Potenza istantanea condizionatore HAIER - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Potenza istantanea condizionatore HAIER

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Potenza istantanea condizionatore HAIER

    Salve a tutti: sono in procinto di acquistare un condizionatore canalizzato Haier (ad28ns1era) con relativo motore esterno e volevo chiedervi una informazione.
    Con un normale contratto da 3 Kw avrei problemi ad usare questo condizionatore che ha queste caratteristiche?
    Chiaramente intendo l'uso del solo condizionatore tenendo spenti altri elettrodomestici...
    --------------------------------
    Potenza resa RAFF nom (min~max) kW 8,5 (2,1~9,8)
    Potenza resa RISC nom (min~max) kW 9,5 (2,2~10,5)
    Potenza assorbita RAFF nom (min~max) kW 2,65 (0,5~3,8)
    Potenza assorbita RISC nom (min~max) kW 2,63 (0,5~3,8)
    Classe energetica EER 3,21
    COP 3,61
    Pdesign RAFF capacità (35°) kW 8,5
    Pdesign RISC capacità (-10°) kW 6.6
    Classe energetica SEER 5,4 (A)
    SCOP 3,8 (A)
    Consumo annuo di energia RAFF kWh/a 585
    Consumo annuo di energia RISC kWh/a 2580
    ---------------------------------
    Grazie a tutti x le eventuali dritte



  • #2
    Originariamente inviato da fulvio74 Visualizza il messaggio
    Potenza assorbita RAFF nom (min~max) kW 2,65 (0,5~3,8)
    Potenza assorbita RISC nom (min~max) kW 2,63 (0,5~3,8)
    Sono 3,8kw di assorbimento massimo , insomma se va lui devi proprio non avere niente acceso... che poi essendo inverter lavorera' spesso a meta di quella e anche meno e' un'altra cosa....
    AUTO BANNATO

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
      Sono 3,8kw di assorbimento massimo , insomma se va lui devi proprio non avere niente acceso... che poi essendo inverter lavorera' spesso a meta di quella e anche meno e' un'altra cosa....
      Immagino che quelli siano i valori tenendo la ventola in modalità HIGH...
      Tenendola LOW suppongo che i valori siano molto più bassi..o sbaglio?

      Commenta


      • #4
        La ventola consuma poche decine di Watt, quello che fa la differenza è appunto la differenza di temperatura tra l'ambiente esterno e quello interno.
        Per dire: in casa vuoi 24°C e fuori ce ne sono 42, partendo dalla stanza calda il compressore galoppa veloce per abbattere la differenxa di temperatura rapidamente, viceversa quando l'ambiente è già freddo (o caldo) il compressore lavora solo per compensare le perdite termiche.

        Un esempio pratico, il condizionatore a casa mia ha un massimo di potenza simile al tuo, 3,2 kW. Se parte lo sbrinamento, alla riattivazione il compressore è a massimo regime per pochi minuti, fino a riportare la temperatura della batteria a regime, poi riprende a modulare.
        Nel funzionamento a freddo invece non è mai arrivato alla massima potenza dichiarata e anche inserendo la funzione "turbo" va poco oltre la potenza nominale e da li scende rapidamente.
        Fai i tuoi conti e vedi come regolarti, io con potenze così passerei, previa verifica dell'impianto ad almeno 4,5 kW se non 6!

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da alfagammatronico Visualizza il messaggio
          La ventola consuma poche decine di Watt, quello che fa la differenza è appunto la differenza di temperatura tra l'ambiente esterno e quello interno.
          Per dire: in casa vuoi 24°C e fuori ce ne sono 42, partendo dalla stanza calda il compressore galoppa veloce per abbattere la differenxa di temperatura rapidamente, viceversa quando l'ambiente è già freddo (o caldo) il compressore lavora solo per compensare le perdite termiche.

          Un esempio pratico, il condizionatore a casa mia ha un massimo di potenza simile al tuo, 3,2 kW. Se parte lo sbrinamento, alla riattivazione il compressore è a massimo regime per pochi minuti, fino a riportare la temperatura della batteria a regime, poi riprende a modulare.
          Nel funzionamento a freddo invece non è mai arrivato alla massima potenza dichiarata e anche inserendo la funzione "turbo" va poco oltre la potenza nominale e da li scende rapidamente.
          Fai i tuoi conti e vedi come regolarti, io con potenze così passerei, previa verifica dell'impianto ad almeno 4,5 kW se non 6!
          Grazie delle dritte: ultima cosa.
          Quali accortezze potrei avere per bypassare l'aumento dell'impianto? So che il Kw a 4,5 costa quasi il doppio e usare il condizionatore due-tre mesi all'anno mi peserebbe.
          Ad esempio: tenere la ventola bassa e non far sparare l'aria già ai valori minimi 16-18 ma a 25-26 potrebbe essere un'idea?

          Commenta


          • #6
            Metti un condizionatore meno potente, non si deroga direi...poi è un monosplit, multisplit, canalizzato...?

            Se è un multisplit basta non accendere tutti gli split insieme, viceversa non ci fai molto.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da alfagammatronico Visualizza il messaggio
              Metti un condizionatore meno potente, non si deroga direi...poi è un monosplit, multisplit, canalizzato...?

              Se è un multisplit basta non accendere tutti gli split insieme, viceversa non ci fai molto.
              E' un canalizzato inverter

              Commenta


              • #8
                E non puoi pensare di mettere due macchine separate per climatizzare solo dove serve quando serve?
                Altrimenti (ma spendi un sacco di più per poca utilità e vantaggi, sempre che per quel condizionatore si possa fare), un sistema di zonificazione

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da fulvio74 Visualizza il messaggio
                  Con un normale contratto da 3 Kw avrei problemi ad usare questo condizionatore che ha queste caratteristiche?

                  guarda che dal (mi pare) 2017 (di certo 2018) sotto 6 kw di potenza, la potenza puo essere variata con scatti di 0,5 kw e il cambio sarà gratuito per (mi pare) 2 anni di tempo.
                  Salire sopra 3 non comporterà piu essere penalizzati da scaglioni, che sono gia stati modificati, lo saranno a gennaio di nuovo e sapriranno da 2018.
                  per cui se dovrai salire a 4 kw..spenderai 25 euro in piu all'anno....non penso ti possa spaventare una tal evenienza...
                  Per cui metti la macchina che serve e che dia la resa migliore sia come confort che come consumi..e la potenza del contatore la adeguerai.
                  A parte che se è inverter, andrà praticamente sempre a potenza ridotta..e magari la macchina ha la possibilità di limitare assorbimento (molte lo hanno)
                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                  Commenta

                  Attendi un attimo...
                  X