Acquisto e installazione nuova pompa di calore - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Acquisto e installazione nuova pompa di calore

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • bobo990
    ha risposto
    Originariamente inviato da Raffifumi Visualizza il messaggio
    Giusto per aggiornarvi, il primo installatore mi ha proposto due impianti distinti con pompe di calore VRF+idro, della mitsubishi, al modico prezzo di Euro 35.000, esclusi i termoarredo nei bagni (solo predisposizione).
    Su mia richiesta di preventivo per un'unica pompa (un domani gli appartamenti saranno accorpati), mi è stato spiegato che il prezzo lieviterebbe di molto e sarebbe necessaria una pompa trifase mitsubishi next stage R2, di 40 (QUARANTA) HP, che, secondo la scheda tecnica da me reperita corrisponderebbe a 113 (CENTOTREDICI!!!!) Kw....

    ora, sarò pure ignorante, ma mi sembra un impianto industriale!!!
    Un impianto ottimo per un albergo da 100 persone sulle alpi a 2300m lol

    Lascia un commento:


  • Raffifumi
    ha risposto
    Giusto per aggiornarvi, il primo installatore mi ha proposto due impianti distinti con pompe di calore VRF+idro, della mitsubishi, al modico prezzo di Euro 35.000, esclusi i termoarredo nei bagni (solo predisposizione).
    Su mia richiesta di preventivo per un'unica pompa (un domani gli appartamenti saranno accorpati), mi è stato spiegato che il prezzo lieviterebbe di molto e sarebbe necessaria una pompa trifase mitsubishi next stage R2, di 40 (QUARANTA) HP, che, secondo la scheda tecnica da me reperita corrisponderebbe a 113 (CENTOTREDICI!!!!) Kw....

    ora, sarò pure ignorante, ma mi sembra un impianto industriale!!!

    Lascia un commento:


  • raffaelem
    ha risposto
    ...ancora meglio spendere 150€ per una diagnosi energetica ed avere il fabbisogno calcolato senza andare a "tastoni" nel buio o essere in balia della termo-pippa di turno

    Lascia un commento:


  • Raffifumi
    ha risposto
    Originariamente inviato da scresan Visualizza il messaggio
    Oppure parti con una pdc piccola (tipo una 7/9 kw) e predisponi nella zona di casa piu' ampia ed energivora (zona giorno dell' appartamento da 120 mq) per una pdc aggiuntiva (aria-aria) da installare e accendere al bisogno!
    L'idea del condizionatore "supplementare" non sembra male...

    Lascia un commento:


  • scresan
    ha risposto
    Allora ti serve un termotecnico / ing. che ti faccia i calcoli del fabbisogno termico della casa.

    In seguito dimensioni la pdc.

    Se per le caldaie grossomodo anche se sovradimensionate ... nessuno se ne accorge, per le pdc meglio fare le cose per bene già da subito.

    Oppure parti con una pdc piccola (tipo una 7/9 kw) e predisponi nella zona di casa piu' ampia ed energivora (zona giorno dell' appartamento da 120 mq) per una pdc aggiuntiva (aria-aria) da installare e accendere al bisogno!

    Lascia un commento:


  • Raffifumi
    ha risposto
    Purtroppo non ho i consumi pregressi, quindi, non sono in grado di fare quel tipo di stima...

    Lascia un commento:


  • scresan
    ha risposto
    Prova qua:

    Dimensionamento pompa di calore (energeticambiente.it)

    Lascia un commento:


  • Raffifumi
    ha iniziato la discussione Acquisto e installazione nuova pompa di calore

    Acquisto e installazione nuova pompa di calore

    Ciao a tutti!
    Vi leggo avidamente da un po', ed è arrivato finalmente il momento di chiedervi consigli, visto che sabato ho il primo appuntamento con il tecnico, e vorrei arrivare "preparato", onde evitare prese per i fondelli.

    La situazione è questa:
    Zona C, 1204 gg, provincia di Napoli, 10 km dal mare
    n. 2 appartamenti, che però avranno UTENZE IN COMUNE, uno da circa 70 mq (composto da zona giorno 40/50 mq, camera da letto, un bagno) che sarà abitato da una sola persona, l'altro da circa 120 mq, (zona giorno 40/50 mq, 2 camere da letto, 3 bagni) che sarà abitato, per ora, da due persone.
    Edificio inizio anni 80, lati nord ed ovest in forati da 30 cm ricoperti da solo intonaco, lato est e sud-est in tufo da 40 cm, non intonacato all'esterno, lato sud-ovest in forati non intonacati: insomma: UN GUAZZABUGLIO!!!!
    L'abitazione è posta al primo piano: al piano terra, per metà, c'è garage non riscaldato, per l'altra metà, abitazioni scarsamente riscaldate.
    L'altezza è di 3,30 m, ma verrà fatta controsoffittatura in cartongesso a 2,80 m, che utilizzerei per impianti e per uno strato di LANA DI VETRO (ci sono controindicazioni)
    Per ragioni che non sto qui a spiegarvi, non posso intervenire ulteriormente sull'involucro, SALVO infissi nuovi in pvc (superficie circa 30 mq), trasmittanza 1,3 e doppio vetro con argon.
    L'idea sarebbe quella di una pompa di calore monoblocco, con il solo puffer acs all'interno (nel piccolo locale lavanderia-ripostiglio), e di 5 fan coil a soffitto (odio i termosifoni et similia).

    Ad occhio, quale sarebbe un dimensionamento (orientativamente) accettabile?
    Qualcuno ha esperienze simili su una zona climatica assimilabile?
    Ogni consiglio è bene accetto!
    Grazie!!!
Attendi un attimo...
X