annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Problema settaggio Caldaia-Pdc-Bollitore Ariston Nimbus Hybrid

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Problema settaggio Caldaia-Pdc-Bollitore Ariston Nimbus Hybrid

    Ciao a tutti,
    sono alle prime armi e sto studiando da 2 settimane i manuali d'istruzioni e video online dell'impianto che ho a casa, forse qualcuno con un impianto simile ha una maggiore comprensione del tutto.

    Caldaia: Ariston Genus One 35
    Pdc: Nimbus (Ext Unit da 6 Kw)
    Bollitore: Elbi BSV-300

    (Dunque la pdc aveva delle perdite dalla valvola antigelo e la pressione scendeva a 0. Ho chiamato il tecnico Ariston che ha cambiato la valvola antigelo della pdc (250€) ma in seguito l'impianto di riscaldamento non funziona più. Mi ha consigliato di fare un reset il che ha peggiorato le cose. Ho provato con altri tecnici ma niente (non hanno molta praticità con questo impianto perchè poco diffuso), ora mi han dato appuntamento tra una settimana ma nel frattempo sono senza riscaldamenti quindi sto provando a risolvere da me.)

    TLDR: Avrei bisogno di aiuto nel settare correttamente la caldaia soprattutto per quanto riguarda i parametri:

    Da controllo remoto Sensys:
    -2.2.8 tipologia caldaia ( 1 accumulatore ext con sonda ntc, 2 accumulatore ext con termostato, 3 microaccumulo )
    -impostazioni rete Bus BridgeNet:
    --interfaccia di sistema (locale) 0 o z.1, z.2... z6?
    --caldaia 1 (non modificabile)
    --pdc 1 (non modificabile)
    --<Non Disponibile> (potrebbe essere che sia sparito Energy Manager?)(non dovrebbe esserci anche il modulo ibrido? anche perché penso ci fossero altre impostazioni riguardanti i parametri ibrido menu 9.0 che ora non sono disponibili, forse me lo immagino)

    Da caldaia: (nelle impostazioni basi (senza accedere all'area tecnica))
    Zona da impostare da display ( è attualmente su 3 )

    Grazie in anticipo a chi voglia cimentarsi

  • #2
    Dopo il cambio della valvola exogel bisogna eseguire nuovamente la procedura di sfiato della pdc.
    Nel sensys dovrebbe segnalarti quali errori riscontra.
    Devi chiamare il CAT (centro di assistenza ariston) non l'installatore che spesso è un semplice idraulico..
    La chiesa del mio paese non ha il cappotto, eppure in estate, dentro si sta belli al fresco

    Commenta


    • #3
      I tecnici che ho contattato sono quelli suggeriti dal cat sul sito ufficiale dell'Ariston.

      Ho impostato il Sensys su zona 0 in modo da farlo funzionare come controllo remoto e non termostato ( ho un' altro termostato per ambienti già acceso )
      Ora in base a come imposto il parametro 228 versione caldaia mi dà:
      228 su 1 accumulatore ext con sonda ntc --> sonda acc difettosa
      228 su 2 accumulatore ext con termostato --> nessun errore
      228 su 3 microaccumulo --> sonda sanit difettosa
      Così mi sembrerebbe che il problema sia la sonda dell'accumulatore (magari il kit exogel non era neanche da cambiare) se è così posso cambiarlo da solo? Ho visto che le sonde ntc non costano tanto, se c'è un modo per verificare se il problema è quello prima di cambiare la sonda sarebbe magnifico..
      P.S. Il bollitore è questo qui:Elbi BSV-300 Bollitore vetrificato con serpentino per acqua calda sanitaria

      Commenta

      Attendi un attimo...
      X
      TOP100-SOLAR