Clivet, elfoenergy edge evo e Cloni! - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Clivet, elfoenergy edge evo e Cloni!

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • No purtroppo nessuna notizia.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Giù87 Visualizza il messaggio
      Aggiorno...penso fosse il filtro con un po di sporco a mandare in e8. Forse dovrei decidermi di cambiarlo e metterne uno più serio che non si sporca ogni 10gg. Basta un po' di sporco per mandare la pdc in e08...
      Sto valutando anche io la installazione di una pdc Midea, leggo però che è sensibile alla portata.
      Dal collettore 1" o più, partono 10 termosifoni con tubazioni in rame da 10mm, ritenete che possa essere un problema per il flusso della PDC
      FV 2012 3kWp https://www.energeticambiente.it/cor...ilies/cool.png 12xSharp ND-R250A5 poly + PVI-3.0-out-s-it

      Commenta


      • Fine mese verra il cat ufficiale... proverà a cambiare dei parametri e se non riesce così valuterà se sostituire la pompa perché probabilmente e il pvm che lavora male e manda segnali errati tra lettura flussometro e scheda. Invece per quanto riguarda il funzionamento in generale se ha un impianto vecchio a termosifoni, deve valutare insieme al suo termotecnico se montare la pdc con ulteriore pompa di rilancio e volano termico o mandarla in diretta sull'impianto. Purtroppo su impianti già realizzati si ci deve adattare ma di base se lavora per molte ore una volta che o termosifoni arrivano a temperatura la pdc deve mantenere un regime minimo di funzionamento e va comunque bene . L'importante è non far scendere mai più di 2 gradi la temperatura ambientale desiderata dentro casa anche lavorando a fasce orarie...

        Commenta


        • Prezzi Midea mono R32 in questo periodo (spedita dall'Italia, iva e trasporto inclusi)

          MHC-V7WD2N8-C a 1820€
          MHC-V9WD2N8-C a 2107€
          MHC-V12WD2N8-C a 2350€

          La 5, 7, 9 kW sembrano la stessa macchina solo più o meno depotenziata. Idem la 12, 14, 16 kW.

          Per chi è a cavallo tra 9-12 kW mi domando se in questi casi conviene puntare alla taglia più bassa (tirata al massimo) o alla taglia più alta (che sembra meno spinta, infatti COP sono a favore di quest'ultima). Quale modulerà meglio?

          Questo modello compatto viene rimarchiato anche da Baxi (Auriga compact), forse l'hanno personalizzata con un circolatore più potente che potrebbe far comodo se si alimenta in diretta impianto. Clivet a catalogo ha le versioni meno compatte (Edge Evo), ma non mi risulta abbia queste compatte che fanno comodo per metterle anche in spazi ridotti. Riello ora rimarchia Carrier (in R290 e sembra prodotto valido).

          ​​​​​​A sensazione mi sa che quelle rimarchiate (nel caso specifico Midea e cloni) hanno assistenza più capillare nel mercato italiano rispetto a Midea stessa.

          Sarebbe interessante una Midea compatta in R290 (stile Vaillant Aero Plus o Carrier AquaSnap). Ma dalla presentazione sul sito Midea/Clivet sembra saranno di dimensioni un tantino maggiori (simili alla Edge Evo).
          Non credo che le R290 necessitino di spazio maggiore rispetto alle R32 monoblocco.
          ​​​​​​Ho ipotizzato quindi ci fossero prestazioni migliori con superficie alettata maggiore, ma se confronto Auriga e Auriga Compact della Baxi non sembrano esserci differenze prestazionali (a parità di potenza).
          FV: 7,8 kWp, Deye Inverter, batteria 5 kW

          Commenta


          • Io credo che piu sali di potenza e meno arrivi in basso, in genere viene calcolata in percentuale pr esempi 30%
            Il 30% di una meccanica da 14 è piu alto di una meccanica da 9
            La mia clivet da 10 Kw modula intorno ai 3
            Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
            Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
            Utente EA dal 2009

            Commenta


            • Ok grz, ma è il 30% della potenza nominale dichiarata su tutte le taglie o solo se si salta dal compressore meno potente (5-7-9 kW) al compressore più potente (12-14-16 kW)?

              Dai precedenti post ho visto che qualcuno lamenta scarsa modulazione, ma al post #305 ho visto che ci sono deep switch per modificare potenza.
              Giocando con deep switch la potenza minima resta la stessa e limitano solo la potenza massima? O regolando la potenza massima inverter modula in basso al 30% della nuova potenza "massima relativa" impostata da deep switch?
              Non è che tra la 5-7-9 kW (che sembrano essere la stessa pdc) la casa madre regola solo deep switch?
              Mi piace sta cosa dei deep switch ma vorrei capire a fondo come/cosa regolano.

              Esempio:
              ho modello 9-10 kW nominale e al 30% modula a 2,7-3kW.
              Impostando i deep switch a 5-6kW il limite minimo resta 2,7-3kW o scende?
              E se invece ho la 5-6 kW nominale, quanto modulerà? Al 30%, quindi 1,5-1,8 kW o il limite resta 2,7-3 kW perché in realtà è una 9-10kW "depotenziata"?
              FV: 7,8 kWp, Deye Inverter, batteria 5 kW

              Commenta


              • Il minimo è dato dalle caratteristiche del compressore, la mia sotto i 3 circa ci va spegnendosi.................................
                un compressore da 16 penso che sotto i 5 non lo vedrai mai, altrimenti a cosa ti serve una 16

                La mia lavora per il 50% intorno ai 5K, una buonapercentuale al minimo 3 K circa e il resto come variabile
                Se fosse da 12 avrei grossi problemi
                Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                Utente EA dal 2009

                Commenta

                Attendi un attimo...
                X