PDC Panasonic Aquarea - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PDC Panasonic Aquarea

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio

    Non e' affatto ricoperta di ghiaccio. Vedi che sono tre striscione? Dovrebbe essere tutto uniforme, la batteria della tua non lo e', anzi..
    Deve essere cosi' quando a posto:https://vimeo.com/384769616
    Che poi questa e' la macchina di un utente del forum.
    Nel senso che è giusto sia piena di brina ma deve esserlo in modo uniforme?

    Comunque nel giro di nemmeno 1h ha fatto un altro sbrinamento
    PdC Panasonic 7kW + PdC ASC Panasonic - VMC - FV 13kW+ accumulo BYD 19,3kWh - Domotica - wallbox - cappotto resphira + solaio poliuretano + stiferite controterra - infissi PVC - Indice EPgl,nr 0,82 kWh/m2

    Commenta


    • Originariamente inviato da maun Visualizza il messaggio

      Nel senso che è giusto sia piena di brina ma deve esserlo in modo uniforme?

      Comunque nel giro di nemmeno 1h ha fatto un altro sbrinamento
      La batteria si deve brinare omogenea, no a striscie. Se hai le striscione come da te, manca il gas. In sintesi, la quantita e' poca e non raffredda la batteria se non nei tre passaggi chiave. Sopra al centro e sotto. La brina le pdc la fanno, specie se come la tua sono sempre allegre. Ne fara' ancora, a quella macchina serve un intervento tecnico. Puoi scrivere e modificare tutte le impostazioni che vuoi, non cambiera' nulla, al limite peggiorera'. Falla controllare velocemente.
      Ultima modifica di fedonis; 30-11-2022, 20:28.
      [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

      Commenta


      • Originariamente inviato da sand1975 Visualizza il messaggio
        Dici che se gli giro intorno con il nastro d'alluminio ne allungo la vita?
        puoi sostituire il tratto scoperto con la guaina apposita (quella spiralata grigia che usano gli elettricisti) ma ti rimarrebbe il punto critico nel raccordo guaina-corrugato. Forse puoi anche semplicemente incamiciare il tutto con una guaina di diametro maggiore... A indebolire il corrugato nel lungo periodo credo siano gli ultravioletti.

        ...

        Commenta


        • Originariamente inviato da kaladiluna Visualizza il messaggio
          puoi sostituire il tratto scoperto con la guaina apposita (quella spiralata grigia che usano gli elettricisti) ma ti rimarrebbe il punto critico nel raccordo guaina-corrugato. Forse puoi anche semplicemente incamiciare il tutto con una guaina di diametro maggiore... A indebolire il corrugato nel lungo periodo credo siano gli ultravioletti.
          Grazie, comunque vedrò più avanti, la soluzione della guaina ci sta ma dovrei staccare i collegamenti e non voglio toccare niente almeno finchè è in garanzia. Comunque la macchina rimane quasi sempre all'ombra, è agganciata ad un muro in cemento orientato a sud (quindi ventola macchina verso nord) oltre a siepi e casa sugli altri lati per cui di sole ne prende molto poco (che male non fa visto che uso la sonda temperatura a bordo macchina).

          Commenta


          • sono in attesa di essere richiamato dal tecnico del CAT, nel frattempo ho parlato col tecnico che ha fatto l'impianto.
            Sostiene che sia altamente improbabile manchi gas, visto che all'avviamento tutto tornava, le tubazioni sono sotto 10mt e la prova del vuoto ha dato i risultati aspettati.
            Una sua ipotesi è che il circolatore pompi troppo poco e che quindi la macchina legga una temperatura più alta di quella che in realtà c'è nell'impianto (questo a monte dell'accumulo) e quindi causa dei numerosi on-off. Ma non so, non mi convince molto come spiegazione...

            certo, all'informazione che i termostati sono sempre in chiamata la risposta è stata "ma allora è normale che consumi tanto"..il che non mi fa ben sperare che sia esattamente sul pezzo...

            Allego il grafico di stanotte/stamattina, magari è utile a vedere comportanti strani

            T gialla è quella esterna
            T azzurra ritorno
            T rossa mandate
            le altre si capiscono
            File allegati
            Ultima modifica di maun; 01-12-2022, 13:30.
            PdC Panasonic 7kW + PdC ASC Panasonic - VMC - FV 13kW+ accumulo BYD 19,3kWh - Domotica - wallbox - cappotto resphira + solaio poliuretano + stiferite controterra - infissi PVC - Indice EPgl,nr 0,82 kWh/m2

            Commenta


            • Originariamente inviato da maun Visualizza il messaggio
              sono in attesa di essere richiamato dal tecnico del CAT, nel frattempo ho parlato col tecnico che ha fatto l'impianto.
              Sostiene che sia altamente improbabile manchi gas, visto che all'avviamento tutto tornava, le tubazioni sono sotto 10mt e la prova del vuoto ha dato i risultati aspettati.
              Una sua ipotesi è che il circolatore pompi troppo poco e che quindi la macchina legga una temperatura più alta di quella che in realtà c'è nell'impianto (questo a monte dell'accumulo) e quindi causa dei numerosi on-off. Ma non so, non mi convince molto come spiegazione...

              certo, all'informazione che i termostati sono sempre in chiamata la risposta è stata "ma allora è normale che consumi tanto"..il che non mi fa ben sperare che sia esattamente sul pezzo...
              Non mi pare convincente. Intendiamoci, il circolatore macchina dovebbe andare al minimo e i rilanci piu' veloci di quella in presenza di inerziale. Tuttavia quelle sono accortezze successive. Se sbrina a 6 gradi con la brinatura a fasce, (non bella omogenea come ti ho fatto vedere), peraltro con macchina sempre allegra, cop bassi e' da controllare come prima cosa il gas. Non e' la prima che vedo cosi', fan spesso errori di installazione e perdono gas. Detto questo, potrebbe anche brinare leggermente a fasce pur con tutto il gas presente, ma in quel caso lo fa esclusivamente quando la macchina e' a lungo al minimo, (tra i 18 ed i 20 hz) in presenza di alta umidita e temperatura bassa. Se e' sopra i 35 e brina a fasce, c'e' poco da filosofare su termostati o testine in chiamata. Controllare subito la macchina. Farsi un inverno cosi' vuole dire prenderla per il collo e consumare il triplo. In sintesi, fosse la mia la prima cosa controllerei quello. Fammi sapere, sono curioso.
              [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

              Commenta


              • ma infatti, secondo me ha buttato la delle ipotesi tanto per dire qualcosa...
                devo però sperare che quelli del CAT che ho chiamato (e che sto ancora aspettando) non siano della stessa pasta....

                hai visto il grafico? che ne pensi?
                PdC Panasonic 7kW + PdC ASC Panasonic - VMC - FV 13kW+ accumulo BYD 19,3kWh - Domotica - wallbox - cappotto resphira + solaio poliuretano + stiferite controterra - infissi PVC - Indice EPgl,nr 0,82 kWh/m2

                Commenta


                • Consiglio regolazione pompa aquarea 7 kw all in one serie j.
                  sto cercando di migliorare il rendimento della mia pdc, finora ho lavorato sulla climatica, cercando di ridurre gli on off e qualche risultato l'ho ottenuto. Tra mandata e ritorno ho un delta di 2-3 gradi, quindi pensavo per ottimizzare ulteriormente il rendimento di ritoccare qualche valore sulla pompa in quanto credo che diminuendo la velocita, potrebbe aumentare lo scambio termico aumentando il delta e facendo modulare di piu la macchina. Se fosse una idea corretta, mi sapete i dicare i passi da seguire?

                  Grazie

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da bandit66 Visualizza il messaggio
                    Consiglio regolazione pompa aquarea 7 kw all in one serie j.
                    sto cercando di migliorare il rendimento della mia pdc, finora ho lavorato sulla climatica, cercando di ridurre gli on off e qualche risultato l'ho ottenuto. Tra mandata e ritorno ho un delta di 2-3 gradi, quindi pensavo per ottimizzare ulteriormente il rendimento di ritoccare qualche valore sulla pompa in quanto credo che diminuendo la velocita, potrebbe aumentare lo scambio termico aumentando il delta e facendo modulare di piu la macchina. Se fosse una idea corretta, mi sapete i dicare i passi da seguire?

                    Grazie
                    Ma il delta-t dalle impostazioni è a 2-3? Non era stato detto di tenerlo a 5 qualche post addietro??

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da sand1975 Visualizza il messaggio

                      Ma il delta-t dalle impostazioni è a 2-3? Non era stato detto di tenerlo a 5 qualche post addietro??
                      Il delta-t che dico io è tra temperatura in ingresso e uscita

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da maun Visualizza il messaggio
                        sono in attesa di essere richiamato dal tecnico del CAT, nel frattempo ho parlato col tecnico che ha fatto l'impianto.
                        Sostiene che sia altamente improbabile manchi gas, visto che all'avviamento tutto tornava, le tubazioni sono sotto 10mt e la prova del vuoto ha dato i risultati aspettati.
                        Una sua ipotesi è che il circolatore pompi troppo poco e che quindi la macchina legga una temperatura più alta di quella che in realtà c'è nell'impianto (questo a monte dell'accumulo) e quindi causa dei numerosi on-off. Ma non so, non mi convince molto come spiegazione...

                        certo, all'informazione che i termostati sono sempre in chiamata la risposta è stata "ma allora è normale che consumi tanto"..il che non mi fa ben sperare che sia esattamente sul pezzo...

                        Allego il grafico di stanotte/stamattina, magari è utile a vedere comportanti strani

                        T gialla è quella esterna
                        T azzurra ritorno
                        T rossa mandate
                        le altre si capiscono
                        Mi autoquoto e allego statistiche di questa mattina.
                        14 sbrinamenti tra le 19:00 di ieri sera e le 9:00 di stamattina, e la temperatura esterna non si è mai nemmeno avvicinata allo zero... A parte un funzionamento apparentemente normale nelle ore centrali della giornata, il resto sembra un grafico impazzito...
                        ​​​​​​Il CAT di zona non mi ha manco richiamato, ma giusto per suffragare le mie rimostranze e vostra eipotesi, mi confermate che un grafico del genere è indice di un funzionamento non corretto?

                        Ultima info: 491h di funzionamento, 416 on-off
                        File allegati
                        PdC Panasonic 7kW + PdC ASC Panasonic - VMC - FV 13kW+ accumulo BYD 19,3kWh - Domotica - wallbox - cappotto resphira + solaio poliuretano + stiferite controterra - infissi PVC - Indice EPgl,nr 0,82 kWh/m2

                        Commenta


                        • Ho chiamato il cat di zona (quello che mi ha fatto la prima accensione) due giorni fa, ha detto di mandare un video via whatsup che l’avrebbe fatto vedere al tecnico in serata. Non mi ha più risposto nessuno, ho scritto ancora ieri per chiedere risposta ma niente.
                          oggi chiamo ma in caso dovesse comportarsi ancora così è possibile bypassarlo e andare direttamente su Panasonic? In che modo?

                          grazie.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da maun Visualizza il messaggio

                            Mi autoquoto e allego statistiche di questa mattina.
                            14 sbrinamenti tra le 19:00 di ieri sera e le 9:00 di stamattina, e la temperatura esterna non si è mai nemmeno avvicinata allo zero... A parte un funzionamento apparentemente normale nelle ore centrali della giornata, il resto sembra un grafico impazzito...
                            ​​​​​​Il CAT di zona non mi ha manco richiamato, ma giusto per suffragare le mie rimostranze e vostra eipotesi, mi confermate che un grafico del genere è indice di un funzionamento non corretto?

                            Ultima info: 491h di funzionamento, 416 on-off
                            Scusa l'ot, che programma o come riesci a visualizzare quei grafici?

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da bandit66 Visualizza il messaggio

                              Scusa l'ot, che programma o come riesci a visualizzare quei grafici?
                              con il modulo CZTAW1 ho collegato i prete la pdc, poi creando un profilo installatore accedo a quel gestionale (mentre lato cliente le info sono talmente scarse da essere praticamente inutili). Qualche post fa un altro utente (gotheric) ha spiegato come fare
                              PdC Panasonic 7kW + PdC ASC Panasonic - VMC - FV 13kW+ accumulo BYD 19,3kWh - Domotica - wallbox - cappotto resphira + solaio poliuretano + stiferite controterra - infissi PVC - Indice EPgl,nr 0,82 kWh/m2

                              Commenta


                              • Buongiorno a tutti
                                Possiedo una Aquarea J 7kw splittata con accumulo ACS BOLLY 1 XL Cordivari 200L, radiante a pavimento su due piani (200mq totali), puffer 50L su mandata/ritorno e circolatore esterno Evosta3 sul circuito riscaldamento; tutto monozona.
                                Avviata a fine dicembre 2021 ci ho fatto solo il primo mezzo inverno...con impostazioni CAT mandata fissa 35°C in quanto non hanno installato sonda esterna e la macchina è esposta a nord-ovest, quindi nel pomeriggio ci tramonta sopra il sole e la temperatura del termostato a bordo dell'unità esterna risulta eccessivamente ottimista-alta.
                                Non avevo nemmeno il dispositivo per connetterla online in quanto non era disponibile ed è stato installato dopo.

                                Ora ho tutti i parametri sott'occhio anche da login installatore ServiceCloud e ho trovato al momento le impostazioni migliori impostando ACS a 45°C che si fa solo alle 12.00 di ogni giorno (siamo in 2 ma lavoriamo dalle 8 alle 19 tutti i giorni, inutile creare ACS per poi disperdere i 2-3°C durante la notte...la sera per 2 docce è sufficiente e non conviene crearla di notte quando l'efficienza è inferiore)
                                E impostando la mandata fissa a 30°C: lei modula fino a 19/20Hz e consuma 400W (resta accesa H24)...a volte aumenta un pelo, alle 12 spinge per ACS e poi torna a riposo. Ma penso che quando le temperature esterne si abbasseranno dovrò aumentarla di 1-2°C. Per ora tutti i termostati sono in chiamata e mantengo fissi i 20,5/20,7°C H24. In pianura padana quando c'è nebbia e freddo fa 2-3 sbrinamenti tra le 4 e le 7 del mattino al momento.

                                Finalmente arrivo alla domanda: la macchina è impostabile in climatica tramite sonda esterna o suo sensore a bordo della macchina. Ma è anche possibile variare la mandata in base all'orario invece che alla temperatura? Altre marche lo permettono...

                                Altra domanda: la climatica secondo voi conviene inversa o classica? La casa è ben coibentata, cappotto 12 e infissi nuovi. Nel caso devo mettere sull'asse Y sopra la temperatura maggiore dell'acqua che voglio quando c'è la temperatura più fredda esterna, sotto sempre Y la temperatura inferiore che avrò quando fa più caldo fuori; asse X invece a sinistra temperatura esterna minima e a destra temperatura esterna massima (climatica normale); è corretto??

                                Ultima domanda: il CAT mi ha detto che a fine dicembre verrà per il controllo annuale. E' obbligatorio? Ho letto che per f-gas non ho obblighi in quanto i kg di gas paragonati a CO2 ecc sono sotto il limite del controllo. Loro mi hanno detto che causa vasi espansione, tubazioni perchè è splittata ecc..è obbligatorio ma non c'è obbligo di comunucazione del controllo avvenuto...ho il libretto di impianto ecc con CURIT e tutto...non so, magari obbligatorio fin quando è in garanzia come i tagliandi della macchina? non ho idea

                                Grazie a tutti

                                PS: gente mi ha detto di farla spegnere di notte e riaccenderla al mattino ma ho notato che spinge a manetta e fa più sbrinamenti che altro al mattino presto....sommando picchi alti per meno tempo e costante basso....il consumo è molto simile in realtà credo.
                                E altri mi hanno detto che farla andare sempre così in modulazione bassa si rovina perchè l'olio non gira bene....bho!
                                (la modalità silenziosa farebbe risparmiare ulteriormente o limita solo i picchi alti del compressore?)

                                Commenta


                                • Originariamente inviato da sand1975 Visualizza il messaggio

                                  Ma il delta-t dalle impostazioni è a 2-3? Non era stato detto di tenerlo a 5 qualche post addietro??
                                  il delta t e' impostato a 5, (anche la mia) ma lei si muove all'interno di questo e arriva serenamente a un delta di due tra mandata e ritorno. Se invece lo imponi variando da impostazioni, la macchina non avra' spazio per calare la frequenza. Appena arriva a quella minima differenza cala frequenza e andra' in off.
                                  [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da maggio86 Visualizza il messaggio

                                    1) Finalmente arrivo alla domanda: la macchina è impostabile in climatica tramite sonda esterna o suo sensore a bordo della macchina. Ma è anche possibile variare la mandata in base all'orario invece che alla temperatura? Altre marche lo permettono...

                                    2) Altra domanda: la climatica secondo voi conviene inversa o classica? La casa è ben coibentata, cappotto 12 e infissi nuovi. Nel caso devo mettere sull'asse Y sopra la temperatura maggiore dell'acqua che voglio quando c'è la temperatura più fredda esterna, sotto sempre Y la temperatura inferiore che avrò quando fa più caldo fuori; asse X invece a sinistra temperatura esterna minima e a destra temperatura esterna massima (climatica normale); è corretto??

                                    3)Ultima domanda: il CAT mi ha detto che a fine dicembre verrà per il controllo annuale. E' obbligatorio? Ho letto che per f-gas non ho obblighi in quanto i kg di gas paragonati a CO2 ecc sono sotto il limite del controllo. Loro mi hanno detto che causa vasi espansione, tubazioni perchè è splittata ecc..è obbligatorio ma non c'è obbligo di comunucazione del controllo avvenuto...ho il libretto di impianto ecc con CURIT e tutto...non so, magari obbligatorio fin quando è in garanzia come i tagliandi della macchina? non ho idea

                                    Grazie a tutti

                                    PS: gente mi ha detto di farla spegnere di notte e riaccenderla al mattino ma ho notato che spinge a manetta e fa più sbrinamenti che altro al mattino presto....sommando picchi alti per meno tempo e costante basso....il consumo è molto simile in realtà credo.
                                    E altri mi hanno detto che farla andare sempre così in modulazione bassa si rovina perchè l'olio non gira bene....bho!
                                    (la modalità silenziosa farebbe risparmiare ulteriormente o limita solo i picchi alti del compressore?)
                                    1) si, e' possibile variare la temperatura in base ad orario, leggi il libretto di uso e manutenzione, ci dovrebbe essere riportato come programmare.

                                    2) Classica.
                                    3) non e' obbligatorio e il fatto che e' split non vuole dire nulla dato che sei sotto le 5 ton di co2 equivalente.
                                    Per i ps: fai le varie prove per lo spegnimento notturno, se ti trovi bene, vai, altrimenti lasciala h24. Per la questione del minimo, digli di si...si ok, lo terro' presente.
                                    [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                    Commenta


                                    • Originariamente inviato da maun Visualizza il messaggio

                                      Mi autoquoto e allego statistiche di questa mattina.
                                      14 sbrinamenti tra le 19:00 di ieri sera e le 9:00 di stamattina, e la temperatura esterna non si è mai nemmeno avvicinata allo zero... A parte un funzionamento apparentemente normale nelle ore centrali della giornata, il resto sembra un grafico impazzito...
                                      ​​​​​​Il CAT di zona non mi ha manco richiamato, ma giusto per suffragare le mie rimostranze e vostra eipotesi, mi confermate che un grafico del genere è indice di un funzionamento non corretto?

                                      Ultima info: 491h di funzionamento, 416 on-off
                                      Questo è il meglio che è riuscita a fare oggi

                                      File allegati
                                      PdC Panasonic 7kW + PdC ASC Panasonic - VMC - FV 13kW+ accumulo BYD 19,3kWh - Domotica - wallbox - cappotto resphira + solaio poliuretano + stiferite controterra - infissi PVC - Indice EPgl,nr 0,82 kWh/m2

                                      Commenta


                                      • Ciao a tutti
                                        torno dopo qualche giorno con qualche dato.
                                        ​​​​​​la.climatica 30-25 sembra andare bene, tutta la casa è sufficientemente riscaldata.
                                        COP medio ottimo sul 6, anche stamattina presto COP 7 con consumo di 0.4kW e temperatura esterna di 6-7 gradi.

                                        Ho notato che su 119h di funzionamento il compressore ha fatto 118 on/off (frequenza normale sui 20Hz). Che ne pensate?
                                        Provo a ridurre la temperatura della climatica per fargli fare meno on/off?

                                        Grazie
                                        FV1: 7,38kW (18 x Q.Cell 410w) - SudOvest -- FV2: 3,28kW (8 x Q.Cell 410w) - NordEst -- Inverter Solardedge SE6000HD 6kW -- Accumulo 2x LG ResuPrime 9,6kW
                                        PDC Panasonic 9kW + Cappotto termico + coibentazione tetto + radiante fresato

                                        Commenta


                                        • Buongiorno a tutti, chiedo per i possessori della All in One come vi trovate e come state gestendo la macchina. Noi in famiglia siamo in 4 con due bimbe piccole. Grz mille

                                          Commenta


                                          • Comunque nessuno ha il rumore neanche attenuato che ho io nella mia J (video pubblicato qualche post fa) o ha idea di cosa possa essere?

                                            Commenta


                                            • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                                              il delta t e' impostato a 5, (anche la mia) ma lei si muove all'interno di questo e arriva serenamente a un delta di due tra mandata e ritorno. Se invece lo imponi variando da impostazioni, la macchina non avra' spazio per calare la frequenza. Appena arriva a quella minima differenza cala frequenza e andra' in off.
                                              Grazie della spiega. Ora ho capito

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da fpk Visualizza il messaggio
                                                Ciao a tutti
                                                torno dopo qualche giorno con qualche dato.
                                                ​​​​​​la.climatica 30-25 sembra andare bene, tutta la casa è sufficientemente riscaldata.
                                                COP medio ottimo sul 6, anche stamattina presto COP 7 con consumo di 0.4kW e temperatura esterna di 6-7 gradi.

                                                Ho notato che su 119h di funzionamento il compressore ha fatto 118 on/off (frequenza normale sui 20Hz). Che ne pensate?
                                                Provo a ridurre la temperatura della climatica per fargli fare meno on/off?

                                                Grazie
                                                Hai calcolato che ogni stop e ripartenza per fare acs sono due on e due off? Lo stesso vale (o varra' meglio, ancora le temperature non si prestano) per gli sbrinamenti. Abbassare la mandata ne produrra' di piu' se fosse un problema di on off.
                                                [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                Commenta


                                                • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio

                                                  Hai calcolato che ogni stop e ripartenza per fare acs sono due on e due off? Lo stesso vale (o varra' meglio, ancora le temperature non si prestano) per gli sbrinamenti. Abbassare la mandata ne produrra' di piu' se fosse un problema di on off.
                                                  Considerando che fa ACS 1 volta al giorno ok ci potrebbero stare 4 on/off giornalieri.
                                                  Però nel mio caso è praticamente un on/off all'ora. Togliamo il fatto che magari inizialmente ho fatto delle prove e la PDC la notte stava spenta (ora va H24).

                                                  Che ne dici possiamo ottimizzare qualche parametro? Oppure vediamo come si comporta fra un po'?
                                                  FV1: 7,38kW (18 x Q.Cell 410w) - SudOvest -- FV2: 3,28kW (8 x Q.Cell 410w) - NordEst -- Inverter Solardedge SE6000HD 6kW -- Accumulo 2x LG ResuPrime 9,6kW
                                                  PDC Panasonic 9kW + Cappotto termico + coibentazione tetto + radiante fresato

                                                  Commenta


                                                  • Sarebbe interessante cercare di capire come settare al meglio una pdc aquarea in base ai dati grafici che si possono rilevare tramite aquarea service cloud. Per esempio allego un grafico e magari avere un aiuto da un esperto per capire se la macchina lavora bene e dove eventualmente poter intervenire per migliorare il tutto. Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Cattura.PNG 
Visite: 452 
Dimensione: 55.5 KB 
ID: 2218315 Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Cattura.PNG 
Visite: 455 
Dimensione: 144.2 KB 
ID: 2218314 Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Cattura.PNG 
Visite: 453 
Dimensione: 144.2 KB 
ID: 2218316
                                                    File allegati

                                                    Commenta


                                                    • Originariamente inviato da fpk Visualizza il messaggio

                                                      Considerando che fa ACS 1 volta al giorno ok ci potrebbero stare 4 on/off giornalieri.
                                                      Però nel mio caso è praticamente un on/off all'ora. Togliamo il fatto che magari inizialmente ho fatto delle prove e la PDC la notte stava spenta (ora va H24).

                                                      Che ne dici possiamo ottimizzare qualche parametro? Oppure vediamo come si comporta fra un po'?
                                                      Hai mandate basse, complici le temperature non fredde, un aumento degli off on e' fisiologico. Potresti provare ad alzare un po' la mandata e spegnere qualche ora la notte. Altrimenti aspetta un aumento del freddo e vedi come si comporta. Ma e' diretta al radiante o hai un separatore?
                                                      [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                      Commenta


                                                      • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio

                                                        Hai mandate basse, complici le temperature non fredde, un aumento degli off on e' fisiologico. Potresti provare ad alzare un po' la mandata e spegnere qualche ora la notte. Altrimenti aspetta un aumento del freddo e vedi come si comporta. Ma e' diretta al radiante o hai un separatore?
                                                        diretta su radiante a bassa inerzia, senza pompe di rilancio né accumuli (tranne che per un inerziale da 100L mi pare)
                                                        FV1: 7,38kW (18 x Q.Cell 410w) - SudOvest -- FV2: 3,28kW (8 x Q.Cell 410w) - NordEst -- Inverter Solardedge SE6000HD 6kW -- Accumulo 2x LG ResuPrime 9,6kW
                                                        PDC Panasonic 9kW + Cappotto termico + coibentazione tetto + radiante fresato

                                                        Commenta


                                                        • Bon, sempre in diretta visto che avrai un inerziale sul ritorno. Hai poco da ottimizzare, se abbassi ancora fara' ancora piu' on off. O alzi la mandata e parzializzi il funzionamento oppure ti devi rassegnare a tenerla cosi, anche perche' acqua ne hai. Aspetta che faccia un po' freddo e poi vedi.
                                                          [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                          Commenta


                                                          • Buon giorno a tutti
                                                            Panasonic aquarea WH-ADC0309J3E5C. Oggi ho provato a configurare la curva climatica, ma adesso mi continua a dare errore H67 sensore esterno 1008-00h67.
                                                            Qualcuno sa come posso risolvere per favore?

                                                            Commenta


                                                            • Originariamente inviato da gmagni Visualizza il messaggio
                                                              Buon giorno a tutti
                                                              Panasonic aquarea WH-ADC0309J3E5C. Oggi ho provato a configurare la curva climatica, ma adesso mi continua a dare errore H67 sensore esterno 1008-00h67.
                                                              Qualcuno sa come posso risolvere per favore?
                                                              Prova a spegnere (togliere anche alimentazione) per un minuto alla macchina e poi alimenta di nuovo e falla andare. Ma prima che ci mettessi mano tu andava bene? Immagino di si..In quel caso rimetti tutto come era e leggi bene il libretto di uso emanutenzione per i corretti passaggi.
                                                              [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X