Pompa di calore e radiatori a bassa temperatura - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pompa di calore e radiatori a bassa temperatura

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • francy.1095
    ha risposto
    con quegli interventi magari è il caso di valutare qualcosa di meno potente, tipo la puhz-sw75vaa

    Lascia un commento:


  • America
    ha risposto
    Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
    Chissa perché non pubblicizzano le termocaldaie professionali ...
    :
    E' già il terzo topic un due gg dove vengono nominate le termo pompe....
    Potere degli "iutuber" o della parola "pompe"?



    Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Pesa
    ha risposto
    A fcattaneo
    sono in classe E con circa 140 mq.
    mi vogliono coibentare il pavimento del sottotetto e mettere degli infissi migliori ed anche il fotovoltaico , in questo Modo dovrei andare in classe B.

    Lascia un commento:


  • francy.1095
    ha risposto
    se riesci ad usare mandate di massimo 55°C la mitsubishi in questione non ha problemi a soddisfare il tuo fabbisogno, se adesso rimani al caldo. chiaramente è previsto in ogni caso il funzionamento h24.
    semmai è da capire quanto risparmi rispetto ad una caldaia nuova, che dipende moltissimo dalla temperatura di mandata che devi usare (più e bassa e più con la pdc si risparmia)

    Lascia un commento:


  • Pesa
    ha risposto
    Sull'ultima bolletta circa 2300mc

    Lascia un commento:


  • francy.1095
    ha risposto
    adesso usi metano? quanto consumi in mc?

    Lascia un commento:


  • fcattaneo
    ha risposto
    Originariamente inviato da Pesa Visualizza il messaggio
    ....
    Quindi secondo voi la Mitsubishi ce la può fare anche al nord, prov. Milano?
    Non sarà piccata a tutte le ore facendo spendere troppo in elettricità?
    Guarda, anche io sono in provincia di Milano; precisamente ad Ovest.
    Scaldo la casa con una PDC da 8kW su termosifoni in alluminio e la macchina mi risulta anche un tantino sovradimensionata... Tu stai mettendo una macchina da 11.5.. non hai specificato che tipo di isolamento hai ma non so perche dubito che sia inferiore al mio.

    Io 130 mq. in classe D ( casa con cappotto da 4 cm e serramenti di qualità ).

    Il mio impianto, in firma, lo puoi vedere e seguire on-line dato che ho il monitoraggio pubblico.

    Poi considera una cosa.... le ore di funzionamento non centrano NULLA con i consumi di una PDC.

    Una macchina che lavora a 50 gradi consuma una potenza quadrupla rispetto a 40.... se quindi fai andare 8 ore a 50 spendi il doppio dell'energia che spenderesti a 40 per 16 ore... inoltre la quantità di energia termica che invii in casa a 40 gradi x 16 ore è maggiore di quella che invieresti a 50 per 8.. questo per via del COP della macchina che scende con l'aumentare della temperatura di mandata.



    Ciao,
    F.

    Lascia un commento:


  • Pesa
    ha risposto
    Grazie mille, mi avete dato molto a cui pensare.
    Quindi secondo voi la Mitsubishi ce la può fare anche al nord, prov. Milano?
    Non sarà piccata a tutte le ore facendo spendere troppo in elettricità?
    Grazie ...Pesa
    Ultima modifica di Pesa; 08-11-2020, 16:47. Motivo: Mess. Non completo

    Lascia un commento:


  • matador0975
    ha risposto
    Chissa perché non pubblicizzano le termocaldaie professionali ...
    :-)
    Quasi quasi mi butto su sto mercato ...

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • fcattaneo
    ha risposto
    Originariamente inviato da Pesa Visualizza il messaggio
    ....
    il termotecnico a cui mi sono affidato mi ha proposto una pompa di calore Mitsubishi puhz shw112 AAA di 11,20 kw con il cambio dei miei radiatori in alluminio con dei radiatori a bassa temperatura IRSAP .
    ......
    I radiatori a bassa temperatura non esistono... esiste la possibilità di far funzionare in bassa temperatura i normali radiatori in alluminio; questa cosa è possibile grazie ad un funzionamento continuo e in case con un isolamento almeno discreto.

    Di conseguenza ottima l'idea di usare i radiatori con una PDC in bassa temperatura ma NON sostituire i termosifoni perché non serve a nulla ( stanno solo cercando di aumentarti un pò i costi ).

    Un altra soluzione è quella di sostituire solo 1 o 2 termosifoni con modelli più ampi e usare gli elementi vecchi per aumentare di qualche elemento gli altri.. cosi non butti nulla, risparmi un sacco e aumenti comunque un po gli elementi ( io ho fatto cosi avendo 2 stanze con termosifoni troppo sottodimensionati ho cambiato solo quelli . )



    Originariamente inviato da Pesa Visualizza il messaggio

    Non sono per niente esperto di pompe di calore ecc. ecc.
    ......
    avevo pensato ad una termopompa professionale ad alta temperatura europea,
    Fermo restando che il termine "termopompa professionale" non esiste ma è solo usato su internet per truffare, non ha nessun senso mettere PDC sui termosifoni per farli funzionare a 50 gradi poche ore al giorno con una PDC al alta T, quando è molto più efficiente usare una PDC in bassa T per molte ore al giorno.

    Con la seconda possibilità si spende molto meno nel fare l'impianto e si consuma e quindi spende, anche molto meno per mantenere l'impianto.

    Saluti,
    F.

    Lascia un commento:


  • Pesa
    ha iniziato la discussione Pompa di calore e radiatori a bassa temperatura

    Pompa di calore e radiatori a bassa temperatura

    Buon giorno
    Non sono per niente esperto di pompe di calore ecc. ecc.
    il termotecnico a cui mi sono affidato mi ha proposto una pompa di calore Mitsubishi puhz shw112 AAA di 11,20 kw con il cambio dei miei radiatori in alluminio con dei radiatori a bassa temperatura IRSAP .
    Volevo sapere cosa ne pensate, in quanto, sempre dalla mia inesperienza , avevo pensato ad una termopompa professionale ad alta temperatura europea, tipo stiebel elettron o templari o similari, senza cambiare i miei radiatori.
    grazie mille . Pesa.
Attendi un attimo...
X