mitsubishi ecodan + hybridcube - incertezza collegamento - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

mitsubishi ecodan + hybridcube - incertezza collegamento

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • mitsubishi ecodan + hybridcube - incertezza collegamento

    Buongiorno,

    avrei deciso di montare una pdc ecodan con hybridcube (EKHWP 300B) per l'acs ma a quanto pare il termotecnico e pure i tecnici daikin e mitsubishi non si sbilanciano, più che altro per quanto riguarda la gestione elettrica/elettronica. Il dubbio é chi farà l'avvio sarà in grado?

    Io non vedo bene quale sia il problema, avete qualche esperienza o indicazione da consigliarmi?

    Vi ringrazio infinitamente se riuscite a tranquillizzarmi ;-)

  • #2
    Credo che il dubbio sia sul fatto che la sonda di temperatura sia nell'acqua tecnica e la pompa lavori sulla serpentina di carico anziché lavorare direttamente sull'acqua tecnica di un pit o sanitaria di un boiler. E quindi su come impostare il lavoro della macchina.

    Credete sia un problema?

    Commenta


    • #3
      È sempre il solito problema, fagli leggere i manuali dei prodotti, se sono professionisti DEVONO riuscire a far funzionare tutto, appensa si fanno scelte fuori dallo standard molti vanno nel panico, l'accumulo che hai scelto è fatto per funzionare con qualsiasi PDC, la PDC una volta che ha la sua valvola a tre vie ed il sensore di temperatura deve poter fare ACS e riscaldamento, i problemi quale sarebbero? I cablaggi?
      Templari Kita S Plus - Cordivari TERMOMAS 1 PDC 500 lt

      Commenta


      • #4
        Per quanto mi riguarda sfondi una porta aperta, cercavo conferme per sentirmi più autorevole nell'insistere in un campo che non mi compete e per il quale pago un consulente.

        Commenta


        • #5
          Ho un Cordivari Termomas che lavora su acqua tecnica, ho impostato la temperatura a 48 gradi e l'isteresi per far ripartire il caricamento, poi l'acuq in uscita viene regolata dallo scambiatore a piastre con una termocoppia... non ci vuole poi chi sa che cosa...
          Templari Kita S Plus - Cordivari TERMOMAS 1 PDC 500 lt

          Commenta


          • #6
            anche il mio e' a piastre, ma infatti nessun problema. Come dice Duncan, visto che sono dei professionisti e li paghi, che si diano una smossa e facciano bene il lavoro. Non devono mica installare l'avionica dello shuttle...
            [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da fwcrocodile Visualizza il messaggio
              Credo che il dubbio sia sul fatto che la sonda di temperatura sia nell'acqua tecnica e la pompa lavori sulla serpentina di carico anziché lavorare direttamente sull'acqua tecnica di un pit o sanitaria di un boiler. E quindi su come impostare il lavoro della macchina.
              Se ne sente davvero una nuova ogni giorno.
              Insisti anche facendogli capire che sono degli incompetenti e che la cosa FUNZIONA CON CERTEZZA.
              Se poi loro hanno i dubbi di Mariuccio l'idraulico tu non puoi farci nulla.... magari chiamassero uno competente

              Scusami davvero per l'uscita un po' dura..... però quando si sentono certe cose è davvero assurdo, tu che non sei tecnico sei tranquillo e loro hanno i dubbi.... pensa che roba!
              Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
              Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

              Commenta


              • #8
                Va bene vai, procedo per la mia strada. Staremo a vedere chi mi capita a fare l'avvio della macchina.

                Poi vi aggiorno

                Commenta


                • #9
                  Unica cosa a cui devono stare attenti è usare una valvola a tre vie e sonda temperatura per il sanitario compatibile con la PDC che hai scelto, a me, per esempio, me le ha fornite Templari.
                  Templari Kita S Plus - Cordivari TERMOMAS 1 PDC 500 lt

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da GnuDuncan Visualizza il messaggio
                    Unica cosa a cui devono stare attenti è usare una valvola a tre vie e sonda temperatura per il sanitario compatibile con la PDC che hai scelto, a me, per esempio, me le ha fornite Templari.
                    Cos'ha di particolare la tua 3 vie???
                    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                    Commenta


                    • #11
                      Non saprei era un consiglio per facilitare integrazione
                      Templari Kita S Plus - Cordivari TERMOMAS 1 PDC 500 lt

                      Commenta

                      Attendi un attimo...
                      X