annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PDC Panasonic Aquarea

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da hydeh24 Visualizza il messaggio
    Scusate, oggi, dopo aver attivato il raffrescamento dal display del comando remoto, mi è comparso errorre H67 Errore sensore esterno 1 che dovrebbe essere un problema al termistore interno. Qualcuno di vai gli è già capitato? come avete risolto?
    Per il resto la macchina funziona bene, ma con l'errore che ricompare sempre.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_20210610_134054.jpg 
Visite: 291 
Dimensione: 553.1 KB 
ID: 2162173
    Per la cronaca, dopo giorni con l'errore H67 sul display (e vari reset e settaggi diversi sul display) mi sono rassegnato ad aprire la macchina per vedere di fare qualcosa. Ma in realtà dopo aver tolto la corrente (e averla rimessa) l'errore è scomparso senza che effettivamente facessi nulla sulla macchina. Quindi non so che cosa sia successo (non ideale) ma adesso è tutto ok.
    Panasonic Aquarea 12KW + FV Panasonic 6KW + Pavimento radiante 240m2

    Commenta


    • Originariamente inviato da fiore100 Visualizza il messaggio
      ho una splittata da 7 kw e dopo due anni non ho fatto ancora una manutenzione e sinceramente non intendo farne anche perchè le macchine sono ottime ma i CAT lasciano molto a desiderare. un mio amico ne ha una da 3 kw da oltre 5 anni e non ha mai fatto manutenzione. ho fatto l'estensione della garanzia e la panasonic non obbliga a fare nessun tipo di manutenzione. comunque sono del parere che se funziona tutto bene e meglio non toccare niente!
      Quando ho acquistato il mio penta-split mi hanno dato 2 anni di manutenzione annuale inclusa nel prezzo (avrei preferito ulteriori sconti).

      Per invogliarti ad acquistare le successive manutenzioni ti dicono che estendono la garanzia a 10 anni (invece di 6) se fai fare la manutenzione annuale a loro.
      Alla prima mi hanno lavato i filtri nella mia vasca (l’asciugamano gliel’ho dato io perché si vedeva che era già stato usato altrove) e hanno spruzzato del deodorante negli split. Il motore fuori ogni tanto lo pulisco col piumino e neanche l’hanno guardato.
      L’anno dopo (in pieno lockdown) non li ho neppure fatti venire.
      25€+iva a split per lavare i filtri?!? Faccio volentieri da sola e più spesso, anche perché se estendono la garanzia a 10 anni, significa che non si rompono…
      FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

      Commenta


      • sono tutti metodi per tirare su soldi esattamente come con le caldaie solo che se nel caso della caldaia ogni tanto magari non ogni anno una manutenzione ci vuole per gli split o anche le pompe di calore basta che sia pulito lo scambiatore e dare una occhiata lato acqua
        Sempre che non iniziano a fare manovre dolose vizietto diffuso fra i manutentori

        Commenta


        • Qualcuno di voi ha provato la panasonic aquarea all in one con il gruppo di vmc sopra?

          https://www.aircon.panasonic.eu/IT_i...tilation-unit/

          Commenta


          • Salve ragazzi, un quesito giusto per le prime impostazioni in raffrescamento, poi penserò ad affinarle.
            La mia è una casa piccola e ben isolata (almeno per il primo inverno lo è stata) ma oggi ho deciso di far partire la mia Split serie J da 5 kw in modalità raffrescamento.
            Ecco i miei dubbi:

            1- La T di mandata è settata a 19° (quella ambiente lascia il tempo che trova perché ho il termostato in una posizione infelice) e durante il suo funzionamento non ho notato condensa da nessuna parte. Si può abbassare ancora?

            2- Orario programmato per l'accensione ho messo 9/18 pensando di sfruttare l'autoconsumo del FTV, ma non so se sia la scelta migliore a livello economico considerando che di notte sfrutterei lo SSP, c'è poi da metterci la miglior efficienza della pdc di notte ed inoltre il fatto che la produzione del FTV nelle ore diurne non verrebbe intaccata. Potrebbe essere più vantaggioso raffrescare di notte?

            Al momento di notte teniamo qualche finestra aperta, nel caso dovessi passare al funzionamento notturno, questa abitudine sarebbe da eliminare oppure comunque l'ingresso di aria (non tropicale in quelle ore) gioverebbe sia al ricambio che al rischio di eventuale condensa?
            PT 90 mq No Gas
            Zona E-T di Prog.-5 EPH,tot 30,256
            Aquarea Split 5 Kw J

            Commenta


            • Ciao a tutti, un paio di domande. Ho una aquarea da 9kw allinone, attivata a gennaio e ha funzionato per acqua calda sanitaria e riscaldamento a pavimento.

              Volevo sapere adesso per farla funzionare in modalità estiva, basta che cambio dal pannello centrale opzione sole+rubinetto in solo rubinetto? Facendo così vedo che la temperatura centrale sul display è a 49 mentre quella di acqua calda sanitaria 40. I consumi sono però bassissimi.

              Inoltre sto iniziando a pensare a una forma di raffreddamento, e la casa è predisposta per split idronici da collegare alla pdc. Ho già la predisposizione per gli split, anche se penso che occorra fare delle modifiche anche alla pompa calore. Che voi sappiate, si possono montare qualsiasi marca di split idronici (pensavo ai daikin) e che voi sappiate come vanno? C'è molta differenza rispetto a quelli ad espansione diretta? (A gas) ci mettono tanto a raggiungere temperatura di raffreddamento con acqua invece del gas come liquido refrigerante?

              Commenta


              • Originariamente inviato da hazzard77 Visualizza il messaggio
                ....
                2- Orario programmato per l'accensione ho messo 9/18 pensando di sfruttare l'autoconsumo del FTV, ma non so se sia la scelta migliore a livello economico considerando che di notte sfrutterei lo SSP,
                Con il FV è largamente la scelta migliore raffreddare di giorno, anche in assenza di persone in casa, conviene accumulare freddo in quelle ore.

                F.

                Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Fabiodl80 Visualizza il messaggio
                  Ciao a tutti, un paio di domande. Ho una aquarea da 9kw allinone, attivata a gennaio e ha funzionato per acqua calda sanitaria e riscaldamento a pavimento.

                  Volevo sapere adesso per farla funzionare in modalità estiva, basta che cambio dal pannello centrale opzione sole+rubinetto in solo rubinetto? Facendo così vedo che la temperatura centrale sul display è a 49 mentre quella di acqua calda sanitaria 40. I consumi sono però bassissimi.

                  Inoltre sto iniziando a pensare a una forma di raffreddamento, e la casa è predisposta per split idronici da collegare alla pdc. Ho già la predisposizione per gli split, anche se penso che occorra fare delle modifiche anche alla pompa calore. Che voi sappiate, si possono montare qualsiasi marca di split idronici (pensavo ai daikin) e che voi sappiate come vanno? C'è molta differenza rispetto a quelli ad espansione diretta? (A gas) ci mettono tanto a raggiungere temperatura di raffreddamento con acqua invece del gas come liquido refrigerante?
                  Per passare a madalita estiva solo ACS, si, modalità solo rubinetto. Questo esclude il riscaldamento (che comunque non parte per le temperature quindi il cambio è solo una sicurezza).

                  Per raffrescamento, puoi sempre testare il pavimento. Metti fiocco di neve e rubinetto e fallo partire a T fissa 18 o 19. deve stare acceso almeno 6 ore per sentire un po' di effetto. Ovviamente ci sono molte regolazioni possibili e accortezze. Comunque dipende dalla tua situazione ma potrebbe essere una buona soluzione SENZA installare gli split.

                  Gli split li puoi installare. Qualsiasi marca. La funzione base è garantita. poi ogni marca ha le sue caratteristiche e ti permette integrazioni differenti. Io ho i daikin. Funzionano ma non sono contentissimo.

                  Per l'eventuale modifica dell'impianto per utilizzare gli split, in origine l'installatore mi ha detto che per avere gli split era necessario un disgiuntore e una pompa di rilancio (non ho ancora capito perchè). Ho seguito il loro consiglio e la cosa mi ha creato vari problemi funzionali/efficienza nel riscaldamento invernale.

                  Nota, io ho gli split ma quest'anno uso il pavimento a T fissa 18 con funzionamento 11:00-19:00.
                  Gli split li accendo solo per momentanei boost in mansarda.
                  Panasonic Aquarea 12KW + FV Panasonic 6KW + Pavimento radiante 240m2

                  Commenta


                  • Grazie hydeh24 per le risposte. Per il raffrescamento a pavimento diciamo che il grosso della sofferenza nelle giornate più calde le abbiamo di notte, quindi volevo mettere raffrescamento un po più forte tramite split proprio per raffreddare aria prima di andare a letto. Tieni conto che è una casa nuova, e quindi come trattiene bene riscaldamento in inverno, spero tenga il fresco in estate.

                    Io purtroppo al momento non ho la funzione freddo (chicco neve) tra quelle opzionali (ho solo riscaldamento, riscaldamento + ACS, solo ACS) quindi ho già preso contatto con assistenza tecnica, che so deve fare la commutazione iniziale per far lavorare macchina in freddo. Per gli split idronici ho optato per i daikin altherma su Consiglio Dell'installatore,con valvola 3 vie, ma mi ha detto sono ottimi e funzionano bene con pdc.. Speriamo sia vero. Ovviamente mi ha detto che non posso aspettarmi resa dei clima a espansione diretta, ma anche loro hanno una certa inerzia, e quindi come per riscaldamento conviene lasciarli funzionare accesi, riducendo onoff.

                    Anche io ero convinto che cat alla prima installazione avesse già attivato la funzione estate-inverno, ma così non è visto che non è tra le modalità opzionali, e sto aspettando che esca.. Mi ha già preannunciato che intervento sarà a pagamento, speriamo limitato


                    Commenta


                    • Scusa una cosa, tu quindi per ora fai funzionare con chicco neve e rubinetto,metti mandata fissa (valore centrale sul display) a 18 (non si può impostare valore inferiore volendo) e quindi acqua passa nei tubi che in inverno portano ai pannelli radianti giusto? Ma i termostato ambiente come li setti?

                      Invece per il collegamento negli split anche a te hanno fatto un circuito di tubazioni separato, con una valvola che devi aprire o chiudere nel cambio di stagione?

                      Perché al momento io ho solo puffer acqua che serve le tubazioni del radiante.. Immagino il problema che tu possa avere avuto per riscaldamento, è che la macchina non modulasse bene la temperatura in inverno per andare al radiante. Tu vai in climatica o con termostati ambiente?
                      Ultima modifica di Fabiodl80; 25-06-2021, 10:35.

                      Commenta


                      • Fabiodl80, se vuoi ti posso dire come attivare raffrescamento... ci sono dei comandi nascosti per installatore... comunque si può fare.

                        Il raffrescamento è una sensazione personale. Io ti posso dire che il raffrescamento a pavimento ha i sui pregi e ce l'hai gratis oggi senza lavori e senza aria/rumore. Provalo e poi se non ti piace metti gli split.

                        come per il riscaldamento devi farlo andare per periodi lunghi a bassa temperatura (o alta in questo caso).
                        il pavimento rimane freddo per un po' quindi hai delle temperature che cambiano gradualmnete. casa nuova ben isolata, meglio.

                        Per i termostati dipende da come è fatto il tuo sistema, ognuno ha le sue regolazioni. Per assurdo potresti anche ignorarli e far partire tutto dal comando della macchina in base alla sua programmazione oraria. io faccio più o meno cosi. ho anche i termostati che non mi sono sbattuto a settare. li lascio in riscaldamento e quando voglio accendere ALZO la T (come se dovessi scaldare più della T ambiente) e questo chiude il contatto e fa partire la macchina. ma ci sono infiniti modi per settare l'impianto. io smanetto ma sono pigro e rimando nel tempo le varie configurazioni di fino.

                        Panasonic Aquarea 12KW + FV Panasonic 6KW + Pavimento radiante 240m2

                        Commenta


                        • Azz ad averti conosciuto prima ormai ho interessato sia assistenza tecnica (per commutazione freddo) che fornitore per gli split. Io sono veramente basico nell'uso dell'impianto, anche perché costruttore e cat poco mi hanno detto quando hanno consegnato la casa.

                          Appena avrò la possibilità di impostare freddo, magari provo a vedere di provare raffrescamento, ma per T a 18 intendi quella che è nel valore centrale del controllo remoto della pdc? Ma si può scendere sotto questo valore per mandare acqua più fredda, oppure questo è valore minimo? Penso che per fare raffrescamento con gli split, debba convogliare nei tubi acqua a temperature più basse, però appunto sarà predisposto impianto per usare tubazioni separate.

                          Per i termostato ambiente, ne ho uno su ciascun piano, e da li comando le temperature, anche se appunto quest'inverno è stato primo, e ho attivato impianto a gennaio con temperature rigide.. Quindi ho speso un fottio le prime bollette, che la casa è passata dai -2 gradi ai 19!

                          non riesco a immaginare il pavimento con raffrescamento, forse perché non so neanche come si imposta.
                          ​​

                          Commenta


                          • Gurada, i comandi per attivare il raffrescamento li ha postati qualcuno in qualche messaggio passato. se vuoi dopo te le giro. Puoi provare anche domani.
                            L'impostazione del controllo remoto sono varie (dipende come hai configurato l'impianto), in base all'impostazione cambia cosa vedi sul display. Se sei interessato devi leggerti il manuale e fare le tue scelte.
                            Comunque, la T la puoi impostare bassa quanto vuoi. 18 è una temperatura che di solito non crea problemi di condensa sul pavimento. Ci sono thread sul raffrescamneto a pavimento se vuoi educarti.
                            Ovviamente l'installatore ti dirà che è meglio gli split e ti fa un bel preventivo di 2K€ o più.

                            Assistenza tecnica e installatore gli puoi benissimo fare una chiamata e dirgli che hai cambiato idea. Al CAT tra l'altro gli direi che sei abbastanza contrariato che non ti avessero abilitato il freddo al momento dell'avviamento. Il freddo non è un optional.


                            Panasonic Aquarea 12KW + FV Panasonic 6KW + Pavimento radiante 240m2

                            Commenta


                            • Ho visto che sul manuale che c'è il programma di asciugatura massetto. Nel caso, molto probabile, che debba fare l'asciugatura del massetto ad Agosto, vedete qualche criticità? Riesce a gestire la generazione di acqua a temperature crescenti anche quando fuori fa caldo?

                              Ho letto che il massetto autolivellante deve essere portato alla temperatura massima di esercizio, ma con una temperatura esterna di 33/34°C ha ancora senso fare il ciclo di riscaldamento al radiante?

                              Commenta


                              • La macchina ha la funzione specifica. per l'asciugature devi fidarti della scheda tecnica o dell'assistenza tecnica del fornitore di massetto. Devi chiedere a loro. comunque la macchina non ha problemi a lavorare a quelle T in riscaldamento... più che altro farà molti on off. Ma sta nel gioco. niente di grave.
                                Per la posa di autolivellante in stagione calda, io posso dirti che ho fatto Fe80 ad agosto e sono andato vicino a fargli causa. Comunque mettere giù l'autolivellante a 35 gradi è impegnativo perchè rischia di asciugarsi troppo in fretta e di NON livellarsi. Stai all'occhio per quel che può servire magari fatti vedere attento all'argomento per evitare che non siano concentrati o prendano scorciatoie.
                                E si ha ancora senso fare l'ascigatura (meglio stare tranquilli). Ma io la farei a ridosso della posa dei pavimenti. Diciamo una decina di giorni prima della posa.
                                Panasonic Aquarea 12KW + FV Panasonic 6KW + Pavimento radiante 240m2

                                Commenta


                                • Addirittura non livellarsi?!! Aiuto... Ma oltre a questa questione, hai avuto altri problemi?

                                  Commenta


                                  • non è questo thread il posto giusto per discuterne e io non sono un esperto avendo una unica esperienza. Comunque funziona tutto solo che chi ha messo il parquet ha avuto problemi soprattutto sugli spigoli laterali.
                                    Panasonic Aquarea 12KW + FV Panasonic 6KW + Pavimento radiante 240m2

                                    Commenta


                                    • Oggi è venuto il cat per commutazione del freddo. Temperatura fiocco di neve 7 gradi. Però le prime incongruenze con quello che mi aveva detto fornitore degli split, in particolare che sono dei Daikin con funzione pompa di calore, che avrei potuto usare nelle mezze stagioni in pompa di calore, per scaldare un po la stanza senza far ricorso al pavimento radiante. Invece per il tecnico è una situazione non realizzabile, visto che il radiante lo servo con temperatura acqua a mandata fissa a 35 gradi, quindi attraverso batteria degli split non riuscirei ad avere aria calda ma tiepida. Per farli funzionare anche in pompa calore, dovrei aver dovuto modificare già in fase di realizzazione impianto, con valvola miscela miscelatrice mi pare, e due temperature acqua (ad esempio 35 radiante, 45 split pompa calore).?ma secondo voi con temperatura a 35 gradi non riesco a farli andare in pompa di calore?

                                      Poi in merito alla manutenzione, anche loro mi hanno detto che è da fare per non far decadere garanzia, e comprende controlli su batteria, acqua e valvole è costa 150 euro annuale. Nonostante poi sia una 9 kW mi hanno fatto iscrizione alla curit, anche se dice che è solo una segnalazione una tantum sulla Banca dati, senza obbligo di controllo periodico. Sono informazioni corrette, oppure proprio non dovevo avere talloncino curit? (Un mio amico con stessa pompa calore, ma altro cat autorizzato Panasonic, non gli hanno segnalato nulla)

                                      Commenta


                                      • Mia opinione personale: tante idee ben confuse.

                                        La manutenzione non è prescritta da Panasonic e non farla non fa decadere la garanzia. Poi come sempre sta alla sensibilità personale decidere come e quando fare manutenzione. Ma non c'è obbligo.
                                        L'iscrizione al curit è corretta e credo che sia anche d'obbligo (va sempre controllato le norme della tua regione). Comunque l'iscrizione della tua 9KW R32 non fa partire alcun OBBLIGO. Niente F-gas e niente controlli di efficienza obbligatori.

                                        Su fancoil/radiante/mezze stagioni mi trattengo. Tu puoi fare tutto. Io ti consiglio la semplicità. hai una casa ben isolata. hai il radiante. hai una buona macchina. non complicarti la vita. Comunque per le mezze stagioni, mia opinione non ha senso scaldare con fancoil. Hai il radiante usa quello che è più confortevole.

                                        valvola miscelatrice perchè? se vuoi usare i fancoil a una T di mandata di 45 alzi la T di mandata da pannello, stop (ma puio benissimo farli funzionare a 35). La miscelatrice serve se vuoi far andare i fancoil (alta T) e allo stesso tempo anche il radiante (bassa T). ma questa è una situazione inimmaginabile e non realistica (perchè far andare tutti e due quando basta e avanza 1 dei due). quindi la miscelatrice non è per le mezze stagioni.

                                        Se vuoi provare il raffrescamento a pavimento, metti la T di mandata a 18 e fallo partire mentre è attivo il fotovoltaico se ce l'hai (almeno 6 ore consecutive al giorno). Poi dopo 3 giorni valuta se abbassare la T o allungare/diminuire i tempi. e valuti il comfort.

                                        Panasonic Aquarea 12KW + FV Panasonic 6KW + Pavimento radiante 240m2

                                        Commenta


                                        • I CAT sono come i termotecnici, di bravi ce ne sono, ma sono nascosti e mai vicini a casa. Per il resto, nella migliore delle ipotesi non sanno una mazza e chiamano in Panasonic per sapere cosa fare, nella peggiore ti fanno danni che poi devi rimediare. La manutenzione io me la sono fatta da solo (così come l'attivazione del raffrescamento dato che il tizio venuto a fare l'accensione non sapeva dove mettere le mani...), seguendo semplicemente le istruzioni, alla fine pulisci la batteria esterna, il filtro della macchina dai residui e via. Finchè va lasciala andare, diceva la Berti
                                          Ho scaricato online le istruzioni (in inglese, non so se ci siano anche in italiano) dove oltre alla manutenzione spiega anche le modalità di accesso ai menu "segreti", che tanto segreti non sono dato che li hanno scritti...
                                          Provincia di Rimini, 2186GG Zona E, superficie 140mq, Eph 68Kwh/mq, 5.86Kw dispersione MAX a -5.19 °C
                                          Panasonic Aquarea 9Kw ACS:Cordivari Termomas 3 PDC, FV: 6Kwp

                                          Commenta


                                          • ma diciamo che l'impressione che ho avuto, è che il CAT spingesse per far con loro tutte le modifiche, celandosi dietro il discorso della garanzia. Anche il discorso del seto point acqua riscaldamento a 35 gradi è una cosa che mi ha detto lui, quando gli ho parlato degli split in pompa di calore. Poi sarà vero quello che dice hydeh, ossia che puoi variare il valore, però devi accedere al menu installatore. A me alla fine ha fatto vedere cosa fare nel cambio stagione, ora che ho tutte le funzioni attive... poi per il resto c'è la manutenzione annuale oppure il dover rivolgersi a loro per cambiare impostazioni.

                                            Purtroppo sono pochi mesi che siamo in casa nuova, con impianti e tipologie di riscaldamento/raffreddamento totalmente nuovi. Quindi ho paura a mettere le mani a qualsiasi cosa Certo che 150 euro annue, sopratutto se non dovute o cmq fronte di interventi che posso gestire in autonomia, preferirei risparmiarli.

                                            Quindi al momento ho set point fisso acqua calda per radiante a 35°, acs che ho variato io a 45°, e chicco di neve (freddo) a 7 gradi.
                                            Al momento sto aspettando installino gli split idronici, poi vedrò effettivamente quale confort migliore trovo... La modifica delle temperature per radianti o split, sono accessibili in autonomia dal menu installatore, o cmq ogni volta devono uscire loro con sconseguente pagamento? Il fatto di accedere menu installatore, non fa decadere garanzia, oppure loro hanno modo di verificare quali parametri, e quando, sono stati variati?

                                            Commenta


                                            • Nessuna delle modifiche che fai dal comando remoto (il display) fa decadere la garanzia. Neanche quelle dietro i menu nascosti. Ovviamente la mia parola non è legge... ma nei manuali e nella documentazione che mi hanno fornito non c'è scritto nulla. quindi la vedo difficile per loro appellarsi ad una configurazione da display errata. questo in generale.

                                              nello specifico, il menu installatore è sempre abilitato (e ci mancherebbe) per l'utilizzo da parte di chi vive la casa. Solo tu potresti volerlo proteggere dietro una password che puoi attivare (ma te lo sconsiglio).

                                              Per la T di mandata puoi anche mettere il sistema in modo da controllare direttamente la T di mandata da display. Quindi potresti vedere in tempo reale la T di mandata sul display e modificarla a mano con freccia su/giu come fosse la temperatura di un termostato. sono scelte di utilizzo.

                                              Comunque, sei tu che vivi la tua casa. Devi trovare tu la configurazione che ti permette di stare tranquillo nel tempo. Se il cat e il tuo installatore ti danno fiducia e vuoi affidarti a loro, sono sicuro che troveranno una soluzione d'impianto che ti farà stare confortevole senza preoccupazioni. Non sarà la più efficiente o più economica ma la tranquillità ha i propri benefici.
                                              Panasonic Aquarea 12KW + FV Panasonic 6KW + Pavimento radiante 240m2

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da Fabiodl80 Visualizza il messaggio
                                                ma diciamo che l'impressione che ho avuto, è che il CAT spingesse per far con loro tutte le modifiche, celandosi dietro il discorso della garanzia.
                                                Non mi pare il caso di approfondire oltremodo quello che ti ha gia' Hideh in merito la garanzia. Le cose stanno esattamente come ti ha spiegato e non hai alcun controllo annuale prescritto/obbligatorio. E' il Cat che gioca sull'equivoco con il cliente poco addentro, per assicurarsi un intervento annuale. Oltre a controllare la batteria (che non sia sporca)e pulizia del filtro acqua, non farebbero altro. Se insistono, chiedigli di indicarti in che documento ufficiale del costruttore,(che dovrebbe comunque essere in possesso del cliente), sia riportato il controllo obbligatorio. Non potranno indicarti un bel ceppo, perche' non c'e'. Che poi il controllo di queste due cosette e' bene farlo, non ci piove, ma non e' obbligatorio.
                                                Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                                Commenta


                                                • Voi quanto consumate al giorno per riscaldare l'acqua calda sanitaria. Io indicativamente rigenero ogni giorno da 40 a 50gradi in 1 oretta poco più consumando 0.8kwh. Indicato da aquarea cloud. Voi giusto per confronto?

                                                  Commenta


                                                  • Originariamente inviato da MikX2 Visualizza il messaggio
                                                    Voi quanto consumate al giorno per riscaldare l'acqua calda sanitaria. Io indicativamente rigenero ogni giorno da 40 a 50gradi in 1 oretta poco più consumando 0.8kwh. Indicato da aquarea cloud. Voi giusto per confronto?
                                                    Scusami, ma non ha senso la domanda posta in quel modo.. manca un dato che è la capienza del tuo serbatoio. Quanti litri porti da 40 a 50°C? a quel punto un calcolo di efficienza della pompa di calore lo puoi fare pure tu!

                                                    Con 1kcal scaldi 1L di acqua di 1°. Se hai scaldato 200L di acqua da 40 a 50° sono 10*200=2000kcal cioè circa 2330wh. Se hai consumato 800wh hai scaldato l'acqua con COP poco inferiore a 3.

                                                    Per un confronto servirebbero poi le stesse condizioni di lavoro, principalmente la stessa temperatura esterna, lo hai fatto di notte con temperatura esterna di 18° o in pieno giorno con 35°?

                                                    Commenta


                                                    • Hai perfettamente ragione. Il mio puffer è da 480litri e la temperatura esterna è di 25gradi circa al momento del lavoro.

                                                      sono cop stellari. Che altri fattori devo considerare? O meglio il vostro cop di quant'è per sola acs estiva?

                                                      Commenta


                                                      • Originariamente inviato da MikX2 Visualizza il messaggio
                                                        Hai perfettamente ragione. Il mio puffer è da 480litri e la temperatura esterna è di 25gradi circa al momento del lavoro.

                                                        sono cop stellari. Che altri fattori devo considerare? O meglio il vostro cop di quant'è per sola acs estiva?
                                                        Te lo dirò quando installo la pdc!

                                                        Però non credo venga aumentata la temperatura di 10° a tutti i 480L penso..non saprei sinceramente non avendo ancora l'impianto..

                                                        Considera che da datasheet i rendimenti in riscaldamento per la 7Kwh ultima gen sarebbero questi:

                                                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Resa.JPG 
Visite: 246 
Dimensione: 46.6 KB 
ID: 2164203
                                                        File allegati

                                                        Commenta


                                                        • Sicuramente essendo il puffer stratificato, solo la parte alta sarà da riportare a 50gradi. Ma quantificare i litri non saprei.

                                                          Commenta


                                                          • Sto decidendo quale pdc installare e la scelta finale è tra Lg Therma v 5,5kw monoblocco e Panasonic aquarea serie j da 5 kw.

                                                            La mia condizione è la seguente:


                                                            Acqua calda sanitaria gia con pdc dedicata
                                                            100mq
                                                            2350 gradi giorno
                                                            540mc di metano solo riscaldamento
                                                            Impianto radiante a pavimento
                                                            Legge10 35kw mq
                                                            ​​​​​T di progetto -3
                                                            il raffrescamento non mi interessa.

                                                            AttualmEnte per l 80% della stagione invernale la temperatura a pavimento oscilla tra 22 e 28 gradi
                                                            con punte massime di 35-38 quando fuori va qualche grado sotto zero(5-7gg a stagione)

                                                            La differenza tra Lg e panasonic a livello di prezzo è di circa 1000 euro, cosa offre di più la panasonic per giustificare questi 1000€ visto che lo zerovirgola di cop migliore coi miei consumi lo recupererei in 30 anni?


                                                            Grazie

                                                            Commenta


                                                            • Ciao a tutti finalmente mi hanno avviato aquarea 9kw.
                                                              Quando parte a produrre acs mi salta differenziale salvavita. Poi devo togliere corrente da interruttore pdc, tirare su salvavita e interruttore pdc e riparte senza problemi.
                                                              Premetto che avevo fatto aumento a 6kw contatore e allego foto differenziale e interruttore pdc.
                                                              Credo che devo cambiare il differenziale, mi sapete consigliare?

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR