annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Aria calda ed attacco tubi in rame

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Aria calda ed attacco tubi in rame

    Buonasera ragazzi
    ho acquistato una pompa di calore (1200 BTU) da un amico per scaldare/ raffeddare una veranda esterna di circa 25 mq .Ho montato tutto e fatto i collegamenti elettrici. Per i collegamento dei tubi volevo prendere quelli gi cartellinati....avrei 2 domande da farvi :

    1-Il riscaldamento va anche se non attacco i 2 tubi in rame ?
    In poche parole adesso avrei bisogno solo di aria calda....poi questa estate faro' venire un tecnico a sistemare gas e vuoto ?
    ................. il riscaldamento e' indipendente dai 2 tubi in rame da collegare ??

    2- l'attacco della condensa serve in inverno con il riscaldamento??

    Grazie mille amici

  • #2
    No, se non colleghi i tubi, non va nulla.

    Commenta


    • #3
      I tubi devi collegarli per forza, il gas che ti fa caldo e freddo, il singolo splitter muove solo aria.
      Ci sono due scarichi condensa, quello dallo splitter per quando lo usi d'estate per fare aria fredda, e quello sul motore esterno quando lo usi per riscaldamento

      Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
      Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21 18/24

      Commenta


      • #4
        [QUOTE=bravo666;119996522]I tubi devi collegarli per forza, il gas che ti fa caldo e freddo, il singolo splitter muove solo aria.
        Ci sono due scarichi condensa, quello dallo splitter per quando lo usi d'estate per fare aria fredda, e quello sul motore esterno quando lo usi per riscaldamento

        Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk[/QU

        leggo nei dui circuiti GAS E LIQUIDO .....qual'e la differenza tra i due ?

        Commenta


        • #5
          La pompa di calore usa un ciclo di compressione ed espansione di un gas, quindi non funziona nulla se non colleghi i tubi e non permetti al gas di circolare in un circuito. Al massimo gira il ventilatore che dovrebbe far circolare l'aria intorno ai radiatori (sono due, uno interno e l'altro esterno) per favorire lo scambio termico con l'ambiente (interno o esterno).
          Se si parla di pompa di calore, si parla di un "ciclo frigorifero" che composto di due parti, una all'interno ed una all'esterno. La differenza col comune frigorifero che la zona in cui deve andare il calore e quella da cui viene prelevato non sono predeterminate come nel frigo, ma possono essere scelte e invertite tramite una valvola che incrocia i flussi dei gas. In questo modo, si pu decidere che la parte che deve raffreddarsi sia quella interna e quella dove viene dissipato il calore estratto sia quella esterna (aria condizionata), oppure il contrario (riscaldamento).
          Il ciclo prevede che un gas sia compresso (e quindi si scalda), poi passi un radiatore (dove torna alla temperatura ambiente raffreddandosi) e poi venga espanso (dove si raffredda per espansione a temperatura molto minore di quella ambiente).
          A quel punto il gas per raffreddamenro ritorna ad essere liquido... e lo si fa passare nel secondo radiatore che riscaldandolo con l'aria ambiente lo fa tornare gas, ed il ciclo ricomincia.
          <Una vena di anti-intellettualismo si insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da freeway Visualizza il messaggio
            La pompa di calore usa un ciclo di compressione ed espansione di un gas, quindi non funziona nulla se non colleghi i tubi e non permetti al gas di circolare in un circuito. Al massimo gira il ventilatore che dovrebbe far circolare l'aria intorno ai radiatori (sono due, uno interno e l'altro esterno) per favorire lo scambio termico con l'ambiente (interno o esterno).
            Se si parla di pompa di calore, si parla di un "ciclo frigorifero" che composto di due parti, una all'interno ed una all'esterno. La differenza col comune frigorifero che la zona in cui deve andare il calore e quella da cui viene prelevato non sono predeterminate come nel frigo, ma possono essere scelte e invertite tramite una valvola che incrocia i flussi dei gas. In questo modo, si pu decidere che la parte che deve raffreddarsi sia quella interna e quella dove viene dissipato il calore estratto sia quella esterna (aria condizionata), oppure il contrario (riscaldamento).
            Il ciclo prevede che un gas sia compresso (e quindi si scalda), poi passi un radiatore (dove torna alla temperatura ambiente raffreddandosi) e poi venga espanso (dove si raffredda per espansione a temperatura molto minore di quella ambiente).
            A quel punto il gas per raffreddamenro ritorna ad essere liquido... e lo si fa passare nel secondo radiatore che riscaldandolo con l'aria ambiente lo fa tornare gas, ed il ciclo ricomincia.
            Che spiegazione impeccabile....complimenti !!! Senti l' unit esterna puo' essere montata indifferente piu' in alto oppure piu' in basso dello split interno ???

            Commenta


            • #7
              Di quanti metri??
              <Una vena di anti-intellettualismo si insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

              Commenta


              • #8
                diciamo l'unit esterna circa 1 metro piu' alta di quella interna in altezza.....per circa 3 metri di tubo andata e 3 ritorno

                Commenta


                • #9
                  E' proibito per legge il fai da te per i climatizzatori dove bisogna maneggiare i tubi e gli attacchi e il gas refrigerante.
                  Winter is coming
                  https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da subitomauro Visualizza il messaggio
                    E' proibito per legge il fai da te per i climatizzatori dove bisogna maneggiare i tubi e gli attacchi e il gas refrigerante.
                    Certo...io posiziono gli elementi e faccio passare i tubi...poi li faccio collegare da chi di dovere !!!

                    Commenta

                    Attendi un attimo...
                    X
                    TOP100-SOLAR