annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ristrutturazione e aggiornamento impianti

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ristrutturazione e aggiornamento impianti

    Ciao a tutti,
    sono nel bel mezzo di una ristrutturazione di una villetta a schiera su 3 livelli in zona C. Tra le varie modifiche vorrei aggiornare anche l'impianto di climatizzazione che interessa il piano terra e il primo piano di circa 55mq ciascuno (la parte seminterrata gode dell'effetto cantina). Pareti in poroton da 25, 3 lati liberi, infissi appena ordinati.

    Al momento è presente una PDC Carrier con impianto canalizzato mentre nei bagni sono presenti degli scaldasalviette. A supporto della PDC è presente una caldaia a GPL che sembra vada ad integrare. Dico sembra perché non ho mai vissuto e il vecchio proprietario mi aveva descritto la caldaia come supporto solo per gli scaldasalviette, mentre dai collegamenti pare non sia così.

    La mia idea era aggiornare la PDC, eliminare il canalizzato al piano terra (pesca l'aria dal bagno -.- ) e sostituirlo con dei fancoil ed eliminare la caldaia a GPL. Vista la possibilità di accedere al 110% stavo valutando di installare un impianto FV, anche perchè siamo già ora parecchio sbilanciati (asciugatrice, uso intensivo di forno e microonde) e nella nuova casa avremo anche il piano ad induzione.
    Nella parte seminterrata ho la possibilità di creare un locale tecnico per gli eventuali accumuli.

    Mi è stato proposto di:
    - sostituire la caldaia con uno scaldino GPL per la sola ACS (eventualmente collegata ad un pannello)
    - mettere una PDC Rhoss Thaity 110 (oppure ariston m70)
    - mettere due fancoil olimpia sl400 per la sala (35mq, scala in discesa e scala in salita)
    - mettere un fancoil sl200 nella cucina
    - mantenere il canalizzato per servire le 3 camere ed il bagno del 1° piano

    Vista la futura presenza del FV pensavo di prendere una PDC in grado di fare anche ACS e collegarla ad un accumulo e pannello... e sono finito a leggere (quasi) tutto il thread sulla Altherma.
    Voi che consiglio mi dareste? Per quanto in Sardegna il problema sia più il caldo del freddo, tengo moglie freddolosa
    Tenete presente che gran parte delle configurazioni e considerazioni che ho letto fare qui sono fuori dalla mia portata e che mi "accontenterei" di avere un sistema efficiente.
    Grazie in anticipo a chi potrà dedicarmi del tempo.
Attendi un attimo...
X
TOP100-SOLAR