annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Passare a d una pdc da caldaia a pellet: Chiedo aiuto

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Passare a d una pdc da caldaia a pellet: Chiedo aiuto

    Buongiorno a tutti, Vi espongo il mio problema: ho una seconda casa in pietra di circa 110 mq su due livelli, sulla quale ho terminato da poco una ristrutturazione; la zona non servita da gas metano, ho installato una caldaia a pellet da 30 kw, relativo puffer da 500 lt e un riscaldamento a pavimento. La caldaia mi ha dato diversi problemi(assistenza inesistente, mancate accensioni, gestione scomoda del pellet, ecc.), quindi vorrei sapere da chi ne sa pi di me, se passare ad una pdc aria/acqua, possa risolvere i miei problemi. Aggiungo che nel periodo pi freddo(dicembre-febbraio), la mandata dell'acqua non va oltre i 26/27 C, quindi per me che sfrutto la casa nei week end, praticamente impossibile scaldarmi.
    Vi do alcune informazioni:
    Costruzione isolata
    Zona climatica: E
    Gradi giorno: 2243
    Classe energetica: B
    Se volessi passare ad una pompa di calore(rottamando la caldaia che non riesco a gestire), riuscirei a scaldarmi anche nei mesi pi freddi e ad avere acs?
    Grazie in anticipo.
    P.S: se servono altre info, fatemi sapere

  • #2
    Sono un semplice utente e poco formato in materia,pero scaldo il doppio con meno Kw.....................................per cui..

    Una casa del genere, se le classi energetiche sono esatte, con 30 Kw dovresti essere in grado di farci la sauna.......................evidentemente qualcosa e fuori posto oppure termotecnici/idraulici molto "furbi"
    Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da moreno_risorti Visualizza il messaggio
      Sono un semplice utente e poco formato in materia,pero scaldo il doppio con meno Kw.....................................per cui..

      Una casa del genere, se le classi energetiche sono esatte, con 30 Kw dovresti essere in grado di farci la sauna.......................evidentemente qualcosa e fuori posto oppure termotecnici/idraulici molto "furbi"
      Intanto grazie.
      Cmq se la casa fosse abitata, forse non avrei grandi problemi, ma andandoci un paio di volte al mese nel week end, non fa in tempo a scaldarsi...
      A gennaio, con 10/11 gradi all'interno, ho provato a farla accendere da un vicino il venerd mattina, sono arrivato il sabato pomeriggio, ma la temperatura era salita di 3/4 gradi ed avevo usato 7 sacchi di pellet da 15 kg...
      Il mio quesito : passando ad una pdc che potrei accendere a distanza anche il mercoled, potrei avere una temperatura nel week end di 19/20 gradi e un costo minore dei 7 sacchi di pellet?

      Commenta


      • #4
        Forse, e anche senza forse con la Pdc peggiori la situazione
        Se vai tutte le settimane potresti tenere latemp. ambiente sui 15/16 gradi sempre per evitare il troppo freddo
        e poi programmare un crono termostato per alzare le temp. il giorno prima
        30 Kw sono una bella botta e sembra strano non scaldare in quasi 2 giorni
        Sicuro che l'impianto sia a posto?? la mandata non dovrebbe mai essere sotto i 50 ai termo almeno in fase di avvio riscaldamento, se non ci arriva il problema nell'impianto
        Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
        Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
        Utente EA dal 2009

        Commenta


        • #5
          Ho il riscaldamento a pavimento, per quello non raggiungo quelle temperature...
          La mandata nei mesi pi freddi(anche impostando al massimo arriva a 26/27 gradi).
          Ho sbagliato a mettere il riscaldamento a pavimento, ma ormai vorrei gestirlo con il male minore...

          Commenta


          • #6
            Ciao.
            cos'hai che regola ma temperatura di mandata al radiante? Una valvola miscelatrice a punto fisso?
            84 tubi sottovuoto - radiante a pavimento - accumulo 750 litri - acs con scambiatore - "pentola" a legna e caldaia in scarico in emergenza.

            Commenta


            • #7
              Azz.................

              una casa scaldata a spot con il radiante..................................e come si fa???
              Non dovresti mai spegnere, portare la temp piu in basso ma spegnere no, ecco il male minore

              Una volta raffreddato tutto servono 3/4 giorni per andare a regime........................se bastano
              In pratica accendi il martedi per andarci il sabato...........................
              Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
              Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
              Utente EA dal 2009

              Commenta


              • #8
                Il problema la caldaia o qualcosa prima dell'impianto.
                impossibile che una 30kw non mandi acqua a pi di 27
                Per me hai la miscelatrice impostata male.
                Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0, Tilt 14 e 11 ad Az 90, Tilt 24) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da max.c Visualizza il messaggio
                  Il problema la caldaia o qualcosa prima dell'impianto.
                  .
                  puo essere ma col radiante non scaldi a spot
                  E nel radiante non puoi infilarci 50 gradi per fare prima.....................lui vuole il "suo tempo"

                  E in una casa in classe B di110 mq forse bastavano 15 Kw..................cosi un continuo on/off su 500 litri di puffer
                  Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                  Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                  Utente EA dal 2009

                  Commenta


                  • #10
                    Moreno ti assicuro che con una casa in classe B (come la mia) impossibile non scaldare con 30 kw.
                    Ok ci vuole pi tempo...
                    In poco pi di 24 ore a casa mia ho portato da 14 gradi a 19/20 il primo inverno. Ma io ho un pavimento ribassato con passo 10.
                    Non mi torna proprio la mandata cos bassa che dice l'utente.


                    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
                    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inv. Zucchetti ZSS HP 6kw + batt. 10kwh Zucchetti. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da moreno_risorti Visualizza il messaggio
                      puo essere ma col radiante non scaldi a spot
                      E nel radiante non puoi infilarci 50 gradi per fare prima.....................lui vuole il "suo tempo"
                      Questo chiaro ma 40 farebbero effetto eccome.
                      Una 30kW 40 DEVE mandarli senza problemi (anche a casa fredda) su 110mq altrimenti il problema o lei o la miscelatrice o qualcos'altro ma il problema c' e bisogna capire qual'
                      Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0, Tilt 14 e 11 ad Az 90, Tilt 24) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                      Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                      Commenta


                      • #12
                        Ma infatti mica normale 27/30 gradi..................................fino a 40 da freddo ok
                        Perche non ci va????
                        Io all'inizio ho chiesto se l'impianto ok..........................che qualcosa fuori posto lampante
                        Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                        Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                        Utente EA dal 2009

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Maverickone Visualizza il messaggio
                          Ciao.
                          cos'hai che regola ma temperatura di mandata al radiante? Una valvola miscelatrice a punto fisso?
                          Ho una valvola miscelatrice termostatica(scusa ma non sono esperto).

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da vecchi valori Visualizza il messaggio
                            Ho una valvola miscelatrice termostatica(scusa ma non sono esperto).
                            E sai regolarla?
                            Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0, Tilt 14 e 11 ad Az 90, Tilt 24) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                            Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da vecchi valori Visualizza il messaggio
                              Ho una valvola miscelatrice termostatica.
                              Interveni su quella e alza la temp fino a 35/40............................poivedi cosa succede
                              Secondo me va tutto a posto, a meno che la miscelatrice sia guasta
                              Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                              Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                              Utente EA dal 2009

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da moreno_risorti Visualizza il messaggio
                                Ma infatti mica normale 27/30 gradi..................................fino a 40 da freddo ok
                                Perche non ci va????
                                Io all'inizio ho chiesto se l'impianto ok..........................che qualcosa fuori posto lampante
                                Nel periodo non freddissimo, la mandata arriva tranquillamente a 35 gradi(impostando al massimo la valvola miscelatrice). quando fa molto freddo, il puffer arriva a 60 gradi, ma l'acqua di mandata non supera i 27 gradi. Il problema che non posso far pescare l'acqua nel puffer pi in alto(dov' pi calda) perch mi hanno detto che rischierei di non avere acs a sufficienza...

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da moreno_risorti Visualizza il messaggio
                                  Ma infatti mica normale 27/30 gradi..................................fino a 40 da freddo ok
                                  Perche non ci va????
                                  Io all'inizio ho chiesto se l'impianto ok..........................che qualcosa fuori posto lampante
                                  Te possino Mor
                                  Tu mi hai detto questo....

                                  Originariamente inviato da moreno_risorti Visualizza il messaggio
                                  puo essere ma col radiante non scaldi a spot
                                  E nel radiante non puoi infilarci 50 gradi per fare prima.....................lui vuole il "suo tempo"
                                  io non ho mai parlato di mandare 50.....
                                  e quindi ti ho risposto, mo che fai te incacchi con me?

                                  Inoltre ti abbiamo spiegato (con Manfre) che con il radiante se mandi 24H a cannone la casa si scalda eccome
                                  giusto per essere chiari
                                  Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0, Tilt 14 e 11 ad Az 90, Tilt 24) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                  Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da vecchi valori Visualizza il messaggio
                                    Nel periodo non freddissimo, la mandata arriva tranquillamente a 35 gradi(impostando al massimo la valvola miscelatrice). quando fa molto freddo, il puffer arriva a 60 gradi, ma l'acqua di mandata non supera i 27 gradi. Il problema che non posso far pescare l'acqua nel puffer pi in alto(dov' pi calda) perch mi hanno detto che rischierei di non avere acs a sufficienza...
                                    Una 30kW che lavora su 250L..... magari impostata anche a potenza massima.....
                                    E magari la sonda di temperatura messa in alto.... e mi farei 4 risate....
                                    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0, Tilt 14 e 11 ad Az 90, Tilt 24) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Alza la temp del puffer ad almeno 70/75 gradi, la temp ideale
                                      Con una caldaia cosi NON DEVI AVERE PROBLEMI DI POTENZA
                                      Se problemi ci sono riguardano sicuramente il sistema di distribuzione
                                      Trovati un BRAVO tecnico..............................
                                      Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                      Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                      Utente EA dal 2009

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Comunque ritornando al mio discorso iniziale, visto che non mi trovo vicino(io vivo a Roma, la casa si trova in Umbria), considerando che il serbatoio del pellet contiene 60 kg, una gestione con pompa di calore, mi consentirebbe di poter accendere e manovrare a distanza senza problemi. Ma la pdc riuscirebbe a scaldare sufficientemente il puffer nei mesi pi freddi e secondo voi i costi in bolletta sono paragonabili a quelli del pellet? Per fare un week end nel mese di novembre/dicembre ho speso 30/35 di pellet e sono riuscito a scaldarmi perch il vero inverno non era arrivato, ma a gennaio e febbraio non ho potuto sfruttare la casa

                                        Commenta


                                        • #21
                                          non mi incacchio con nessuno..........................si incrociano le risposte
                                          Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                          Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                          Utente EA dal 2009

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da vecchi valori Visualizza il messaggio
                                            una gestione con pompa di calore, mi consentirebbe di poter accendere e manovrare a distanza senza problemi. Ma la pdc riuscirebbe a scaldare sufficientemente il puffer nei mesi pi freddi e secondo voi i costi in bolletta sono paragonabili a quelli del pellet?
                                            Questa roba per Max.c
                                            Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                            Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                            Utente EA dal 2009

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da moreno_risorti Visualizza il messaggio
                                              Questa roba per Max.c
                                              grazie ci provo....

                                              Con una pdc non puoi pensare di mandare la casa a 10 e poi riscaldarla ma, visto che vuoi usarla nei weekend, la potresti lasciare accesa al minimo per non far scendere la temperatura sotto 17 ad esempio e poi da remoto aumentare la temperatura acqua un paio di giorni prima per riportarla a 20, ma anche questo da valutare se magari non conviene lasciare quasi sempre in temperatura ad esempio a 19 e poi portarla a 21
                                              Comunque come dico sempre la pdc consuma quanto la casa consuma....
                                              Ora sarebbe da capire cosa significa classe B, visto che hai ristrutturato hai una legge 10 per capire le dispersioni e fabbisogno?

                                              Comunque ti dico che probabilmente la caldaia se gestita diversamente ce la farebbe senza problemi e senza spendere altri soldi, certo scomoda la gestione senza ombra di dubbio e andrebbe accesa almeno 24 ore prima magari programmandola il venerd, tanto poi quando finisce il pellet si spegne da sola ma con 60kg ne fa di caldo su 110mq.
                                              7 sacchetti di pellet li ha consumati senza scaldare perch non riusciva a lavorare, messa a 75 come dice Moreno e sfruttando meglio il puffer probabilmente sarebbe tutto un altro mondo.
                                              Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0, Tilt 14 e 11 ad Az 90, Tilt 24) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                              Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Eliminare la biomassa un dovere civico nel 2019.
                                                Detto questo in una classe B di 110m2 non dovresti avere problemi di riscaldamento.

                                                Domanda: conosci o hai idea di come sia isolato il solaio? Case anche solo di 10 anni fa avevano isolamento nullo o quasi per le parti orizzontali.
                                                Se scarsamente isolato il pavimento ovviamente inefficiente come radiante disperdendo verso il lato sbagliato......
                                                F.


                                                Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Originariamente inviato da max.c Visualizza il messaggio
                                                  grazie ci provo....

                                                  Con una pdc non puoi pensare di mandare la casa a 10 e poi riscaldarla ma, visto che vuoi usarla nei weekend, la potresti lasciare accesa al minimo per non far scendere la temperatura sotto 17 ad esempio e poi da remoto aumentare la temperatura acqua un paio di giorni prima per riportarla a 20, ma anche questo da valutare se magari non conviene lasciare quasi sempre in temperatura ad esempio a 19 e poi portarla a 21
                                                  Comunque come dico sempre la pdc consuma quanto la casa consuma....
                                                  Ora sarebbe da capire cosa significa classe B, visto che hai ristrutturato hai una legge 10 per capire le dispersioni e fabbisogno?

                                                  Comunque ti dico che probabilmente la caldaia se gestita diversamente ce la farebbe senza problemi e senza spendere altri soldi, certo scomoda la gestione senza ombra di dubbio e andrebbe accesa almeno 24 ore prima magari programmandola il venerd, tanto poi quando finisce il pellet si spegne da sola ma con 60kg ne fa di caldo su 110mq.
                                                  7 sacchetti di pellet li ha consumati senza scaldare perch non riusciva a lavorare, messa a 75 come dice Moreno e sfruttando meglio il puffer probabilmente sarebbe tutto un altro mondo.
                                                  Grazie, far delle prove.
                                                  Vediamo se la caldaia e il buffer arrivano a quelle temperature(70-75).

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da Fabry7501 Visualizza il messaggio
                                                    Eliminare la biomassa un dovere civico nel 2019.
                                                    Detto questo in una classe B di 110m2 non dovresti avere problemi di riscaldamento.

                                                    Domanda: conosci o hai idea di come sia isolato il solaio? Case anche solo di 10 anni fa avevano isolamento nullo o quasi per le parti orizzontali.
                                                    Se scarsamente isolato il pavimento ovviamente inefficiente come radiante disperdendo verso il lato sbagliato......
                                                    F.


                                                    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk
                                                    Il tetto nuovo, ma non ha un isolamento particolare, se non erro trattasi di pannelli in polistirene da 10

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      sarai in classe b solo per "merito" della biomassa. senza considerare il generatore sarai in classe f/g avendo muri in pietra (senza cappotto?).
                                                      non scontato che una pdc usata a spot riesca a fare il suo dovere

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originariamente inviato da vecchi valori Visualizza il messaggio
                                                        Ho una valvola miscelatrice termostatica(scusa ma non sono esperto).

                                                        OK, prova a alzare la temperatura di mandata almeno a 35 gradi. Dovresti avere un tempo di risposta leggermente migliore e avere qualche grado in pi in casa, sempre che, la caldaia sia correttamente programmata.

                                                        Io, con radiante sempre acceso, sono su quelle temperature che indichi tu, ma lo accendo a ottobre e lo spengo quando il sistema mi dice che in casa si sta bene senza riscaldamento.

                                                        Una volta appurato che la caldaia correttamente impostata, tramite un cronotermostato in cui sia possibile inserire la programmazione settimanale o mensile, o tramite (non so se esiste, ma penso di si) un qualcosa che ti faccia accendere la caldaia tramite smarthpone, carichi il pellet e fai partire la caldaia qualche giorno prima di entrare in casa.

                                                        Queste una delle possibili soluzioni a costo quasi zero. Poi se ti piace la pompa di calore, ricordati che se il problema non la caldaia, ti ritroverai punto e a capo.
                                                        84 tubi sottovuoto - radiante a pavimento - accumulo 750 litri - acs con scambiatore - "pentola" a legna e caldaia in scarico in emergenza.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
                                                          sarai in classe b solo per "merito" della biomassa. senza considerare il generatore sarai in classe f/g avendo muri in pietra (senza cappotto?).
                                                          non scontato che una pdc usata a spot riesca a fare il suo dovere
                                                          Credo anch'io...
                                                          una casa dell'800 in pietra, non ha particolari accorgimenti, infissi nuovi, ma nessun cappotto sui muri...
                                                          Prover a sfruttare il pi possibile la caldaia e vediamo se riesco a migliorare la situazione.
                                                          Grazie ancora a tutti per i consigli

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            vecchi valori se non verifichi dov' la sonda di temperatura della caldaia e la mandata al pavimento a met puffer sarai sempre punto e a capo
                                                            Lo puoi portare anche a 100 che NON risolvi NULLA
                                                            Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0, Tilt 14 e 11 ad Az 90, Tilt 24) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                                            Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR