Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

assistenza su impianto casa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • assistenza su impianto casa

    Ciao a tutti
    ho un impianto di casa fatto 4 anni fa da un idraulico, che però non so se è corretto ed efficiente.
    il mio impianto è composta da una caldaia a condensazione, un termocamino CPC, un pannello solare + un puffer + riscaldamento a pavimento di 200mq circa

    vi spiego il funzionamento:

    1) la casa è divisa in 3 zone con 3 termoregolatori che aprono o chiudono le valvole delle 3 zone..
    quando le valvole si aprono fanno partire la pompa dell impianto.

    2) il puffer cordivari è fatto da 2 serpentine dove sopra cè l impianto del camino e sotto quello del solare
    il puffer ha un range di temperatura da 39° a 42° misurato con una sonda nella parte alta del puffer.. questo range di temperatura è controllato da un raspberry che fa accendere o spegnere la caldaia.

    3) il termocamino, ha una centralina che fa accendere la sua pompa quando la temperatura dell acqua del camino arriva a 50, e la fa spegnere al di sotto dei 50

    per adesso la parte solare non mi interessa..
    la cosa che vi chiedo è se è corretto un funzionamento del genere e come mai quando il camino è accesso.. fa molta fatica a scaldare il pavimento, cioè impiega parecchie ore per poter cominciare ad arrivare ad una temperaura accettabile
    File allegati

  • #2
    come mai quando il camino è accesso.. fa molta fatica a scaldare il pavimento, cioè impiega parecchie ore per poter cominciare ad arrivare ad una temperaura accettabile
    due cose:
    1- da quanti kw il tc all'acqua e da quanti mt la serpentina sul puffer dove scarica
    2- un'impianto a pavimento prima di entrare a regime impiega ore ed ore.... non è un'impianto a termosifoni ( un radiante non puoi usarlo in on/off)
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      IMG_3428.JPG
      serbatoio del camino 75lt e potenza termica 30kw

      il serbatoio non so quanti metri ha... allego la foto

      Commenta


      • #4
        quello intanto è uno dei problemi..
        se leggi hai una serpentina da 1.9 mt2, che scarica circa 14/15 kW, mentre tu ne hai 30 da scaricare..........
        SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
        Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140
        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

        Commenta


        • #5
          però devo dire che quando il camino aziona la sua pompa.. vedo che la temperatura del camino scende ... quindi vuol dire che la serpentina del puffer scambia abbastanza calore.. altrimenti non tornerebbe piu fredda..
          se dici che potrebbe andare meglio, potrei collegare il camino alla serpentina sotto che è piu lunga

          Commenta


          • #6
            più si alza la T° nel puffer, più diminuisce il delta termico tra il tc e il puffer, e quindi minore diventa la potenzialità di scambio serpentina

            di norma, un tc non si collega mai a una serpentina, ma si scarica diretto se a vaso chiuso, o su scambiatore se a vaso aperto

            io "non dico nulla", se non che avrei fatto l'impianto in maniera ben diversa.....
            SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
            Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140
            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

            Commenta


            • #7
              Il camino lo devi collegare diretto al puffer, quella é la serpentina per una caldaia a gas giusto per avere disponibilitá di acs ma non va bene per il riscaldamento.
              Devi collegare mandata sopra e ritorno sotto per avere un giusto funzionamento del camino e soprattutto un giusto caricamento del puffer, su quella serpentina puoi collegarci invece la tua caldaia a condensazione per l'acs estiva, anche se una volta che dovessi fare il solare termico non dovresti averne più bisogno.
              In alternativa, se non vuoi collegare il camino al puffer (e non me capirei il motivo sinceramente) puoi spostare il ritorno del camino alla parte bassa della serpentina sotto, e collegare le due serpentine con tubo isolato esterno, una pratica un pò strana adottata spesso da chi vuole separare idraulicamente gli impianti senza aggiungere scambiatori

              Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
              Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

              Commenta


              • #8
                .... si devi invertire i collegamenti del termocamino, con quelli della caldaia.

                Il radiante prende in alto (altrimenti in caso di emergenza non puoi utilizzare la caldaia come backup) e ritorno in basso .....

                Poi funziona !!

                Commenta


                • #9
                  cioè devo scambiare la mandata ed il ritorno tra camino e caldaia??, ma il camino è vaso aperto.. e l'idraulico che ho mandato a quel paese anni fa, per altre ca...te voleva tener diviso gli impianti .

                  me lo ha collegato cosi.. era il primo impianto che faceva cosi.. e si vede
                  Schermata 2019-11-05 alle 23.36.01.jpgSchermata 2019-11-05 alle 23.35.49.jpgSchermata 2019-11-05 alle 23.35.39.jpg
                  a sinistra il vaso aperto e a destra la mandata e ritorno al puffer
                  allego anche il manuale...e come vedete anche loro disegnano l impianto con la serpentina nel puffer
                  http://www.isolamedia.com/temp/cpc.pdf

                  Commenta


                  • #10
                    Alcune domande:

                    1- ho capito la gestione zone con crono, ma come decidi la T acqua nel radiante? Hai miscelatrici a T fissa in entrata?

                    2- se il camino è a vaso aperto devi mettere in mezzo uno scambiatore a piastre per collegarlo diretto al puffer (cioè la storia si complica)

                    3- la caldaia a condensazione come lavora ? a T impostata fissa? a quanto? controllata dal raspberrypi ? in che modo?

                    Un impianto idraulico si puo' gestire in molti modi, ed a seconda degli scopi (usi la caldaia normalmente, ed il termocamino ogni tanto? o al contrario?).
                    Usi anche la legna? quanto e quando?

                    Il termocamino collegato al serpentino come viene gestito? a pelelt? a legna .... Modula la sua potenza? quanto? a che T ....

                    Piu' info dai piu' facile è capire come dovrebbe funzionare il tuo impianto!

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da ilgio Visualizza il messaggio

                      me lo ha collegato cosi.. era il primo impianto che faceva cosi.. e si vede
                      il fatto è se vuoi sistemare definitivamente o solo rattoppare alla meno peggio....
                      sono due cose completamente diverse.
                      SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
                      Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140
                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da ilgio Visualizza il messaggio
                        cioè devo scambiare la mandata ed il ritorno tra camino e caldaia??, ma il camino è vaso aperto.. e l'idraulico che ho mandato a quel paese anni fa, per altre ca...te voleva tener diviso gli impianti .

                        me lo ha collegato cosi.. era il primo impianto che faceva cosi.. e si vede
                        [ATTACH=CONFIG]73493[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]73494[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]73495[/ATTACH]
                        a sinistra il vaso aperto e a destra la mandata e ritorno al puffer
                        allego anche il manuale...e come vedete anche loro disegnano l impianto con la serpentina nel puffer
                        http://www.isolamedia.com/temp/cpc.pdf
                        ma sul ritorno non ha collegato alcun tubo?
                        iscrivetevi al mio gruppo Termocucina, termostufa, camino e caldaia a legna o pellet https://www.facebook.com/groups/549068158997746/

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da scresan Visualizza il messaggio
                          Alcune domande:

                          1- ho capito la gestione zone con crono, ma come decidi la T acqua nel radiante? Hai miscelatrici a T fissa in entrata?
                          l unica cosa che regola la temperatura è quella valvola a 3 vie manuale.. ha 5 tacche, ed è messa sui 3,5
                          2- se il camino è a vaso aperto devi mettere in mezzo uno scambiatore a piastre per collegarlo diretto al puffer (cioè la storia si complica)
                          la prima volta mi aveva messo uno scambiatore a piastre con 3 valvole tra il puffer e il tc, ma era peggio.. perdeva troppa temperatura prima che entrava nel puffer.
                          allora come cè disegnato in ogni schema di camino e altri in internet...( il tc lo fanno entrare sempre nel puffer con una serpentina)
                          3- la caldaia a condensazione come lavora ? a T impostata fissa? a quanto? controllata dal raspberrypi ? in che modo?
                          allora la caldaia lho messa a 45° e si accende quando la sonda nel puffer va sotto i 38 e si stacca quando va sopra ai 42
                          Un impianto idraulico si puo' gestire in molti modi, ed a seconda degli scopi (usi la caldaia normalmente, ed il termocamino ogni tanto? o al contrario?).
                          Usi anche la legna? quanto e quando?
                          diciamo che il tc lo accendo tutte le sere quando torno e nel we, lo uso sempre a legna
                          Il termocamino collegato al serpentino come viene gestito? a pelelt? a legna .... Modula la sua potenza? quanto? a che T ....
                          ha una sua centralina.. che dopo i 50° accende la pompa
                          Piu' info dai piu' facile è capire come dovrebbe funzionare il tuo impianto!

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da amaxgraph Visualizza il messaggio
                            ma sul ritorno non ha collegato alcun tubo?
                            bo il ritorno lo ha collegato sotto... anche io ero rimasto scettico sul collegamento nel camino...

                            Commenta


                            • #15
                              Riesci a farci una foto con descrizione dei collegamenti sul puffer?

                              Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
                              Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X
                              TOP100-SOLAR