Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

pompe di calore

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • pompe di calore

    Ciao a tutti,
    volevo un vostro consiglio riguardo alla scelta fra la pompa di calore o solare termico per la produzione di ACS,e liquido riscaldamento\raffrescamento casa.

    La mia futura Casa si trova a Desio (MB), in una villa bifamigliare gia' abitata al piano terra, superificie calpestabile da riscaldare 90 mq (105 mq sup lorda comprensiva di muri perimetrali), serramenti in legno con vetro a doppia camera. Il muro perimetrale e' spesso 40 cm (10 cm di blocco esterno, 5 cm di isolamento in polistirolo e 25.5 di blocco svizzero) e le solette col p.t. e sottotetto alte circa 35 cm.

    Al momento sono d'accordo con l'idraulico di metter due pannelli per il solare termico insieme a una caldaia a gas per i periodi invernali.

    Volevo sapere pero' se era meglio metter le pompe di calore (solare termico non serve se COP delle pompe maggiore di 3 con temperatura media invernale di 7° C - fonte d.c.r. 7845 reg.lombardia) della potenza di 7 KW (o potenza simile) ; se sono meglio le pompe di calore che modello mi consigliereste?

    Io sinora ho visto o mi hanno consigliato le AQUAREA di Panasonic, le Viessmann Vitocal 200 L o le Clivet Gaia, meglio se con lo split (COMPATTE SCONSIGLIATE).

    Il costo totale dell'operazione pompa di calore quale sarebbe?7000 €?? odi meno o di piu'?

    Ciao,
    Fausto

  • #2
    Originariamente inviato da fausto infra Visualizza il messaggio
    Volevo sapere pero' se era meglio metter le pompe di calore
    Vedi discussione in firma.
    Per avere COP economicamente vantaggioso rispetto al metano l' impianto di distribuzione deve essere progettato in modo da soddisfare il fabbisogno termico con temperatura massima di mandata a 35°.

    Io comunque installerei lo stesso un impianto solare termico per produzione ACS, è energia gratuita e sicuramente meno costosa del prelievo di energia elettrica.

    Saluti
    Battezzato "Uomo capellone del Monte---llo"

    Rilievi consumi-produzione PDC aria/acqua:
    http://www.energeticambiente.it/casa...ermico-fv.html

    Commenta


    • #3
      Fausto, stiamo parlando di Desio...quindi è importante sapere la classe energetica dell'edificio, e parliamo di calcoli con il bilancino (l'isolamento da solo senza apporti non dice molto)...attenzione alle PDC elettriche, se non son ben calcolati i consumi potrebbero riservare delle sorprese quando le temperature scendono sotto lo 0..ad occhio e per esperienze dirette 5 cm sono davvero pochini, quindi o hai tanti apporti o sicuramente meglio il gas come consumi. Esistono sistemi convenienti di riscaldamento a pavimento con solare termico e grossi accumuli in cui le PDC sono ad integrazione per l'inverno, non le conosco bene ma so che esistono e sono molto diffuse nei pasi nordici... pero' parliamo di case molto ben isolate, praticamente dalla A in su con esposizioni ottimali ecc.. ecc,,,,

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da paolo.s Visualizza il messaggio
        sicuramente meglio il gas
        Originariamente inviato da fausto infra
        della potenza di 7 KW
        C'è già un dato molto importante e secondo me potrebbe essere anche corretto, visto che stiamo parlando di un' abitazione da 105 mq.

        Inserisco una stima pessimistica per una PDC aria/acqua:
        Tanto per rimanere larghi... 105 mq x 100 kWh/mq = 10500 kWh/annui.
        Con metano si ha una spesa annua di circa 800 €
        Con PDC e COP medio annuo di 3,3 servono circa 3200 kWh che prelevati a un prezzo medio di 0,25 sono circa 800€ annui.

        Se l' impianto di distribuzione viene progettato per soddisfare l' esigenza termica a 35° massimi di mandata il COP medio annuo è più alto, vedi discussione in firma.

        Ciao
        Battezzato "Uomo capellone del Monte---llo"

        Rilievi consumi-produzione PDC aria/acqua:
        http://www.energeticambiente.it/casa...ermico-fv.html

        Commenta

        Sto operando...
        X

        Informazione Debug

        TOP100-SOLAR