annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Come fare funzionare al meglio la pompa di calore con impianto FV

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
    Fedonis,
    Cosa ti spinge a prendere la seconda pw2?
    Motivazioni tecniche, economiche, o solo diciamo "vezzo" (passami il termine).
    La tua configurazione mi sembra già perfetta per la tua casa.... cosa vorresti migliorare xon la seconda batteria?

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Tutto parte dal fatto che voglio realizzare una bella pensilina(bella=grande) garage all'ingresso. Mi e' venuta l'ida di sfruttare lo spazio per aumentare la capacita' di generazione senza toccare impianto a tetto che e' stato realizzato ex novo due anni fa(tetto ed impianto) L'idea che mi si sta insinuando e' quella di una maggiore autonomia in certi contesti dell'anno. Portando a 9kW la generazione dei pannelli, dovrei aumentare di di 8/10 Kw la produzione nei periodi buoni, andando quindi attorno i 50kW/h giorno in estate. 27 kW di accumulo li gestira' serenamente, dandomi la concreta certezza del 100% di autonomia. Poi non usando il 110%, continuero' ad usufruire di ssp (almeno finche non lo elimineranno). Ma vedremo, non ho ancora preso una decisione definitiva. Sto valutando la cosa, seriamente ma la sto ancora valutando. Diciamo che il perdurare della valutazione e' infatti riconducile al motivo che hai citato. In realta' e' ben attagliato e bilanciato. Quindi tentenno...vedremo.
    Ultima modifica di fedonis; 27-12-2020, 13:58.
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

    Commenta


    • #47
      Grazie @fedonis per la risposta. Beh, io sono a Padova e la resa mensile media nei mesi peggiori è di 1 kWh/kWp/giorno per il fotovoltaico (mi occupo di impianti FV quindi ho dati certi misurati a poche decine di metri dal tetto in oggetto). certo alcuni giorni non sarò autonomo ma in una buona fetta si. senza 110% non valuterei nemmeno la cosa, ma vista l'opportunità non voglio lasciarmela sfuggire.
      detto ciò, l'intervento sarà di efficienza in ogni caso (cappotto, nuovi infissi,...) a fine di ridurre i 2200 mc di gas che ogni anno consumo. unico neo, mi terrò i radiatori perchè non voglio pensarci al casino di mettere l'impianto a pavimento.

      Commenta


      • #48
        1 kWh/p a Padova in pieno inverno? Beh, mi pare strano ma non ha importanza, probabilmente ti riferisci ad una media che potrebbe esserci in determinate situazioni. Quindi certo, in alcuni giorni particolarmente limpidi riusciresti ad averli. Comunque, in questa ottica (110%) il ragionamento ci sta. A livello autonomia, con un 15kW in inverno non ci sara'(oggi e ieri da me sono una piacevole eccezione ad esempio), con un 10 ancora meno. Pero' visto che non si paga (non e' sarcasmo, credimi) tanto vale approfittarne. Sicuramente si avra' una bella copertura nei 9 mesi restanti. E per quei 3 mesi avari, mi pare che a Roma usino un chiarissimo: stica......
        Ultima modifica di fedonis; 27-12-2020, 14:03.
        Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

        Commenta


        • #49
          Ciao a tutti.
          Primi preventivi per FV + PDC + batterie accumulo.
          Mi ha spiazzato un possibile installatore esperto nell'installazione di impianti completi FV con PDC perché mi ha detto che i loro impianti fanno andare PDC o direttamente dal fotovoltaico o dalla rete, ma per loro esperienza sconsigliano di alimentare la PDC da batterie. Mi ha parlato che le batterie al litio potrebbero avere problemi. Qualcuno ha info a riguardo? Grazie
          Zona E/ GG 2478/ 170 m2 / radiatori tubolari
          110%--> PDC Kronoterm Adapt 12-16 kW; cappotto Marcotherm Rock>8cm; FV SunPower 13,6kWp +n°2 inverter SUN2000 +n°4 LUNA2000)

          Commenta


          • #50
            Raffaelem mi descrivi meglio il tuo impianto a termosifoni, quanti mq riscaldi, hai un report sui consumi giornalieri della tua PDC ?
            vorrei fare un confronto dopo aver portato la mia caldaia a condensazione a 41° fissi h/24 e T interna costante tra 21 e 22° , senza termostato ed anche con molto freddo esterno.
            Per la verità non trovo il modo di regolare in automatico la T di mandata della mia Vaillant altrimenti farei 42° per la sveglia e 40° di notte perché è un pò troppo caldo, non intendo più usare il termostato ambiente , ho notato che con la caldaia h24 accesa il consumo è crollato, ovviamente merito della maggior efficienza rispetto ai 60° usati prima.
            Sull'insufflaggio non ti do un buon feedback, l'ho fatto trent'anni fa con fiocchi di lana di vetro in una casa che ora non ho più ma i risultati non furono validi, tu cosa hai usato?
            Comunque se hai i consumi giorno della tua PDC fai il favore di postarli che vorrei confrontare i rendimenti prima di installarla a casa e se puoi dimmi che temperature di mandata utilizzi a che T esterna? Grazie
            5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ?https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

            Commenta


            • #51
              Casa ~125m² su due piani (+65m² di taverna attualmente non riscaldati, installerò fancoil).
              I termosifoni sono piuttosto abbondanti (8.2kW a dt30) quindi mi permettono temperature di mandata piuttosto basse, in questo momento mando a ~36° con 2° esterni e 1.1kW di assorbimento. In casa tengo tra i 19.5 e i 21° grossomodo, il piano superiore chiaramente è più caldo sto attrezzandomi.

              Tieni presente che accendo h24 dai primi di dicembre (con qualche eccezione sempre) e sopratutto nei periodi di mezza stagione cerco di ottimizzare con il FV visto che casa regge bene e di notte si ha troppo caldo. Abbasso la mandata notturna di almeno 1° e all'occorrenza anche di 2° se non spengo del tutto.

              Questi sono gli ultimi 90gg di consumi vs temperatura media esterna, comprensivi di ACS. E la climatica che "utilizzo".
              pdc-dell.pngclimatica.png

              PS in allegato anche se vedi un pdf c'è il formato csv dei consumi, lo scarichi e lo rinomini in csv per aprirlo con un foglio di calcolo.

              PSPS io ho insufflato 15cm su ~60m² lato est senza finestre e 25cm nord/sud, fibra di lana di vetro. In estate ho percepito un notevole miglioramento, dovrei aver abbassato la mandata di almeno 2° forse 3°, devo verificare i dati.
              File allegati
              Monti prenestini (RM) - 1885gg
              LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
              Fotovoltaico 4.76 kWp

              Commenta


              • #52
                Grazie Raffaelem, gentilissimo come al solito
                ho calcolato i consumi mensili e moltiplicato il costo per 18 cent/kWh, ovviamente andranno poi detratti l'autoconsumo e
                il favoloso Scambio sul posto che rende il riscaldamento con la PDC un risparmio notevole, anche se il raffronto con la mia casa
                è più complicato essendo più grande, 130+70 di mansarda e 130 + 70 di taverna. ( ho due caldaie separate anche se la taverna viene prevalentemente scaldata con due split aria aria per l'immediatezza). il mio isolamento è fatto di lana di roccia 8cm nell'intercapedini delle mura ( perimetro 160mq)
                Comunque i tuoi consumi evidenziano la convenienza della PDC rispetto al metano a prescindere dal risparmio economico perché almeno il 50% di quei consumi possono essere direttamente prelevati dal FV soprattutto con il funzionamento H24 che hai scelto e che sceglierò anch'io al momento della messa in funzione.
                Volevo chiederti un'ultima informazione, quando la PDC ha i consumi più elevati qual'è il suo assorbimento in KW ?
                hai per caso un report anche su questo o hai modo di vederlo dal monitoraggio del FV?
                Questi sono i tuoi consumi , ho fatto bene i conti?
                Consumi elettrici-data-2021-01-06 05_14_35.pdf

                N.B. ho circa 14kW di radiatori ( il circa è dovuto a due radiatori in alluminio alti 180cm di cui non conosco la potenza).
                Ultima modifica di dolam; 07-01-2021, 19:21. Motivo: potenza calorifera
                5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ?https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

                Commenta


                • #53
                  Originariamente inviato da dolam Visualizza il messaggio
                  Volevo chiederti un'ultima informazione, quando la PDC ha i consumi più elevati qual'è il suo assorbimento in KW ?
                  hai per caso un report anche su questo o hai modo di vederlo dal monitoraggio del FV?
                  Questi sono i tuoi consumi , ho fatto bene i conti?
                  [ATTACH]79656[/ATTACH]

                  N.B. ho circa 14kW di radiatori ( il circa è dovuto a due radiatori in alluminio alti 180cm di cui non conosco la potenza).
                  I consumi sono quelli e l'assorbimento più elevato è quando fa ACS con ~4.1kW a fine carica, quando la mandata arriva a 52/53°
                  Quando non fa ACS si assesta su 1.2 kW, in ripartenza arriva intorno ai 2.5 - 2.5 ma come picco. Nelle mezze stagioni il FV copre quasi tutto - tempo permettendo - perché modula più in basso, sotto il kW
                  Di report ho gli assorbimenti istantanei (ogni 15sec).

                  Io ho 15kW di radiatori a dt50
                  Monti prenestini (RM) - 1885gg
                  LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
                  Fotovoltaico 4.76 kWp

                  Commenta


                  • #54
                    Originariamente inviato da dolam Visualizza il messaggio
                    almeno il 50% di quei consumi possono essere direttamente prelevati dal FV soprattutto con il funzionamento H24
                    Se per “direttamente prelevati” si intende in autoconsumo si tratta di un’affermazione abbastanza azzardata. Le ore di sole in inverno sono ben meno di 12, e le ore più fredde sono quelle in cui il sole non c’è.

                    Quindi a meno di avere un FV enorme è un risultato irraggiungibile...
                    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                    Commenta


                    • #55
                      si in inverno il 50% non si raggiunge per numero di ore di sole, è corretto.

                      raffaelem, quindi il tuo picco massimo è di 4,1 kW di assorbimento

                      Correggo i radiatori, in realtà sono 19KW a Dt 50, più due in alluminio alti 190 cm e larghi 50cm di cui non conosco la potenza, la tua per me non basterebbe, dovrò orientarmi su una 11kW
                      e 6KW al contatore su una sola caldaia .
                      Se le cambio entrambe mi conviene mettere due macchine così tengo comunque separati gli ambienti tanto tra un paio d'anni saremo solo io e mia moglie e non mi servirà proprio scaldare tutto, il problema ce l'avrò con la corrente , ormai l'aumento del Fv a 9KW è diventato ineludibile.
                      Uhm!
                      5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ?https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

                      Commenta


                      • #56
                        Raffaele, ma oggi ad esempio hai tenuto h24? E quanto hai consumato in totale?
                        Io ho una casa piccola di 70 mq su due piani e oggi ho acceso solo 4 ore quindi volevo capire se effettivamente in queste giornate conviene o meno la curva climatica h24
                        FV: 2,88 KW 6 longi lr4-60hph 360m tilt 0° + 2 longi lr4-60hph 360m tilt 13° SO - huawei sun2000p-375w - Inverter: huawei sun2000l-3ktl
                        https://pvoutput.org/list.jsp?userid=86891

                        Commenta


                        • #57
                          Sì, 22kw ACS inclusa. Avrei potuto parzializzare certo ma ho preferito tenere i 21° non si tratta di convenienza ma di comfort.
                          Spegnendo la notte avrei consumato intorno ai 7/8 kWh in meno ma avrei avuto anche ~1° in meno al mattino e una ripartenza in un momento "sfavorevole" (anche se parliamo di quisquiglie tutto sommato)

                          Aggiungo che quel grado in più, rispetto ai 20 che cerco di tenere normalmente, mi tornerà utile oggi che è una giornata coperta.
                          Comunque il FV nella fascia 8:30 - 15:30 ha coperto pressoché tutto il consumo di casa, ecco il bilancio.
                          Schermata del 2021-01-31 07-17-16.png
                          Ultima modifica di raffaelem; 31-01-2021, 07:22.
                          Monti prenestini (RM) - 1885gg
                          LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
                          Fotovoltaico 4.76 kWp

                          Commenta


                          • #58
                            Ok grazie per il dettaglio. Io per il momento mi attesto su gradi interni da 17 a 19/19,5. Tranne giornate di freddo particolari tipo 7-10 gg da vado di modalità silenziosa (altrimenti modalità full) attivazione a mandata fissa dalle 9/10 fino al pomeriggio/sera poi quando arriva a 19/19, 5 (set point) si spegne tutto. Adesso voglio controllare solo se conviene in base alla tua curva impostare 37° gradi come t di mandata (non so a quanto è attualmente).
                            You do not have permission to view this gallery.
                            This gallery has 1 photos.
                            FV: 2,88 KW 6 longi lr4-60hph 360m tilt 0° + 2 longi lr4-60hph 360m tilt 13° SO - huawei sun2000p-375w - Inverter: huawei sun2000l-3ktl
                            https://pvoutput.org/list.jsp?userid=86891

                            Commenta


                            • #59
                              Io non prenderei la mia curva come riferimento perché nonostante siamo abbastanza vicini tra Ciampino (che conosco bene come zona) e dove sono io ne passa climaticaticamente parlando.
                              A maggior ragione se la tua PDC ha una sonda esterna remotabile che hai posizionato altrove rispetto a quelle che sono a bordo delle unità esterne. Hai una sonda a parte tu?

                              Ti dico questo perché ho da poco "scoperto" dove è posizionata la mia e tra la temperatura esterna che rileva la stazione meteo locale e la sua (quella della PDC) la correlazione è ridicola
                              Monti prenestini (RM) - 1885gg
                              LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
                              Fotovoltaico 4.76 kWp

                              Commenta


                              • #60
                                A dire il vero ancora non ho capito bene il collegamento pdc daikin e interno.... Io ho la sonda esterna ma all'interno ho sostituito i due termostati interni con due shelly 1 con AddOn di temperatura (img che ho postato)... E si attiva e si stacca la pdc quando decide lo shelly che ho settato. Quindi la sonda esterna in realtà non saprei che vantaggio potrebbe darmi.... Se settata senza curva climatica.... Poi con curva non ho idea come farebbe a calcolare la temperatura interna... Sempre se era un qualcosa che doveva sapere.... Io sono andato sempre a mandata fissa... Boo
                                FV: 2,88 KW 6 longi lr4-60hph 360m tilt 0° + 2 longi lr4-60hph 360m tilt 13° SO - huawei sun2000p-375w - Inverter: huawei sun2000l-3ktl
                                https://pvoutput.org/list.jsp?userid=86891

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X
                                TOP100-SOLAR