostituirli con ventilconvettori ed eviteresti di fare un nuovo impianto del gas per gli split

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da masrer Visualizza il messaggio
                      990 gradi giorno, zona C (quasi B)
                      hai la possibilità di chiedere ai vecchi proprietari i consumi annuali di gas?
                      tipo di infissi, pareti, coibentazione? se attualmente ci sono i radiatori potresti facilmente sostituirli con ventilconvettori ed eviteresti di fare un nuovo impianto del gas per gli split
                      Purtroppo no era una casa disabitata costruzione del 2000, doppio vetro per gli infissi( legno) coibentazione con pannelli polistirene

                      Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Funz88 Visualizza il messaggio
                        Purtroppo no era una casa disabitata costruzione del 2000, doppio vetro per gli infissi( legno) coibentazione con pannelli polistirene

                        Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk
                        legge 10? spessore coibentazione? sembra messa bene, vuoi eliminare il gas?
                        io non ho una pdc, sono ancora in cerca, ma sono orientato sulla ariston nimbus 70M che potrebbe fare anche per te

                        Commenta


                        • #13
                          Oggi ho avuto modo di avere un sopralluogo da parte di un installatore e venditori di pannelli con solare termico e mi sconsiglia di collegare la pdc all impianto acs perché il chiller soffre e per soffrire intende blocchi con eventuali reset della macchina per sbloccarla , soprattutto in estate i continui passaggi da acqua fredda alla trasformazione dell acqua caldo per eventuali utilizzi sui sanitari. Mi consiglia un eventuale caldaia collegata al solare termico da utilizzare eventualmente nei giorni più freddi dell anno. Che mi dite?

                          Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk

                          Commenta


                          • #14
                            ma se ti consiglia il solare termico, d'estate la pdc (o chiller) non lavorerà mai per fare acqua sanitaria...

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
                              ma se ti consiglia il solare termico, d'estate la pdc (o chiller) non lavorerà mai per fare acqua sanitaria...
                              Appunto. Metta il termico e pdc. Forse interverra' una manciate di volte da me la pdc. Da lui neanche quelle. Poi bisogna capire se sto tizio la ha mai vista una pdc aria acqua…
                              In ogni caso, la menata "
                              sconsiglia di collegare la pdc all impianto acs perché il chiller soffre e per soffrire intende blocchi con eventuali reset della macchina per sbloccarla", e' da incorniciare ad imperitura memoria….
                              Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                                Appunto. Metta il termico e pdc. Forse interverra' una manciate di volte da me la pdc. Da lui neanche quelle. Poi bisogna capire se sto tizio la ha mai vista una pdc aria acqua…
                                In ogni caso, la menata "
                                sconsiglia di collegare la pdc all impianto acs perché il chiller soffre e per soffrire intende blocchi con eventuali reset della macchina per sbloccarla", e' da incorniciare ad imperitura memoria….
                                Grazie per l'intervento. Non essendo esperto ho mille voci in testa e ora tanta confusione.

                                Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk

                                Commenta


                                • #17
                                  Non ti confondere e non dare neanche retta a chi dice ste cose. Le pdc è previsto facciano anche quello, per cui non vedo dove sia il problema. Puoi comunque mettere il termico, nella tua zona climatica per acs ci pensa lui buona parte dell'anno. La pdc si limiterà ad intervenire ogni tanto.
                                  Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Buongiorno a tutti in questi giorni ho avuto modo di fare svariati preventivi per l acquisto dell impianto pdc aria acqua, svariati rivenditori mi consigliano l'acquisto dell accumulo inerziale da almeno 30l per aiutare l'impianto che andrò a creare visto che non sarà di grandi dimensioni. Il problema sorge sul fatto che non saprei dove posizionare l accumulo perché, da quello che ho capito, va a terra mentre la pdc dovrò posizionarla in alto. Qualche consiglio su come risolvere? Grazie ancora a tutti e buona giornata.

                                    Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Ma parli dell'accumulo inerziale da 30-50L oppure dell'accumulo acs da 200-300L?
                                      Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                      Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da Funz88 Visualizza il messaggio
                                        Buongiorno a tutti in questi giorni ho avuto modo di fare svariati preventivi per l acquisto dell impianto pdc aria acqua, svariati rivenditori mi consigliano l'acquisto dell accumulo inerziale da almeno 30l per aiutare l'impianto che andrò a creare visto che non sarà di grandi dimensioni. Il problema sorge sul fatto che non saprei dove posizionare l accumulo perché, da quello che ho capito, va a terra mentre la pdc dovrò posizionarla in alto. Qualche consiglio su come risolvere? Grazie ancora a tutti e buona giornata.

                                        Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk
                                        Perche' scusa, non hai un pavimento? Un volano da 30 litri cosa vuoi che occupi? E poi perche' metterlo? L'acqua del circuito e' poca?
                                        Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                                          Perche' scusa, non hai un pavimento? Un volano da 30 litri cosa vuoi che occupi? E poi perche' metterlo? L'acqua del circuito e' poca?
                                          Si ma non ho le pendenze per fare l'impianto a terra e dovrò farlo a soffitto, per quanto il volano mi veniva consigliato perché l'acqua che andrà in circolo nell impianto è poca, visto i pochi ventilconvettori presenti, e quindi per evitare che la pdc vada in blocco viene installata un volano

                                          Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da Funz88 Visualizza il messaggio
                                            Si ma non ho le pendenze per fare l'impianto a terra e dovrò farlo a soffitto, per quanto il volano mi veniva consigliato perché l'acqua che andrà in circolo nell impianto è poca, visto i pochi ventilconvettori presenti, e quindi per evitare che la pdc vada in blocco viene installata un volano

                                            Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk
                                            Scusa, non ti seguo, fermo restando che un pavimento (se interno) senza pendenze e' auspicabile. Probabilmente non capisco. Di che pendenze hai bisogno? I circolatori delle pdc fanno girare acqua, non circola certo per caduta. Il volano lo metteranno su ritorno o mandata? Se su mandata monteranno un ulteriore circolatore, per cui non capisco proprio la questione pendenze
                                            Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              I volani da parete esistono
                                              Cosa intendi per non avere le pendenze?
                                              Cosa intendi fare impianto a soffitto?
                                              Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                              Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Perdonatemi mi sono spiegato male e ho capito male per la questione pavimento. Il problema è legato al fatto che non ho spazio per mettere il volano a terra infatti la pdc verrà appesa in una veranda, quindi volevo capire se esistono anche volano da appendere [emoji23]lasciate perdere la questione pendenza avevo capito male

                                                Inviato dal mio POCOPHONE F1 utilizzando Tapatalk

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  I volani ci sono anche da 50 litri da appendere senza problemi... se il tuo idraulico non lo sa.... beh io non mi fiderei molto.....
                                                  Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                                  Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                                  Commenta

                                                  Attendi un attimo...
                                                  X
                                                  TOP100-SOLAR