annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

rinfrescare-riscaldare con PDC: fattibile?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • rinfrescare-riscaldare con PDC: fattibile?

    Salve a tutti
    Premetto che Sono un completo ignorante in materia..

    Posseggo una casa in un edificio di soli 3 abitazioni in Sardegna (temperature mai sotto lo zero) di 95-100mq effettivi e tetto di 3,25-3 metri. La casa non ha cappotto, è stata costruita a fine Ottocento con muri in tufo e minore misura trachite di spessore considerevole (insomma non sono i classici muro di nuova concezione sottili). Le finestre sono da cambiare ma pensavo appunto di cambiarle insieme all'impianto.

    Attualmente non ho un impianto rinfrescante e la riscaldo con 2 stufe a pellet. Come da titolo mi chiedevo se sia possibile rinfrescare-riscaldare la casa esclusivamente con un impianto di qualche tipo a pompa di calore (non so quale configurazione potrebbe essere più efficiente e più adatta, leggevo che la PDC ad aria per riscaldamento non è il massimo dal punto di vista del comfort).

    Grazie

  • #2
    scaldi con 2 stufe a pellet ad aria....se scaldi con split sicuro hai meno sbalzi di temperatura rispetto alla stufa soprattutto se metti split piccoli ed in ogni stanza e li lascia sempre accesi in automatico.
    Considerando dove abiti puoi valutare una pdc aria-acqua con fancoil + accumulo per acqua calda sanitaria o sistema multisplit + bollitore in pompa di calore
    Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
    Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da simonez Visualizza il messaggio
      scaldi con 2 stufe a pellet ad aria....se scaldi con split sicuro hai meno sbalzi di temperatura rispetto alla stufa soprattutto se metti split piccoli ed in ogni stanza e li lascia sempre accesi in automatico.
      Considerando dove abiti puoi valutare una pdc aria-acqua con fancoil + accumulo per acqua calda sanitaria o sistema multisplit + bollitore in pompa di calore
      Si conta che non ho molte stanze, come detto è un tipo di casa antica per cui le stanze sono grandi. Naturalmente col sistema aria acqua bisogna che ci sia un impianto che passa nei muri fino ad arrivare ad ogni fancoil o split?

      Ah altra domanda... Eventualmente invece gli split sono i soliti split da parte che si vedono in giro? O sistema interno da corridoio ma che comunque esce nelle stanze con le grate? Perché entrambe queste soluzioni si sposano poco con l'arredamento
      Ultima modifica di taita87; 04-08-2020, 23:10.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da taita87 Visualizza il messaggio
        Si conta che non ho molte stanze, come detto è un tipo di casa antica per cui le stanze sono grandi. Naturalmente col sistema aria acqua bisogna che ci sia un impianto che passa nei muri fino ad arrivare ad ogni fancoil o split? --> certo, ci saranno i tubi

        Ah altra domanda... Eventualmente invece gli split sono i soliti split da parte che si vedono in giro? O sistema interno da corridoio ma che comunque esce nelle stanze con le grate? Perché entrambe queste soluzioni si sposano poco con l'arredamento
        --> cambia la forma ma non la sostanza. ci sono anche split da parete/soffitto che sembrano dei fancoil
        Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
        Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

        Commenta

        Attendi un attimo...
        X
        TOP100-SOLAR