adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PDC Panasonic Aquarea

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • raffaelem
    ha risposto
    Originariamente inviato da MauroM76 Visualizza il messaggio
    3) siamo in 4 in famiglia, doccia consuma 7 litri/min, mi consigliate bollitore cordivari da 300lt o eco combi 1 pcd 500lt?
    Occhio che sono due cose diverse bollitore ed eco combi, spero tu lo sappia ma nel dubbio meglio precisare.
    Se hai spazio io andrei con il secondo (che è un PIT)

    Lascia un commento:


  • Valimicio
    ha risposto
    Punto 3, 300 litri sono proprio il minimo sindacale

    Lascia un commento:


  • hydeh24
    ha risposto
    Originariamente inviato da MauroM76 Visualizza il messaggio
    Buongiorno
    Qualcuno che ha acquarea 9kw generazione j split saprebbe rispondere a queste domande:
    1) a temperature intermedie 7/15° modula bene il compressore rispetto a -2/7° o fa molti on/off?
    2) il comando remoto di quanti fili ha bisogno per connetterlo all'unità interna?
    3) siamo in 4 in famiglia, doccia consuma 7 litri/min, mi consigliate bollitore cordivari da 300lt o eco combi 1 pcd 500lt?

    Grazie
    Per il punto 2)
    - 2 fili, meglio se schermati. La macchina arriva con il comando intergrato nella macchina (interna). Tu lo stacchi e prolunghi il filo fino a dove vuoi.

    Lascia un commento:


  • MauroM76
    ha risposto
    Buongiorno
    Qualcuno che ha acquarea 9kw generazione j split saprebbe rispondere a queste domande:
    1) a temperature intermedie 7/15° modula bene il compressore rispetto a -2/7° o fa molti on/off?
    2) il comando remoto di quanti fili ha bisogno per connetterlo all'unità interna?
    3) siamo in 4 in famiglia, doccia consuma 7 litri/min, mi consigliate bollitore cordivari da 300lt o eco combi 1 pcd 500lt?

    Grazie

    Lascia un commento:


  • sbuzzo
    ha risposto
    Sì, ho trovato, era più semplice del previsto bastava scegliere l'orario voluto come fine e selezionare la prima modalità silent ossia quella "vuota" poi ci sono il livello 1,2 e 3.
    Io invece mi aspettavo una scritta "off"

    Grazie

    Lascia un commento:


  • hydeh24
    ha risposto
    lo stesso per la Serie H, puoi impostare 6 fascie con livelli silenzioso diversi nelle 24 ore....

    Lascia un commento:


  • fedonis
    ha risposto
    Sulla serie F imposti orario di partenza e fine diviso per programmazione. Esempio: partenza CR alle 0800 e fine alle 20:00, programmo timer quiet allo stesso modo, oppure orario diverso ma sempre all'interno di questo lasso di tempo. Dalle 20:00 alle 0800 riduzione notturna. Se voglio quiet la devo impostare, altrimenti non la impiega in quiet. Oppure puoi impostare quiet direttamente h24 e lei andra' sempre in questa modalita'. Dovrebbe essere descritto sulle istruzioni. Immagino, non sia diverso il funzionamento sulla serie H.

    Lascia un commento:


  • sbuzzo
    ha risposto
    Gente, domandina: la funzione "timer modalità silenziosa", permette di scegliere a che ora far partire la mod silent ma non quando fermarla... Si ferma da sola dopo tot ore? O quando si sovrappone ad un'altra programmazione? E se non ho programmazioni perchè la uso in modo manuale, rimane sempre on?

    Grazie

    Lascia un commento:


  • Lookhill
    ha risposto
    Originariamente inviato da hydeh24 Visualizza il messaggio
    Se il comfort è buono e non hai problemi particolari, pensaci prima di cambiare.
    Si per ora lascerò così com'è. Al max ora alzo un po' la T di mandata e faccio andare solo qualche ora a metà mattina, visto che ormai le temperature sono miti qui. L'anno prossimo deciderò il da farsi. Grazie mille per le info!

    Lascia un commento:


  • hydeh24
    ha risposto
    Guarda, io ho provato un po' tutte le impostazioni per il termostato e tutte hanno i propri pro e contro. Per impostare la climatica pura devi andare nel menu installazione, zona e sensore, e selezionare temeratura acqua (a memoria). sebbene questa impostazione non sia esattamente quella che ti aspetti, se riesci a settare la climatica adeguatamente, ottieni un ottimo comfort con il sistema che si autoregola con la T esterna e mantiene un minimo di possibilità di micro modifiche sulla T di mandata dal pannello.
    Detto questo, per trovare i settaggi giusti ci vuole tempo (settimane se non mesi di affinamenti). Se il comfort è buono e non hai problemi particolari, pensaci prima di cambiare.

    Lascia un commento:


  • Lookhill
    ha risposto
    Originariamente inviato da hydeh24 Visualizza il messaggio
    Se non sbaglio la T di mandata della climatica la puoi modificare da interfaccia utente (+- offset) solo se usi il settaggio in climatica pura.
    Grazie Hydeh24. Urca, che noia se è così però. Si sicuramente a me hanno impostato che la pdc parta quando almeno uno dei termostati chiama. Anche se poi io ho impostato la T ambiente desiderata sui 22 gradi e rotti così la pdc va sempre tranne quando fuori ci sono apporti solari significativi. Dopo aver letto la tua risposta ho controllato anche la funzione programmazione settimanale e ho visto che nemmeno lì posso modificare la T di mandata. Quindi se volessi abbassarla di notte non posso fare nemmeno quello.
    Cosa dovrei fare esattamente per impostare la climatica pura? Così poi però mi perderei la possibilità di spegnere la pdc automaticamente se la T ambiente dovesse salire troppo, visto che non considera più i termostati, ho inteso bene? È un peccato perché così come è ora avevo quasi trovato la quadra tra comfort, on/off e apporti solari.

    Lascia un commento:


  • hydeh24
    ha risposto
    Se non sbaglio la T di mandata della climatica la puoi modificare da interfaccia utente (+- offset) solo se usi il settaggio in climatica pura. Se usi il consenso delle testine o un termostato esterno, non puoi modificare temporaneamente la T di mandata (a meno di andare nelle impostazioni)..

    Lascia un commento:


  • Lookhill
    ha risposto
    Ciao a tutti,
    qualcuno di voi saprebbe cortesemente dirmi se sull'aquarea All in One serie H è possibile modificare la temperatura di mandata manualmente senza entrare nel menu installatore? Quello che vorrei fare è alzare la T di qualche grado per qualche ora all'occorrenza, non in modo ricorrente.

    Sul display nella schermata iniziale la parte centrale mi indica la T di mandata, pensavo che selezionando quell'area e spostandomi con le frecce su/giù si potesse variare la T o il suo offset, ma non fa nulla. Forse dipende dal tipo di sensore impostato? Nel mio caso l'icona attiva sembra quella del termostato ambientale esterno. Anche se sto andando in climatica e da manuale mi pare di capire che dovrebbe comparire l'icona con il grafico di curva compensazione, se ho inteso bene.
    Qualcuno sa darmi qualche dritta?

    Grazie!

    Lascia un commento:


  • by_xfile
    ha risposto
    Originariamente inviato da silv Visualizza il messaggio
    Grazie non le trovavo
    Stanno nel manuale di comparazione

    Lascia un commento:


  • silv
    ha risposto
    Grazie non le trovavo

    Lascia un commento:


  • by_xfile
    ha risposto
    Originariamente inviato da silv Visualizza il messaggio
    Mi intrometto solo per avere una informazione
    Qualcuno di voi sa le dimensioni della parte interna delle Panasonic All in One compreso la vmc montata sopra ? perchè sul sito non riesco a trovarle . Grazie

    https://www.aircon.panasonic.eu/IT_i...tilation-unit/
    è come un frigorifero A 1800 L 598 P 717

    Lascia un commento:


  • silv
    ha risposto
    Mi intrometto solo per avere una informazione
    Qualcuno di voi sa le dimensioni della parte interna delle Panasonic All in One compreso la vmc montata sopra ? perchè sul sito non riesco a trovarle . Grazie

    https://www.aircon.panasonic.eu/IT_i...tilation-unit/

    Lascia un commento:


  • sergio&teresa
    ha risposto
    Originariamente inviato da SII Visualizza il messaggio

    Sono d'accordo, ma non faccio confusione, quello che ho postato io è il consumo per ogni defrost della mia macchina, che purtroppo non è irrisorio perché utilizza per l'algoritmo interno il solo compressore. Nei defrost osservo picchi di 4,5KWh mentre un ciclo di defrost è pari in bolletta a 0,8KW
    In realtà fai confusione, perché scambi kW con kWh.

    Quindi tu osservi in sbrinamento picchi anche da 4.5 kW, poi il consumo complessivo - vista la durata molto limitata dello sbrinamento - sarebbe di 0.8 kWh..... che comunque non è affatto poco (da capire quanto sia corretto).

    Ma scambiare kW e kWh ci sta, quello che non ci sta è parlare di “manciate”, quando invece ci possono essere
    picchi di assorbimento importanti, come nel tuo caso.

    Chi dice “ma chissenefrega di un picco che dura 10s” è evidente che non capisce cosa significa un contatore che salta.

    Lascia un commento:


  • sergio&teresa
    ha risposto
    Quando la finirai di confondere Watt e Wh allora la finirai di lanciare messaggi sbagliati. Puoi mettere tutte le blacklist che vuoi e vantartene pure, ma parlare di “manciate di W” è SBAGLIATO e FUORVIANTE, e non fa capire che la potenza istantanea consumata nei 2-3 minuti di sbrinamento può essere molto significativa (diversi KILOWATT), e che quel consumo può far saltare un contatore.

    La cosa ridicola comunque è che quelle quattro cose che hai messo a punto nel tuo mega sistema di monitoraggio le hai prese da portalsole .... cioè da me e da fcattaneo. Poi ci metti in blacklist.

    Lascia un commento:


  • raffaelem
    ha risposto
    Purtroppo ancora vedo i messaggi quotati da altri di chi ho messo nella blacklist che dice:

    In ogni caso parlare di “manciata di WATT” è SBAGLIATO e FUORVIANTE: in termini di WATT qualunque sbrinamento arriva almeno verso 800 W, con punte che - come si è visto in questa discussione - possono arrivare a diversi kW.
    Di sbagliato e fuorviante c'è il suo modo di misurare eventi che durano 2-3 minuti con un intervallo di campionamento da 1 (o addirittura due ma forse ricordo male).
    RIP precisione.

    Ma a chi interessa un picco che dura forse 10s? (cosa che lui non saprà vista la frequenza di campionamento che utilizza). Il consumo è quello riportato da Leonik, una manciata di Wh.

    Lascia un commento:


  • fedonis
    ha risposto
    Originariamente inviato da gotheric Visualizza il messaggio

    Secondo me qui si sta facendo confusione tra kW e kWh (e immagino sia quello a cui si riferisce sergio&teresa).
    Il consumo si misura in Wh, l'assorbimento di picco in W.
    Se parliamo di consumo, allora ci sta che questo sia basso (perchè il defrost dura poco tempo), ma il picco può essere comunque alto.

    Per fare un assurdo con dati a caso, giusto per capirci, se la macchina durante il defrost fa un picco di 10kW per 10 secondi, ha consumato pochissimo (30W), ma il contatore salta lo stesso...

    Quindi, come ha detto correttamente leonik82, la macchina consuma poco, 50/60Wh ma può avere assorbimento di picco anche di 2kW.
    Vero, ma dipende sempre dal modello. Ci sono varie logiche, almeno 7 a dire il vero che differenziano i modelli per serie e e tipologia (monofase e trifase, mono e doppia ventola). Non si comportano tutte nello stesso modo. La mia 9kW serie F non arriva al kW istantaneo (sempre attorno i 900W di picco) e per pochi secondi, per un totale tempo di sbrinamento di circa due minuti. Quindi gli assorbimenti sono davvero molto differenti tra i vari modelli. Chiaro che, per alcuni, si deve stare attenti al picco.
    Ultima modifica di fedonis; 18-02-2021, 13:33.

    Lascia un commento:


  • SII
    ha risposto
    Originariamente inviato da gotheric Visualizza il messaggio

    Secondo me qui si sta facendo confusione tra kW e kWh (e immagino sia quello a cui si riferisce sergio&teresa).
    Il consumo si misura in Wh, l'assorbimento di picco in W.
    Se parliamo di consumo, allora ci sta che questo sia basso (perchè il defrost dura poco tempo), ma il picco può essere comunque alto.

    Per fare un assurdo con dati a caso, giusto per capirci, se la macchina durante il defrost fa un picco di 10kW per 10 secondi, ha consumato pochissimo (30W), ma il contatore salta lo stesso...

    Quindi, come ha detto correttamente leonik82, la macchina consuma poco, 50/60Wh ma può avere assorbimento di picco anche di 2kW.
    Sono d'accordo, ma non faccio confusione, quello che ho postato io è il consumo per ogni defrost della mia macchina, che purtroppo non è irrisorio perché utilizza per l'algoritmo interno il solo compressore. Nei defrost osservo picchi di 4,5KWh mentre un ciclo di defrost è pari in bolletta a 0,8KW (dato storicizzato sulla mia domotica). Sicuramente con defrost che sfruttano l'inerzia del massetto il consumo sia di picco che per defrost è più basso.

    Lascia un commento:


  • gotheric
    ha risposto
    Originariamente inviato da SII Visualizza il messaggio
    Ma per diversi KW intendi consumo puntuale o consumo per sbrinamento? Perchè la mia che purtroppo usa il solo compressore (picchi di 4,5KWh di assorbimento), osservando svariati DeFrost è sempre stata nell'intorni di 0,8KW per defrost. Poi ovvio se in una giornata ne fa svariati allora i KW consumati sono tantini...
    Secondo me qui si sta facendo confusione tra kW e kWh (e immagino sia quello a cui si riferisce sergio&teresa).
    Il consumo si misura in Wh, l'assorbimento di picco in W.
    Se parliamo di consumo, allora ci sta che questo sia basso (perchè il defrost dura poco tempo), ma il picco può essere comunque alto.

    Per fare un assurdo con dati a caso, giusto per capirci, se la macchina durante il defrost fa un picco di 10kW per 10 secondi, ha consumato pochissimo (30W), ma il contatore salta lo stesso...

    Quindi, come ha detto correttamente leonik82, la macchina consuma poco, 50/60Wh ma può avere assorbimento di picco anche di 2kW.

    Lascia un commento:


  • SII
    ha risposto
    Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    In ogni caso parlare di “manciata di WATT” è SBAGLIATO e FUORVIANTE: in termini di WATT qualunque sbrinamento arriva almeno verso 800 W, con punte che - come si è visto in questa discussione - possono arrivare a diversi kW.
    Ma per diversi KW intendi consumo puntuale o consumo per sbrinamento? Perchè la mia che purtroppo usa il solo compressore (picchi di 4,5KWh di assorbimento), osservando svariati DeFrost è sempre stata nell'intorni di 0,8KW per defrost. Poi ovvio se in una giornata ne fa svariati allora i KW consumati sono tantini...

    Lascia un commento:


  • SII
    ha risposto
    Originariamente inviato da SII Visualizza il messaggio

    In realtà dipende se 9KW Monofase o 9KW Trifase (Doppia Ventola). La mia, è la seconda, indipendentemente "dall'impianto impossibile" gestisce la decisione dello sbrinamento in base a più fattori di cui uno è la T di ritorno che essendo inferiore a 27° effettua lo sbrinamento con il solo compressore. In questo caso il consumo è di 0,8KW a sbrinamento.
    scusate mi ero perso che era già stato indicato in precedenza e che la 9Kw in oggetto era monofase

    Lascia un commento:


  • sergio&teresa
    ha risposto
    In ogni caso parlare di “manciata di WATT” è SBAGLIATO e FUORVIANTE: in termini di WATT qualunque sbrinamento arriva almeno verso 800 W, con punte che - come si è visto in questa discussione - possono arrivare a diversi kW.

    Lascia un commento:


  • SII
    ha risposto
    Originariamente inviato da raffaelem Visualizza il messaggio

    consuma una manciata di watt, nell'ordine di qualche decina, qui c'è che può dirti con precisione sulla Aquarea ma non fa granché differenza a meno di impianti impossibili con disgiuntori che ti chiudono zone e lasciano la PDC a sbrinare con il solo compressore
    In realtà dipende se 9KW Monofase o 9KW Trifase (Doppia Ventola). La mia, è la seconda, indipendentemente "dall'impianto impossibile" gestisce la decisione dello sbrinamento in base a più fattori di cui uno è la T di ritorno che essendo inferiore a 27° effettua lo sbrinamento con il solo compressore. In questo caso il consumo è di 0,8KW a sbrinamento.

    Lascia un commento:


  • hydeh24
    ha risposto
    Originariamente inviato da Manoeo Visualizza il messaggio
    Pompa Interna
    ok, avevo frainteso.

    Lascia un commento:


  • Manoeo
    ha risposto
    Pompa Interna

    Lascia un commento:


  • hydeh24
    ha risposto
    Originariamente inviato da Manoeo Visualizza il messaggio
    Con le conbinazioni di freccia giù sx e menu, si accede al menù in foto, ma non c'è l'impostazione manuale della pompa ricircolo..
    Se qualcuno ha questa impostazione può dire dove si trova? Anche se non della serie J
    Scusa, ma vuoi regolare la pompa interna o quella di rilancio?
    Quella interna forse la puoi regolare, ma quella esterna puoi solo A) fare comandare accensione/spegnimento dal PCB della macchina B) lasciarla sempre accesa (disconnettendola dal PCB della macchina)

    Lascia un commento:

Attendi un attimo...
X
TOP100-SOLAR