annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Condizionatore a 24 volt

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Condizionatore a 24 volt

    Ciao a tutti,
    vorrei farmi un mini impianto fotovoltaico ad isola che mi alimenti direttamente un condizionatore (per i mesi estivi) e poi in inverno mi alimenti vari utenze minori creando una linea a 12 o 24 volt con inverter.
    Ma vorrei concentrarmi in questa discussione sull'accoppiamento batterie-condizionatore.
    Qualcuno ha esperienza o conosce prodotti validi che possano andare bene?
    La mia idea per un prodotto tipo questo: Gowe, condizionatore elettrico per auto, 24 V, compressore per auto AC, parti per camion Sleeper, raffreddamento di veicoli speciali: Amazon.it: Fai da te
    Da tenere in funzione un po tutto il giorno durante l'insolazione maggiore e spegnerlo nelle ore notturne. In caso di carica troppo bassa si stacca da solo raggiunti i 20volt.

    Che ne pensate? Non c' bisogno di inverter e consumerei solo energia direttamente prodotta....
    Eroyka
    Essere realisti e fare l'impossibile

  • #2
    Meno male che ha un compressore ermetico e un motore brushless, altrimenti ho paura che ti durerebbe ben poco...
    Per, a pi del triplo del prezzo di un condizionatore completo da 9000 btu hai il solo compressore da 6000 btu... e le unit esterna e interna? Un altro millino?
    <Una vena di anti-intellettualismo si insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

    Commenta


    • #3
      Si freeway, hai ragione, il prodotto non ne dei migliori ne a buon prezzo.
      Mi chiedo infatti se esiste qualcosa di serio in questo campo.... possibile che fino ad adesso hanno pensato solo ad usi mobili? (Camion, camper, ecc).
      C' un problema tecnico o solo di mercato non pronto?
      L'accoppiata FV-condizionatore direttamente in continua dovrebbe essere pi gettonata no?
      Mi perdo qualcosa?
      Essere realisti e fare l'impossibile

      Commenta


      • #4
        Ciao Roy....
        Originariamente inviato da eroyka Visualizza il messaggio
        Mi perdo qualcosa?
        Penso che sia pi un discorso di numeri, cio fino ad ora non che ci sia stata tutta sta richiesta di PDC in corrente continua.
        Poi volendo...... si potrebbe anche pensare di realizzare un'impianto in DIY prelevando le parti da un clima di un'auto da rottamane.
        Chiaramente occorrerebbe anche la prestazione di un frigorista abilitato.
        Ma forse la mia un'idea malsana....
        Il dono della fantasia stato per me pi importante della mia capacit di assimilare conoscenze (A.Einstein)

        Commenta


        • #5
          Scusatemi ma quello solo il compressore , poi v costruito attorno la parte scambiatore ed evaporatore , insomma mica semplice , ci vuole uno col patentito... non esistono condizionatori portatili da camper ?
          AUTO BANNATO

          Commenta


          • #6
            penso che la soluzione milgiore sia un monosplit classico, da ricercare con la funzione che limita assorbimento e creare un piccolo impintino fv per farlo andare.
            Chiedi a fcattaneo, lui rinfresca tutta estate con un daikin ftxm da 7000 btu con limitazione dell'assorbinmento e alimentato da fv da 800 w
            Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace... una questione di stile...
            Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

            Commenta


            • #7
              In effetti guardando i prezzi dei condizionatori per camper e similari ti fanno passare la voglia... e inoltre molti sono comunque a 220 e non in continua quindi con utilizzo di inverter...

              Alla fine la soluzione pi economica e pratica mi sa che proprio quella che proponi tu simonez... vediamo se fcattaneo mi da qualche dritta...
              Grazie
              Essere realisti e fare l'impossibile

              Commenta


              • #8
                ti metto link al monitoraggio di suoi impainti con tanto di descrizione/funzioanmento e foto...
                Monitoraggio Altherma 3 Compact, solare termico e fotovoltaico.
                Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace... una questione di stile...
                Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

                Commenta


                • #9
                  Concordo con Simonez. Anche secondo me si fa prima come ha fatto Fcattaneo!!
                  Si spende molto meno e si va sul sicuro, poi si ha comunque un'impianto molto efficiente anche se a 230V AC.
                  Il dono della fantasia stato per me pi importante della mia capacit di assimilare conoscenze (A.Einstein)

                  Commenta


                  • #10
                    Si, io metterei 3 pannelli da 300wp e uno split... adesso chiedo a fcattaneo se viene in questa discussione a portare qualche consiglio almeno cos realizziamo un progettino che pu servire anche ad altri.
                    Essere realisti e fare l'impossibile

                    Commenta


                    • #11
                      Se non ricordo male quello di FC non era proprio a norma , voleva usare un inverter cinese con limitazione immissione connesso in rete , poi si f tutto senza far sapere niente ....
                      AUTO BANNATO

                      Commenta


                      • #12
                        Bha.. sai della norma mi interessa il giusto. E' ad isola e non do fastidio a nessuno. Se funziona e non pericoloso, ovviamente, va bene tutto.

                        Ho mandato un MP a fcattaneo... vediamo se interviene.
                        Essere realisti e fare l'impossibile

                        Commenta


                        • #13
                          Ho corretto il msg... per capire meglio
                          AUTO BANNATO

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                            Se non ricordo male quello di FC non era proprio a norma , voleva usare un inverter cinese con limitazione immissione , poi si f tutto senza far sapere niente ....
                            un inverter cinese che pu lavorare anche senza batterie, alimentando casa e non immetendo energia in rete.
                            Aveva fatto prove come esperimento. ora , se quello che usa nell'impainto ad isola, totalmente disconnesso dalla rete.
                            Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace... una questione di stile...
                            Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

                            Commenta


                            • #15
                              Non pu essere lo stesso , ne ho uno anche io che ho usato per fare qualche prova... deve essere connesso in rete altrimenti non funziona deve avere la rete di riferimento....
                              AUTO BANNATO

                              Commenta


                              • #16
                                ok, ma cmq non lo usa in modo non corretto. ha 2 impianti, uno in isola ed uno con ssp.
                                Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace... una questione di stile...
                                Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

                                Commenta


                                • #18
                                  Aliexpress va bene per cose contenute , se ti entra in Italia quello ti costa altrettanto di tasse doganali... v visto se lo vendono gi in Italia o UE qualcosa del genere....
                                  AUTO BANNATO

                                  Commenta


                                  • #19
                                    con 300 metti un midea da 9000btu che ha la regolazione della potenza assorbita.
                                    hai garanzia e sicuro un'efficienza maggiore
                                    Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace... una questione di stile...
                                    Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

                                    Commenta


                                    • #20
                                      Originariamente inviato da eroyka Visualizza il messaggio
                                      ...
                                      Ho mandato un MP a fcattaneo... vediamo se interviene.
                                      Eccomi, mi era sfuggita la conversazione davvero interessante.

                                      Il mio sogno e' sempre stato quello di fare un sistema di inseguimento del MPTT da parte di un compressore inverter, che si realizza attraverso la modulazione della valvola di espansione.... avevo chiesto anche aiuto a delle aziende che pero' non hanno dato importanza commerciale ad un prodotto simile.. peccato, si sarebbe potuto avere un sistema di produzione di freddo alimentato direttamente da pannelli senza batterie.

                                      Oggi, quella idea e' meno attraente grazie al fatto che il litio a basso costo (... LiFePo4) ha reso le batterie abbordabili.

                                      Ad ogni modo il mio sistema non funziona usando l'inverter con limiter di cui avete discusso qua.. ma usa semplicemente un campo fotovoltaico accoppiato a batterie ed inverter stand alone, che alimentano una rete dedicata alla quale ho attaccato un FTXM da 7000 BTU.

                                      L'FTXM l'ho messo perche in estate ho un surplus di produzione enorme da gestire e un condizionatore e' la cosa piu' intelligente da usare per utilizzare questa extraproduzione che altrimenti andrebbe persa. ( l'inverter con limiter di cui parlavate sarebbe un altro utilizzatore intelligente da usarsi in estate, perch potrebbe essere usato per reimmettere in rete l'energia in surplus del campo in isola.. .. se non fosse illegale ).

                                      Con il mio impianto in isola alimento sempre :

                                      router,
                                      swich poe,
                                      2 telecamere,
                                      antifurto,
                                      centralina e pompe solare termico,
                                      congelatore a pozzo, ( tranne DIcembre e Gennaio )
                                      raspberry e schede della domotica.

                                      In estate aggiungo :

                                      2 purificatori d'aria,
                                      televisione,
                                      condizionatore FTXM.

                                      Nei periodi di epocalisse da caldo l'FTXM assorbe il 90% della produzione per cui sposto alcuni carichi sulla linea normale.

                                      Oltre a questi serivzi l'impianto mi garantisce una riserva di energia da utilizzare in caso di blackout ( ormai in estate succede sempre piu' spesso ) e in un caso mi ha evitato danni enormi ..... un temporale particolarmente violento ha allagato tutto il villaggio dove abito... cantine allagate ecc. io grazie all'impianto ho evitato i problemi grazie al fatto che ho potuto alimentare una pompa di sentina che mi ha salvato dal disastro. ( per dare un'idea il mio vicino aveva il congelatore in cantina che navigava come un Titanic alla deriva... )

                                      Puo succedere di dover gestire i carichi in caso di forte intermittenza del meteo ma in questo mi aiuta la domotica; per esempio FTXM tramite la scheda wifi e' gestito dalla domotica, che provvede ad accenderlo, spegnerlo e anche regolarlo in T in base al SOC delle batterie, alla T esterna ed interna ecc. )

                                      Il mio impianto e' costato un botto.... i pannelli sono del 2004 e li avevo pagati 5 euro al Watt... l'inveter ad onda sinosoidale pura 720 euro da 900 watt ( ma gestisce picchi del doppio ) .. di buono e' che e' fatto in modo maniacale e funziona ancora aggi dal 2004.
                                      Come batterie usavo quelle al piombo che scartava una azienda, quando circa ogni 3 anni, le sostituiva ... per quello che dovevo fare io andavano ancora bene,

                                      Mi sembra nel 2017 ho tolto il piombo e messo le batterie al Litio ed ho aggiunto un BMS che le gestisce.... tutta un altra vita.

                                      Oggi fare un impianto come il mio costerebbe un nulla ( rispetto a quello che ho speso io )... tuttavia sono davvero molto soddisfatto per quello che mi sta regalando , anche come soddisfazioni personale e sicurezza della mia abitazione )

                                      F.
                                      Ultima modifica di fcattaneo; 14-05-2020, 19:24.
                                      Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                                      Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90, Tilt 17, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                                      Commenta


                                      • #21
                                        Originariamente inviato da eroyka Visualizza il messaggio
                                        Si, io metterei 3 pannelli da 300wp e uno split... adesso chiedo a fcattaneo se viene in questa discussione a portare qualche consiglio almeno cos realizziamo un progettino che pu servire anche ad altri.
                                        Se dovessi fare un impianto simile ora userei :

                                        Pannelli da 60 celle ( 24 Volt )
                                        Regolatore di carica con BMS : SBMS120 o il nuovo SBMS0 ( la cosa migliore al mondo prodotta e progettata da un tipo in canada che vive off grid...) : ElectroDacus
                                        N.8 o multipli da 8 celle al litio ferro fosfato nella misura dove la corrente massima che viene dai pannelli non sia superiore al 30% della capacita' in Ah della batteria

                                        Per l'inverter non sono afferrato sui prodotti moderni.. ma c'e' di tutto oggi..

                                        F.
                                        Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                                        Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90, Tilt 17, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                                        Commenta


                                        • #22
                                          Ma non era uno di voi,o forse era un altro "vecchio saggio" di EA,che aveva la casa in campagna con la DC 230V e alimentava anche dispositivi 230 V AC?
                                          ..

                                          Commenta

                                          Attendi un attimo...
                                          X
                                          TOP100-SOLAR