PDC Panasonic Aquarea - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PDC Panasonic Aquarea

Comprimi
Questa una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ciao,
    con l'inverno alle porte stavo per acquistare heishamon per smanettare un po' e implementare HA, consigliate la versione base o la opentherm?
    In caso di opentherm quale termostato consigliate?
    C' realmente un'utilit nell'utilizzo dell'opentherm visto che la pdc modula gi per i fatti suoi e non che si complica poi parecchio la programmazione ?
    Grazie

    Commenta


    • Domanda: ma resistenza ACS e resistenza ambiente a cosa servono? Io le ho entrambe su off, infatti i contatori sono a zero

      Commenta


      • Una serve per scaldare acs e una per scaldare acqua di riscaldamento. Ovviamente sono in aggiunta (integrazione se necessario) o sostituzione (in caso di guasto al compressore). quella per ACS viene anche usata per scaldare sopra ai 60 (ad esempio durante un ciclo legionella)
        Panasonic Aquarea 12KW + FV Panasonic 6KW + Pavimento radiante 240m2

        Commenta


        • mattia69 ma come fai ad avere 50 onoff con 10 ore di accensione? sono 5 onoff all'ora. Ma soprattutto, 10 ore di funzionamento sono credo siano troppe. Io che una situazione simile (meno peggio) scaldo non pi di 5 ore con queste temperature... rilancio >= del circolatore panasonic e diminuisci le ore...
          Ultimo, fatti i tuoi conti sul fare modifiche all'impianto (puffer?). a meno di cambiare macchina tutto il resto sono pagliativi costosi...
          Panasonic Aquarea 12KW + FV Panasonic 6KW + Pavimento radiante 240m2

          Commenta


          • Originariamente inviato da hydeh24 Visualizza il messaggio
            Una serve per scaldare acs e una per scaldare acqua di riscaldamento. Ovviamente sono in aggiunta (integrazione se necessario) o sostituzione (in caso di guasto al compressore). quella per ACS viene anche usata per scaldare sopra ai 60 (ad esempio durante un ciclo legionella)
            Ah ok ti ringrazio. perci giusto che il contatore sia a zero? Significa che non le ho proprio?

            Commenta


            • le hai, significa che non sono mai intervenute per quella specifica funzione. Hai fatto la prova?
              [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

              Commenta


              • Originariamente inviato da hydeh24 Visualizza il messaggio
                mattia69 ma come fai ad avere 50 onoff con 10 ore di accensione? sono 5 onoff all'ora. Ma soprattutto, 10 ore di funzionamento sono credo siano troppe. Io che una situazione simile (meno peggio) scaldo non pi di 5 ore con queste temperature... rilancio >= del circolatore panasonic e diminuisci le ore...
                Ultimo, fatti i tuoi conti sul fare modifiche all'impianto (puffer?). a meno di cambiare macchina tutto il resto sono pagliativi costosi...
                Guarda ho controllato ora, 236 on off da sabato mattina, perci in 4 giorni pieni di funzionamento

                Ora ho provato a mettere al massimo la velocit della pompa di rilancio come consigliatomi da fedonis e vediamo se cambia qualcosa

                Sulle ore di funzionamento hai sicuramente ragione, il punto che ho a casa tutto il giorno mia moglie con due figli piccoli di cui uno appena nato e perci mi tocca scaldare un po' di pi

                Per il puffer ovviamente rimane un idea, penso che nessuno mi garantirebbe una soluzione. Servirebbe forse per mitigare un po' il problema ma non a risolverlo totalmente. Senza contare i costi per installarlo.
                Ultima modifica di mettia69; 08-11-2023, 07:07.

                Commenta


                • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                  le hai, significa che non sono mai intervenute per quella specifica funzione. Hai fatto la prova?
                  Intendi mettendole entrambe in on?

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da mettia69 Visualizza il messaggio

                    amaramente quoto. ne ho parlato qualche tempo fa con termotecnico dicendomi appunto che i 12 kw servono per l acs. non ho parole.

                    non mi resta altro che tenermela ovviamente e cercare di farla rendere al meglio (o alla meno peggio).

                    valuter eventualmente l'installazione di un puffer, se la cosa pu arginare il problema.
                    Oltre a una j da 5kw calcolata alla pefezione da me contro il termotecnico ne ho anche una da 12kw daikin hht per appartamento da 80mq classe a4.

                    Non c soluzione al problema, come scacc0lare una formica col trapano senza ucciderla.

                    Fai un calcolo di quanti on off ti fa mediamente al giorno.

                    Considera 120gg di riscaldamento

                    Prendi come valore 100.000 come durata compressore.

                    Io ho Diviso 100.000 per on off giornalieri per 120 e ho capito tra quanto dovr buttare la pdc giu da una rupe per montarne una di dimensione corretta.

                    100.000 un quantitativo cautelativo di on off tollerati da un compressore di buona qualit che in realt puo arrivare tranquillamente a farne il doppio o piu.

                    Non un bel modo di ragionare ma ormai cosi e non di rado alcune caldaie durano meno di quanto previsto durer la mia pdc.

                    Nel frattempo me ne frego mando alla temperatura piu bassa possibile ricerco il miglior comfort risparmio e accontono pi possibile di quello che risparmio e tra x anni (10 circa bel mio caso) monter una 3-5kw e adios on off pendolamenti ecc.

                    Tanto pi che tra 10 anni non avr da rifare tutti i collegamenti ma solo da comprare la pdc (CIRCA 4000€ al costo di oggi) e scaraventarla al posto dell'altra lavoretto che l'idraulico ad oggi mi farebbe con 200€+iva e via.

                    Si, si tratta di un 110, ma il sovradimensionamento dovuto al fatto che il cappotto stato aggiunto in corsa e la pdc senza cappotto era corretta (15% sovradimensione ma ci stava) ma purtroppo gi montata quando stato deciso il cappotto.

                    Il sovradimensionamento si pu gestire fino al 50-60% oltre tende sempre pi all'impossibile o all'insensatezza (50.000 litri di inerziale e risolvi tutti i sovradimensionamenti domestici) nel riuscirci.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da mettia69 Visualizza il messaggio

                      Intendi mettendole entrambe in on?
                      Non toccarle. La funzione force (nella mia serie precedente) e' la stessa che trovi sotto altro nome nella tua. Le metti in on se la macchina si rompe e devi comunque scaldare. Sono per emergenza. Intervengono in ogni caso a richiesta della macchina in determinate situazioni.
                      Ultima modifica di fedonis; 08-11-2023, 09:06.
                      [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Kkkamakkk Visualizza il messaggio



                        Prendi come valore 100.000 come durata compressore.
                        Inn realta', uno studio di alcuni mesi condotto da Mitsubishi, prendendo a campione vari compressori di varia tipologia e brand, ha dimostrato che la vita media di un compressore inverter e' di 170.000 on off. E' stato postato sul forum 4/5 anni or sono. Quindi 100000 pur prendendolo come esempio, tieni presente che e' estremamente cautelativo. Poi certo, se si deve rompere per vari altri motivi si rompe, un cuscinetto fuori tolleranza, mancanza di gas etc etc possono provocare il guasto, ma non riconducibile agli on off. Tuttavia un grande numero di on off, a prescindere da usura compressore fa lievitare i consumi. La mia macchina sta iniziando il nono inverno. In sintesi, dieci anni di durata e' una mera ipotesi. Le prime Aquarea, installate nel 2009 serie C sono ancora perfettamente funzionanti, ma ci sono Sanyo, Mitsu, Daikin che ne hanno altrettanti. Basta fare manutenzione, controllare il gas ogni tanto, e gli on off del compressore diventano un non problema. Questo non significa che tra dieci anni tu non possa/debba cambiarla, ma difficilmente sara' per il compressore, piu' facile per esasperazione da pendolamento.
                        Ultima modifica di fedonis; 08-11-2023, 09:10.
                        [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                        Commenta


                        • @mettia69: nel tuo caso il pannello di controllo sulla PDC? Io non ho ancora trovato il tempo di remotizzarlo, ma mi aspetto che qualora lo facessi il numero di riaccensioni diminuisca, poco o tanto non so... soprattutto se lo collocassi in un punto da cui non si vede il pavimento.
                          ...

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Frattz Visualizza il messaggio
                            Ciao,
                            con l'inverno alle porte stavo per acquistare heishamon per smanettare un po' e implementare HA, consigliate la versione base o la opentherm?
                            In caso di opentherm quale termostato consigliate?
                            C' realmente un'utilit nell'utilizzo dell'opentherm visto che la pdc modula gi per i fatti suoi e non che si complica poi parecchio la programmazione ?
                            Grazie
                            La versione "opentherm" una cosa nuova che non esisteva fino all'anno scorso, e serve per comandare un termostato opentherm esterno: quindi ti utile solo se ne hai uno, o se hai intenzione di usarlo nel prossimo futuro. Se non ce l'hai o non ti serve (e nel 90% delle installazioni dubito serva a qualcosa), francamente mi sembra inutile prendere quella versione (per lo pi che il software ancora non lo supporta: dicono che vogliono supportarlo in futuro, ma per ora non c').

                            Detto questo, costa solo 5$ in pi ed completamente compatibile con la versione senza (del resto aggiunge solo qualche connettore in pi), quindi se hai dei dubbi prendi pure quella...
                            (Di contro, se anche prendi la versione senza e poi in un futuro ti dovesse servire puoi aggiungere l'HAT successivamente per 10$).
                            Non fa una gran differenza.......
                            Casa con cappotto in stiferite, PDC Panasonic Aquarea 9kW monoblocco su radiatori in alluminio, FV 6kW + batteria 10kWh. I consumi del primo anno di utilizzo.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da kaladiluna Visualizza il messaggio
                              @mettia69: nel tuo caso il pannello di controllo sulla PDC? Io non ho ancora trovato il tempo di remotizzarlo, ma mi aspetto che qualora lo facessi il numero di riaccensioni diminuisca, poco o tanto non so... soprattutto se lo collocassi in un punto da cui non si vede il pavimento.
                              Io il pannello l'ho messo in cucina

                              Commenta


                              • ciao, vorrei collegare il termostato esterno alla PdC per spegnerla quando il setpoint sale troppo, tipo 24 gradi, come una sorta di "sicurezza". ho visto che se seleziono questa modalit, sparisce la possibilit di impostare la temperatura di mandata acqua, ma rimane possibile selezionarla nella men installatore. quindi prende il valore diretto o climatica da quella posizione? o parte al massimo per poi spegnersi quando stacca il termostato esterno? poi stamane con 6C esterni a regime la mia split J 9Kw da pannello segna produzione 2,4 Kw e COP 6, giusto? io temo che il circuito gas sia un p scarico, perch sento gorgogliare nei tubi rame, e poi ho 5 curve che mi hanno detto fare 1 mt di sviluppo ognuna, quindi cos starei sui 12 mt equivalenti

                                Commenta


                                • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio

                                  Inn realta', uno studio di alcuni mesi condotto da Mitsubishi, prendendo a campione vari compressori di varia tipologia e brand, ha dimostrato che la vita media di un compressore inverter e' di 170.000 on off. E' stato postato sul forum 4/5 anni or sono. Quindi 100000 pur prendendolo come esempio, tieni presente che e' estremamente cautelativo. Poi certo, se si deve rompere per vari altri motivi si rompe, un cuscinetto fuori tolleranza, mancanza di gas etc etc possono provocare il guasto, ma non riconducibile agli on off. Tuttavia un grande numero di on off, a prescindere da usura compressore fa lievitare i consumi. La mia macchina sta iniziando il nono inverno. In sintesi, dieci anni di durata e' una mera ipotesi. Le prime Aquarea, installate nel 2009 serie C sono ancora perfettamente funzionanti, ma ci sono Sanyo, Mitsu, Daikin che ne hanno altrettanti. Basta fare manutenzione, controllare il gas ogni tanto, e gli on off del compressore diventano un non problema. Questo non significa che tra dieci anni tu non possa/debba cambiarla, ma difficilmente sara' per il compressore, piu' facile per esasperazione da pendolamento.
                                  Si, ero estremamente cautelativo, se ditta di pi ben venga.

                                  Per il pendolamento, frega niente se mi scaldo, lato consumi il triplo o il quadruplo di quasi niente resta tollerabile.

                                  Considera che ho cop di 3,8 su casa in A4, anche con la pdc pi giusta difficilmente andrei oltre 6 di cop, da me fa freddo, quindi sto spendendo il 50% in piu che su una spesa di 300€ annue per riscaldamento corrispondono a circa 100€ quindi pi o meno il costo della revisione caldaia.

                                  Sia chiaro preferirei tenerle in tasca le 100€ ma non sono una spesa che giustifica pi di 1 ora a pensare come risolverla e men che meno ipotizzare spese da 500-1000€ di puffer con rientro forse in 10 anni.

                                  Ho fatto un errore pago le conseguenze ma non ne creo di ulteriori.
                                  Ultima modifica di Kkkamakkk; 08-11-2023, 17:59.

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da Kkkamakkk Visualizza il messaggio



                                    Considera che ho cop di 3,8 su casa in A4, anche con la pdc più giusta difficilmente andrei oltre 6 di cop, da me fa freddo, quindi sto spendendo il 50% in piu che su una spesa di 300€ annue per riscaldamento corrispondono a circa 100€ quindi più o meno il costo della revisione caldaia.

                                    Sia chiaro preferirei tenerle in tasca le 100€ ma non sono una spesa che giustifica più di 1 ora a pensare come risolverla e men che meno ipotizzare spese da 500-1000€ di puffer con rientro forse in 10 anni.

                                    Ho fatto un errore pago le conseguenze ma non ne creo di ulteriori.
                                    Ragiono nella stessa maniera, non faccio il farmacista del kwh, lascio acs libera di farla quando gli pare per dirti, unica cosa accendo pdc molto tardi, anche a dicembre inoltrato, ma per via di un ottimo isolamento con casa che mi sta sempre a 21. Detto questo, se hai 50 on off giorno, tutto l'impianto lavora male. Quindi ci sta che si cercano varie regolazioni che mitighino la situazione. Poi ovvio, se e' enorme, hai poco da regolare. Ma anche mettere un puffer enorme non ha infatti senso. Tanto valeva prendere una anacronistica Kronoterm (tanto per dirne una) on off e risolto. Ma come hai detto te, un domani, se devo cambiare macchina, avro' la soluzione in tasca.
                                    Ultima modifica di fedonis; 08-11-2023, 18:43.
                                    [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                    Commenta


                                    • @mettia69: ...e provare a venderla "usata come nuova" a qualcuno a cui serva quella taglia, comprandone poi una "giusta"? I conti potrebbero tornare... soprattutto se rientrata nel 110 con cessione del credito.
                                      ...

                                      Commenta


                                      • Da oggi sono anche io nel club dei creatori di energia dal nulla
                                        Mitica 5kW serie J

                                        Commenta


                                        • Originariamente inviato da syncroraffo Visualizza il messaggio
                                          Da oggi sono anche io nel club dei creatori di energia dal nulla
                                          Mitica 5kW serie J
                                          Pu fare di meglio... cosi a memoria mi pare la mia sia arrivata a creare 1,6-1,8kw in inverno e 2,2kw in estate :-)

                                          Commenta


                                          • Originariamente inviato da kaladiluna Visualizza il messaggio
                                            @mettia69: ...e provare a venderla "usata come nuova" a qualcuno a cui serva quella taglia, comprandone poi una "giusta"? I conti potrebbero tornare... soprattutto se rientrata nel 110 con cessione del credito.
                                            Ma possibile venderla? La vecchia caldaia a condensazione (che vecchia non era) ho dovuto praticamente buttarla in quanto mi stato detto che non era possibile in alcun modo venderla a causa del libretto intestato a me.

                                            Commenta


                                            • Originariamente inviato da mettia69 Visualizza il messaggio

                                              Guarda ho controllato ora, 236 on off da sabato mattina, perci in 4 giorni pieni di funzionamento

                                              Ora ho provato a mettere al massimo la velocit della pompa di rilancio come consigliatomi da fedonis e vediamo se cambia qualcosa

                                              Sulle ore di funzionamento hai sicuramente ragione, il punto che ho a casa tutto il giorno mia moglie con due figli piccoli di cui uno appena nato e perci mi tocca scaldare un po' di pi

                                              Per il puffer ovviamente rimane un idea, penso che nessuno mi garantirebbe una soluzione. Servirebbe forse per mitigare un po' il problema ma non a risolverlo totalmente. Senza contare i costi per installarlo.
                                              60 on off in 24 ore

                                              Riporto la velocit della pompa di rilancio al minimo

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da mettia69 Visualizza il messaggio

                                                60 on off in 24 ore

                                                Riporto la velocita' della pompa di rilancio al minimo
                                                Eri gia al minimo, unica prova che potevamo fare era questa. il Punto e' che il circolatore della macchina e' modulante, quindi quando rileva una maggiore velocita di trasferimento si adegua per compensare. Si potrebbe provare i valori intermedi ma sosetto che la modulazione del circolatore prevarrebbe comunque troppo. Nulla da fare, te la devi tenere cosi' a meno di installare un puffer gigante, ma non vale la pena. Appena deciderai, eliminala e sostituisci, via anche disgiuntore e rilancio.
                                                P.S:Potresti come ultima prova variare la rilevazione sonda inerziale. individua la sonda serbatoio polmone o come lo chiama la serie che hai e alla voce correzione sensore metti -tot. Questo sicuramante funziona, sempre abbiano installato la sonda su disgiuntore.
                                                Ultima modifica di fedonis; 09-11-2023, 09:29.
                                                [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                Commenta


                                                • Originariamente inviato da mettia69 Visualizza il messaggio
                                                  Ma possibile venderla? La vecchia caldaia a condensazione (che vecchia non era) ho dovuto praticamente buttarla [...]
                                                  io con l'inverno la Vaillant l'ho venduta facilmente su Ebay, a un terzo del prezzo corrente. L'avrei pure regalata... che quando vado al centro raccolta e vedo i container pieni di monitor, frigoriferi, PC, TV, smartphone, etc... mi viene il mal di pancia! Il libretto di impianto l'ho buttato. La vecchia caldaia ancora iscritta al catasto impianti termici, mentre la nuova PDC non lo : idraulico, termotecnico, uomo F-gas dicono che non spetta a loro aggiornarlo e mi hanno rimbalzato al CAT, che temo mi dir la stessa cosa...


                                                  ...

                                                  Commenta


                                                  • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio

                                                    Eri gia al minimo, unica prova che potevamo fare era questa. il Punto e' che il circolatore della macchina e' modulante, quindi quando rileva una maggiore velocita di trasferimento si adegua per compensare. Nulla da fare, te la devi tenere cosi' a meno di installare un puffer gigante, ma non vale la pena. Appena deciderai, eliminala e sostituisci, via anche disgiuntore e rilancio.
                                                    P.S:Potresti come ultima prova variare la rilevazione sonda inerziale. individua la sonda serbatoio polmone o come lo chiama la serie che hai e alla voce correzione sensore metti -tot. Questo sicuramante funziona, sempre abbiano installato la sonda su disgiuntore.
                                                    assolutamente si, non potevamo fare altro.

                                                    potrei provare a mettere la funzione silent su 2 o 3 a questo punto.

                                                    non ho ben capito il suo p.s.

                                                    Commenta


                                                    • Originariamente inviato da kaladiluna Visualizza il messaggio
                                                      io con l'inverno la Vaillant l'ho venduta facilmente su Ebay, a un terzo del prezzo corrente. L'avrei pure regalata... che quando vado al centro raccolta e vedo i container pieni di monitor, frigoriferi, PC, TV, smartphone, etc... mi viene il mal di pancia! Il libretto di impianto l'ho buttato. La vecchia caldaia ancora iscritta al catasto impianti termici, mentre la nuova PDC non lo : idraulico, termotecnico, uomo F-gas dicono che non spetta a loro aggiornarlo e mi hanno rimbalzato al CAT, che temo mi dir la stessa cosa...

                                                      in realt anch'io avevo trovato subito di venderla, ma mi stato poi detto che non era possibile farlo, perch come se rimanesse intestata a te

                                                      Commenta


                                                      • tra l'altro non ho ancora capito una cosa: a cosa mi serve la pompa di rilancio posta sul collettore del quadro al piano terra?

                                                        era li nel precendete impianto (misto) che poi ho ampliato e modificato col 110. il termotecnico inizialmente aveva detto che non serviva e me l'avrebbe tolta. oltre al fatto che poi sotto ho ancora il miscelatore (e anche quello ormai avendo tutto in bassa temperatura non serve pi)

                                                        non sufficiente la pompa originaria della pdc?

                                                        Commenta


                                                        • Originariamente inviato da kaladiluna Visualizza il messaggio
                                                          idraulico, termotecnico, uomo F-gas dicono che non spetta a loro aggiornarlo e mi hanno rimbalzato al CAT, che temo mi dir la stessa cosa...
                                                          Se vivi in lombardia la radiazione del vecchio impianto puoi farla anche tu.
                                                          Spetterebbe all'installatore che la dismette, quindi l'idraulico. Certo che poi si fanno pagare il servizio. Dalle mie parti per le pratice "curit" aggiungono una voce da 100 a 200 €.
                                                          Se split va anche iscritta al registro F-Gas.
                                                          Il problema che in caso di controlli ne risponde il proprietario.

                                                          mettia69
                                                          Ma te l'hanno messa con il 110% o qualche altro incentivo ?

                                                          Perch in quel caso dovresti aspettare la scadenza dei termini per i controlli...

                                                          Commenta


                                                          • Originariamente inviato da mettia69 Visualizza il messaggio

                                                            non è sufficiente la pompa originaria della pdc?
                                                            Si certo, e' sicuramente sufficiente. Ti spiego meglio la questione sensore disgiuntore. Nella modalita' installatore dovresti trovare anche la possibilita' di regolare il sensore del disgiuntore. Forse lo chiama serbatoio polmone, disgiuntore, non saprei. I sensori possono essere corretti con valori positivi o negativi. Se si imposta un valore piu' basso, prenderai in giro la macchina. Ovvero, impostata la temperatura di mandata la macchina insegue il set point. Poniamo che il sensore dica alla macchina che la temperatura e' a 30 nel disgiuntore. Man mano che la temperatura di mandata e ritorno si avvicinano la macchina modulera' fino ad andare in stdby. E' sufficiente dire al sensore che misura tot in meno e la macchina inseguira una temperatura che non potra' raggiungere,perche' limitata comunque dalla climatica, con il risultato che dovrebbero diminuire gli on off. Anzi, diminuiranno di sicuro,unica cosa e' che non conosco la voce relativa allo specifico sensore della tua serie. Magari e' uguali alle altre serie, o fai una foto delle varie voci o si aspetta che qualche utente ce lo dica.
                                                            [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                            Commenta


                                                            • Originariamente inviato da nanotek Visualizza il messaggio

                                                              Se vivi in lombardia la radiazione del vecchio impianto puoi farla anche tu.
                                                              Spetterebbe all'installatore che la dismette, quindi l'idraulico. Certo che poi si fanno pagare il servizio. Dalle mie parti per le pratice "curit" aggiungono una voce da 100 a 200 €.
                                                              Se split va anche iscritta al registro F-Gas.
                                                              Il problema che in caso di controlli ne risponde il proprietario.

                                                              mettia69
                                                              Ma te l'hanno messa con il 110% o qualche altro incentivo ?

                                                              Perch in quel caso dovresti aspettare la scadenza dei termini per i controlli...
                                                              La pdc Panasonic si me l'hanno installata col 110

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X