annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Distributori automatici senza plastica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Distributori automatici senza plastica

    Salve a tutti, sono nuovo del forum, e visto che mi sto occupando di eliminare la plastica monouso dai distributori automatici e simili, mi piacerebbe avere suggerimenti e impressioni da voi che avete lo stesso obbiettivo.
    Graziano

  • #2
    Io proporrei sconto sul caffè per chi USA sua tazzina/bicchiere.Ormai è un paio d anni che cerco di non prendere più quel odioso bicchierino.Per il resto che anche li evito,temo purtroppo che l unica soluzione, per l igiene ,sia la carta.
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

    Commenta


    • #3
      ciao
      Io ho pensato di eliminare completamente i bicchieri monouso e utililizzare bicchieri riutilizzabili in vetro o altro

      Commenta


      • #4
        bicchieri in fibra di vetro ?

        lo so che non esistono , ma l'idea mi affascina !

        cordialmente

        Francy
        più studio e più mi accorgo di non sapere una mazza

        Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione , un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato!!

        Commenta


        • #5
          No, in realtà pensavo ad un sistema automatico di lavaggio sul posto

          Commenta


          • #6
            OK,ma anche il personale che viene a portare il cibo o a mantenere il macchinario,non credo sia un lavoro nel riportarsi via bicchieri ,anche in plastica, (o in fibra di vetro,praticamente eterni)ma non monouso.E li. riporta poi ben sterilizzati,non credo sia un grandissimo lavoro aggiuntivo.PS esistono tazzine in fondo di caffè compresso,non per macchinette automatiche,credo.
            diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

            Commenta


            • #7
              Si, la rotazione di bicchieri da parte delle organizzazioni che gestiscono le macchine è una strada. Io pensavo invece ad un lavabicchieri completamente automatica posizionata vicino al distributore, un contenitore integrato alloggia i bicchieri puliti e sterilizzati, e un'altro alloggiamento riceve il bicchiere da lavare, operazione che avviene all'interno della macchina.

              Commenta


              • #8
                Secondo te se usi bicchieri riutilizzabili quanti ne resteranno nel distributore e quanti invece saranno portati via per uso casalingo ?
                Viva la tecnologia che semplifica la vita.
                Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.

                Commenta


                • #9
                  Eh,che azz.Probabilmente hai ragione ,ma io Spero di no.Io non li ruberei,ma in effetti neppure butterei una bici a noleggio nel fiume.Però sicuramente qualcosa va fatto.
                  diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

                  Commenta


                  • #10
                    Certo è un rischio, faccio però una distinzione. Se l'utilizzo è all'interno di locali tipo uffici, credo che il problema non sussista. L'uso in distributori automatici a disposizione del pubblico si usa la cauzione tipo i carrelli dei supermercati.

                    Commenta


                    • #11
                      Non ho capito,cauzione per cosa?Visto che non avevo considerato i furbetti la mia soluzione mi piace ancor di più. Uno sconto se usi un tuo bicchiere.Tra l altro ormai questi cibi schifosi confezionati non piacciono più. Però Capisco le urgenze.
                      diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

                      Commenta


                      • #12
                        Esempio per prendere un bicchiere pulito dalla macchinetta CleanGlass, prima introduci una monetina in un alloggiamento, alla fine restituisci il bicchiere usato e viene restituita la moneta, come nei carrelli della dei supermercati.

                        Commenta


                        • #13
                          Bravissimo,Hai trovato La Soluzione.Brevettarla la vedo dura però mi piacere.Bravo,un genio.
                          diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

                          Commenta


                          • #14
                            Grazie, sono contento che piaccia. E' un progetto che ho già iniziato e che voglio portare avanti velocemente. Ho fatto lo studio preliminare, ora devo fare un prototipo per verificare il tutto e poi preparare una preserie per la produzione.
                            Tutte le obiezioni e i suggerimenti mi sono molti utili per migliorare il progetto.
                            Il tema è attuale quindi voglio realizzarlo al più presto e con l'aiuto di tutti, innanzi tutto facendolo conoscere.
                            E' una follia?

                            Commenta


                            • #15
                              Non è una follia ma solo poco razionale. Trasformeresti ogni distributore in una macchina complicata da un sistema di lavaggio e manipolazione dei bicchieri che ne aumenterà i costi oltre ogni convenienza economica. Dovrà avere una gestione regolare del sistema di lavaggio che genererà reflui da smaltire essendo rifiuti inquinanti. Già detto per la mancata restituzione dei bicchieri. ( il deposito della cauzione per ogni bicchiere è improponibile a mio giudizio..). Se vuoi ridurre la plastica il sistema più semplice è quello di non usarla passando a contenitori in materiale biodegradabile e compostabile senza cambiare nulla dei dispenser. Costo zero e applicabilità immediata.
                              Viva la tecnologia che semplifica la vita.
                              Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X
                              TOP100-SOLAR