annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Help PDC per duplex classe C in provincia di Treviso

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    Ecco il preventivo per la mitsubishi splittata per caldo/freddo/acs....

    Screenshot_20190925_202917.jpg


    Cosa ne pensate?
    Grazie

    Commenta


    • #47
      quindi rimane tutto all'esterno?
      accertati di montare la 75vaa e non la 75vha come ti hanno segnato.
      certo che recuperare 10k€ in bolletta (12k di pdc vs 2k caldaia a condensazione), anche considerando le detrazioni non è facile in tempi brevi, anche se effettivamente fv aiuta

      Commenta


      • #48
        Per me sono prezzi un po' altini e poi quella mitsu lasciala stare.
        Come dice francy se è la vaa allora il discorso cambia ma la vha proprio no grazie

        Ma quello Panasonic lo hai sentito?
        Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
        Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

        Commenta


        • #49
          grazie dei parei e suggerimenti...chiederò perchè mi propone la vha e non la vaa.

          la cosa che non mi convince di questo preventivo è perchè dovrei mettere la parte idrobox e bollitore in un armadio metallico esterno sul balcone seppure interno alla faccia del palazzo...quando bucando il muro dietro l'unità esterna sarei in un bagno ove ho subito li il posto per piazzare una interna all-in-one di quelle steticamente curate.

          poi fatemi capire se ho valitato bene i risparmi di una pdc da 10mila euro rispetto ad una buona caldaia a condensazione esterna

          - una caldaia a condensazione da 24kw rispetto alla mia viessman vitopend 222w da 26kw mi farebbe risparmiare un 15% di spesa sul gas per caldo/acs e resterei col freddo gestito da un chiller on/off da 3.2kw/h tutta l'estate, quindi andrei a spendere sui 4000 euro per risparmiare un minimo.

          - una pdc caldo/freddo/acs mi farebbe spendere sugli 11000 euro ma mi farebbe risparmiare nei seguenti modi:

          a) togliendo tutte le voci fisse della bolletta gas che andrei a togliere sostituendo anche i fornelli con un piano ad induzione...sulla mia spesa gas annua i costi fissi non inerenti la materia prima sono circa 300 euro.

          b) andando a pagare il kw a 0,20 euro finito con la tariffa per pdc invece di 0,28 euro di ora...
          al momento accendendo caldo e freddo ad esigenza consumo circa 3000 kw/anno per un totale di 850 euro/anno di bolletta elettrica.... andando ad usare la pdc h24 in estate ed inverno stimo di consumare sui 5500 kw/anno per una spesa 1100 euro ma con un maggior confort di vita (specialmente ora che mi è nato il primo genito e chiede gi almeno 20/21 gradi in casa costanti).

          c) farei un mutuo che copre anche altre spese il quale in 20 anni mi chiede solo 2000 euro di interessi totali con una rata da 150 euro mese ....aggiungendo la detrazione del 65% andrei a riprendermi a luglio almeno quasi la metà delle rate del mutuo per 10 anni. quindi la spesa alla fine della fiera sarebbe 3850 euro per la pdc montata.


          se i 3850 li divido per i circa 500 euro che risparmio all'anno (netti di interesse annuo mutuo) io ammortizzo la spesa in 7 anni.

          E' troppo? ho sbagliato a valutare?
          grazie


          PS: quello della panasonic lo chiamo appena chiarito i dubbi sopra descritti

          Commenta


          • #50
            Io andrei di all in one di pana. Pochi fastidi di montaggio e pochi sbattimenti. E sicuramente un bel risparmio
            Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

            Commenta


            • #51
              avevo scordato la tua situazione per il raffreddamento.
              comunque se ci stai con hydrotank all'interno, evitando quell'armadio risparmi qualche migliaio di €, visto che mitsu lo fa pagare parecchio

              Commenta


              • #52
                Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                Io andrei di all in one di pana.
                hai un modello per capire di cosa parli?
                grazie

                Commenta


                • #53
                  Originariamente inviato da patatoso Visualizza il messaggio
                  hai un modello per capire di cosa parli?
                  grazie
                  https://www.aircon.panasonic.eu/IT_it/product/aquarea-high-performance-all-in-one-j-generation-1-phase-r32/
                  Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                  Commenta


                  • #54
                    grazie
                    questa è quella che hai tu a casa?
                    me la da per caldo/freddo ma non leggo info su acs...
                    secondo te è meglio o uguale alla mitsubishi di cui parlavamo?

                    Commenta


                    • #55
                      Originariamente inviato da patatoso Visualizza il messaggio
                      grazie
                      questa è quella che hai tu a casa? secondo te è meglio o uguale alla mitsubishi di cui parlavamo?
                      No, io a casa ho una aquarea split della serie F. So che pero' le all in one le hanno montate in un complesso residenziale sopra Gemona, con grande soddisfazione dei proprietari. Non e' questione di meglio o peggio, e' questione di cosa sia meglio per te.
                      In ogni caso le questa aquarea monta il gas R32, e' la serie J, quindi ultima uscita, semplicita' assoluta in sede di installazione.Puoi optare comunque per una splittata come la mia, oppure puoi scegliere una monoblocco. In ogni caso, Stefano ti togliera' tutti i dubbi. Acs la fa in autonomia. E' un sistema tutto compreso.
                      Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                      Commenta


                      • #56
                        ottimo, da quanto ho visto in rete quella con unità esterna da 9kw la vendono circa 6000 euro + iva...se è vero non dovrei arrivare nemmeno a 10mila euro totali di spesa.

                        Commenta


                        • #57
                          Parlando con alcuni amici mi hanno messo il dubbio che valga la pena affrontare una spesa di circa 10 mila euro per i vantaggi che avrei... a questo punto ripropongo la domanda fatta pocanzi

                          Originariamente inviato da patatoso Visualizza il messaggio
                          poi fatemi capire se ho valutato bene i risparmi di una pdc da 10mila euro rispetto ad una buona caldaia a condensazione esterna

                          - una caldaia a condensazione da 24kw rispetto alla mia viessman vitopend 222w da 26kw mi farebbe risparmiare un 15% di spesa sul gas per caldo/acs e resterei col freddo gestito da un chiller on/off da 3.2kw/h tutta l'estate, quindi andrei a spendere sui 4000 euro per risparmiare un minimo.

                          - una pdc caldo/freddo/acs mi farebbe spendere sugli 11000 euro ma mi farebbe risparmiare nei seguenti modi:

                          a) togliendo tutte le voci fisse della bolletta gas che andrei a togliere sostituendo anche i fornelli con un piano ad induzione...sulla mia spesa gas annua i costi fissi non inerenti la materia prima sono circa 300 euro.

                          b) andando a pagare il kw a 0,20 euro finito con la tariffa per pdc invece di 0,28 euro di ora...
                          al momento accendendo caldo e freddo ad esigenza consumo circa 3000 kw/anno per un totale di 850 euro/anno di bolletta elettrica.... andando ad usare la pdc h24 in estate ed inverno stimo di consumare sui 5500 kw/anno per una spesa 1100 euro ma con un maggior confort di vita (specialmente ora che mi è nato il primo genito e chiede gi almeno 20/21 gradi in casa costanti).

                          c) farei un mutuo che copre anche altre spese il quale in 20 anni mi chiede solo 2000 euro di interessi totali con una rata da 150 euro mese ....aggiungendo la detrazione del 65% andrei a riprendermi a luglio almeno quasi la metà delle rate del mutuo per 10 anni. quindi la spesa alla fine della fiera sarebbe 3850 euro per la pdc montata.


                          se i 3850 li divido per i circa 500 euro che risparmio all'anno (netti di interesse annuo mutuo) io ammortizzo la spesa in 7 anni.

                          E' troppo? ho sbagliato a valutare?
                          grazie


                          PS: quello della panasonic lo chiamo appena chiarito i dubbi sopra descritti

                          Commenta


                          • #58
                            Scusami ma non ricordo una cosa perché parli di €11000 per installare una All in One... Hai lavori particolari da fare?
                            Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                            Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                            Commenta


                            • #59
                              quel prezzo è alto perchè il modulo da incasso esterno di mitsubishi che gli è stato preventivato è molto caro.
                              comprando il classico hydrotank scende di circa 2000€ di euro.
                              comprando la 9kw panasonic scende ancora di un 1000€, visto che è un po' più piccola come macchina ma in questo caso basta ugualmente

                              Commenta


                              • #60
                                Originariamente inviato da max.c Visualizza il messaggio
                                Scusami ma non ricordo una cosa perché parli di €11000 per installare una All in One... Hai lavori particolari da fare?
                                Quello è il prezzo dell'unico preventivo con mitsubishi splittata e va conteggiato il lavoro murale ed elettrico eventualmente necessario ma sarà minimo.


                                A parte questo, vale la pena su una casa in classe C spendere 10mila euro per una pdc splittata? Ovvero con i risparmi in bolletta sui 1600 totali che ora pago annualmente, quanti anni serviranno per ammortizzare la spesa in8ziale?

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X
                                TOP100-SOLAR