annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tensione di alimentazione che si abbassa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tensione di alimentazione che si abbassa

    Ciao a tutti,
    continuando a documentarmi sulle PDC ho visto che hanno bisogno di una tensione di alimentazione 'costante'
    o almeno non troppo bassa pena il non funzionamento della loro elettronica e conseguente freddo ( o caldo) .

    Come se ne viene fuori se l'enel non me la garantisce ?

    Si ... certamente potrò reclamare con l'enel... ma come bisogna muoversi in questi casi ?
    Esperienze in merito ?

  • #2
    Ciao, ti riporto la mia di esperienza:
    Chiami il tuo fornitore elettrico e lamenti il problema di "bassa tensione" loro ti fanno compilare un modulo dove in pratica accetti che ti venga monto un misuratore di tensione.
    Se a seguito della misura i parametri dovessero risultare fuori limite, interverranno, in caso contrario dovrai pagare una penale.
    Kita M con boiler 300l in mandata, pit 300l x acs, radiante da 150 m2 al piano 0, predisposizione fc al piano -1 di 120 m2 riscaldato saltuariamente + stufa pellet da 9kw in taverna da 90 m2. 5 split Panasonic eterea. Casa anni 2000 con tetto non coibentato, poroton da 25 cm + eps da 3 cm + bimattone da 12cm. Fornelli induzione. Fotovoltaico da 24 pannelli poli da 270W + inverter SolarEdge.

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Crazy_joker Visualizza il messaggio
      Ciao, ti riporto la mia di esperienza:
      ...
      Grazie ,
      ho trovato la discussione in cui si parla di "girone dantesco"
      direi che prima di installare è raccomandabile fare una verifica della tensione con 'tutto a palla'

      Commenta

      Attendi un attimo...
      X
      TOP100-SOLAR