annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Le termopompe professionali... Per non dimenticare

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #61
    Originariamente inviato da nanotek Visualizza il messaggio
    Ma hai letto che modello di Kronoterm gli hanno proposto ?
    .
    no ma sono andato a vedere....ah questa adapt di kronoterm mi piace....mi piace in questo senso..ossia che voglio vedere gli insetti furbi cosa diranno di questa..perchè reggetevi forte è la prima e vera kronoterm ad INVERTER..ora voglio vedere i formiconi come rivoltano la frittata a dire che l'inverer spacca il compressore e altre stupidaggini del genere
    Questa è la prima veramente assemblata da loro le altre erano solo rimarcate

    C'è un però...si sono affidati alla tecnologia inverter di copeland loro storico fornitore di compressori..peccato che copeland sia in ritardo di 20 anni..ebbene si per decenni la copeland ha continuato a fare compressori ON OFF e la loro risposta iniziale alla tecnologia inverter dei giapponesi e degli orientali in generale è stato il digital scroll....da loro mirabolato come un sistema semplice che senza elettronica di potenza era in grado di modulare la potenza dal 10% al 100% addirittura era retrofittabile su macchine ON OFF...ed erano pure risuciti a piazzarlo alla samsung e a qualche cinese che per un breve periodo hanno costruito macchine tipciamente VRF con quella tecnologia..salvo poi abbandonarla in fretta....
    la modulazione di potenza era si geniale..peccato che l'assorbimento elettrico..... restava non dico costante ma di certo scendeva di poco..........tecnologia abortita

    Ora altra loro chicca il gas R452.....per carità ha anche delle prerogative interessanti ma il mercato è dominato da altri e molto probabilmente queste macchine con questo gas faranno la fine del digitale scroll
    Ok che è stagna ma se per sfortuna gli si buca un tubo..mentre con una macchina a r410a o r32 basta un frigorista per ripristinarla..quì ci sarà da trovare il gas che non è di normale reperibilità come gli altri

    Non male il design ok è la scoperta dell'acqua calda linee pulite e semplici comunque si questo apprezzabile

    Commenta


    • #62
      Non mi metto a difendere Kronotherm però hanno a listino dal 2018 le WPLV che sono delle normali macchine inverter. Quindi la adapt non è il loro primo modello inverter.

      Magari non hanno l'R452 ma lo recuperano in poche ore dai fornitori. Fa parte di quelle miscele di gas dove Honeywell gioca a mettere il suo "magico" HFC-1234yf. Nulla di speciale è già in uso nella refrigerazione sia con che senza sostituzione del compressore e valvole in impianti che usavano l'R404.
      La chiesa del mio paese non ha il cappotto, eppure in estate, dentro si sta belli al fresco

      Commenta


      • #63
        Non e' nulla di che, le prime Kronoterm inverter sono uscite appunto un paio di anni fa. In ogni caso, a valle di tutte le vostre considerazioni, resta un prodotto abbastanza fuori dal coro, soprattutto per i componenti. In sintesi, io non la prenderei neanche in considerazione.
        Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

        Commenta


        • #64
          Originariamente inviato da nanotek Visualizza il messaggio
          Non mi metto a difendere Kronotherm però hanno a listino dal 2018 le WPLV che sono delle normali macchine inverter. Quindi la adapt non è il loro primo modello inverter.

          .
          quelle come detto erano si marchiate kronoterm ma palesemente all'insegna del "famosissimo condizionatore modificato" con la personalizzazione delle griglie

          Commenta


          • #65
            Scusate, ma per capire, voi mettereste le stibel in questa categoria?

            Commenta


            • #66
              Originariamente inviato da Roby_wood3 Visualizza il messaggio
              Scusate, ma per capire, voi mettereste le stibel in questa categoria?
              quale categoria??

              Commenta


              • #67
                Originariamente inviato da triuso Visualizza il messaggio
                quale categoria??
                hai ragione, scusa, intendo le termopompe professionali

                Commenta


                • #68
                  Ancora con questi improponibili termini usati dagli imbonitori della rete...Se cerchi le termopoppe professionali, ti conviene andare a farti un giro su youtube, li troverai tutte gli pseudotermini che ti interessano. Qui si parla solo di PDC . Sono tutte pdc, quei termini sono solo fuffa.
                  Ultima modifica di fedonis; 26-11-2020, 11:42.
                  Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                  Commenta


                  • #69
                    Adesso fa le lotterie sui commenti [emoji2359]

                    Commenta


                    • #70
                      Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                      Ancora con questi improponibili termini usati dagli imbonitori della rete...Se cerchi le termopoppe professionali, ti conviene andare a farti un giro su youtube, li troverai tutte gli pseudotermini che ti interessano. Qui si parla solo di PDC . Sono tutte pdc, quei termini sono solo fuffa.
                      Non capisco la tua risposta... qual è il titolo di questo post??

                      Commenta


                      • #71
                        Rileggiti il topic dal primo post, ma leggilo tutto così capirai il commento di Fedonis

                        Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk

                        Commenta


                        • #72
                          Questa è l'ennesima conferma che la gente arriva, da uno sguardo, non legge, non sa di cosa si parla, però vuole informazioni in merito la sua personale esigenza. Quindi si ricomincia daccapo nei casi migliori, o come in questo, si è costretti a fare notare il grossolano errore. Eddai, leggetevi almeno i primi post. Giusto per farvi una idea di cosa si sta parlando.
                          Ultima modifica di fedonis; 03-12-2020, 08:41.
                          Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                          Commenta


                          • #73
                            Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                            Visto che stai pensando di coibentare, prima vedi dove arrivi da progetto. Poi si pensa al generatore. Spesso e' sufficiente ampliare la superficie di scambio per mandare a temperature piu' basse(cose che hai anche premesso). La mia non e' una critica, e' solo un suggerimento. Se si procede al contrario, poi succede che ti ritrovi con una Pdc molto sovradimensionata e non adatta al tuo impianto, perche' bastava una potenza di molto inferiore. Io procederei appunto con progettare una buona coibentazione, una volta fatti i calcoli, andrei a cercarmi una macchina che copra il fabbisogno.
                            Questo tuo concetto è assolutamente capibile oltre che condivisibile da un profano come me. Il punto e spero che in questo mi possiate dare un parere è che mi sono attivato su questa questione ben prima che venissero pubblicati i famosi decreti tecnici attuativi da parte del Mise in ambito superbonus 110%. Mi sono rivolto a svariate persone che sono venute a casa e ad oggi non ho un progetto che mi indichi il percorso da seguire prima in ambito coibentazione e conseguentemente il relativo fabbisogno termico. Il punto è che i termotecnici (forse perchè ho abbandonato la strada di quelli professionali??), alla fine per non avere problematiche ti propongono soluzioni che vanno o da PDC ibride o PDC che a mia sensazione sono sovradimensionate. Cavolo ma possibile tanta superficialità e pressapochismo? O meglio menefreghismo dato dall'obbiettivo unico di sfruttare il superbonus per spillare soldi e capitalizzare al massimo. E' qui il punto che mi sta portando al disgusto. Poi capisco voi tecnici che lavorate da anni con determinate macchine e che sulla base dell'esperienza fatta sul campo ci date dei consigli, ovviamente apprezzati in quanto in caso contrario non sarei qua a discutere. Ma un altro punto è che oggi che stiamo andando verso uan sempre maggiore domotizzazione mi chiedo se le varie Mitzbubishi o Panasonic sul versante della teleassistenza o anche solo la possibilità di mettere a disposizione app agli utenti che consentano di verificare i consumi , anche se presunti, realizzati sono ai passi con i tempi. Al di là dei televenditori da youtube che ammetto di aver seguito all'inizio con parecchia attenzione, ma macchine come Kronotherm , GSI o Templari alla fine sono delle porcate oppure no. Kronoterm per esempio, e sperando di non parlare superficialmente, ha un sistema di controllo che non ho riscontrato in altre macchine . Templari per esempio arriva a dare e parzialmente le stesse informazioni ma in modo molto meno efficace a mio modo di pensare. Concludo dicendo ma il consumatore finale con le esigenze che vi ho elencato (giusta coibentazione per casa mia, giusta determinazione del fabbisogno energetico, giusta identificazione della pompa di calore, assistenza post vendita con monitoraggio dell'utente in maniere semplice ed intuitiva dei consumi) a quali santi si deve rivolgere considerando che non abito a Rocca Cannuccia Bassa (senza ovviamente alcuna offesa, ipotizzando che sia più facile nel mio caso trovare professionisti in grado di seguirmi)?
                            Scusate il pippone ma il mio è uno sfogo dato dallo svuotamento di ......
                            Mi sta veramente passando la voglia di continuare a sbattezzarmi su questo tema

                            Commenta


                            • #74
                              Originariamente inviato da guacianiero Visualizza il messaggio
                              Ma un altro punto è che oggi che stiamo andando verso uan sempre maggiore domotizzazione mi chiedo se le varie Mitzbubishi o Panasonic sul versante della teleassistenza o anche solo la possibilità di mettere a disposizione app agli utenti che consentano di verificare i consumi , anche se presunti, realizzati sono ai passi con i tempi. Al di là dei televenditori da youtube che ammetto di aver seguito all'inizio con parecchia attenzione, ma macchine come Kronotherm , GSI o Templari alla fine sono delle porcate oppure no.
                              Nessuno ha mai detto che sono porcate. Ogni macchina ha i suoi pro ed i suoi contro. Questo topic nasce per sfatare il mito creato ad hoc ed a beneficio di utenti non informati, in merito le termopompe professionali. Semplicemente non esistono, esistono le Pompe di Calore. Stop. Tu pensa che a me, un youtubbaro di questi, mi ha giustificato il termine con la spiegazione che: Warmepumpen in tedesco significa Termopompa. Si e' pensato di usare questo termine per differenziare il prodotto asiatico dal nordeuropeo. Il punto 'e che il termine Warmepumpen, significa pompa di calore. Poi ci sono macchine che rendono di piu' in determinate situazioni, macchine che strizzano l'occhio piu' al rapporto qualita' prezzo, macchine che invece non vanno proprio. Esattamente come accade per qualsiasi altro settore. I monitoraggi sono patrimonio e costante per tutti, dipende da quello che tu consideri piu' o meno importante. Sia chiaro, io non voglio distogliere nessuno dall'acquistare quello che piu' gli aggrada. In definitiva i soldi sono i suoi, la casa pure, cosi' come le convinzioni e le opinioni. Il libero arbitrio e' patrimonio di tutti. Almeno io, ma nel forum in generale, non e' che consiglio di installare Panasonic, Mitsubishi, Daikin (non continuo elenco) perche' le altre sono m.....a, al contrario di quello che fanno gli youtubbari. Semplicemente si dice che in una casa dignitosamente coibentata, un catafalco di quelli, puo' solo portare inefficienze. In sintesi, la tua casa ha bisogno di una PDC, per sceglierla ci sono una infinita' di variabili. Poi si sceglie quella che incontra al meglio le caratteristiche della abitazione. Al di la' che sia giapponese, tedesca, austriaca o svedese o slovena.
                              Infine, la domotizzazione. Cosa intendi per domotizzazione? L'integrazione in un sistema domotico? Cosa intendi per teleassistenza? Pensi che Kronoterm abbia una centrale con l'omino che su turni h24 controlli le macchine installate quasi come fosse una sala operativa? Tutte hanno la possibilita' di connessioni da remoto. Praticamente tutte hanno la loro app, moltissime supportano il protocollo knx, IFTT od entrambi ad esempio, ma ci sono una infinita' di variabili. Il sistema di controllo deve essere semplice ed intuitivo, a prova dell'utente medio. Inutile cercare programmazioni da astrofisico che portano solo complicazioni. In merito le tue impressioni su tecnici e termotecnici, non saprei che dirti. Devi trovare quello che sappia lavorare. Purtroppo concordo che il pressapochismo e l'opportunismo regna sovrano, ma dappertutto, non solo in questo specifico ambito.
                              Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                              Commenta


                              • #75
                                Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                                Infine, la domotizzazione. Cosa intendi per domotizzazione? L'integrazione in un sistema domotico? Cosa intendi per teleassistenza? Pensi che Kronoterm abbia una centrale con l'omino che su turni h24 controlli le macchine installate quasi come fosse una sala operativa? Tutte hanno la possibilita' di connessioni da remoto. Praticamente tutte hanno la loro app, moltissime supportano il protocollo knx, IFTT od entrambi ad esempio, ma ci sono una infinita' di variabili. Il sistema di controllo deve essere semplice ed intuitivo, a prova dell'utente medio. Inutile cercare programmazioni da astrofisico che portano solo complicazioni. In merito le tue impressioni su tecnici e termotecnici, non saprei che dirti. Devi trovare quello che sappia lavorare. Purtroppo concordo che il pressapochismo e l'opportunismo regna sovrano, ma dappertutto, non solo in questo specifico ambito.
                                Per domotizzazione intendo semplicemente la possibilità di collegarmi da remoto per monitorare lo stato oppure riverificare programmazione e sopratutto come hai detto te avere un sistema semplice ed intuitivo che mi permetta di monitorare i consumi, gòli sbrinamenti effettuati con relativi blocchi subiti dal sistema e per quanto tempo. La teleassistenza da remoto per permettere una verifica e capire il tipo di problema in modo di intervenire senza perdite di tempo con i ricambi necessari.
                                Per ritornare al tema dei tecnici nel mio caso è la problematica principale che ho dal momento che come detto sono lacunosi/superficiali, rimandano all'idraulico di fiducia che a sua volta ti propone il prodotto che commercializza che guarda caso oltre alle classiche giapponesi che non sponsorizza + di tanto, sono GSI e Kronoterm , conosce tra l'altro il famoso Ingegnere, facendomi gola per il fatto che mi garantirebbe l'assistenza. In sostanza dice se ti bastano 9 kw ti consiglio GSI che è il top, mentre se necessivi di maggiori potenze per garantire le alte temperature devi andare su Kronoterm in quanto GSI non ce la fà. Quindi la cosa grave è che in mancanza dei dati del tecnico ancora non ho un preventivo che comunque già immagino avvicinarsi ai ventimila euro, tanto paga la Stato. Peccato che poi le verifiche le fanno a me e se trovano una virgola storta mi tolgono il bonus, ergo cosa faccio?
                                Ultima modifica di guacianiero; 03-12-2020, 11:28.

                                Commenta


                                • #76
                                  Originariamente inviato da guacianiero Visualizza il messaggio
                                  Per domotizzazione intendo semplicemente la possibilità di collegarmi da remoto per monitorare lo stato oppure riverificare programmazione e sopratutto come hai detto te avere un sistema semplice ed intuitivo che mi permetta di monitorare i consumi, gòli sbrinamenti effettuati con relativi blocchi subiti dal sistema e per quanto tempo. La teleassistenza da remoto per permettere una verifica e capire il tipo di problema in modo di intervenire senza perdite di tempo con i ricambi necessari.
                                  Per ritornare al tema dei tecnici nel mio caso è la problematica principale che ho dal momento che come detto sono lacunosi/superficiali, rimandano all'idraulico di fiducia che a sua volta ti propone il prodotto che commercializza che guarda caso oltre alle classiche giapponesi che non sponsorizza + di tanto, sono GSI e Kronoterm , conosce tra l'altro il famoso Ingegnere, facendomi gola per il fatto che mi garantirebbe l'assistenza. In sostanza dice se ti bastano 9 kw ti consiglio GSI che è il top, mentre se necessivi di maggiori potenze per garantire le alte temperature devi andare su Kronoterm in quanto GSI non ce la fà. Quindi la cosa grave è che in mancanza dei dati del tecnico ancora non ho un preventivo che comunque già immagino avvicinarsi ai ventimila euro, tanto paga la Stato. Peccato che poi le verifiche le fanno a me e se trovano una virgola storta mi tolgono il bonus, ergo cosa faccio?
                                  Non paga lo Stato, paghi te la quota eccedente il limite fissato dal decreto requisiti +IVA a kW. Come ho gia' scritto, ho casa tutta elettrica e ho una Panasonic in funzione dal 2015. Con immenso stupore dei termopompari, non siamo ancora morti di freddo. E non abito in zona calda...
                                  Ultima modifica di fedonis; 03-12-2020, 11:43.
                                  Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                  Commenta


                                  • #77
                                    Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                                    Non paga lo Stato, paghi te la quota eccedente il limite fissato dal decreto requisiti +IVA a kW. Come ho gia' scritto, ho casa tutta elettrica e ho una Panasonic in funzione dal 2015. Con immenso stupore dei termopompari, non siamo ancora morti di freddo. E non abito in zona calda...
                                    allora fai il bravo vieni in Toscana a darmi una mano a progettare sto impianto che a me cosa vuoi che me ne freghi della termopippa pippo, pluto o paperino. Tanto devo rientrare nei parametri economici altrimenti niente lavori

                                    Commenta


                                    • #78
                                      Originariamente inviato da guacianiero Visualizza il messaggio
                                      allora fai il bravo vieni in Toscana a darmi una mano a progettare sto impianto che a me cosa vuoi che me ne freghi della termopippa pippo, pluto o paperino. Tanto devo rientrare nei parametri economici altrimenti niente lavori
                                      Nel dicembre 2015 ho telefonato ad un ing. Panasonic per una info in merito una sonda temperatura esterna. Stava proprio tornando da li perche' aveva fatto una serie di avviamenti in un residence nuovo. Fossi in te farei cosi: andrei sul sito di qualche grosso brand, ma anche Kronoterm o chi ti interessa e cercherei li i loro installatori ufficiali. Per quel che riguarda la coibentazione, non posso credere non si trovi un buon geometra che non sappia progettare una cosa cosi' semplice. Altrimenti prova a vedere, visto che si parla del 110%, un GC. Ci sono vari nomi che ballano nel topic dedicato. Sentirli non ti costa nulla.
                                      Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                      Commenta


                                      • #79
                                        Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                                        Nel dicembre 2015 ho telefonato ad un ing. Panasonic per una info in merito una sonda temperatura esterna. Stava proprio tornando da li perche' aveva fatto una serie di avviamenti in un residence nuovo. Fossi in te farei cosi: andrei sul sito di qualche grosso brand, ma anche Kronoterm o chi ti interessa e cercherei li i loro installatori ufficiali. Per quel che riguarda la coibentazione, non posso credere non si trovi un buon geometra che non sappia progettare una cosa cosi' semplice. Altrimenti prova a vedere, visto che si parla del 110%, un GC. Ci sono vari nomi che ballano nel topic dedicato. Sentirli non ti costa nulla.
                                        Se per GC intenti general contractor ho l'azienda dove lavoro ma non hanno mai eseguito progettazioni di questo tipo, altrimenti ero a posto. Con l'Associazione Industriali avevo trovato una soluzione a Siena solo che adesso sono tutti presi da sta cosa e non ti caga nessuno, altro problema non secondario. Speriamo almeno in proroga al 2022

                                        Commenta


                                        • #80
                                          Sentire Templari? Manda una mail a loro. Come saprai le loro macchine sono davvero sopra le righe. Sapranno indirizzarti.
                                          Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                          Commenta


                                          • #81
                                            Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                                            Sentire Templari? Manda una mail a loro. Come saprai le loro macchine sono davvero sopra le righe. Sapranno indirizzarti.
                                            Altro film. Chiamati e venuti con tecnico di zona. Oltre un mese che aspetto preventivo che cmq mi sento sarà vicino alle somme da voi indicate dai termopippari, con l'aggravante che il loro tecnico consiglia la versione splittata rispetto alla monoblocco e qua si apre un altro tema. Se voglio togliere il gas che faccio adotto una soluzione che cmq presumibilmente richiederà (limite 10 kw??) cmq la verifica annuale dell'impianto? Altra questione su Templari è che sulle pompe + piccole non adottano ancora RS32 e mi hanno detto che è meglio il vecchio sistema refrigerante nonostante la già prevista adozione del nuovo sistema dal 2023 (?) . Tra l'altro inerentemente al preventivo mi viene il forte dubbio che sia in atto una sorta di cartello per questi interventi. E' giustificata la differenza di prezzo, anche se nel mio caso ancora non ufficializzata, tra PDC e classica caldaia a condensazione? Vada con il bonus ma quando la dovrò sostituire mi vendo un rene? Tutte queste seghe mentali che mi sto facendo mi danno la convinzione che sia in atto l'ennesimo caso italiano di "approfittazione indebita" ai danni dell'incauto consumatore.

                                            Commenta


                                            • #82
                                              Originariamente inviato da guacianiero Visualizza il messaggio
                                              A Vada con il bonus ma quando la dovrò sostituire mi vendo un rene? Tutte queste seghe mentali che mi sto facendo mi danno la convinzione che sia in atto l'ennesimo caso italiano di "approfittazione indebita" ai danni dell'incauto consumatore.
                                              Rispondo con un ennesimo OT. Chiedo venia a Eroyka, con la richiesta di ripulire il topic qualora lo ritenga necessario. Pero' era un punto che non ho mai visto toccare e personalmente mi pareva di cattivo gusto farlo. Ma l'imbeccata e' una buona sponda per una riflessione. Non dico tutti, ma una buona parte di chi usufruira' dell'ecobonus 110% non ha sistemato casa fino adesso per via del reddito. Sappiamo tutti che non e' semplice arrivare sereni a fine mese in molte situazioni e per vari motivi. Non mi pare il caso di approfondire, ognuno conosce le proprie possibilita' economiche. Pero' leggo che molti puntano a megaimpianti, accumuloni, PDC a livello Ferrari e chi piu' ne a piu' ne metta. Orbene, io prevedo che nel giro di qualche anno, a parte i controlli, qualcuno si fara' male con le manutenzioni o possibili danni o riparazioni in genere. Avere una Ferrari, presuppone tu possa mantenerla, perche' solo a fare il tagliando, per qualcuno rappresentera' una mensilita' a livello stipendio. Non e' che si possa sottovalutare questo aspetto. Vuole dire che in qualche caso assisteremo a una moria di installazioni di vario tipo tutte pagate con il pubblico denaro. Certo, ci sono le assicurazioni, ma una assicurazione ben fatta, non te la regalano e comunque viene attagliata sui valori e i beni assicurati. Fine OT.
                                              Ultima modifica di fedonis; 03-12-2020, 20:48.
                                              Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                              Commenta


                                              • #83
                                                Concordo con fedonis.
                                                E' da tempo che lo dico anche io.
                                                La chiesa del mio paese non ha il cappotto, eppure in estate, dentro si sta belli al fresco

                                                Commenta


                                                • #84
                                                  Esatto.. come consigliare una 16 kW quando bast una 8.. tanto paga il 110%.. poi ti ritrovi un catafalco inutilizzabile nelle mezze stagioni e al primo guasto lo butti e rimetti la caldaietta a metano ( tanto l'ha pagato pantalone.. )

                                                  Io ormai ho quasi smesso di rispondere a quest'ultimi che arrivano adesso... figli del 110% e che non leggono i post dietro ..

                                                  F.
                                                  Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                                                  Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                                                  Commenta


                                                  • #85
                                                    ragazzi perdonatemi ma io che sono tra quelli che si sono fatti ammaliare dai termoProfessionali pensando che proponessero cose nuove e sopratutto dal termine non "commerciali" confondendolo con maggiore qualità, rilevo per esperienza diretta come da qualsiasi parte cerco di muovermi , trovo le "migliori soluzioni" con prezzi esorbitanti. Quello che vi chiedo bonus a parte quale è la reale distanza a livello di costo tra una pompa di calore di buona qualità e caldaia a condensazione per capire se l'investimento avrà , bonus a parte, un ritorno economico nel tempo di vita della pompa stessa? Possibile, come sto ipotizzando, che i prezzi di TUTTE le pompe di calore per effetto di questo bonus siano schizzati all'impazzata facendo pensare male? Io mi affaccio ora su questo mondo ma voi che lo conoscete avete una risposta da darmi? Quando parlo di prezzi mi riferisco a fornitura ed installazione compresa.

                                                    Commenta


                                                    • #86
                                                      che poi GSI il top.. qua non ho memoria del brand
                                                      FV: 6,54kwp SunPower e20 327, inverter SE 6000 con ottimizzatori P500, azimuth=-13, tilt=20°, pvoutput=http://pvoutput.org/aggregate.jsp?id...=50540&v=0&t=m ; PdC = Mitsubishi Zubadan 11,2 VAA ; HYC 500

                                                      Commenta


                                                      • #87
                                                        Originariamente inviato da Another Visualizza il messaggio
                                                        che poi GSI il top.. qua non ho memoria del brand
                                                        scusa quando hai tempo vai a vedere le schede prodotto e fammi avere una opinione sulle caratteristiche. Per me una pompa di una marca vale l'altro fatto salvo quanto specificato da me precedentemente. Hanno a catalogo anche propri fancoil

                                                        Commenta


                                                        • #88
                                                          Originariamente inviato da America Visualizza il messaggio
                                                          Rileggiti il topic dal primo post, ma leggilo tutto così capirai il commento di Fedonis

                                                          Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk
                                                          mi viene da chiedere se tu hai letto (e capito) la mia domanda e hai notato che mi riferisco ad un marchio che da su un noto canale viene identificata come TERMOPOMPA al pari di altri marchi che in questo post sono stati già contestati tecnicamente. Quindi lamia domanda voleva di fatto capire la percezione reale che altri utenti hanno di questo marchio.

                                                          Quindi, prima di rispondere in modo maleducato e fare il solito leone da tastiera in difesa in questo caso di fedonis (non penso che ne abbia bisogno), cerca di capire quello che leggi e poniti almeno una domanda prima di scagliarti contro un altro utente.

                                                          Commenta


                                                          • #89
                                                            robywood,
                                                            però se tu chiedi se la marca x rientra nelle termpompe professionali vuol dire che non hai letto nulla di questo post.
                                                            Non è che lg è una pompa di calore, e kronoterm è una termopompa professionale.
                                                            e neanche è il contrario.
                                                            Sono entrambe pompe di calore.
                                                            Ognuna con la sua peculiarità , punti di forza, etc.
                                                            Quindi credo che nessuno dice che la termopompa professionale sia una ***** ... ma proprio perche non esiste la categoria delle termopompe professionale.
                                                            e' come si ti chiedessi, ma immergas è una termocaldaia professionale o una normale caldaia a gas?


                                                            ora capisci?
                                                            quindi se arriva un imbonitore e mi propone una kronoterm a 20keuro dicendo che è una termopompa professionale, io non la prenderei non perche è una termo pompa professionale che fa schifo, ma perche mi offri una pompa di calore al doppio di un altra pompa di calore.
                                                            -Ora è piu chiaro?

                                                            Commenta


                                                            • #90
                                                              Originariamente inviato da matador0975 Visualizza il messaggio
                                                              robywood,
                                                              però se tu chiedi se la marca x rientra nelle termpompe professionali vuol dire che non hai letto nulla di questo post.
                                                              Non è che lg è una pompa di calore, e kronoterm è una termopompa professionale.
                                                              e neanche è il contrario.
                                                              Sono entrambe pompe di calore.
                                                              Ognuna con la sua peculiarità , punti di forza, etc.
                                                              Quindi credo che nessuno dice che la termopompa professionale sia una ***** ... ma proprio perche non esiste la categoria delle termopompe professionale.
                                                              e' come si ti chiedessi, ma immergas è una termocaldaia professionale o una normale caldaia a gas?


                                                              ora capisci?
                                                              quindi se arriva un imbonitore e mi propone una kronoterm a 20keuro dicendo che è una termopompa professionale, io non la prenderei non perche è una termo pompa professionale che fa schifo, ma perche mi offri una pompa di calore al doppio di un altra pompa di calore.
                                                              -Ora è piu chiaro?
                                                              Matador,
                                                              leggi la mia domanda in questo modo:
                                                              stiebel è un marchio da imbonitore?

                                                              perchè se voglio spendere il doppio per una pompa di calore, posso decidere di farlo, ma il punto è se sto buttando via i soldi o li vale tutti.

                                                              Sto comprando una Tiguan al prezzo di una Macan?

                                                              spero ora sia chiaro il mio punto.

                                                              e, una volta per tutte, il posto me lo sono letto tutto.

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR