annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Aggiunta Cronotermostato su impianto solare termico e termostufa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Aggiunta Cronotermostato su impianto solare termico e termostufa

    Buongiorno,

    Chiedo consigli su come gestire al meglio l'impianto di riscaldamento combinato con termostufa, pannelli solari termici e puffer e termosifoni.
    Tramite la termostufa ed i pannelli solari riesco ad accumulare di norma l'acqua calda a circa 65/70 gradi nell puffer da 1000 litri e questo mi permette di riscaldare tutta casa con termosifoni per circa 2/3 ore. Attualmente avvio la pompa dei termosifoni manualmente, esiste in commercio un cronotermostato che permetta di gestire ed avviare i termosifoni in un certo orario solo se la temperatura dell acqua del puffer è superiore a 55 gradi? Spero di essere stato esaustivo, grazie

  • #2
    Originariamente inviato da Domenico9 Visualizza il messaggio
    esiste in commercio un cronotermostato che permetta di gestire ed avviare i termosifoni in un certo orario solo se la temperatura dell acqua del puffer è superiore a 55 gradi? Spero di essere stato esaustivo, grazie
    basta mettere un semplice termostato di blocco nel puffer, e in casa un termostato programmabile a ore e giorni
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      1- cronotermostati di zona ormai ne esistono di molti tipi, dalla gestione oraria e settimanale della T della stanza, a quelli intelligenti, con gestione domotica, o con PID integrato (ottimi se hai zona gestita tramite circolatore, non adatti se con valvola di zone)

      2- in serie fra il cronotermostato di zona e il circolatore dei termosifoni, metti un termostato di minima T (termostato immerso nel puffer che inibisce l' impianto de nella parte alta del puffer non c'è acqua calda) che regolerai alla t minima voluta. Se con il puffer fai anche acs (combi) settalo minimo a 50 gradi.

      Un salto di qualità lo faresti gestendo in modo diverso l' impianto, ovvero aggiungendo una miscelatrice motorizzata controllata da centralina climatica che regolerà continuamente la T dell' acqua tecnica di mandata ai termosifoni secondo la T esterna rilevata da un sensore della stessa centralina......

      A quel punto diventano inutili i cronotermostati di zona.......

      Commenta

      Sto operando...
      X
      TOP100-SOLAR