Nuos plus 200 - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nuos plus 200

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Nuos plus 200

    Buongiorno a tutti, ho fatto installare il nuos monoblocco nel mio appartamento , per ora non ho fotovoltaico ma l'intenzione per il futuro è di metterlo.
    la domanda che vorrei porvi è la seguente: conviene economicamente attaccare una lavastoviglie classe A+++ (eventualmente anche lavatrice) direttamente al nuos per prelevare acqua già calda oppure meglio di no?
    in casa siamo solo 2 persone quindi non necessitiamo per ora di tantissima acqua calda.
    grazie

  • #2
    Ciao ho letto da qualche parte sul forum che alcuni si lamentavano del lavaggio non veniva eseguito bene,
    bisogna vedere se la lavastoviglie è predisposta a gestire correttamente l'ingresso di acqua calda, sicuramente ne devi acquistare una con questa caratteristica e potrebbe avere un minimo di costo maggiore. Certo se avete un surplus di acqua calda un risparmo ci sarà di sicuro.
    Se posso, puoi darci le tue impressioni sul plus 200,
    l'installazione è stata semplice,
    onerosa?
    in che locale lo hai fatto installare ?
    hai fatto fare le prese d'aria nei muri verso l'esterno o no?
    E' rumoroso ? n
    Noi siamo tre in famiglia potrebbe bastare secondo te?
    Scusa le tante domande ma vorrei installarlo e sto guardando in giro i vari modelli e questa versione plus uscita non da molto mi sembra che abbia delle buone caratteristiche ad esempio dovrebbe riscaldare 200 lt da 10° a 55° (con Taria 7°) in 4h30' confermi più o meno
    Fotovoltaico: 5 kwp; 20 moduli SolonBlue 220/16 da 250w Inverter: Samil 5200 TL-D doppio mppt;Orientamento: 12 pannelli 11°sud, 8 pannelli 101°ovest. Tilt 25°

    Commenta


    • #3
      fragenes per la lavastoviglie si, puoi collegarla ma segui questi suggerimenti:
      - Non necessiti di una lavastoviglie apposita con doppio ingresso a patto che la T in ingresso non sia eccessiva (entro 60°), io tengo il nuos a 46° in inverno, poi provvede lei a portare in temperatura se lavi con cicli a T superiori, io lavo con eco a 45°.
      - Se la distanza tra nuos e lavastoviglie è elevata, il vantaggio è minimo poiché un ciclo di lavaggio al massimo consuma 14 litri con 3-4 cambi quindi meno di 5 litri a cambio, se aprendo il rubinetto passano troppi secondi prima che arrivi l'acqua calda (più di 3 litri), arriverebbe in ogni caso acqua fredda da circuito, quindi inutile, se entro pochi secondi arriva l'acqua calda o tipicamente usate il lavello prima di avviare la lavastoviglie in modo tale che arrivi la calda subito, allora può convenire. ( considera che ogni secondo vengono erogati da 0,10 a 0,40 o più litri da un rubinetto, dipende dall'impianto )
      - Il vantaggio che potresti ottenere ipotizzando : DT (Calda nuos - senza nuos) X Litri = Kcal ; (45 - 20 ) X 14 ; 25X14=350 ; Kcal X 1,16222 (coefficiente di conversione) = 407Wh per ciclo di lavaggio, da togliere il consumo del nuos, ponendo un COP 3,2 pari a 127 Wh assorbiti, hai un vantaggio lordo di 280Wh meno le ovvie dispersioni termiche del circuito idraulico. (tradotto, meno di 20€/anno).

      Per le lavabiancheria, c'è chi lo ha fatto, ma sempre con T basse come presupposto, in tal caso il vantaggio aumenta, ma di poco poiché un ciclo completo consuma oltre 60 litri ma solo alcuni di essi usano acqua calda e se non disponi di sistemi idonei anche il ciclo che normalmente avverrebbe a freddo viene eseguito con l'acqua calda, con evidente spreco energetico inutile, anche se a detta di alcuni migliora la qualità del lavaggio.
      Occorre prestare molta attenzione quando si utilizzano cicli a freddo, che se non opportunamente deviati su acqua fredda, possono danneggiare irrimediabilmente i capi lavati.
      Regolamento: https://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

      Commenta


      • #4
        Grazie per le dritte, si tratta di una installazione provvisoria perchè sto ristrutturando una palazzina di 3 piani da cui sorgeranno 3 appartamenti . L'accensione è prevista in questi giorni servirà per rendere abitabile e utilizzabile uno degli appartamenti che utilizzeremo come dimora provvisoria. Non appena ho dei dati sui consumi e sul funzionamento li scriverò, per rendermi la vita facile ho attaccato un piccolo contatore dedicato al consumo elettrico per il nuos in modo da avere dati certi.

        Commenta


        • #5
          Ecco il mio caso.
          Distanza nuos lavatrice sono uno sopra l' altro quind attaccati.
          Conviene collegarla?
          Devo comprare una lavatrice particolare?
          Distanza nuos lavastoviglie 1,20 mt . Collegarla ha senso?
          Ps. Collegandoli se devo fare cicli a, freddo con la lavatrice come si fa?

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X