PDC Panasonic Aquarea - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PDC Panasonic Aquarea

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • la TCAP non può avere lo stesso prezzo della Alta Connettività, al massimo ce l'ha della High Temp
    FV: 6,54kwp SunPower e20 327, inverter SE 6000 con ottimizzatori P500, azimuth=-13, tilt=20°, pvoutput=http://pvoutput.org/aggregate.jsp?id...=50540&v=0&t=m ; PdC = Mitsubishi Zubadan 11,2 VAA ; HYC 500

    Commenta


    • ciao Another guardavo su un sito la 12 Kw serie H AC split costa 5390€ la Tcap 9Kw costa 5340€
      Impianto fotovoltaico 18x230WP Qcells Q.pro G2 - Inverter ABB PVI 4.2 - esposizione 240 gradi Sud-Ovest - 2600 gradi giorno / Temperatura progetto -7

      La miglior fonte di energia alternativa é il risparmio energetico

      Commenta


      • Originariamente inviato da DanySM73 Visualizza il messaggio
        ciao Another guardavo su un sito la 12 Kw serie H AC split costa 5390€ la Tcap 9Kw costa 5340€
        purtroppo non sono riuscito a trovare la modulazione delle 2.
        Confermo che la 12 kw serie H ha doppia ventola (come la Tcap 9 e 12) mentre la 9 kw ce l'ha singola.
        I prezzi li avevo trovati anch'io simili fra i 2 modelli ma più alti dei tuoi. mi puoi dare il sito? se non si può per regole del forum me lo mandi in privato cortesemente
        Un altro aspetto che volevo chiedervi è: entrambi i tecnici Panasonic e Mitsubishi mi consigliano un puffer sostanzioso 500-1000 lt perchè dicono che posso sfruttare il fotovoltaico di giorno e comunque la pdc lavorerebbe sempre al minimo (e questo mi sembra di aver capito mi parerebbe anche il culo se sbaglio la taglia in eccesso)
        Provincia di Udine a 20 km dal mare zona E 2257 gradi - 160 mq (+ taverna 90 mq) no gas - TCAP 9 kw + Hybridcube 500 - impianto a termosifoni in alluminio - ftv 7,35 kwp + Solaredge SE6000 Wave + Batteria Solaredge 10,4 kw

        Commenta


        • Quello è il prezzo di listino, io da quel prezzo ho avuto il 38% di sconto.
          Zona climatica E 2990 GG - superficie 97m² - T. di progetto ​-9° - PdC Panasonic Aquarea Gen. H 9kW split- Hybridcube 300l - VMC Zehnder ComfoAir 180 - Fotovoltaico 6,24 kWp QCells 260W inverter ABB PVI 6000

          Commenta


          • Non so se si possono mettere qui , nel dubbio ti ho inviato mp .

            Quindi non ti metterebbero la Pdc diretta sui termo con piccolo accumulo sul ritorno , praticamente ti farebbero lavorare la Pdc inverter come una on off ( correggetemi se sbaglio ) , In tutta franchezza io rischierei con la 9 kw alta connettivita , al massimo usera’ le resistenze quando e se sarà in difficoltà , e poi hai sempre il camino , al freddo non rimani .
            fatti fare una valutazione energetica , non si possono spendere tutti questi soldi al buio

            edit: considera , ( se faccio i calcoli giusti ) la AC 9 KW a -7 gradi sviluppa 5,85 KWh termici che moltiplicato per 22 ore di funzionamento nelle giornate più fredde ti eroga 128 KWh termici ( spero di aver scritto giusto ) fatti i tuoi calcoli e vedi se ti basta
            Impianto fotovoltaico 18x230WP Qcells Q.pro G2 - Inverter ABB PVI 4.2 - esposizione 240 gradi Sud-Ovest - 2600 gradi giorno / Temperatura progetto -7

            La miglior fonte di energia alternativa é il risparmio energetico

            Commenta


            • Da come ho capito l'acqua dal puffer va sull'impianto e la pdc modula sul puffer quando questa scende sotto la T impostata. Per cui finchè l'acqua gira non cambia nulla. Viceversa va in stan by come farebbe anche se fosse in diretta sull'impianto. Hai il vantaggio che puoi riscaldare il puffer con il fotovoltaico durante il giorno ed avere acqua calda da mandare in circolo di sera . Credo
              Provincia di Udine a 20 km dal mare zona E 2257 gradi - 160 mq (+ taverna 90 mq) no gas - TCAP 9 kw + Hybridcube 500 - impianto a termosifoni in alluminio - ftv 7,35 kwp + Solaredge SE6000 Wave + Batteria Solaredge 10,4 kw

              Commenta


              • Non è proprio cosi eh.
                Zona climatica E 2990 GG - superficie 97m² - T. di progetto ​-9° - PdC Panasonic Aquarea Gen. H 9kW split- Hybridcube 300l - VMC Zehnder ComfoAir 180 - Fotovoltaico 6,24 kWp QCells 260W inverter ABB PVI 6000

                Commenta


                • alta connettività = wh-sdc12h6e5/wh-ud12he5 potenza minima: 4,9kw a 7°C; 5,8kw a 12°C in media temperatura (SCOP 134%). Tj a -7°C 7,2kw
                  T-CAP = wh-sxc09h3e5/wh-ux09he5 potenza minima 4,6kw a 7°C; 5,5kw a 12°C in media temperatura (SCOP 130%). Tj a -7°C 7,7kw
                  alta connettività = wh-sdc09h3e5-1/wh-ud09he5-1 potenza minima 2,6kw a 7°C; 3,1kw a 12°C in media temperatura (SCOP 130%) Tj a -7°C 5,8kw
                  Mitsubishi ecodan puhz-sw75vaa pontenza minima 2,9kw a 7°C; 2,8kw a 12°C in media temperatura (SCOP 132%). Tj a -7°C 6,3kw

                  in tutti i casi con Tj a -7°C si intende l'88% della potenza massima esprimibile a quella temperatura
                  fatti i tuoi conti e le dovute considerazioni

                  Commenta


                  • A -7° la 9kW fa 6,5kW non 5,8. Chiesto e confermato in Panasonic.
                    Zona climatica E 2990 GG - superficie 97m² - T. di progetto ​-9° - PdC Panasonic Aquarea Gen. H 9kW split- Hybridcube 300l - VMC Zehnder ComfoAir 180 - Fotovoltaico 6,24 kWp QCells 260W inverter ABB PVI 6000

                    Commenta


                    • infatti da normativa, e come ho scritto, il valore che ho dato a -7°C è con il compressore all'88%, visto che la fascia media di temperatura è data come -10°C di t progetto, quindi dev'esserci ancora un po' di margine per qualche grado in meno. questo vale per tutti i modelli del mio post (e quindi per tutti i dati estrappolati dai documenti ErP per il LOTTO 1 di tutti i produttori)

                      Commenta


                      • Ti serve pompa di calore che va diretta al radiante e accumolo di ritorno per dare più acqua alla macchina,piu boiler o altri per sanitario.
                        Altra soluzione trovi un accumolo stratificato dove la parte sotto 40 gradi per termi sopra 50 gradi per sanitari(problema la parte bassa deve essere capiente.problema 2 l'accumolo deve avere poche dispersioni ).
                        AlTra cosa pompa di rilancio,se vuoi accumulare energia per i termi per usarla di sera quindi non vai in diretta ai termi ,prima accumolo poi rilancio pompa.
                        L'ultima ipotesi economicamente e vantagiosa se c'e un fotovoltaico.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Burian Visualizza il messaggio
                          Non è proprio cosi eh.
                          Quindi il puffer è da mettere o no secondo te con fotovoltaico e t mandata 38-40
                          Provincia di Udine a 20 km dal mare zona E 2257 gradi - 160 mq (+ taverna 90 mq) no gas - TCAP 9 kw + Hybridcube 500 - impianto a termosifoni in alluminio - ftv 7,35 kwp + Solaredge SE6000 Wave + Batteria Solaredge 10,4 kw

                          Commenta


                          • In teoria o un puffer o un accumulo da 100l o 200l mi sa che devi metterlo perche hai i termi (se mi dici che con i termi e le tubazioni arrivi ad avere 150 litri allora puoi provare senza facendo una predisposizione in caso di emmergenza)

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da ciop1 Visualizza il messaggio
                              In teoria o un puffer o un accumulo da 100l o 200l mi sa che devi metterlo perche hai i termi (se mi dici che con i termi e le tubazioni arrivi ad avere 150 litri allora puoi provare senza facendo una predisposizione in caso di emmergenza)
                              Si ma 200 o 1000 ?
                              Provincia di Udine a 20 km dal mare zona E 2257 gradi - 160 mq (+ taverna 90 mq) no gas - TCAP 9 kw + Hybridcube 500 - impianto a termosifoni in alluminio - ftv 7,35 kwp + Solaredge SE6000 Wave + Batteria Solaredge 10,4 kw

                              Commenta


                              • ma il circolatore integrato nel modulo interno di quanta acqua ha bisogno per funzionare bene? qual'è il limite minimo sotto il quale è meglio aggiungere un accumulo nel ritorno dal radiante?
                                Aquarea serie J split 5kW in diretta al radiante con climatica pura 29/-5 24/15
                                Ecocombi 1 pdc pit 454lt
                                Edificio di 180mq, Eph,nd=46kwh/mqanno

                                Commenta


                                • In un pavimento su una casa da 150 metri ci sta un radiante che può contenere dai 100 ai 170 litri quindi a te serve per il solo riscaldamento un accumolo che si avvicina a quel quantitativo d'acqua (parliamo di solo riscaldamento) io su un progetto che ho fatto con i ventilconvettori avevo un accumolo inerziale di 100l.
                                  Poi ti serve un accumolo per l'acqua sanitaria un bel pit della rotex 500 litri e vai tranquillo .
                                  Al tuo posto io farei pompa di calore in diretta al ritorno accumolo da 100 litri e pit della rotex.

                                  Commenta


                                  • Ciop
                                    Ho fotovoltaico
                                    Ho trovato un boiler da 500 lt con 130 di tecnica in basso e 370 di sanitaria in alto ... 130 sono sufficienti?
                                    Un piccolo puffer da 100 lt sul ritorno è comunque previsto.
                                    Provincia di Udine a 20 km dal mare zona E 2257 gradi - 160 mq (+ taverna 90 mq) no gas - TCAP 9 kw + Hybridcube 500 - impianto a termosifoni in alluminio - ftv 7,35 kwp + Solaredge SE6000 Wave + Batteria Solaredge 10,4 kw

                                    Commenta


                                    • Originariamente inviato da MikX2 Visualizza il messaggio
                                      ma il circolatore integrato nel modulo interno di quanta acqua ha bisogno per funzionare bene? qual'è il limite minimo sotto il quale è meglio aggiungere un accumulo nel ritorno dal radiante?
                                      Questo non lo so so

                                      Commenta


                                      • Originariamente inviato da Devid Visualizza il messaggio
                                        Ciop
                                        Ho fotovoltaico
                                        Ho trovato un boiler da 500 lt con 130 di tecnica in basso e 370 di sanitaria in alto ... 130 sono sufficienti?
                                        Un piccolo puffer da 100 lt sul ritorno è comunque previsto.
                                        Se hai 130 di tecnica dedicata solo al riscaldamento sei apposto,per evitare pompe di rilancio fai in diretta e al ritorno ci colleghi il boiler.
                                        Se nel mio progetto avevo 100l tu ne hai 130 quindi il problema acqua e risolto.
                                        Adesso risolvi gli altri

                                        Commenta


                                        • perchè mandate il ritorno dal radiante dentro un puffer che contine un tank per acs? a che pro questo passaggio? perchè il ritorno non va direttamente nella pdc? così facendo non rischiate che l'acqua che poi giunge alla pdc passando per questo puffer sia più fredda di quella che giungerebbe direttamente?

                                          cambiando discorso io avrei un dubbio... ma i termostati ( quelli con rotellina economici) installati nelle varie stanze che teoricamente dovrebbero essere collegati a delle testine elettriche nei vari circuiti nel collettore, che fine fanno se elimino le testine? ha senso mandarne uno dei tanti verso la pdc per qualche controllo in più? o è meglio abbandonarli a loro stessi.
                                          Aquarea serie J split 5kW in diretta al radiante con climatica pura 29/-5 24/15
                                          Ecocombi 1 pdc pit 454lt
                                          Edificio di 180mq, Eph,nd=46kwh/mqanno

                                          Commenta


                                          • La pdc ha bisogno di acqua per funzionare il problema che si ha nei termi e che non c'e tanta acqua e con i termostati che si accendono e spengono tolgono acqua alla macchina e questa va in crisi.
                                            Con poca acqua la pdc manda in temperatura velocemente l'acqua e si trova in poco tempo un ritorno pari alla mandata e si spegne.
                                            Ma la pompa di circolazione continua a funzionare , e appena la temp dell'acqua scende di 1 grado o 2 la pdc parte.
                                            Il problema e che potrebbe farlo anche ogni minuto visto la poca massa da scaldare ,per risolverle la situazione si mette un bel 100 l per far si che la macchina non abbia continui on of.
                                            Acqua al ritorno perche la mandata e 40 gradi e va diretta ai termi mentre l'accumolo riceverebbe l'acqua che ha gia fatto il suo dovere(e unmodo di dire)
                                            Con l'accumolo se i termistati si xhiudono la macchina non va in crisi.
                                            Avere un accumolo. Per riscaldamento e sanitario a parte o tutto in uno non cambia basta che il prezzo sia simile e che le prestazione.dell'isolante siano buone

                                            Commenta


                                            • ma la quantità d'acqua minima necessaria è scritta nei datasheet delle pdc, basta guardare quelli

                                              cmq un termotecnico sa valutare queste cose, e anche portata ecc

                                              sui prezzi vi do per informazione il meglio che avevo trovato a settembre 2017:
                                              TCAP 12 split: 5070 euro consegnata + 230 avviamento (da ivare)
                                              TCAP 12 monoblocco: 4400 euro consegnata + 230 avviamento (da ivare)

                                              io poi ho preso la Zubadan
                                              FV: 6,54kwp SunPower e20 327, inverter SE 6000 con ottimizzatori P500, azimuth=-13, tilt=20°, pvoutput=http://pvoutput.org/aggregate.jsp?id...=50540&v=0&t=m ; PdC = Mitsubishi Zubadan 11,2 VAA ; HYC 500

                                              Commenta


                                              • secondo me il miglior accumulo che produca acs è il cordivari termomas pdc da 500lt. isolato dal circuito di riscaldamento. sostanzialmente secondo me deve funzionare solo per acs, a patto che tutti i circuito di riscaldamento siano aperti e che la pdc abbia acqua a sufficienza.

                                                in pratica quelle 2 ore al giorno che servono per portare il cordivari a 50gradi per acs, la pdc lavora a questa temperatura, il restante tempo lavora a 35gradi per il radiante.
                                                Aquarea serie J split 5kW in diretta al radiante con climatica pura 29/-5 24/15
                                                Ecocombi 1 pdc pit 454lt
                                                Edificio di 180mq, Eph,nd=46kwh/mqanno

                                                Commenta


                                                • in genere sento consigliare un accumulo per acs e uno più piccolo come polmone per pdc quando c'è poca acqua nell'impianto

                                                  scaldare un solo accumulo è probabilmente più oneroso, sia come prezzo di acquisto che come energia spesa per mantenere una temperatura più elevata del necessario
                                                  FV: 6,54kwp SunPower e20 327, inverter SE 6000 con ottimizzatori P500, azimuth=-13, tilt=20°, pvoutput=http://pvoutput.org/aggregate.jsp?id...=50540&v=0&t=m ; PdC = Mitsubishi Zubadan 11,2 VAA ; HYC 500

                                                  Commenta


                                                  • Anch'io sono d'accordo con Another: lo schema classico è un accumulo 300 lt x acs e un altro da 100 x pdc ma avevo visto anchio quello di Cordivari.
                                                    Mik
                                                    ma funziona solo come Pit x l'acs oppure grazie a quell'aoparecchio chiamato macs farebbe anche da volano x la pdc?
                                                    Provincia di Udine a 20 km dal mare zona E 2257 gradi - 160 mq (+ taverna 90 mq) no gas - TCAP 9 kw + Hybridcube 500 - impianto a termosifoni in alluminio - ftv 7,35 kwp + Solaredge SE6000 Wave + Batteria Solaredge 10,4 kw

                                                    Commenta


                                                    • Si puoi farlo ma non ti conviene usare il termomas come volano. Dovresti mantenerlo a 50gradi per produrre acs a 40gradi... Quindi i rendimenti della pdc vanno a farsi benedire...Consumi di più. Il modulo macs serve solo per produrre acs in istantanea, ed è molto più prestante rispetto ad un puffer con serpentina immersa. I bollitori con sola acqua sanitaria non li considero proprio. Rischio leggionella altissimo.

                                                      Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk
                                                      Aquarea serie J split 5kW in diretta al radiante con climatica pura 29/-5 24/15
                                                      Ecocombi 1 pdc pit 454lt
                                                      Edificio di 180mq, Eph,nd=46kwh/mqanno

                                                      Commenta


                                                      • Quindi assodato che puffer per volano radiante (poi su sceglie se piccolo oppure gigante in base a quanto si vuole sfruttare il fotovoltaico) e sistema acs vadano separati, Cosa si consiglia per acs? No bollitore, meglio cosa? Vedo che molti consigliano rotex per quello...l'ibrido...

                                                        Commenta


                                                        • Originariamente inviato da pierlorenzo.simonini Visualizza il messaggio
                                                          Quindi assodato che puffer per volano radiante (poi su sceglie se piccolo oppure gigante in base a quanto si vuole sfruttare il fotovoltaico) e sistema acs vadano separati, Cosa si consiglia per acs? No bollitore, meglio cosa? Vedo che molti consigliano rotex per quello...l'ibrido...
                                                          Fermo puffer per volano termi,per pavimento radiante no

                                                          Commenta


                                                          • Originariamente inviato da Burian Visualizza il messaggio
                                                            A -7° la 9kW fa 6,5kW non 5,8.
                                                            che bestia!!! Se un giorno metterò Pdc sarà sicuramente Panasonic , ma la 5KW



                                                            Se ricordo quello che ho letto nei vecchi post la funzione dell’accumulo nel ritorno era per aiutare lo sbrinamento della Pdc ed equilibrare l’impianto , anche se non ho ben capito le dinamiche

                                                            Si consiglia il Pit HybridCube sia per la questione legionella , per le dispersioni minime che ha , e per il costo molto competitivo in confronto ad altri sistemi
                                                            Impianto fotovoltaico 18x230WP Qcells Q.pro G2 - Inverter ABB PVI 4.2 - esposizione 240 gradi Sud-Ovest - 2600 gradi giorno / Temperatura progetto -7

                                                            La miglior fonte di energia alternativa é il risparmio energetico

                                                            Commenta


                                                            • Originariamente inviato da DanySM73 Visualizza il messaggio
                                                              che bestia!!! Se un giorno metterò Pdc sarà sicuramente Panasonic , ma la 5KW



                                                              Se ricordo quello che ho letto nei vecchi post la funzione dell’accumulo nel ritorno era per aiutare lo sbrinamento della Pdc ed equilibrare l’impianto , anche se non ho ben capito le dinamiche

                                                              Si consiglia il Pit HybridCube sia per la questione legionella , per le dispersioni minime che ha , e per il costo molto competitivo in confronto ad altri sistemi
                                                              Se hai un riscaldamento a pavimento non hai bisogno di accumulo perche hai gia acqua a sufficienza ,se metti ventilconvettori o termi ti serve.
                                                              Se usi i termostati nelle varie stanze serve l'accumulo anche per il radiante.

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X