annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Accumulo acqua calda sanitaria o pompa di calore dedicata ad acqua calda sanitaria?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Accumulo acqua calda sanitaria o pompa di calore dedicata ad acqua calda sanitaria?

    Buongiorno sto per acquistare una pompa di calore zubadan da 12 kW che dovrà riscaldare due appartamenti con radiante a pavimento, uno da 90 metri quadri e l'altro da 130 metri quadri. Sono in provincia di Torino zona climatica E, da legge 10 la dispersione totale è 12109 W. In tutto saremo in 6 persone, e molti compreso il mio termotecnico mi sconsigliano di mettere un pit da 800 litri CORDIVARI per ACS perché dicono che per fare il reintegro ci metterebbe troppo tempo a scapito del riscaldamento. mi stanno consigliando di installare una pompa di calore dedicata soltanto all' acqua calda sanitaria ed utilizzare la zubadan soltanto per riscaldamento e raffrescamento tramite split idronici. Cosa devo scegliere tra le due opzioni? Grazie in anticipo per gli aiuti.

  • #2
    che pdc per sola acs consiglierebbe?
    per 2 appartamenti e 6 persone rischi con i classici modelli da 200-300lt.
    la zubadan è un po' tirata se quello è il fabbisogno per riscaldamento, non sarebbe una brutta scelta fare acs con un'altra pdc. considera che la zubadan perderebbe almeno 1 ora al giorno andando al massimo per fare acs. comunque avendo radiante, ben 800lt di accumulo e gestendo un po' la programmazione non rischi più di tanto. cioè se in condizioni limite (-5° di media giornaliera) perdi qualche decimo di grado in casa non dovrebbe essere un dramma.
    d'altra parte una pdc dedicata interna è rumorosa (tutt'altro discorso se trovi modelli con anche unità esterna), poco potente (impiega svariate ore per reintegrare l'acqua calda usata) e raffredda molto l'ambiente se pesca aria dall'interno. quindi bisogna valutare con attenzione un'eventuale pdc dedicata e in particolare il modello specifico e il locale di installazione.

    Commenta


    • #3
      Più che altro quanto impiegherebbe la zubadan da 12 kW a portare 800 litri da 15 gradi a 57 ( nella condizione iniziale cioè la prima volta che mi deve portare il pit a temperatura), e invece quanto impiegherebbe solamente a fare reintegro magari da 37 a 57 gradi? Per ora il negoziante mi ha solo consigliato di mettere una pompa di calore dedicata all'acqua calda sanitaria non abbiamo parlato ancora di nessun modello in particolare.

      Commenta


      • #4
        secondo me non devi aspettare che arrivi a 37 per iniziare a reintegrare...

        sarei proprio curioso di sapere che pdc x acs ti propone...
        l'importante che non ti proponga quelle che danno max 2000W altrimenti ti tocca aspettare l'estate per fare una doccia
        Winter is coming
        https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da subitomauro Visualizza il messaggio
          secondo me non devi aspettare che arrivi a 37 per iniziare a reintegrare...

          sarei proprio curioso di sapere che pdc x acs ti propone...
          l'importante che non ti proponga quelle che danno max 2000W altrimenti ti tocca aspettare l'estate per fare una doccia
          Io comunque sarei più propenso a fare tutto con la zubadan, ma non vorrei avere problemi con questa scelta, quindi chiedo aiuto per questo.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da max2180 Visualizza il messaggio
            ...Più che altro quanto impiegherebbe la zubadan da 12 kW a portare 800 litri da 15 gradi a 57 ( nella condizione iniziale cioè la prima volta che mi deve portare il pit a temperatura), e invece quanto impiegherebbe solamente a fare reintegro magari da 37 a 57 gradi? ...
            800 L DT 40° = 32.000 Kcal
            1000 Kcal = 1,2 kWh
            32.000 Kcal = 38,4 kWh
            con PDC da 12kW = 3,2 h
            ...
            DT 20° = 1,6 h
            Regolamento: http://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

            Commenta


            • #7
              Ma quindi con un DT di 20 gradi impiegherebbe 1,6 ore x ripristino ACS , contando che il massetto ha una sua inerzia potrei stare tranquillo anche se scelgo un pit penso.

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR