annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Combattere contro il termotecnico: Marca e modello PDC??

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Combattere contro il termotecnico: Marca e modello PDC??

    Anzitutto buonasera a tutti, sono fan sfegatato di questo forum che mi ha tenuto compagnia per tutto il lockdown e di questo vi ringrazio....
    Sto ristrutturando la mia abitazione con ecobonus 110% e il mio ingegnere mi ha inviato il progetto per l'impianto di riscaldamento a pompa di calore e da qui è iniziata la discussione.......
    Oltre a tante cose ha previsto l'installazione di una Clivet Sphera EVO-B confort 4.1 anche se subito dall'inizio avevo chiesto una Aquarea o una Mitsubishi.....Secondo lui non sono macchine da installare perchè condizionatori convertiti, perchè tra 10 anni i ricambi si trovano male, perchè c'è più assistenza etc etc, nulla è servito spiegargli che la componentistica non ha niente di italiano e che i compressori sono giapponesi o coreani. Voglio credere nel suo buon intento (mi ha detto che posso cercare io dove acquistare, quindi nessun interesse) anche perchè dice di averla installata a casa sua e di essersi trovato benissimo, neppure voglio andargli troppo contro (mi firma tutta l'asseverazione....) però vorrei studiare nel dettaglio una valida alternativa cosi da confrontare con lui parametri parametri alla mano, pro e contro.
    La richiesta agli specialisti del gruppo è questa......fermo restando la giusta valutazione per la potenza, con quale modello potrei sostituire questa Clivet?? Meglio qualche kw in più o 8-9 sono sufficienti( la clivet credo sia 8)?? magari con gas R32 (per non avere il controllo annuale gas e 220V per non installare trifase).
    Grazie!!

    Impianto.jpg

  • #2
    Originariamente inviato da gibbus76 Visualizza il messaggio
    .......
    ....avevo chiesto una Aquarea o una Mitsubishi.....Secondo lui non sono macchine da installare perchè condizionatori convertiti,
    ....
    però vorrei studiare nel dettaglio una valida alternativa cosi da confrontare con lui parametri parametri alla mano, pro e contro.
    La minchiata dei condizionatori convertiti sta facendo proseliti...

    Perlomeno il tuo termotecnico ha azzeccato la taglia... è già tantissimo; poi non si puo pretendere anche che non abbia qualche truscio con il venditore di questa o quella PDC....

    Ad ogni modo Daikin Altherma 3 in R32 ( meglio il modello Compact ) o Panasonic serie J stanno sopra anni luce a qualsiasi PDC in R410.

    F.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

    Commenta


    • #3
      Grazie a grandi linee lo avevo intuito....
      L'unica perplessità è sull'affidabilità/assistenza Daikin rispetto a Panasonic.....Mitsubishi proprio no??

      Commenta


      • #4
        Ciao, digli al tuo termotecnico che le pompe di calore Clivet sono delle Midea. Te lo dico per esperienza personale, la mia ha compressore Mitsubishi (lo stesso montato sulle Mitsubishi Package serie VAA da 6 e 8,5 kw) e schede di controllo Midea. Personalmente non ti consiglio il marchio, ho una 9 kw che a 12 gradi ha una modulazione ridicola.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da fcattaneo Visualizza il messaggio
          Perlomeno il tuo termotecnico ha azzeccato la taglia... è già tantissimo;
          Sulla base di cosa ?

          @gibbus76
          Le clivet sono Midea rimarchiate.
          Chiedi i preventivi agli installatori di zona per le macchine con R32 che ti piacciono. Daikin, Mitsubishi e Panasonic.. Tutte le unità da 9kw rientrano in quei parametri. Le mitsubishi (electric non heavy) sono quasi sempre le più care.
          Se poi non ti fa problemi a firmarti l'asseverazione.. meglio.

          P.s. Mi sembra strano il cop indicato a -7°C per la clivet.
          La chiesa del mio paese non ha il cappotto, eppure in estate, dentro si sta belli al fresco

          Commenta


          • #6
            Che poi andando a memoria, proprio qui sul forum le uniche macchine (mi pare tre utenti ) hanno avuti problemi con le Clivet. Mi pare che uno la ha riparata e gli altri hanno sostituito proprio tutto. Basta cercare e si trovano i topic. Per il resto, ti han gia' detto tutto. Per l'assistenza non avrai problemi con nessuno dei 3 brand che hai adocchiato. Sono tutte grosse multinazionali che hanno una vasta rete di assistenza. Il tuo Termotecnico se e' in buona fede, evidentemente conosce pochino questi aspetti.
            Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

            Commenta


            • #7
              Macchina avviata qualche settimana fa'. Mi andava spesso in anomalia Protezione Modulo Inverter durante l'avviamento. Da quando ho tolto l'sdm120 e l'ho collegata diretta sul magnetotermico non ho avuto più problemi. Sto ancora aspettando il tecnico, ha detto che contattava direttamente Clivet. Mah!!! Sinceramente l'unico problema è la pessima modulazione e per questo motivo non la consiglio a nessuno. Ovviamente mi riferisco alla 9kw, per le taglie più piccole non conosco la modulazione. Per il resto la macchina si sta comportando bene.

              Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk
              Ultima modifica di Felix80; 27-11-2020, 10:30.

              Commenta


              • #8
                Certo, non mi riferivo a te. Ricordo le tre discussioni, l'ultima dello scorso anno. Se non erro un utente emiliano. Forse di Reggio Emilia. Peraltro con macchina appena uscita di garanzia e vari interventi in mezzo. Come dicevo, più vecchi, ulteriori due topic.
                Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                Commenta


                • #9
                  Si si mi ricordo di queste discussioni.

                  Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da nanotek Visualizza il messaggio
                    Sulla base di cosa ?
                    Perche un termotecnico sovradimensiona sempre.. ma almeno se riesce a stare della taglia di 8 kW fa un danno esiguo rispetto a quello che ti monta una 9,10 o 12 kW dove basta certamente una inferiore a 8.

                    La taglia di 8kW fa da spartiacque nei modelli con R32, tra quelle che possono essere splittate ( quelle minori o uguali a 8 kW ) e quelle che devono per forza essere monoblocco ( le taglie > di 8 kW ).

                    Ora, essere obbligato a mettere una monoblocco da 9 kW quando potevo benissimo mettere una splittata da 8 ,capisci che è una differenza sostanziale ?

                    Se mi basta una 6 kW e monto una 8 kW sovradimensiono di 2 kW ma resto nella possibilità di poter usare una splittata.... se invece mi basterebbe una 7 kW ma metto una 9 kW, l'inefficienza che vado ad introdurre non è soo quella dovuta al sovradimensionamento di 2 kW.

                    Sovradimensionare leggermente puo andare bene se si sta entro la taglia da 8 kW , ed è per queste ragioni che di fatto questa taglia diventa "universale", nel senso che va quasi bene sempre.

                    F.
                    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                    Commenta


                    • #11
                      la clivet era italiana e produceva e progettava in proprio poi è stata acquisita da midea uno dei colossi cinesi della climatizzazione ma non solo
                      Per ora ci sono ancora prodotti clivet poi vedremo come procede l'integrazione

                      Quanto al termotecnico è evidente che non può stare scarso..anche perchè il committente non è quasi mai un conoscitore della pompa di calore e per evitare contestazioni ecco la proposta dei sitemi ibridi e del sovradimensionamento
                      Senza dire che abbondare è una prassi del settore da sempre anche perchè da sempre le rese della macchine dichiarate dai csotruttori è sempre stata spesso poco trasparente

                      Commenta


                      • #12
                        per la cronaca mitsubishi fa anche la suz-swm80va abbinabile a bollitori da 170,200 e forse 300lt. che è comparabile alla panasonic, daikin altherma r32 ecc. e non costa di più, anzi.
                        chiaramente paragonare le vaa (puhz-sw75vaa ed es.) con le altre non è un confronto equo, essendo questa più grande, più silenziosa, mantiene meglio alte potenze a basse temperatura e modula un po' meno.

                        Commenta


                        • #13
                          mitsubishi electric è sempre una garanzia
                          molto interessante per chi ha poco spazio la Ecodan inWall in pratica una centrale termica in poco spazio
                          Non ho idea invece di che fine farà la linea zubadan se verrà cessata o riproposta in R32 chissà quando

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da fcattaneo Visualizza il messaggio
                            Perche un termotecnico sovradimensiona sempre.. ma almeno se riesce a stare della taglia di 8 kW fa un danno esiguo rispetto a quello che ti monta una 9,10 o 12 kW dove basta certamente una inferiore a 8.

                            La taglia di 8kW fa da spartiacque nei modelli con R32, tra quelle che possono essere splittate ( quelle minori o uguali a 8 kW ) e quelle che devono per forza essere monoblocco ( le taglie > di 8 kW ).

                            Ora, essere obbligato a mettere una monoblocco da 9 kW quando potevo benissimo mettere una splittata da 8 ,capisci che è una differenza sostanziale ?

                            Se mi basta una 6 kW e monto una 8 kW sovradimensiono di 2 kW ma resto nella possibilità di poter usare una splittata.... se invece mi basterebbe una 7 kW ma metto una 9 kW, l'inefficienza che vado ad introdurre non è soo quella dovuta al sovradimensionamento di 2 kW.

                            Sovradimensionare leggermente puo andare bene se si sta entro la taglia da 8 kW , ed è per queste ragioni che di fatto questa taglia diventa "universale", nel senso che va quasi bene sempre.

                            F.
                            Risposta molto interessante, da dove deriva l'inefficienza del monoblocco rispetto alla splitata?

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da triuso Visualizza il messaggio
                              Non ho idea invece di che fine farà la linea zubadan se verrà cessata o riproposta in R32 chissà quando
                              Quasi sicuramente quando avranno rodato il compressore gas injection R32, diventeranno R32.

                              Originariamente inviato da fcattaneo Visualizza il messaggio
                              Perche un termotecnico sovradimensiona sempre.. ma almeno se riesce a stare della taglia di 8 kW fa un danno esiguo rispetto a quello che ti monta una 9,10 o 12 kW dove basta certamente una inferiore a 8.
                              Dipende pur sempre dall'involucro.. in una classe B alta o A.. insomma.. Ne ho un esempio nella mia via.

                              Originariamente inviato da fcattaneo Visualizza il messaggio

                              La taglia di 8kW fa da spartiacque nei modelli con R32, tra quelle che possono essere splittate ( quelle minori o uguali a 8 kW ) e quelle che devono per forza essere monoblocco ( le taglie > di 8 kW ).

                              Ora, essere obbligato a mettere una monoblocco da 9 kW quando potevo benissimo mettere una splittata da 8 ,capisci che è una differenza sostanziale ?

                              Se mi basta una 6 kW e monto una 8 kW sovradimensiono di 2 kW ma resto nella possibilità di poter usare una splittata.... se invece mi basterebbe una 7 kW ma metto una 9 kW, l'inefficienza che vado ad introdurre non è soo quella dovuta al sovradimensionamento di 2 kW.

                              Sovradimensionare leggermente puo andare bene se si sta entro la taglia da 8 kW , ed è per queste ragioni che di fatto questa taglia diventa "universale", nel senso che va quasi bene sempre.

                              F.


                              Ma il tuo ragionamento funziona solo in casa Daikin e sai anche bene che stai parlando di una taglia da 8Kw fittizia che in realtà se confrontata a potenza massima come fanno altri produttori è una 9Kw (abbondante se non ricordo male dalla scheda tecnica).
                              Diciamo che ti sei sbilanciato sulla fiducia..
                              Ultima modifica di nanotek; 28-11-2020, 17:56.
                              La chiesa del mio paese non ha il cappotto, eppure in estate, dentro si sta belli al fresco

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X
                              TOP100-SOLAR