Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Foghe Evo Idro 15/18 kw+ caldaia riello

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Foghe Evo Idro 15/18 kw+ caldaia riello

    Buonasera a tutto il forum vi spiego in breve la mia situazione:
    ho appena ristrutturato casa su 2 piani-primo piano 118 mq e taverna per altri 38 mq,al piano taverna è stata messa una caldaia kiss riello di 30kw per produzione acqua sanitaria e riscaldamento mentre al piano sopra è stato inserito un foghe idro pellet e legna 15/18 kw,pompa impostata a 60 gradi, ci sono in totale tra sopra e sotto 14 termosifoni in acciaio tubolare,ho cambiato tutti i serramenti in fase di ristrutturazione.
    Prima che arrivasse il gas per accendere la caldaia ho provato a far funzionare il termocamino per vedere come funzionava e il problema è che la casa dai 12 gradi passa ai 16-16.5 massimo usando il termocamino ma i termosifoni si scaldano solo nella parte sopra mentre da circa metà in giu rimangono freddi,aria nell'impianto non ne è presente.
    Oggi essendo arrivato il gas abbiamo provato ad accendere la caldaia e i termosifoni sono bollenti.
    Secondo voi è possibile che sia un problema di pompa del termocamino che visto che deve mandare l'acqua dal piano taverna poi non riesce a spingere come si deve o c'è altro?
    grazie a chi mi darà risposta

  • #2
    .... oppure la centralina della caldaia a pellet ferma continuamente il suo circolatore perchè partendo da freddo la caldaia ha difficoltà a portare in T tutto l' impianto.

    C'è un sistema anticondensa? quale? Un accumulo? come viene gestito l' impianto?

    La caldaia a gpl è collegata coem all' impianto? c'è uno scambiatore/puffer fra caldaia a pelelt e quella a gpl?


    Prova a :

    1- setta la caldaia a gpl (meglio se a condensazione) a 50-55 gradi e accendila.
    2- in contemporanea accendi la caldaia a pelelt/legna e settala a 65 gradi

    Dovrebbe succedere che i termosifoni si riscaldano all' inizio completamente con la caldaia a gpl, poi questa si spegnerà quando quella a pellet, con impianto preriscaldato e portato ad una buona T, integrerà ed aumenterà la t acqua oltre il setup della caldaia a gpl....

    Commenta


    • #3
      L’impianto non ha puffer in quanto è stato collegato direttamente pertanto di base c’è la caldaia e una volta che entrano in funzione le pompe la caldaia si ferma.
      ora se di sopra apro un termosifone alla volta alla fine tutti si scaldano e mantengono la Temperatura come mai se apro la zona tutta intera non riesco a scaldare completamente tutti i termosifoni?

      Commenta


      • #4
        ... perchè (ipotizzo!) la caldaia a pellet non riesce a portare in T tutto il sistema e soffre dannatamente l' ingresso di acqua fredda (sotto i 55-60 gradi) al contrario della caldaia a gpl che ha tutt' altro sistema di funzionamento, piu' adatto agli on-off.

        Perchè non provi a fare quanto ti ho suggerito sopra: accendi quella a gpl, dopo 20 minuti la spegni ed accendi (o nel frattempo se puoi farle funzionare in contemporanea) quella a legna/pellet e verifichi se i termosifoni rimangono caldi quanto voluto???

        Commenta


        • #5
          Ok provo in giornata e ti aggiorno,nel caso in cui non rimangono caldi secondo te dove sta il problema?
          grazie

          Commenta

          Sto operando...
          X
          TOP100-SOLAR