annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

nuova costruzione info su riscaldamento-raffrescamento-vmc

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • nuova costruzione info su riscaldamento-raffrescamento-vmc

    Buonasera a tutti,
    E’ da un paio d’anni che vi leggo e devo dire che questo forum mi ha insegnato molte cose, purtroppo sono ancora ignorante in materia per cui mi affido a voi per avere dei consigli. Sto progettando assieme al mio geometra di fiducia la mia nuova abitazione, una villetta singola di 140 mq netti + 40 mq di garage netti zona climatica E, casa di campagna in pianura veneta. La casa sarà disposta tutta a un piano, (vedi allegato per farvi capire meglio la disposizione delle stanze). La zona giorno (muro giallo) da 55mq avrà tetto in legno ad andamento ventilato e coibentato per cui l’altezza media sarà pari a 3,6m. La zona notte (muro azzurro) avrà l’altezza da norma 2,7 metri perché non avrà il tetto a vista ma ci sarà un solaio a copertura di tutta la zona azzurra. Avrei quindi un sottotetto non utilizzato da sfruttare per la VMC eventualmente. La coibentazione sarà da classe A (serramenti, cappotto, coibentazione solai e tetti), sono in procinto di scegliere il termotecnico, però prima vorrei avere dei vostri pareri in modo da arrivare preparato all’incontro. (non ho ancora la legge 10).
    Sarà presente un fv da 6kw, casa no gas, per il riscaldamento quindi PDC per riscaldamento a pavimento che farei circolare sempre acceso in climatica h24, regolazione delle zone con flussometri, per l’acs sfrutterei la pcd collegata a un PIT da 500 litri (attualmente siamo in 2 in futuro si spera in 4). Siccome che la mia ragazza ama la fiamma a vista del camino, ho predisposto uno scarico fumi nella zona giorno, un giorno penso installerò un camino, vorrei evitare un termocamino per non complicare l’impianto, per cui optare per un camino legna ad aria. Nella zona giorno quindi che sia il caso di predisporre un termostato con valvola termostatica sui collettori per chiudere le mandate quando il camino scalda troppo?
    Capitolo raffrescamento. Qua non so proprio dove sbattere la testa, ho letto sul forum che il sistema più efficiente è raffreddare a pavimento + deumidificatori ma sono molto scettico che la soluzione sia quella più corretta per me. La mia ragazza è abbastanza freddolosa, attualmente abitiamo in appartamento poco isolato e d’estate il clima lo accendiamo si e no 10-15 gg non di più, per cui so già che nella nuova abitazione sarà acceso solo saltuariamente. Conviene quindi piuttosto un sistema semplice a split con unità esterna? 1 per la zona giorno e 1 per la zona notte? In alternativa è possibile collegare 2 split alla PDC per raffrescare senza aggiungere un’altra unità esterna?
    Capitolo VMC, vorrei creare la predisposizione, ed eventualmente valutarne l’installazione in un secondo momento, potrebbe essere una buona soluzione installarla nel sottotetto e predisporre dei fori in tutti gli ambienti attraverso il solaio? Un grazie anticipato a chi mi risponderà
    File allegati
Attendi un attimo...
X
TOP100-SOLAR