annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Devo scegliere: NIMBUS o ECODAN?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Devo scegliere: NIMBUS o ECODAN?

    Salve a tutti,

    arrivato il momento di scegliere e proprio non riesco a tirare le somme causa mia limitata conoscenza tecnica delle PDC.

    Devo decidere tra Ariston NIMBUS S90 NET oppure Mitsubishi ECODAN PUHZ-SW100VAA.
    L'assistenza di entrambe sarebbe gestita dal venditore/installatore che in contatto con il CAT. quindi situazione simile.

    E' una questione tecnica: potenze simili e cmq circa il 30% sovradimensionate rispetto al mio fabbisogno a T di progetto.

    Sulla modulazione minima leggo i dati della Nimbus: 2,6 kW a -7C e 3,9 kW a 7C (la mia temperatura di progetto 2C, gg 1288, zona C).
    Sulla scheda tecnica Mitsu nno trovo i dati di potenza minima. Qualcuno li ha sottomano?

    Il minimo Nimbus non mi sembra eccellente o sbaglio? da me le giornate a 2C sono forse 8-10 all'anno, poi la temperatura esterna 5-7C o pi, quindi la modulazione credo sia fondamentale per me.

    Mi pare siano entrambe buone macchine, riguardo qualit e affidabilit, sono equivalenti o una da preferire?

    Grazie per i consigli..

  • #2
    Originariamente inviato da Sanjariti Visualizza il messaggio
    Salve a tutti,

    arrivato il momento di scegliere e proprio non riesco a tirare le somme causa mia limitata conoscenza tecnica delle PDC.

    Devo decidere tra Ariston NIMBUS S90 NET oppure Mitsubishi ECODAN PUHZ-SW100VAA.
    L'assistenza di entrambe sarebbe gestita dal venditore/installatore che in contatto con il CAT. quindi situazione simile.

    E' una questione tecnica: potenze simili e cmq circa il 30% sovradimensionate rispetto al mio fabbisogno a T di progetto.

    Sulla modulazione minima leggo i dati della Nimbus: 2,6 kW a -7C e 3,9 kW a 7C (la mia temperatura di progetto 2C, gg 1288, zona C).
    Sulla scheda tecnica Mitsu nno trovo i dati di potenza minima. Qualcuno li ha sottomano?

    Il minimo Nimbus non mi sembra eccellente o sbaglio? da me le giornate a 2C sono forse 8-10 all'anno, poi la temperatura esterna 5-7C o pi, quindi la modulazione credo sia fondamentale per me.

    Mi pare siano entrambe buone macchine, riguardo qualit e affidabilit, sono equivalenti o una da preferire?

    Grazie per i consigli..
    sto entrando in questo mondo da poco, quindi aspetta consigli da persone piu esperte.
    La ECODAN PUHZ-SW100VAA una macchina credo piu recente rispetto alla NIMBUS S90 NET.
    Lavora col gas R32 che da quello che ho capito piu efficiente rispetto il R410A.
    La ECODAN una flash injection e lavora bene a basse temperature ma non credo che a te ti servano.
    Non saprei ...

    Commenta


    • #3
      Macchine totalmente diverse dal punto di vista economico. Controlla le schede tecniche e prestazionali alle varie temp esterne, sul rumore anche... riguardo la Nimbus c' chi la descrive come un piccolo aeroplano :-)

      matador0975 non mi risulta la ecodan flash injection, forse la stai confondendo con la Zubadan
      Monti prenestini (RM) - 1885gg
      LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
      Fotovoltaico 4.76 kWp

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da raffaelem Visualizza il messaggio
        non mi risulta la ecodan flash injection, forse la stai confondendo con la Zubadan
        credevo che le nuove in r32 fossero in flash injection.
        https://library.mitsubishielectric.c...Sheet#page-1-2
        praticamente sono piatte fino a -7 e inizia a scendere a temperature piu fredde di -7
        dici che sono riusciti a tirare fuori queste prestazioni senza flash injection?

        Commenta


        • #5
          Guarda se ti ricordi la discussione famosa con chi sappiamo noi, uno dei punti era proprio questo, che ci sono macchine e "macchine".
          Ovvero la Ecodan mantiene costante la potenza a basse temperature e temperature anche medio alte di mandata, mentre altre dichiarano 8 a 7/35 e poi a 2/35 gi calano.

          Non riesco a ritrovare il link (ma in quella discussione ho postato lo screenshot delle prestazioni) ed il PDF ce l'ho su altro computer... se qui da qualche parte negli allegati vecchi lo reinserisco
          Monti prenestini (RM) - 1885gg
          LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
          Fotovoltaico 4.76 kWp

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da raffaelem Visualizza il messaggio
            Guarda se ti ricordi la discussione famosa con chi sappiamo noi, uno dei punti era proprio questo, che ci sono macchine e "macchine".
            Ovvero la Ecodan mantiene costante la potenza a basse temperature e temperature anche medio alte di mandata, mentre altre dichiarano 8 a 7/35 e poi a 2/35 gi calano.

            Non riesco a ritrovare il link (ma in quella discussione ho postato lo screenshot delle prestazioni) ed il PDF ce l'ho su altro computer... se qui da qualche parte negli allegati vecchi lo reinserisco
            mi sa che come dici te.
            Avevo trovato questa ECODAN monoblocco
            https://www.tavolla.com/mitsubishi-p...8aAtemEALw_wcB
            e andando nel catalogo a pag 31
            https://climatizzazione.mitsubishiel...-2020_3637.pdf
            mi sembrava una flash injection ma forse non la ECODAN ma la ZUBADAN

            Probabilmente la zubadan e' la PUHZ-SHW112YAA e la ECODAN si chiama PUZ-WM112VAA .
            ho fatto confusione io con i nomi (pure loro che fantasia a chiamare le pdc),
            :-D

            Cmq il prezzo non male (la monoblocco sta sui 4500euro) e sembra veramente una bomba!!

            Commenta


            • #7
              La mia domanda : come mai pdc da 11 kW in una zona con meno di 1300 gradi giorno?

              In zone come quelle discutere sulla tenuta della potenza termica a T basse accademia.
              PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

              Commenta


              • #8
                Cosi' su due piedi mi sembrano troppo grandi per I tuoi bisogni, non hai le finestre in casa?
                comunque la nimbus che ti suggeriscono non ha proprio senso visto che e' la 110 depotenziata ma con lo stesso minimo, se proprio vuoi stare tranquillo pensa alla 70 considerando che per te a spanne ci vuole la 50, la Ecodan non la conosco ma se e' gas iniecton a te non ti serve di sicuro in zona C, pensa ad una PDC con gas R32 che sono piu' efficenti e monoventola lascia stare questi catafalchi

                Commenta


                • #9
                  matador0975 Io a suo tempo l'avevo messa in nel mirino... ho il datasheet a casa e le prestazioni mi erano piaciute assai.
                  Monti prenestini (RM) - 1885gg
                  LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
                  Fotovoltaico 4.76 kWp

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da raffaelem Visualizza il messaggio
                    Controlla le schede tecniche e prestazionali alle varie temp esterne, sul rumore anche... riguardo la Nimbus c' chi la descrive come un piccolo aeroplano :-)
                    In effetti avevo notato che i dati della Nimbus oscillano parecchio, quindi mi puzzava. Gi pensavo che non ci fosse storia a favore di Mitsu, ma sentendo tanti pareri diversi (per lo pi di venditori) pensavo di sbagliare.
                    Il tema rumore poi abbastanza delicato in una casa a schiera, quindi una ragione in pi.

                    Mi mancherebbe solo capire la modulazione minima di Mitsu, se simile, meglio o peggio dell'altra, visto che nel mio caso la pdc lavorerebbe in modulazione minima buona parte del tempo. E' un dato che non sono riuscito a trovare nelle schede tecniche e i post sulla Ecodan sono kilometrici...

                    Commenta


                    • #11
                      A casa ho il datasheet di tutta la linea che qualcosa come 60Mb... l'ho preso senza ombra di dubbio in rete sul sito della mitsubishi, armati di pazienza e cercalo.
                      Putroppo roba di due anni (e spicci) fa ormai quindi non ho pi il link nella cronologia, quando rientro vedo se c' un riferimento nel PDF se non lo trovi nel frattempo.
                      Monti prenestini (RM) - 1885gg
                      LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
                      Fotovoltaico 4.76 kWp

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
                        La mia domanda : come mai pdc da 11 kW in una zona con meno di 1300 gradi giorno?

                        In zone come quelle discutere sulla tenuta della potenza termica a T basse accademia.
                        Questa l'altro dubbio amletico...io da ingegnere NON termotecnico, con trasmittanze alla mano calcolo dispersioni pari a 5,3 Kw alla T di progetto. Considero che la pdc lavorerebbe 18 ore/g causa sbrinamenti e ACS, e siamo a 7 kW necessari. Considerando ricambi d'aria e un p di sicurezza pensavo ad una 9 kW.
                        Ma sembro eretico quando dico di volere una 9 kW e tutti dicono che ci vogliono "almeno" 11-12 kW, magari anche con seconda pdc dedicata per ACS...

                        Io non posso mettere la mano sul fuoco che i miei calcoli siano corretti, i conti li far un termotecnico incaricato, ma vorrei evitare di sovradimensionare troppo. Forse l'unico vantaggio potrebbe essere sul rumore, perch non lavorando al massimo la ventola dovrebbe sentirsi meno dei 60 db delle schede tecniche...

                        Quindi pensavo di salire a 10-11 kW solo per scrupolo. Ma non so che fare, onestamente....
                        Ogni punto di vista accettato

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da raffaelem Visualizza il messaggio
                          A casa ho il datasheet di tutta la linea che qualcosa come 60Mb... l'ho preso senza ombra di dubbio in rete sul sito della mitsubishi, armati di pazienza e cercalo.
                          Putroppo roba di due anni (e spicci) fa ormai quindi non ho pi il link nella cronologia, quando rientro vedo se c' un riferimento nel PDF se non lo trovi nel frattempo.
                          ok provo a cercare

                          Commenta


                          • #14
                            Sanjariti to... ritrovato in un messaggio privato, vedi se c' il modello da 5kW http://www.mitsubishitech.co.uk/Data...5_Databook.pdf

                            PS del 2015 vedi se lo hanno aggiornato nel frattempo con R32
                            Monti prenestini (RM) - 1885gg
                            LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
                            Fotovoltaico 4.76 kWp

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Sanjariti Visualizza il messaggio
                              Io non posso mettere la mano sul fuoco che i miei calcoli siano corretti, i conti li far un termotecnico incaricato
                              Scusa per come fai a scegliere la taglia della pdc se non hai conferma del dato? Che comunque sta tra 5.3 e 7 alla T di progetto, ad arrivare a 11 ce ne passa....

                              Tra l’altro di che sistema di riscaldamento parliamo?
                              PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da Sanjariti Visualizza il messaggio

                                ok provo a cercare
                                Questo pi aggiornato, non so se l'ultimo per ci sono le R32 https://drive.google.com/file/d/1ThW...w?usp=drivesdk

                                Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio

                                  Scusa per come fai a scegliere la taglia della pdc se non hai conferma del dato? Che comunque sta tra 5.3 e 7 alla T di progetto, ad arrivare a 11 ce ne passa....

                                  Tra l’altro di che sistema di riscaldamento parliamo?
                                  Finalmente ho trovato un termotecnico che mi ispira fiducia, per cui sar lui a calcolarmi il fabbisogno del mio involucro e redigermi il progetto termotecnico degli impianti.

                                  Sugli 11 kW, hai pienamente ragione, ho fatto un p di confusione, deviato dai 12 kW che mi consigliano i venditori....Probabilmente la taglia adatta a me sar la SUZ-SWM80VA da 8 Kw che alla temp di progetto di 2C eroga 7,2 kW.
                                  Allego il grafico che trovo sul file postato da Felix.

                                  Spero solo che nei giorni pi freddi, con la ventola al massimo, il rumore non sia eccessivo....

                                  Guardo la temp di mandata di 45 gradi perch penso di scegliere i termi bassa temp. anche se sono costretto a mandare a temp pi alte di un radiante a soffitto e quindi riduco i COP.
                                  Questo mi spiace, ma scartati il radiante a soffitto, per evitare aria in movimento (fancoil) mi restano i termi. Credo che diano cmq un buon livello di comfort...


                                  Immagine.png

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da Felix80 Visualizza il messaggio
                                    Questo pi aggiornato, non so se l'ultimo per ci sono le R32 https://drive.google.com/file/d/1ThW...w?usp=drivesdk

                                    Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk
                                    Perfetto, grazie!

                                    Commenta


                                    • #19
                                      A 45 non manderai mai con le dovute accortezze, lo spero per te almeno. Non un buon affare mandare quasi come una caldaia a condensazione.
                                      Io sono su termosifoni e non ho mai superato i 40 anche a -2

                                      Sei in zona C... temp progetto 2 che verosimilmente saranno 3 reali
                                      Monti prenestini (RM) - 1885gg
                                      LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
                                      Fotovoltaico 4.76 kWp

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Io direi di aspettare il termotecnico prima di qualunque considerazione. Se puoi decidere ancora cosa mettere, una volta che hai il fabbisogno puoi regolare la quantit e dimensione dei termi da mettere in modo da mandare a T anche pi basse di 45 gradi. Con la mia in zona molto pi fredda (2400 gradi giorno) sono T che mando a -3.... e non che ho una casa in classe A....
                                        PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Sergio e Raffaele,

                                          si, il caso di aspettare i calcoli del termotecnico. Forse ho esagerato un p a considerare 45 gradi, ma ho paura di ritrovarmi termi dalla superficie enorme. Se mando a 40 gradi, quale potrebbe essere verosimilmente la temperatura di uscita? in modo da farmi un'idea delle superfici necessarie (cercando di contenere il numero di colonne per motivi estetici).

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Quando il termotecnico ti dir il fabbisogno alla temperatura di progetto potrai calcolare meglio la superficie che ti occorre e la relativa temperatura di mandata. Di conseguenza trovare il giusto compromesso tra estetica ed efficienza.
                                            Monti prenestini (RM) - 1885gg
                                            LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
                                            Fotovoltaico 4.76 kWp

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Io ancora uso metamo. per poco ormai, la climatica salita a 42/43 con -8 gradi .......................................in genere mai sopra i 40, adesso sono 37,7
                                              Moreno
                                              Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                              Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                              Utente EA dal 2009

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da raffaelem Visualizza il messaggio
                                                Quando il termotecnico ti dir il fabbisogno alla temperatura di progetto potrai calcolare meglio la superficie che ti occorre e la relativa temperatura di mandata. Di conseguenza trovare il giusto compromesso tra estetica ed efficienza.
                                                Chiedo perch mi piace avere coscienza del come i numeri vengono fuori, in modo da poter fare scelte consapevoli e cercare di pesare ogni cosa che il termotecnico decide (visto che casa mia e ci dovr stare ancora qualche decennio, mentre lui fra qualche mese se ne sar dimenticato).

                                                Immagino che, partendo dal fabbisogno termico di ogni ambiente della casa, si ipotizza un Delta T dell'acqua nel radiatore (10 C o meno) e si calcolano le superfici occorrenti con una leggera maggiorazione. Le testine di regolazione poi faranno il setup finale...

                                                Pongo un'ultima domanda, sperando abbiate ancora un p di pazienza: il raffrescamento vorrei farlo con degli split idronici canalizzati (idronici perch ho la pdc, ma non so se conviene farli ad espansione diretta). Non riesco a capire se esistono degli split in cui si possono canalizzare non solo le mandate, ma anche le riprese. Finora i venditori a cui ho chiesto mi dicono che sono canalizzabili solo le mandate, ma mi suona strano...possibile che non esista una cosa cos banale?

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Originariamente inviato da rrrmori53 Visualizza il messaggio
                                                  Io ancora uso metamo. per poco ormai, la climatica salita a 42/43 con -8 gradi .......................................in genere mai sopra i 40, adesso sono 37,7
                                                  Moreno
                                                  Io vorrei toglierlo del tutto anche se non adoro l'induzione in cucina. Ma non vale la pena a questo punto tenerlo secondo me. Il problema delle temperature di mandata mi sorto vedendo le varie schede tecniche dei termi: mi venivano fuori superfici enormi...ma poi ho tolto il vincolo del monocolonna e l'allarme rientrato anche io aspiro a non superare i 40 e penso che non sar difficile a questo punto. Vi ringrazio per le spiegazioni e la pazienza

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    La T di ritorno dipende dalla portata sul circuito di riscaldamento: non ti aspettare 10 gradi a T relativamente basse con termosifoni.

                                                    La superficie radiante si fa con il calcolo del termotecnico, ogni stanza avr il suo fabbisogno alla T di progetto e andando a vedere le schede tecniche dei termi che metti si vede quale superficie in grado di fornire quella potenza a DT15-DT20.
                                                    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
                                                      La T di ritorno dipende dalla portata sul circuito di riscaldamento: non ti aspettare 10 gradi a T relativamente basse con termosifoni.

                                                      La superficie radiante si fa con il calcolo del termotecnico, ogni stanza avr il suo fabbisogno alla T di progetto e andando a vedere le schede tecniche dei termi che metti si vede quale superficie in grado di fornire quella potenza a DT15-DT20.
                                                      Quello mi preoccupava: se si considerasse 10 C di delta T, il termo emetterebbe circa il 20% della potenza a delta T 50C. Considerando invece un ritorno a 34-35 C, sarebbe il 25% della potenza, quindi superficie ridotta di 1/5...gi va meglio.

                                                      Riguardo la canalizzazione di cui chiedevo al post #24, qualcuno pu delucidarmi?

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Io ho mediamente 5C di delta, qualcosa di piu quando piu freddo e la T si alza
                                                        Io non farei il conto con delta sopra i 7C
                                                        Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                                        Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                                        Utente EA dal 2009

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da Sanjariti Visualizza il messaggio

                                                          Quello mi preoccupava: se si considerasse 10 C di delta T, il termo emetterebbe circa il 20% della potenza a delta T 50C. Considerando invece un ritorno a 34-35 C, sarebbe il 25% della potenza, quindi superficie ridotta di 1/5...gi va meglio
                                                          Stai sbagliando i calcoli, il calcolo non proporzionale.... a DT10 la potenza cala al 12% rispetto a DT50.
                                                          PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio

                                                            Stai sbagliando i calcoli, il calcolo non proporzionale.... a DT10 la potenza cala al 12% rispetto a DT50.
                                                            Ho sbagliato la terminologia: per delta T 10 C intendevo mandata - ritorno, ovvero 40-30, che da un delta T pari a 15 con 20% della potenza a delta T 50C

                                                            Commenta

                                                            Sto operando...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR