annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

stufa mdb plurifire

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Non capisco..................

    Commenta


    • Quando riparte con prendere il pellet per raggiungere la temperatura indicata, il termocamino va in accensione anziché in modalità ON

      Commenta


      • Questo è un forum dedicato alla stufa MDB plurifire

        Commenta


        • non credo che bisogni intervenire sui parametri della T fumi per risolvere il problema.. sono impostazioni di fabbrica in base alla conformazione del generatore. si rischia di fare danni..
          Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

          Commenta


          • In più, se il camino é impostato in on/off e non per andare in stand by mantenendo le braci accese é normale che ogni chiamata da termostato faccia accendere le candelette per riavvio camino

            Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
            Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

            Commenta


            • Ma va in standby,però poi riparte in accensione.

              Commenta


              • Forse resta in stand by troppo a lungo?
                Non saprei,a io non amdrei a toccare i parametri dei fumi, sia mai che qualora dovesse servire l'uso delle candelette per uscire dallo stand by poi fallisca l'accensione

                Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
                Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

                Commenta


                • Sara Lussu la invito a non insistere nel parlare e chiedere consigli sul suo termocamino su un forum dedicato alla stufa plurifire. Rispettiamo le regole. Apra una nuova discussione su energetica ambiente così può parlare liberamente dei suoi problemi. Invito tutti a rispondere solo in maniera pertinente a problematiche dellla stufa PLURIFIRE MDB

                  Commenta


                  • Ventola riscaldamento mdb 34

                    Buon giorno e prima volta che scrivo in questo forum,spero di essere nel posto giusto,nella mia termostufa mdb 34 non mi funziona ventola riscaldamento,o provato smontare lamiera laterale sinistra e da lì o visto ventola lo fatta girare con mano e non sembra bloccata,o controllato in centralina e i fili sono collegati...cosa posso fare?
                    Grazie.

                    Commenta


                    • cambiare la ventola.....
                      alias Dott Nord Est

                      la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si ?
                      qui vedi chi sono e cosa faccio: www.erregisas.org

                      Commenta


                      • Buon giorno oggi o chiamato tecnico mdb mi a detto di provare a dare direttamente la 220v alla ventola per vedere se funziona....o effettuato prova e la ventola con 220v diretta funziona....quindi il problema non è la ventola....il tecnico mi a detto di entrare nel menù della stufa e vedere i dettagli per aria....non so come fare...qualcuno sa dirmi come devo fare?grazie mille....

                        Commenta


                        • Ciao a tutti,
                          scusate se mi rifaccio vivo a distanza di quasi 3 anni, ma per una serie di ragioni alla fine la PF non l'ho presa.....ancora.
                          Conto di farlo quest'anno, sfruttando il bonus del 110%, anche per coibentare (finalmente!!!!) la casa.
                          Anche se fino ad ora non ho avuto possibilità di fare ulteriuori lavori, ho comunque continuato a studiare la situazione per capire dove e come potevo intervenire, e anche se l'idea che avevo avuto per aumentare la resa termica ho scoperto che esisteva già (era talmente semplice che era impossibile che qualcuno non ci avesse pensato :'( ), ho comunque trovato soluzioni alternative fai-da-te che adotterò quando avrò finalmente la stufa tra le mani.
                          E visto che non sono brevettabili, le vorrei condividere con voi che avete più esperienza di me, in modo da valutare eventuali pro e contro:

                          - incremento resa termica:
                          iniziamo col dire che non è all'acqua, ma all'aria. Questa è una cosa che definire banale sarebbe già un complimento, e purtroppo è pensata ad-personam (ovvero per il mio caso specifico), comunque consiste nell'avvolgere il tubo di scarico con argilla refrattaria (devo ancora studiare lo spessore) in modo che faccia da accumulo, e rilasci calore anche a stufa spenta. Volendo si potrebbe optare anche per un radiatore da applicare al tubo stesso per sfruttare ulteriormente il calore dei fumi, in modo da ridurre al minimo l'uso della ventola.

                          - griglia crogiolo: anzichè fare solo una sorta di tappo per il crogiolo, potrebbe avere più senso fare direttamente una griglia che copra l'intera base, in modo da tenere le eventuali braci della legna rialzate dal crogiolo stesso, in modo da ridurre le possibiltà di deformarlo?

                          Ecco, al momento le mie idee si fermano qua, spero possano tornarvi utili anche se molto basilari.

                          Commenta


                          • Per Limpido73 prova a controllare dal menù Temp che la temperatura riferita alla ventola di riscaldamento sia impostata correttamente. Nel menù temp troverai il settaggio di 4 temperature: la prima è riferita alla ventola di riscaldamento, la seconda alla partenza pompa di circolazione, la terza per la modulazione della stufa e quarta temperatura che deve essere allineata con la temperatura partenza pompa. Può darsi che non ci sia l'input di partenza per una errata impostazione temp. Io per esempio ce l'ho impostata su 38 gradi celsius. Prova quindi a vedere il settaggio di questa temperatura eventualmente alzarlo o abbassarlo in base alle tue esigenze. La ventola viene azionata manualmente premendo il pulsante Esc numero 7 in alto a destra va premuto + volte per avviare la ventola. Altra soluzione sarebbe staccare la centralina dal suo cavetto e soffiare sugli attacchi dove è possibile che si sia formata polvere. Saluti

                            Ultima modifica di Hermes alato; 24-01-2021, 21:31.

                            Commenta


                            • Per NikoDesmo. Quando avrai la stufa ti renderai conto che la resa all'aria è veramente trascurabile perchè l'efficienza della resa all'acqua è veramente eccezionale 90% e non troverai l'esigenza di implementare la resa all'aria. Io personalmente la ventola di riscaldamento frontale raramente l'ho accesa, poi nel locale dove è posizionata la stufa effettivamente non serve secondo me altro incremento. Per l'idea della griglia dovrebbe essere posizionata al di sopra del buco di uscita pellet e credimi rimarrebbe molto poco spazio per la legna. Invece posizionata al livello del crogiuolo ci sarebbe sempre il problema di non ostruire il buco caduta del pellet con la legna. Ma una volta che avrai la stufa ti renderai conto bene delle problematiche da me descritte comunque si può sicuramente migliorare il già sperimentato in questo forum. Saluti

                              Commenta


                              • Qualcuno ha risolto ponendo una rete tra la prima fascia tubiera sul piano e posizionata subito sopra il foro uscita pellet è un'altro metodo io mi trovo bene con questo delle foto. C'è più spazio per la legna ma il braciere è sottoposto a stress, infatti pensavo di porre sul braciere una griglia in ghisa per evitare grossi accumuli nel braciere stesso. Comunque in previsione di un eventuale rottura ho già acquistato dalla MDB stessa un braciere di ricambio. Questo attuale è ancora in buono stato per il momento e funziona dopo 8-9 anni di uso continuo. Saluti


                                You do not have permission to view this gallery.
                                This gallery has 5 photos.
                                Ultima modifica di Hermes alato; 25-01-2021, 15:18.

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X
                                TOP100-SOLAR