annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pareri preventivo PdC acqua acqua

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pareri preventivo PdC acqua acqua

    Ciao a tutti,
    ho una casa in zona termica C (Bari) su 2 livelli abitati (2 bagni) ed il 3° adibito a B&B con 3 camere e 3 bagni. Il tutto per un totale di 240mq. Il riscaldamento è un misto radiante a pavimento a bassa temperatura e fancoil. Lo stesso per il raffrescamento. Casa coibentata ( nord est ovest , a sud collegata ad un altra casa) ed infissi termici.
    Vorrei installare una PdC acqua acqua per sostituire la caldaia a metano e mi è stato proposto questo preventivo (allegato in foto)

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Annotazione 2020-07-25 185557.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 327.4 KB 
ID: 1986647

    Cosa ne pensate?
    Non capisco perché abbia messo 6000 litri di accumulo per il riscaldamento / raffrescamento. Sono necessari???
    Poi sbaglio o ha inserito un doppio sistema di riscaldamento per ACS?
    E poi serve il trattamento chimico dell'acqua prelevata?


    Non so come rispondere al preventivo e mi piacerebbe una vostra opinione, grazie

  • #2
    ... ti hanno chiesto solo 18000 euro di troppo!

    Lascia perdere, in zona climatica C le pdc acqua/acqua, pensa ad una tipo queste:

    Pompa di calore Mini Chiller inverter LG Therma V R32 da 14 Kw HM141M.U33 con installazione

    Aggiungici il boiler per acs, un piccolo accumulo per la pdc (100-200 lt) e sei a posto!

    Commenta


    • #3
      Se non ho capito male io ha in totale 5 bagni

      su 2 livelli abitati (2 bagni) ed il 3° adibito a B&B con 3 camere e 3 bagni.
      gli servirà un boiler bello grosso... non è meglio un PIT in questi casi (bello grosso pure lui) ?

      @nomeutente12345 con i 18mila che risparmi metti fotovoltaico in abbondanza
      Monti prenestini (RM) - 1885gg
      LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
      Fotovoltaico 4.76 kWp

      Commenta


      • #4
        Per me vogliono usare l'acqua del pozzo in parte per scambiare con la pdc, in parte per l'uso domestico.
        Quei 6000 litri di acqua "ad usi termici" non è che vogliono usarla per scambiare con la pdc (lato pozzo) per non avere la pompa del pozzo che va sempre ?

        Oppure.. non è che la pdc è una on/off ?

        non è meglio un PIT in questi casi (bello grosso pure lui) ?
        Nessun pit riesce a reggere quel ritmo di prelievo. Per un'utenza del genere si va su serbatoi di acqua tecnica e scambiatori rapidi (più di uno).
        La chiesa del mio paese non ha il cappotto, eppure in estate, dentro si sta belli al fresco

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da scresan Visualizza il messaggio
          ... ti hanno chiesto solo 18000 euro di troppo!

          Lascia perdere, in zona climatica C le pdc acqua/acqua, pensa ad una tipo queste:

          Pompa di calore Mini Chiller inverter LG Therma V R32 da 14 Kw HM141M.U33 con installazione

          Aggiungici il boiler per acs, un piccolo accumulo per la pdc (100-200 lt) e sei a posto!
          avevo pensato ad un acqua acqua per far sforzare la macchina meno grazie alla temperatura dell'acqua stabile ed al COP più elevato. Giorni con temperature estreme sono spesso frequenti.

          Dici di chiedere esclusivamente aria acqua?
          Comunque è un impianto "gratuito" con lo sconto in fattura del 110, quindi vorrei il meglio possibile in quel budget di 30000

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da raffaelem Visualizza il messaggio
            Se non ho capito male io ha in totale 5 bagni



            gli servirà un boiler bello grosso... non è meglio un PIT in questi casi (bello grosso pure lui) ?

            @nomeutente12345 con i 18mila che risparmi metti fotovoltaico in abbondanza
            si esatto, 5 bagni, ma alla fine usati molto solo d'estate. Difficilmente d'inverno ne saranno usati più di 2.

            Io ho chiesto il PIT piu volte per risolvere il possibile problema della legionella (essendo a volte fuori casa per diversi giorni).

            Il fotovoltaico è già inserito sempre con il bonus al 110

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da nanotek Visualizza il messaggio
              Per me vogliono usare l'acqua del pozzo in parte per scambiare con la pdc, in parte per l'uso domestico.
              Quei 6000 litri di acqua "ad usi termici" non è che vogliono usarla per scambiare con la pdc (lato pozzo) per non avere la pompa del pozzo che va sempre ?

              Oppure.. non è che la pdc è una on/off ?


              Nessun pit riesce a reggere quel ritmo di prelievo. Per un'utenza del genere si va su serbatoi di acqua tecnica e scambiatori rapidi (più di uno).
              L'acqua del pozzo non potrebbe essere usata ad uso domestico essendo molto sporca.

              Quei 6000 litri mi costringono a creare un vano tecnico all'esterno, cosa che non vorrei fare assolutamente.

              E sopratutto a quei 6000 se ne aggiungono altri 2500 di ACS varia

              Ho richiesto una PdC inverter.

              Infatti noi preferiremmo acqua tecnica, in quanto eliminerebbe il problema della legionella. Eventualmente integrando il solare termico per l'estate.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da nomeutente12345 Visualizza il messaggio
                L'acqua del pozzo non potrebbe essere usata ad uso domestico essendo molto sporca.
                Sei sicuro di poterla usare per la Pdc??
                Ci sono normative molto restrittive per usare acqua/acqua con scambio in falda
                Meglio usare una sonda geotermica normale, non richiede grossa buocrazia
                Anche io avevo chiesto info per usare acqua di pozzo, il problema e reimmettere acqua nella falda dopo l'uso, spesso vietata

                P.s. Per come scritto il preventivo vogliono usare acqua del pozzo per scambio diretto, manca un pozzo di reimmissione nel sottosuolo dell'acqua dopo l'uso.
                Questa pratica richiede grosse e complicate pratiche burocatiche. difficili da ottenere
                Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                Utente EA dal 2009

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da nomeutente12345 Visualizza il messaggio
                  ...
                  Dici di chiedere esclusivamente aria acqua?
                  Comunque è un impianto "gratuito" con lo sconto in fattura del 110, quindi vorrei il meglio possibile in quel budget di 30000
                  Per me si, e non fidarti molto del fatidico 110%, perchè è vero che potrebbe esserci molto gratis, ma è illogico credere che l' unico beneficiario del "gruzzolo" sia tu, e senza nessun rischio.

                  Sto seguendo l' evoluzione del tutto grazie ad un mio amico che si è messo in testa di fare l' en plein, acquistando un rudere con mutuo bancario ipotecario e ristrutturarlo sfruttando il 110% dell' ultimo decreto.......

                  Solo per trovare il professionista che certifica il tutto è un' impresa.... poi vengono tempi, prezzi, e un possibile autunno 2020 "caldo".

                  Scusa l' ot, ma perchè in zona clinmatica C non buttarsi su una bella e oramai semplice pdc aria acqua?

                  Hai praticamente una sala termica fuori casa rinchiusa in 2 mq di spazio nel giardino. 4 valvole e un paio di accumuli in casa e sei a posto per minimo 10 anni.

                  Condivido i dubbi evidenziati da moreno!

                  P.S.: in estate il fabbisogno di acs è maggiore, ma la T dell' acqua utilizzata dai clienti è di solito molto bassa!! ... fa caldo e sotto la doccia si rinfrescano e basta!

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da nomeutente12345 Visualizza il messaggio
                    avevo pensato ad un acqua acqua per far sforzare la macchina meno grazie alla temperatura dell'acqua stabile ed al COP più elevato. Giorni con temperature estreme sono spesso frequenti.
                    Pensavi come era corretto fare 30 anni fa......Oggi la tecnologia e le competenze sono cambiate cosi tanto da rendere una cazzata colossale una PDC acqua/acqua... perdipiù installata al SUD.

                    F.
                    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                    Commenta

                    Attendi un attimo...
                    X
                    TOP100-SOLAR