Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sostituzione vecchio camino

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sostituzione vecchio camino

    Ciao a tutti, già alcuni anni fa avevo intenzione di cambiare il caminetto aperto, ora abbiamo deciso di farlo dato il continuo aumento del metano!!
    2 miei vicini hanno i camini ad aria forzata e si trovano bene, quello più recente di circa 5 anni fa è della clam mentre l'altro è un edilkamin
    Avevo pensato anche io ad un monoblocco ad aria ventilata perché non voglio spendere cifre esorbitanti e soprattutto non ho intenzione di distruggere mezza casa per i lavori idraulici di un Termocamino ad acqua.
    La casa è di circa 100mq su 2 livelli
    Il camino si trovo nel salone proprio a ridosso delle scale quindi sarebbe anche facile mettere una bocchetta che scaldi il piano superiore
    L'unica parte della casa che resterebbe più "isolata" è la cucina che si trova dietro la parete delle scale
    Però in cucina tra fornelli, forno e quant'altro si sta abbastanza bene.
    I vicini dicono che con il loro clam sono costretti a chiudere le porte delle camere perché muoiono di caldo!
    Ora vorrei sapere anche da voi se è un investimento che conviene e se riuscirei a scaldare tutta la casa.
    E soprattutto se potete consigliarmi un buon camino!
    Il rivenditore dei vicini purtroppo ha chiuso..

  • #2
    Compri la legna? O la trovi a prezzo nella tua zona?

    Perchè il tuo discorso fila, ma se devi comprare la legna ..... molto meglio sostituire il camino con una stufa a pellet canalizzabile .

    Anche il discorso del metano è relativo. Tutto costa!

    Se la legna la trovi a prezzo ok, altrimenti il metano se ben utilizzato (caldaia a condensazione, climatica, ricerca contratto di fornitura adatto ai consumi ) ha un costo che alla fine si avvicina molto a quello del pellet.

    Prova a fare un test.

    Chiudi in qualche modo la bocca del camino aperto, in modo che non possa risucchiare tutta l' acqua calda prodotta dai termosifoni e verifica in 10 giorni di utilizzo del metano (T in casa volute) quanti mc avrai consumato.

    Moltiplicali x 10 (kwh termici usati in casa x 10 gg) e poi dividili per 3, otterrai i kg di legna necessari a tenere calda la casa per 10 gg.... e capirai quali saranno i numeri o meglio il risparmio per passaggio al riscaldamento a legna.... circa!

    Commenta


    • #3
      La legna in parte la compriamo e in parte la facciamo noi quindi non è totalmente "gratis" ma i costi sono comunque contenuti

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Marcotonali Visualizza il messaggio
        ...
        Ora vorrei sapere anche da voi se è un investimento che conviene e se riuscirei a scaldare tutta la casa.
        ....
        Se fai le prove che ti ho suggerito, puoi avere un' idea di quanto spenderesti in metano e quanto risparmieresti utilizzando la tua legna, ovvero se giustificare o no l' investimento.

        Commenta

        Sto operando...
        X
        TOP100-SOLAR