Emissioni Caldai A Nocciolo Di Sansa - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Emissioni Caldai A Nocciolo Di Sansa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Emissioni Caldai A Nocciolo Di Sansa

    Ciao a tutti ho una caldaia di 55kw termici alimentata a nocciolo di sansa...combustibile pulito....ma che all'uscita della canna di scarico rilascia le tristemente famose polveri sottili.
    vorrei sapere se ci sono studi sull'entità di tali polveri e se ci sono sistemi per abbaterle (con relativi costi)
    ciao ciao a tutti

  • #2
    Ciao pirandello98, io ho trovato questo nella sezione BIOMASSE: https://www.energeticambiente.it/cal...a-cippato.html
    Prendete il posto dove siete nati, metteteci la centrale a gas a ciclo combinato più grande d'italia, la seconda discarica di rifiuti del Piemonte, una nuova centrale ad olio di palma, la rete di teleriscaldamento mai terminata e la vostra salute messa a rischio... Poi provate a pensate al vostro futuro...

    Commenta


    • #3
      Grazie tante...
      bruno

      Commenta


      • #4
        Scusa Pirandello98, ma questo intervento l'avevi visto: https://www.energeticambiente.it/ari...ufe-legna.html ?
        Prendete il posto dove siete nati, metteteci la centrale a gas a ciclo combinato più grande d'italia, la seconda discarica di rifiuti del Piemonte, una nuova centrale ad olio di palma, la rete di teleriscaldamento mai terminata e la vostra salute messa a rischio... Poi provate a pensate al vostro futuro...

        Commenta


        • #5
          no le polveri di una stufa alimentata a nocciolino di sansa...è scritto ell'oggetto della discussione.
          ciao ciao

          Commenta


          • #6
            Pirandello, ho cercato (non solo su internet) e non ho trovato nulla. Anzi, a dire il vero l'unico che mi ha risposto è un giovane ingeniere che alla mia domanda mi ha risposto: "Dalla notte dei tempi che dalla combustione di legna e biomasse (esclusi i rifiuti urbani) si producono polveri sottili, non c'è niente da meravigliarsi o da diventare matti. Preoccupiamoci invece di quello che si attacca al PM10 che è ben peggiore" dopo di che ha continuato spiegandomi che il PM10 è solo un vettore sul quale si attaccano le porcherie più immonde che fanno male all'uomo e che il problema non è l'eliminazione del PM10 ma è l'eliminazione delle porcherie che usano il PM10 come vettore...

            Che dirti, sono rimasto a bocca aperta e con le orecchie basse.... fino a 5 minuti prima ero convinto che il PM10 era la "peste" (come ci raccontano tutti i media) e invece.
            Prendete il posto dove siete nati, metteteci la centrale a gas a ciclo combinato più grande d'italia, la seconda discarica di rifiuti del Piemonte, una nuova centrale ad olio di palma, la rete di teleriscaldamento mai terminata e la vostra salute messa a rischio... Poi provate a pensate al vostro futuro...

            Commenta


            • #7
              Grazie calore
              bhe in effetti non e molto esaustiva come domanda pero mi fa sorgere cmq un pensiero...ma allora visto che noi consumatori dovremmo conoscere la reale emissione scaturita bruciando tali combustibili...i produttori dovrebbero scrivere come trattano il nocciolo di sansa e con quali materiali. Una volta sempre per scoprire lo stesso mistero ho trovato un articolo dove c-era scritto che la sansa o meglio il noccciolo di sansa e trattato con esano...cioe un derivato del petrolio....ma allora cosa stiamo bruciando oltre al nocciolo?????
              scusa per la mancanza di ACCENti ma non so scrivere tanto bene su una tastiera polacca...
              ciao ciao
              \bruno

              Commenta


              • #8
                C'è una discussione attiva su caldaie/termocamini/stufe sulle emissioni.
                Prendete il posto dove siete nati, metteteci la centrale a gas a ciclo combinato più grande d'italia, la seconda discarica di rifiuti del Piemonte, una nuova centrale ad olio di palma, la rete di teleriscaldamento mai terminata e la vostra salute messa a rischio... Poi provate a pensate al vostro futuro...

                Commenta

                Attendi un attimo...
                X