PDC Panasonic Aquarea - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PDC Panasonic Aquarea

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio

    Dipende da che ora ha reintegrato. Se reintegra il mattino presto, temperatura piu' bassa e assorbimento maggiore (si fa per dire ovviamente) se invece alle due del pomeriggio con 24 gradi, cambia la situazione.
    Quello sicuramente, io intendo proprio all'interno di uno stesso reintegro: ad es. quello di stamattina alle 11:

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Screenshot 2023-10-12 163710.jpg 
Visite: 377 
Dimensione: 65.0 KB 
ID: 2253679

    Varia di circa 400w a parità di frequenza del compressore, 34/35 hz tutto il tempo di reintegro, così come la portata (sempre sulle circa 10L/min). Cos'altro può essere secondo te?



    Commenta


    • non saprei dirti, una fluttuazione assorbimento c'e' sempre, ma in genere noncosi' evidente, probabilmente e' proprio la modalita' di caricamento. La mia carica a palla in 20 minuti, mezz'ora in inverno.
      [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

      Commenta


      • alexpe solo temporaneamente puoi mettere un pezzo di nastro isolante ho un tappino della penna sfera bic cosi ad occhio la misura sembra quella, in attesa della sua vaschetta la condensa scendera' dal tubo ma non puoi lasciarla fissa perche' penso danneggi la lamiera e nel caso si otturi lo scarico condensa l'acqua si alzerebbe troppo di livello.
        Ultima modifica di gruppo; 14-10-2023, 10:58.
        codice Octopus a richiesta con messaggio privato
        nella mia pagina personale trovate codice becharge

        Commenta


        • altro dubbione dellla settimana...in questi gg in produzione ACS, sto notando che non sta facendo neanche una goccia di condensa, come mai? l'acua la riscalda regolarmnte, cop medi intorno a 2-3, temperatura ext intorno ai 18-20°C con 50% di umidità. Inoltre il rumore di scorrimento fluidi, simile a quelli che si sentono anche nei condizionatori appena accesi, all'interno dei tubi di rame è normale? ho 7 mt circa tra unità interna ed esterna

          Commenta


          • Scusate se posto una domanda alla quale si era già risposto in passato, sono tornato indietro di parecchie pagine e ho provato a fare una ricerca ma niente... com'è che funzionavano le modalità silenziose? Mi pare fossero 2 o 3... ricordo che permettevano di consumare meno ma si perdeva qualcosa in termini di resa termica... Grazie

            Commenta


            • Da quello che ho sperimentato la mod silenziosa di fatto mette un tetto all'assorbimento max, quindi hai un picco più basso per più tempo. Quando poi il circuito è in temperatura non cambia nulla. Io la uso perchè la mia è un sovradimensionata e spero di ridurre qualche on/off e in teoria miglioro l'autoconsumo del FV

              Commenta


              • L'assorbimento e' una conseguenza della modalita' selezionata. Diminuisce l'esuberanza della macchina tramite la minore velocita' ventola e di seguito i sensori faranno il resto. Ovviamente la resa termica e' minore, tuttavia in caso di sovradimensionamento o comunque di macchina ampiamente sufficiente, e' un aiuto nel mitigare gli on off. Certo se e' un sovradimensionamento importante, l'aiuto sara' minimo. Ma come si dice? Piuttosto di niente, meglio piuttosto...
                [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                Commenta


                • vi ringrazio, sapete anche le differenze tra le varie modalità silenzioso?

                  Commenta


                  • sono semplicemente graduali, piu' o meno silenziosa, nulla di trascendentale
                    [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                      L'assorbimento e' una conseguenza della modalita' selezionata. Diminuisce l'esuberanza della macchina tramite la minore velocita' ventola e di seguito i sensori faranno il resto. Ovviamente la resa termica e' minore, tuttavia in caso di sovradimensionamento o comunque di macchina ampiamente sufficiente, e' un aiuto nel mitigare gli on off. Certo se e' un sovradimensionamento importante, l'aiuto sara' minimo. Ma come si dice? Piuttosto di niente, meglio piuttosto...
                      hai per caso anche qualche dato tecnico in merito ai vari livelli di modalità silenziosa?
                      giusto per capire quanto ridurrebbe l'assorbimento e di conseguenza riduzione rpm ventola, compressore, ecc..

                      quest'anno la provo e vediamo come va, la mia è sovradimensionata (modello 9 kW con fabbisogno termico da ex-legge10 7.3kW)
                      grazie come sempre!
                      FV1: 7,38kW (18 x Q.Cell 410w) - SudOvest -- FV2: 3,28kW (8 x Q.Cell 410w) - NordEst -- Inverter Solardedge SE6000HD 6kW -- Accumulo 2x LG ResuPrime 9,6kW
                      PDC Panasonic 9kW + Cappotto termico + coibentazione tetto + radiante fresato

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da fpk Visualizza il messaggio
                        quest'anno la provo e vediamo come va, la mia è sovradimensionata (modello 9 kW con fabbisogno termico da ex-legge10 7.3kW)
                        grazie come sempre!
                        Se il fabbisogno termico è calcolato bene, allora è abbastanza centrata. Con una 7 rischiavi di non farcela.
                        D'altronde o andavi sotto i 7Kw isolando di più.. o mettevi la 9. Adesso non so per la serie nuova (J) ma se hanno continuato con la tradizione, la 7 ha gli stessi minimi della 9.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da fpk Visualizza il messaggio

                          hai per caso anche qualche dato tecnico in merito ai vari livelli di modalità silenziosa?
                          giusto per capire quanto ridurrebbe l'assorbimento e di conseguenza riduzione rpm ventola, compressore, ecc..

                          quest'anno la provo e vediamo come va, la mia è sovradimensionata (modello 9 kW con fabbisogno termico da ex-legge10 7.3kW)
                          grazie come sempre!
                          no, non ho documentazione in merito, ti dico quello che mi arriva dal mio amico del CAT. Se hai fabbisogno da 7 ed hai messo una 9 va bene, non direi sovradimensionata. Sono stati leggermente larghi. La 7 ha un minimo leggermente inferiore rispetto la 9, nelle serie precedenti, dalla H indietro erano praticamente uguali come erogazione minima. D'altra parte sono la stessa macchina con fw diversi.
                          [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                          Commenta


                          • a proposito di rumorosità, vi allego rumore dell'unità esterna in riscaldamento con modulazione intorno ai 55 Hz. a parte il rumore tipico del compressore, si sente anche un rumore come di gorgolio/scorrimento di fluidi, che poi si propaga su tutti i tubi di rame del gas fino all'unità interna. inoltre ho notato che la pompa di ricircolo dell'unità interna va sempre a 29 lt/min, con una rumorosità importante di conseguenza. l'unità interna è collegata a 4 tubi con volano termico, e poi dopo di questa sulla linea calda è collegata la pompa di circolazione principale. vi allego il link dell'audio https://we.tl/t-vPfqdMDlUX

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da nanotek Visualizza il messaggio

                              Se il fabbisogno termico è calcolato bene, allora è abbastanza centrata. Con una 7 rischiavi di non farcela.
                              D'altronde o andavi sotto i 7Kw isolando di più.. o mettevi la 9. Adesso non so per la serie nuova (J) ma se hanno continuato con la tradizione, la 7 ha gli stessi minimi della 9.
                              Si teoricamente l'ideale sarebbe stata da 8kw, Daikin mi pare di ricordare propone un modello con taglia 8 ma eravamo a metà 2022... già è stato un miracolo trovare la Panasonic da 9
                              FV1: 7,38kW (18 x Q.Cell 410w) - SudOvest -- FV2: 3,28kW (8 x Q.Cell 410w) - NordEst -- Inverter Solardedge SE6000HD 6kW -- Accumulo 2x LG ResuPrime 9,6kW
                              PDC Panasonic 9kW + Cappotto termico + coibentazione tetto + radiante fresato

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio

                                no, non ho documentazione in merito, ti dico quello che mi arriva dal mio amico del CAT. Se hai fabbisogno da 7 ed hai messo una 9 va bene, non direi sovradimensionata. Sono stati leggermente larghi. La 7 ha un minimo leggermente inferiore rispetto la 9, nelle serie precedenti, dalla H indietro erano praticamente uguali come erogazione minima. D'altra parte sono la stessa macchina con fw diversi.
                                Bo forse è leggermente sovradimensionato ma meglio così.
                                Inoltre la casa è molto isolata e ad esempio nelle mezze stagioni in riscaldamento comincia con on/off frequenti e deve ridurre parecchio le ore di funzionamento.
                                Idem quest'estate in raffrescamento, ho ridotto le ore per evitare troppi on/off mantenendo comunque una temperatura ottima in casa
                                FV1: 7,38kW (18 x Q.Cell 410w) - SudOvest -- FV2: 3,28kW (8 x Q.Cell 410w) - NordEst -- Inverter Solardedge SE6000HD 6kW -- Accumulo 2x LG ResuPrime 9,6kW
                                PDC Panasonic 9kW + Cappotto termico + coibentazione tetto + radiante fresato

                                Commenta


                                • Io per isolamento della mia scaldo 6 max 8 ore al giorno in pieno inverno. Per cui so di cosa si parla.
                                  [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da fpk Visualizza il messaggio

                                    Si teoricamente l'ideale sarebbe stata da 8kw, Daikin mi pare di ricordare propone un modello con taglia 8 ma eravamo a metà 2022... già è stato un miracolo trovare la Panasonic da 9
                                    La daikin da 8 è in realtà una 9 e qualcosa Kw. Daikin, come altri produttori, non sempre usa la potenza massima della PDC come nome.

                                    Commenta


                                    • Se ricordo bene usa la nominale.
                                      [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                      Commenta


                                      • Confermo, a bassi giri la modalità silenziosa non cambia un c… non cambia niente, né di frequenza compressore né di consumo, perlomeno provando a fare acs in modalità variabile e dovendo reintegrare pochi gradi. Vedrò appena dovrà reintegrare un delta maggiore e vi farò sapere.
                                        Mi sembrava di aver letto tempo fa che con la modalità silenziosa si andava a perdere qualcosa in modulazione, può essere che in riscaldamento la pdc riusciva a scendere un po’ meno in basso di modulazione? Qualcuno se lo ricorda o lo sa?

                                        Commenta


                                        • Oggi ho fatto un test: tutti i giorni la mia PDC fa ACS. 1 sola volta al giorno, quindi quando parte va a cannone finchè non reintegra tutto l'accumulo ACS.
                                          Ieri l'ho impostata con modalità silenziosa 2.

                                          Risultati:
                                          - Frequenza compressore diminuita da una media (ultimi 6 giorni) di 54/55 Hz a 40 Hz. E chiaramente risulta più silenziosa.
                                          - Assorbimento diminuito da 11.1 A a 8.6 A (ovviamente ci mette più tempo a parità di volume di acqua riscaldata)
                                          - Più o meno stesse condizioni esterne di temperatura / umidità.


                                          Quindi la frequenza max sicuramente viene diminuita (circa il 26% in meno), ora sarebbe interessante verificare la frequenza minima quando è in modalità riscaldamento.
                                          Sicuramente comunque è un buon metodo per limitare le PDC sovradimensionate. Grazie fedonis


                                          Immagino anche che se il compressore spinge meno probabilmente avrà una vita media più lunga..? e forse meno potenziali guasti?

                                          File allegati
                                          Ultima modifica di fpk; 20-10-2023, 13:26.
                                          FV1: 7,38kW (18 x Q.Cell 410w) - SudOvest -- FV2: 3,28kW (8 x Q.Cell 410w) - NordEst -- Inverter Solardedge SE6000HD 6kW -- Accumulo 2x LG ResuPrime 9,6kW
                                          PDC Panasonic 9kW + Cappotto termico + coibentazione tetto + radiante fresato

                                          Commenta


                                          • Certo, spingendo meno per naturale concausa usura sara' minore, tuttavia queste macchine hanno ottimi componenti, difficile i compressori ti abbandonino. Giorni fa un utente ha avuto il problema del compressore, ma appunto unico del forum e di quanti so io. Il mio amico del cat in tanti anni non ne ha cambiato uno. In sintesi ritengo sia l'eccezione che conferma la regola.
                                            [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                            Commenta


                                            • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                                              Certo, spingendo meno per naturale concausa usura sara' minore, tuttavia queste macchine hanno ottimi componenti, difficile i compressori ti abbandonino. Giorni fa un utente ha avuto il problema del compressore, ma appunto unico del forum e di quanti so io. Il mio amico del cat in tanti anni non ne ha cambiato uno. In sintesi ritengo sia l'eccezione che conferma la regola.
                                              perfetto, in ogni caso se riusciamo a fare meno on/off e "spingere meno al limite" il compressore penso che gli possa fare altro che bene nel lungo periodo
                                              FV1: 7,38kW (18 x Q.Cell 410w) - SudOvest -- FV2: 3,28kW (8 x Q.Cell 410w) - NordEst -- Inverter Solardedge SE6000HD 6kW -- Accumulo 2x LG ResuPrime 9,6kW
                                              PDC Panasonic 9kW + Cappotto termico + coibentazione tetto + radiante fresato

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da Kkkamakkk Visualizza il messaggio

                                                A me lo ha fatto più o meno nelle stesse condizioni, la causa era la modalita silenziosa liv 3 attivata.

                                                Quello che ne ho dneotto è che in questa modalità estraendo meno aria nella stessa unità di tempo deve assorbire più calore dalla stessa aria e quindi brina in condizioni in cui con velocità della ventola libera non lo fa.

                                                Primo caso

                                                6° esterna umidità 80% 25° mandata mod silenz. liv3 attivo 4 sbrinamenti assorbimento 290watr

                                                Secondo caso

                                                T esterna 2° umidità 90% 26° mandata mod silenz. Disattivata 0 sbrinamenti assorbimento 250watt

                                                ​​​​​​​Al minimo la modalità silenziosa fa consumare di più in generale e ancor di più perché sbrina.

                                                Originariamente inviato da Kkkamakkk Visualizza il messaggio

                                                Assolutamente vero che modula meglio, ma solo al massimo riducendo la max potenza assorbita, al minimo invece peggiora di un 20% gli assorbimenti.
                                                Ecco dove si parlava di differenze con la modalità silenziosa... Kkkamakkk sei ancora sul forum? Se sì, a distanza di tempo confermi ancora queste differenze di consumo con modalità silenziosa attiva o disattiva?

                                                Commenta


                                                • Si che c'e', ma lui ha una macchina diversa dalla tua, o la 3 o la 5 kw,(vado a memoria) che ovviamente in determinate condizioni deve tirare fuori piu' cavalleria e quindi tende a brinare di piu'. Una 9 ha comportamenti diversi.
                                                  [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                  Commenta


                                                  • Mi pare ne abbia una simile alla mia, io ho la 5 serie j split, di diverso probabilmente abbiamo il fatto che io ho la soluzione a incasso (un minimo meno performante lo sarà, rispetto ad avere unità interna e bollitore all'interno) e un impianto a termosifoni

                                                    Commenta


                                                    • Allora ok, avete a stessa tipologia di macchina, sempre se ricordo bene eh.
                                                      [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                      Commenta


                                                      • nella configurazione di installatore (senza scheda opzionale e in assenza di termostati dentro casa collegabili alla PDC) nel menu "Zona e sensore" trovo le tre voci:

                                                        - Temperatura acqua
                                                        - Termostato amb.
                                                        - Sensore amb.

                                                        La prima e la terza sono inutili (se ci clicco torno su di un livello nel menu...), mentre la seconda mi permette di scegliere "Esterno" o "Interno". Quale è il significato di questo parametro? Il CAT lo ha impostato su Esterno...
                                                        ...

                                                        Commenta


                                                        • Originariamente inviato da kaladiluna Visualizza il messaggio
                                                          nella configurazione di installatore (senza scheda opzionale e in assenza di termostati dentro casa collegabili alla PDC) nel menu "Zona e sensore" trovo le tre voci:

                                                          - Temperatura acqua
                                                          - Termostato amb.
                                                          - Sensore amb.

                                                          La prima e la terza sono inutili (se ci clicco torno su di un livello nel menu...), mentre la seconda mi permette di scegliere "Esterno" o "Interno". Quale è il significato di questo parametro? Il CAT lo ha impostato su Esterno...
                                                          Interno dovrebbe essere il controller panasonic (quello col display dove inserisci i comandi).
                                                          Esterno invece è un controllo della temperatura fatto con un sistema standalone diverso da Panasonic, che quindi deve comunicare alla PDC quando andare in on/off, e questo solitamente si fa tramite un relé che interagisce con la PDC (es: io ho i termostati Honeywell con la sua centrale)
                                                          FV1: 7,38kW (18 x Q.Cell 410w) - SudOvest -- FV2: 3,28kW (8 x Q.Cell 410w) - NordEst -- Inverter Solardedge SE6000HD 6kW -- Accumulo 2x LG ResuPrime 9,6kW
                                                          PDC Panasonic 9kW + Cappotto termico + coibentazione tetto + radiante fresato

                                                          Commenta


                                                          • infatti me lo avevano impostato male... nonostante gli avessi ripetuto due volte che non avevo un contatto pulito a disposizione, e non arrivasse alcun cavo sui terminali specifici della scheda. Questo spiega anche l'errore H67 (Abnormal External Thermistor 1) che però stranamente si presentava solo occasionalmente. Adesso l'ho impostato su "interno" e sto facendo le prime prove di riscaldamento. Avendo installato l'unità interna in un apposito gabbiotto adiacente alla casa dovrò anche remotizzare il controller, portandolo in cucina. Grazie.
                                                            ...

                                                            Commenta


                                                            • Originariamente inviato da kaladiluna Visualizza il messaggio
                                                              infatti me lo avevano impostato male... nonostante gli avessi ripetuto due volte che non avevo un contatto pulito a disposizione, e non arrivasse alcun cavo sui terminali specifici della scheda. Questo spiega anche l'errore H67 (Abnormal External Thermistor 1) che però stranamente si presentava solo occasionalmente. Adesso l'ho impostato su "interno" e sto facendo le prime prove di riscaldamento. Avendo installato l'unità interna in un apposito gabbiotto adiacente alla casa dovrò anche remotizzare il controller, portandolo in cucina. Grazie.
                                                              Spostare il controller è facile: mi pare siano 2 cavi e basta, prendi una qualsiasi piattina elettrica bi-polare e la stendi fin dove ti serve. Va collegata sia al controller che dentro alla scheda della PDC. Se non vado errato io ho usato un cavo 2x0,5 steso per 5/6 metri.
                                                              Non sono sicuro che l'errore H67 sia correlato.

                                                              Per la cronaca anche a me il CAT fece casino. Non sapeva come collegare il sistema di termoregolazione esterno, che poi è un banale relé con contatto aperto/chiuso che va collegato direttamente sulla scheda della PDC.
                                                              Dopo che sono riuscito a farmi mandare il manuale installazione, me lo sono collegato da solo ed ora tutto funziona bene.
                                                              FV1: 7,38kW (18 x Q.Cell 410w) - SudOvest -- FV2: 3,28kW (8 x Q.Cell 410w) - NordEst -- Inverter Solardedge SE6000HD 6kW -- Accumulo 2x LG ResuPrime 9,6kW
                                                              PDC Panasonic 9kW + Cappotto termico + coibentazione tetto + radiante fresato

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X