adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

inserto a legna o stufa?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • inserto a legna o stufa?

    salve!
    ho un grande caminetto aperto in un salone di circa 40mq..acceso non scalda praticamente per nulla e volevo migliorare la situazione.
    informandomi da un paio di venditori di stufe e camini mi propongono un inserto a legna + intubazione canna fumaria
    ma ho questi dubbi:


    per esperienza personale ( varie case dove sono stato riscaldate a legna)
    io non ho mai visto un inserto a legna riscaldare.... sono sicuramente più sicuri (no rischio di scintille sparate dai camini aperti) però...non scaldano!
    i venditori provano a convincermi dicendomi "ma questo rende 15kw o 20kw , ecc" ma a me sembrano cifre teoriche quasi sparate a caso, boh!


    per mia esperienza ho visto tante case con la classica cucina economica installata a lato del camino dare risultati buonissimi! ..sono stufe che sulla carta darebbero 6-7kw ,,ma in realtà scaldano tantissimo
    l'inserto che invece sula carta ha il doppio della potenza, nella pratica rende un quarto perchè inserito sotto una cappa che aspira tutto il calore bohh


    secondo me i parametri cruciali da valutare sono:
    - la posizione (lo stesso inserto posto al centro della stanza e senza cappa renderebbe atantissimo, invece sotto una cappa/dentro al camino rende quasi nulla
    -il tubo di scarico: è in pratica un termosifone bollentissimo, deve esssere il più lungo possibile dentro la stanza


    il problema è però che con le norme attuali la classica cucina economica, o stufe varie, non si possono più collegare di lato al camino! installazione non a norma così... e allora purtroppo l'unica soluzione è l'inefficiente inserto a legna


    tecnici vari mi possono consigliare? grazie!

  • #2
    Non sono un tecnico ma sono assolutamente d'accordo con le tue considerazioni.
    Ho un inserto che ha sostituito un caminetto aperto. Va un po' meglio (oltre a non fare fumo), sicuramente, ma non fa mmiracoli. Ha il vantaggio che con apposite canalizzazioni può scaldare stanze attigue. Però a me il rumore delle ventoline che sparano aria da fastidio. Ci scaldo solo la cucina, dove è installato.
    In casa in montagna invece ho una stufa Skantherm che scalda l'intera casa, oltre ad essere molto più bella di un inserto. Certo non costano poco....

    Commenta


    • #3
      grazie! sì..non mi fido degli inserti... il calore va verso l'alto, e nessuna cosa può riscaldare se è sotto ad una cappa dove va tutto il calore :-) - probabilmente nel mio caso converrà demolire quel camino in muratura e al suo posto mettere una stufa! da vedere i costi... :-)

      Commenta


      • #4
        Il tubo del camino deve essere il più corto e con meno curve possibili altrimenti hai solo problemi.

        Scegliere tra stufa/camino/cunicna son cose diverse

        Una cucina economica ha potenze medie ( oltre i 10 kw) , non ha grosse capacità di stoccaggio legna , ha troppe fessure tra interno/esterno ove può uscire fumo in fase di accensione .

        Una stufa può avere tutte le potenze che vuoi , è più ermetica,puoi caricare più legna e di dimensioni diverse a seconda dei modelli .

        Nel caminetto puoi anche mettere grossi ciocchi dentro .Di solito hanno tutti potenze elevate . Quelli che ho visto in funzione scaldavano bene , dipende da come lo gestisci. Se lo si tiene al minimo , con una misera fiammella non puoi aspettarti che scaldi .

        il contro degli inserti è che devono essere ventilati essendo incassati dentro una nicchia.

        Commenta

        Attendi un attimo...
        X
        TOP100-SOLAR