Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

chi mi spiega la differenza tra queste due pdc?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • chi mi spiega la differenza tra queste due pdc?

    Ciao ragazzi, una cortesia, nel preventivo iniziale con il mio fornitore avevo inserita una PDC DAIKIN altherma 3 H HT, ora invece vorrebbero montarmi una DAIKIN altherma 3 H F, considerate che ho un riscaldamento a pavimento, una accumulo di 230L, un impianto FV 6 Kwp, una casa su un piano da 105 mq + sottotetto 50 mq...
    cambierò anche infissi e ho cappotto da 5 cm nella parte bassa e da 8 cm nel sottotetto.... potenza della Pdc 16 Kw....

    che mi dite? perchè secondo voi me la vogliono camibiare?

  • #2
    follia montare una 16kw

    Commenta


    • #3
      Perchè? spiegati meglio e fammi capire che calcolo che faresti tu.... secondo te perchè dovrebbero propormi una follia? zona periferia di bergamo...
      se riesci a farmi un calcolo per dimostragli che stanno sbagliando ben volentieri ne discuto con loro e vedo come sono arrivate ad una 16 Kw... inoltre il modello iniziale, soprattutto per la macchina esterna era molto più accattivante anche esteticamente.. oltretutto mi piacerebbe se il modello iniziale si apiù o meno performante e magari anche più recente rispetto a quello previsto ora.

      Commenta


      • #4
        Enormemente sovradimensionata, fara' tutti I giorni on/off a gogo', fai rifare I conti ad un termotecnico, cosi' di pancia mi vien da pensare che gia' 8 son troppi, prova a mettere tutti I dati qua della legge 10, zona climatica, gradi giorno, temperatura progetto, sei completamente fuori strada quello e' certo

        Commenta


        • #5
          grazie Giuly, li ho richiesti IMMEDIATAMENTE!... posso solo capire come " a naso" ti sembrano troppi? come posso metterli al muro dicendo che stanno esagerando con la potenza? Considera solo che avrei anche una pseudo-taverna che da una parte risulta semi-interrata (ovvero sul fianco risulta per il 50% interrata, mentre di fronte e dietro risulta fuori terra...) di circa altri 50/60 mq dove non c'è cappotto ma pannello fibra di roccia tra muro esterno e muro interno. IN OGNI CASO non la riscalderei mai con lo stesso impianto, perchè cmq ci andrei solo occasionalmente, al max lo farei con un condizionatore dedicato, non certo con la pdc che riscalda il resto!!! attualmente non è nemmeno rifinita per cui...
          Solo che non capisco come mai vogliano mettermi cosi tanta potenza.... sarà per sopperire al fatto che siamo in 4 in famiglia e potrebbe non bastare l'accumulo di 230L ?? Purtroppo il locale tecnico non contiene il 500L... non so più che pensare Giuly!, ti ringrazio tanto per i tuoi preziosissimi consigli!!! appena ho novità aggiorno! se ti indicassi per filo e per segno come è fatta la casa tu riusciresti a fare un calcolo più preciso?... pazzesco cavoli.. il fatto è che già una volta ho messo in discussione i loro calcoli, ma il referente mi ha detto che chi firma il progetto è responsabile, per cui se volevo prendermi io la responsabilità di diminuire la potenza, poi non avrei avuto garanzia del progetto e dell'impianto...

          Commenta


          • #6
            Io ragiono in base ad esempi reali e 100 mq di casa da quel che dici isolati e infissi performanti con radiante anche se Bergamo ha gia' temperature rigide non puo' mai avere 16kw di pdc, l'accumolo per ACS di 230 litri per 4 e' un po' piccolo effettivamente, io non sono un tecnico intendiamoci bene, pero' ho avuto la fortuna di trovare su questo forum persone che mi hanno aiutato, io ti posso solo dire alt...ragiona perche' c'e' un errore grosso, speriamo che chi sa ti dia una mano

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Giuly81 Visualizza il messaggio

              ....cosi' di pancia mi vien da pensare che gia' 8 son troppi,
              ..ma certamente.... io 130 mq. riscaldati, casa con cappotto per 3/4 da 4 cm e per il restante 1/4 da 6 cm, casa certificata in classe D ( anche se in verita consuma come una C ) ho una 8KW in provincia di MI e so certamente che una 6 sarebbe bastata e avanzava.

              F.

              Originariamente inviato da mikkmolo Visualizza il messaggio
              ...............
              .... nel preventivo iniziale con il mio fornitore avevo inserita una PDC DAIKIN altherma 3 H HT, ora invece vorrebbero montarmi una DAIKIN altherma 3 H F, considerate che ho un riscaldamento a pavimento, .................
              ................
              che mi dite? perchè secondo voi me la vogliono camibiare?
              La Daikin Altherma HT è una doppio ciclo.... solo un super incompetente potrebbe averla pensata per un impianto a pavimento.... La 3HF è una monoblocco con un gruppo idronico molto simile alla integrated... direi sicuramente più adatta ( taglia a parte.. ) e che costa quasi la metà.

              Dalla descrizione dell'appartamento, dalla richiesta di una 16 kW e dal fatto che ti hanno ipotizzato inizialmente una HT, direi che certamente sei in cattivissime acque.

              Senti un centro Daikin e non un fornitore di materiale.. magari quelli almeno fanno corsi di aggiornamento e certe ..cose non dovrebbero arrivare a suggerirle.

              F.


              PS.. sei messo peggio di quelli che capitano nelle mani di venditori di PDC professianali,... occhio..
              Ultima modifica di fcattaneo; 19-11-2020, 18:18.
              Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
              Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

              Commenta


              • #8
                l'unica cosa che mi vien da pensare è che con una pdc cosi ci guadagnino di più...tanto fa tutto 110%.... assurdo cacchio... purtroppo per l'accumulo credo di poter fare poco perchè la nicchia dove è inserito è alta 180 cm... spostare gli impianti da li probabilmente è un cinema... a meno che possa avere un serbatoio aggiuntivo....

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da mikkmolo Visualizza il messaggio
                  l'unica cosa che mi vien da pensare è che con una pdc cosi ci guadagnino di più...tanto fa tutto 110%.... assurdo cacchio...
                  Mettere una PDC errata come taglia o come tipologia non include solo lo spendere di piu' come costo, ma anche di ottenere in cambio un'efficienza sensibilmente minore.

                  La HT ( che per inciso è una macchina straordinaria ) ha un COP sensibilmente più basso di una normale PDC se usata in ambiti dove non servono temperature di mandate molto alte ( diventa vantaggiosa solo oltre i 46 gradi di mandata... e arriva ad 80!! ).

                  DI conseguenza cannare gli impianti non significa spendere molto inutilmente.. ma anche spendere molto per ottenere meno in termini di efficienza e di consumi.

                  ..insomma un disastro.

                  F.
                  Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                  Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da fcattaneo Visualizza il messaggio
                    Mettere una PDC errata come taglia o come tipologia non include solo lo spendere di piu' come costo, ma anche di ottenere in cambio un'efficienza sensibilmente minore

                    DI conseguenza cannare gli impianti non significa spendere molto inutilmente.. ma anche spendere molto per ottenere meno in termini di efficienza e di consumi

                    F.
                    Grazie f.Cattaneo!gentilissimo! Sono davvero incalzato nero....ma io dico ma come si fa a proporre una pdc cosi giusto per... Possibile pensare di mettere una potenza cosi alta solo perche cosi non sarà in affanno?ma cavoli se ce un software di calcolo come si può sbagliare...?????

                    Commenta


                    • #11
                      Non è questione di affanno o meno, senza usare troppo fair play, questa gente se ne sta semplicemente fregando del tuo impianto e sta puntando al massimo guadagno.
                      Sbarazzatene e cerca altrove, questi non sanno nemmeno cosa sia una PDC secondo me.

                      Il 110% sta facendo venire a galla la melma, al mio futuro vicino hanno proposto un fotovoltaico da 9kW e una caldaia a pellet su riscaldamento a pavimento.
                      LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt su impianto a termosifoni
                      Fotovoltaico 4.76 kWp

                      Commenta


                      • #12
                        una stufa a pellet?? ma non dovrebbero cercare di proporre l'elettrico piuttosto che combustibili inquinanti???

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da fcattaneo Visualizza il messaggio
                          ..
                          F.

                          La Daikin Altherma HT è una doppio ciclo.... solo un super incompetente potrebbe averla pensata per un impianto a pavimento.... La 3HF è una monoblocco con un gruppo idronico molto simile alla integrated... direi sicuramente più adatta ( taglia a parte.. ) e che costa quasi la metà.

                          .
                          Sono andato a vedere non ho trovato molti particolari ma daikin parla di doppia iniezione di vapore
                          Il compressore è uno solo ed è nella unità esterna non c'è l'altro stadio a r134a nella sezione interna

                          Cosa sia la doppia iniezione (di vapore ovviamente) non saprei se è tecnica o commerciale
                          Comunque a 70 gradi con r32 ci si può andare ovviamente per tenere bassa la temperatura di fine compressione del compressore ecco che si ricorre a generosa iniezione di vapore
                          ad ora non mi sono fatto una idea sulla bontà o meno del sistema o se è solo per rincorrere un primato

                          Resta il fatto che ad ora è disponibile solo in taglie abbondanti per la maggior parte delle abitazioni non so neppure che campo di modulazione abbiano avendo compressore scroll

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da raffaelem Visualizza il messaggio
                            Non è questione di affanno o meno, senza usare troppo fair play, questa gente se ne sta semplicemente fregando del tuo impianto e sta puntando al massimo guadagno.
                            Sbarazzatene e cerca altrove, questi non sanno nemmeno cosa sia una PDC secondo me.

                            Il 110% sta facendo venire a galla la melma, al mio futuro vicino hanno proposto un fotovoltaico da 9kW e una caldaia a pellet su riscaldamento a pavimento.
                            A volte sono anche in buona fede tipo l'idraulico che ti dice meglio una caldaia da 28 o 30 kw tanto costa come uan da 24 e pensa che sia meglio la più grossa
                            Quì uguale qeusta pare perfetta scalda acqua fino a 70 gradi è bella potente..non resti al freddo
                            Le pompe di calore ancora non sono conosciute più di tanto dagli installatori

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da mikkmolo Visualizza il messaggio
                              una stufa a pellet?? ma non dovrebbero cercare di proporre l'elettrico piuttosto che combustibili inquinanti???

                              l'anomalia è che gli installano il fotovoltaico per fare cosa? con il 110 non hai ssp quindi in pratica lui userebbe l'impianto per il solo consumo della casa per poi dover comprare il pellet... è un nonsenso
                              dilettanti allo sbaraglio...
                              LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt su impianto a termosifoni
                              Fotovoltaico 4.76 kWp

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X
                              TOP100-SOLAR