PDC a parete oppure a pavimento? - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PDC a parete oppure a pavimento?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • PDC a parete oppure a pavimento?

    Per ragioni estetiche e magari se dimostrate, economico/funzionali, guardo con sempre più interesse le PDC a pavimento con o senza unità esterna.
    Ora le domande vengono spontanee, quelle a pavimento danno la stessa resa di quelle appese?
    Quali sono, tralasciando momentaneamente l' estetica, le contro indicazioni per quelle a pavimento?
    Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
    Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

  • #2
    tu per pdc però intendi lo split interno.

    a pavimento è meglio...le persone non sono colpite da flussi diretti.
    In inverno prendi aria fredda dal pavimento e la scaldi..rimpiazzandola con aria gia piu calda che è forzata scendere(da sola si stratificherebe in alto..se scaldassi in alto senza aspirare in basso)
    In estate dal basso butti aria fredda in alto, che però poi ricade da sola perche pesante, quindi hai ottimo rimescolamento lo stesso
    ovvio, ingombrano.

    Molto della brutta nomea dei sistemi a FC derivano dal fatto che chi li ha provati li ha provati "dall'alto"..tipico nell'albergo, dove lo spazio è prezioso...io li ho "in basso" sia in ufficio e che in taverna e non ho alcuna lamentela..ovvio usati molte ore e al "minimo"...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

    Commenta


    • #3
      Grazie Marco, si intendo lo split interno, una volta tanto ho fatto lo stesso ragionamento, ed ora ho la certificazione.
      Comunque i dati li piazzano, mediamente, tra i più cari e meno performanti, al confronto dei pensili, almeno rapportati a quelli che ho intenzione di acquistare.
      Tralasciando i dotati di motore conglobato... indi con l'unità esterna.
      Convinto che ad ogni split ci vada la sua unità esterna, per ragioni sicurezza, tralasciando il lato estetico, sarei propenso all'acquisto di un accidente non so cosa per il bagno, e due Mitsubishi MSZ-FH25VE a circa mille euro cad. due di questi con unità esterna unica costano +/- uguale, però se si blocca questa unità, si bloccano due split.
      Le caratteristiche di questo climatizzatore sono, credo al top: sia in raffreddamento che riscaldamento, vedi caratteristiche http://s32.postimg.org/dr9xq5yh1/CCI_000040.jpg
      Invece se acquisto un Mitsubishi con split a pavimento sempre motore distinto esterno, le caratteristiche sono queste: http://s32.postimg.org/43sqsuhz9/image.jpg
      Ok la differenza non è la fine del mondo, il costo un centinaio di euro in più cad, insomma non so che fare, mi piacciono di più, perché bene o male quelli pensili un po' di movimento aria la senti, ma non so dove metterli, darebbero fastidio in una posizione del genere: http://s32.postimg.org/pd0vrkzut/Piano_terreno2.jpg
      Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
      Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
      Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
      Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

      Commenta


      • #4
        io ho un appartamento simile a Milano...ho levato termi e caldaia e messo 2 MSZ25 (motore unico, è una casa di ringhiera ...)
        nonostante i ragionamenti fatti..li ho mesi in alto..i un bilocale lo spazio è piu importante di altri aspetti.

        morale..io leverei i termi e li metterei al loor posto..non te ne pentirai...se invece lasci i termi..avere "doppio ingombro", mah...mi pare troppo...cacciali su...
        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

        Commenta


        • #5
          Ok grazie ci penso un po' su.
          Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
          Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
          Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
          Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

          Commenta


          • #6


            Oggi andiamo di fino...
            Come puoi vedere da quella specie di disegno, Irfanview non è il massimo per disegnare... se tolgo il termo resta una nicchia nel muro 80x10x97 cm, dove il FC essendo 75x22x60 cm ci sta benissimo, c'è però il particolare del bancale finestra, cosi tra la piccola nicchia nel muro profonda 10cm e lo sporgere del bancale finestra fa a finire che il FC è quasi a filo bancale.
            Considerando l'altezza della nicchia e quella del FC ho 37cm di spazio da sfruttare tra sotto e sopra, a quanti cm devo stare dalla bocchetta uscita FC al bancale?
            Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
            Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
            Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
            Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

            Commenta


            • #7
              lascerei 10 sotto e 27 sopra...però cerchereidi stare anche un pò staccato dalla parete in modo che il davanzale non crei troppo ostacolo al flusso aria
              Ultima modifica di marcober; 22-05-2016, 09:03.
              CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

              Commenta


              • #8
                Farò fare delle staffe più lunghe.
                Un altra cosa... come si comporta un FC riguardo le polveri, essendo praticamente a terra?
                Ok mica abito in una stalla, c'è pulito, però vedo che un po' di polvere li raccolgono anche i filtri dei computer.

                Un altra osservazione, la direzione del flusso d'aria fredda di uno split messo in alto la si può gestire abbastanza bene, ma quella di un FC?
                E' in una posizione che per forza il flusso t'investe, se lo fai andare verso l'alto ad un paio di metri ricade, insomma lo trovi fastidioso in qualche modo?
                Ultima modifica di vince1948; 22-05-2016, 06:34. Motivo: Aggiunta osservazione.
                Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                Commenta


                • #9
                  il FC ha un filtro che chiude il fondo..estraibile a cassetto...2 volte anno lo estrai e lo lavi sotto acqua corrente..lometti al sole e lo rimonti.
                  Polvere ne trovi in abbondanza...

                  Per il resto , hai diverse alternative.

                  1) montare uno tradizionale con staffe avanzate e in inverno mandare flussi con alette a 45° e inesatte cercare di sparare verso alto.

                  2) molto piu efficace questo Aermec, con uscite frontali per caldo e superiori pr freddo..stdiato aposta per il "Vince-problema"




                  3) metere uno standard nudo dentro la sua apposita cassaforma, fatti pe rle "nicchie", che poi puoi "mascherare" con quelo che vuoi..io ad esempio ne ho 2..e ho fatto una griglia in legno su uno dentro una noicchia di muratura..e uno che ho "inglobato" in una scarpiera..entrambi di mio disegno..se vui foto, chiedi pure.

                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                  Commenta


                  • #10
                    Però che ambaradan particolare che hai, c'è pure una bella differenza tra Aermec e Mitsubishi, relativamente alle dimensioni.
                    In pratica l'unica preoccupazione che ho è di non essere colpito dal freddo, il Mitsubishi è fatto diversamente mi sembra più direttivo il flusso d'aria, se bastasse indirizzare il getto d'aria verso l'alto sarebbe una bella cosa.
                    Se non ti disturba troppo sarei curioso di vedere le foto.
                    Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                    Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                    Commenta


                    • #11
                      Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_2347.JPG 
Visite: 1 
Dimensione: 26.3 KB 
ID: 1956200Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_2346.JPG 
Visite: 1 
Dimensione: 26.1 KB 
ID: 1956201

                      la prima è quello nella nichia..il secondo è in sbalzo dal muro, ma poi ho cappottato la cassaforma con una copertura, e il pannello centrale si apre a ribalta e fa da scarpiera.
                      Aria viene aspirata da sotto e poi esce dai fori in alto.
                      disegno art deco di mia invenzione, realizzazione in legni bianco e fregi quadrati in marmo.
                      Ultima modifica di marcober; 22-05-2016, 18:56.
                      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                      Commenta


                      • #12
                        Mizzica ci sono voluti due bei zebedei, complimenti.
                        Una cosa però non mi fa smettere di ridere... metti d'aver fatto una corsetta arrivi a casa ti togli le scarpe e le infili nella scarpiera, poi dato che fa caldo un bel giro di condizionatore ci vuole, cosi ti troveranno steso sul tappeto, addormentato dalle esalazioni...
                        Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                        Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                        Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                        Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                        Commenta


                        • #13
                          Però io ti parlo di FC idronici...che non uso in estate.
                          Come avrai magari intuito dalle foto, sono nel vano scala...su 2 pianerottoli.
                          In casa ho i FC ad espansione direta che ti ho fotografato l'altro giorno (controsoffitto corridoio+griglie).
                          Questi sono FC idronici che alimento ala stessa T del radinate e tengono vano scala a 20 gradi andando al minimo H24.
                          Però penso che come "concetto di cassaforma" lo potresti trovare anche per split ad espansione diretta..specie nel catalogo del Terziario.
                          Quindi in effetti riponendo le scarpe dentro in inverno, il FC le asciuga e restano "sane" senza odori sgradevoli in giro...e quando le rimetti sono pure tiepidine, piacevole.
                          Come vedi poi è tutto sommato piccolo..e le 2 donne di casa lo hanno monopolizzato...io resto sul tappetino davanti...e una seconda grande scariera è sul lato opposto..e una terza sul pianerottolo..come avrai capito , le scarpe sono una malattia delle femine di casa... s edovessero far detrarre 36% degli acquisti di scarpe, mando in rovina il Governo..altro che FV.

                          Zebedei li ha l'artigiano che li ha fatti..io li ho solo disegnati...come ho disegnato il controsofitto in legno del corridoio, con anta incernierata...percè mi piace art eco e il liberty e la casa è "in stile"
                          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                          Commenta


                          • #14
                            Senza dubbio non ci avrei mai pensato, è proprio vero che non si ha mai finito d'imparare.
                            Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                            Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                            Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                            Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                            Commenta


                            • #15
                              Pensavi che fosse finita eh!
                              Ho chiamato l'idraulico, elettricista, climatizzazione calzolaio e quant'altro... uomo di molta buona volontà ma fermiamoci qua, se va bene mi ha incasinato ancor più la mente.
                              Cosi sono ancora qui...
                              Come si sa l'intento è quello di traslocare al piano inferiore, ma dato che non lo farò subito, voglio dotare di climatizzatore la cucina del piano superiore, non meno sostituire il climatizzatore esistente nello studio al piano terreno che diventerà cucina.
                              In più un pezzo di garage diventerà camera da letto indi anche qui bisogna prevedere un climatizzatore.
                              Il problema è il clima della cucina piano superiore, si ne abbiamo già parlato, cioè lo sventolino in alto oppure quello a pavimento?
                              Semplice quello a pavimento perché una volta traslocato al piano inferiore lo sposto e lo faccio installare sotto la finestra della camera da letto al PT, se invece prendo lo sventolino da mettere in alto sia in cucina che in camera da letto avrò comunque addosso il movimento aria.
                              Assodato questo il dubbio sta nella posizione in cucina del piano superiore, messo in quel buco al posto del termo sotto la finestra con tutti i mobili cucina attorno, renderà?
                              Non meno il dubbio su come scaldare il corridoio d'entrata PT.
                              Allego una specie di disegno:http://s33.postimg.org/lvd90kt3j/image.jpg
                              Ultima modifica di vince1948; 28-05-2016, 05:40. Motivo: modifica disegno
                              Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                              Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                              Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                              Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                              Commenta


                              • #16
                                ma cucina è aperta su tromba scale?
                                CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                Commenta


                                • #17
                                  No c'è la porta che solitamente una volta passati viene chiusa, di fronte al FC c'è il frigo e sulla sua destra un mobile cucina.
                                  Vedi modifica disegno.
                                  Ultima modifica di vince1948; 28-05-2016, 05:41.
                                  Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                                  Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                                  Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                                  Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Non vedo problemi per lo split a raffreddare la cucina a dovere...gran parte del benessere deriva dalla eliminazione dell'uno dita dall'aria...e questo effetto si trasmette molto velocemente a tutta la stanza, molto più velocemente che non la trasmissione di un cambio temperatura (aria infatti isola...devi proprio rimescolare aria per omogeneizzare temperatura....invece vado acqueo si trasmette molto bene dentro aria...per cui se dreni da un lato stanza hai beneficio su tutta la stanza.)
                                    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Tutto installato, che lavoor...
                                      Questi Mitsubishi sono dei mostri di tecnologia, c'è pure l'occhi magico che ti insegue e di conseguenza dirige il flusso da un altra parte, sono stracontento.
                                      Naturalmente cantero quando avrò tirato le somme, per ora poso dire che sono funzionali silenziosissimi e potenti, la serie MSZ-FH è proprio un buon climatizzatore.
                                      Un bel grazie a Marco, che mi ha dato dritte indispensabili.
                                      Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                                      Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                                      Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                                      Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da vince1948 Visualizza il messaggio
                                        serie MSZ-FH è proprio un buon climatizzatore.
                                        Li ho avuti per due anni alla casa vecchia (come unica fonte caldo/freddo) ti troverai benissimo: silenziosi, consumano pochissimo e la ventilazione ha una regolazione perfetta (al minimo è un "sussurro", al massimo un "uragano", in mezzo.... quello che serve).
                                        L'unico difetto? Li trovo un po' bruttini, troppo squadrati. Sembrano tagliati con la katana!

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Si non sono bellissimi, ora li hanno un po' arrotondati.
                                          Quel che mi fa sbrodolare è l'occhio magico, ora se mi sposto di posto tac il flusso è diretto da un altra parte.
                                          Tre condizionatori accesi a tutta birra prelievo zero, e li...
                                          Bè c'è il FV, ma alla sera ho rilevato 2,2 kWh casa compresa, se va bene sempre cosi ci faccio la firma.
                                          Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                                          Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                                          Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                                          Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            pensa che piu o meno è lo stesso a scaldare
                                            CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                            Commenta

                                            Attendi un attimo...
                                            X