Solare termico per riscaldare dei radiatori mobili - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Solare termico per riscaldare dei radiatori mobili

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Solare termico per riscaldare dei radiatori mobili

    dunque, in un appartamento da anni poco usato ma che ora servirebbe in modo continuativo è ora venuta fuori una perdita nell'impianto dei termosifoni, si è rotto un tubo sotto il pavimento chissà dove ...
    proprio ora che ho installato i pannelli solari termici
    per ora ho provveduto con climatizzatori ma vorrei recuperare la situazione visto che i pannelli che ho montato (a tubi) rendono l'acqua bollente e ci sarebbe quindi la possibilità di scaldarsi gratis
    spero ci sia qualche sistema per scoprire con esattezza il punto esatto della perdita, in alternativa non so se esistono caloriferi ad acqua portatili senza resistenza elettrica interna su ruote da riempire e svuotare da un rubinetto, o forse recuperare i radiatori esistenti staccandoli dal muro e mettendoli io su ruote ... sono taccagno eh ?
    non sono un gran tecnico, chiedo lumi a chi ne sa senz'altro più di me

    ringrazio in anticipo chiunque mi aiuterà

    aggiungo, ho visto in rete i controsoffitti con i pannelli radianti dove circola l'acqua, la moglie non li vuole ... subisco


    Note di Moderazione: nll
    "richiesta consiglio" non è un titolo ammissibile, è troppo generico e non aiuta a capire il tema che vuoi trattare. Più del 50% delle discussioni su questo forum riguardano richieste di consigli, se tutti le avessero intitolate come hai fatto tu, come faresti a trovare le risposte al tema che ti sta a cuore? Per questo motivo è stato inserito nel nostro regolamento l'obbligo di dare alla discussione che si vuole aprire un titolo significativo del tema trattato, chi non lo fa viola la norma e si espone alle previste sanzioni. Ti ricordo che alla tua iscrizione qui, hai dichiarato di aver letto e di approvare il regolamento del forum. Per ora, come saluto di benvenuto, correggo io il titolo e ti invito solo a fare più attenzione la prossima volta.

    Ultima modifica di nll; 25-11-2010, 21:04.

  • #2
    Difficile scaldarsi col solo solare termico, a meno di avere una superficie a pannelli piuttosto esagerata e un gran serbatoio d'accumulo ben coibentato.

    I sistemi per individuare le perdite ci sono, ma sono piuttosto costosi e alla fine i più risolvono osservando la perdita e facendo dei tentativi sfondando il pavimento alla ricerca del tubo rotto.

    Comunque se l'impianto è vecchio, potrebbe essere una buona idea quella di smantellare il pavimento e rifare l'impianto. A questo punto puoi pensare ai pavimenti radianti, che col solare termico possono rendere meglio.

    Scordati di portare a spasso i termosifoni riempiti dell'acqua del rubinetto, faresti solo casini in giro e non riusciresti a scaldarti, anche perchè ogni 5 minuti dovresti fare il cambio d'acqua, come rimetti in circolo quella che svuoti? Rischi di stare al freddo e di gonfiare la bolletta dell'acqua: altro che risparmio!

    ••••••••••••

    Commenta


    • #3
      ti ringrazio della risposta e mi scuso per il titolo generico

      c'è diciamo la volontà di salvare il pavimento, ha un qualche pregio, il primo idraulico contattato ho capito che sarebbe andato a tentoni, io avrei fatto i controsoffitti radianti senza distruggere alcunché ( appartamento di 120 mq isolato sopra edificio industriale, da dentro l'edificio non si capisce dove perde data l'impermeabilizzazione effettuata all'epoca sotto l'abitazione, l'acqua cola lateralmente dallo scolo previsto ) ma la moglie ha paura che prima o poi ci inondino
      i serbatoi dei pannelli ( sono due installati in serie e per questo motivo scaldano troppo, li tengo coperti per buona parte ) hanno una capienza complessiva esagerata di 500 litri, l'acqua la prendo dal pozzo, non ho problemi di carenza o di bolletta
      sto pensando mentre scrivo se far passare dei tubi all'esterno dell'abitazione e bucare in corrispondenza dei termosifoni periferici ...

      ma mi par di capire che dovrò continuare con i climatizzatori e lasciar riposare il cervello

      Commenta


      • #4
        lascia perdere i soffitti radianti. sono fastidiosi (testa calda e piedi gelati) e principlamente studiati per il raffrescamento.
        Svuota l'impianto esistente, fai tagliare i tubi a filo parete e murali.
        Fai fare delle tracce nel perimetro delle stanze, anche dietro lo zoccolino del pavimento e crea una nuova rete di distribuzione.
        Così salvi capra e cavoli.

        P.S. mi pesa dare ragione a una donna...ma alle volte è necessario:P

        Commenta

        Attendi un attimo...
        X