Nuovo impianto per casa molto dispersiva - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nuovo impianto per casa molto dispersiva

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Nuovo impianto per casa molto dispersiva

    Buongiorno a tutti, mi chiamo Andrea e sono in procinto di acquistare e ristrutturare casa.Ho navigato molto nel vostro forum per cercare di farmi un'idea... Però fra caldaie a condensazione, pellet, pompe di calore, falò in mezzo alla stanza, non ci capisco più niente. Ed ho pensato di aprire una discussione per avere un consiglio più preciso.La mia situazione è questa:-POCHI soldi-casa anni 60 da ristrutturare parzialmente (impianti, pavimenti piano terra, infissi)La casa, situata nella campagna romagnola vicino a Lugo, è 130 metri su due piani, ed è esposta su 3 lati (ad ovest ho un vicino) inoltre è raggiunta dal metano.Ho valutato l'idea di isolare il tetto con lana di vetro, e visto il costo non troppo elevato pensavo di farlo, ma servirà a qualcosa?Per quanto riguarda il cappotto mi piacerebbe moltissimo.. Ma ha dei costi molto elevati... Quindi per il momento è stato scartato. Anche perché ho tutte le banchine delle finestre in marmo, e cambiarle per rompere il ponte sarebbe un'altra spesa.. Al momento la casa è dotata di termosifoni in ghisa in ogni stanza, punterei a riutilizzarli ed integrarli con altri elementi.Inizialmente avevo valutato un solare termico + caldaia a pellet per l'inverno, ho un garage dove potrei stoccare grandi quantità di pellet, e tramite apposita coclea credo non ci sarebbe troppo sbattimento.Tuttavia dopo aver letto alcuni articoli ho scoperto le caldaie a compensazione che hanno efficienze altissime.. Inoltre ci sono le pompe di calore aria acqua che ho scartato a priori in quanto non credo di poter fare affidamento su un impianto a bassa temperatura per colpa dell'elevata dispersione... Ma magari mi sbaglio!Voi cosa mi consigliate? Potete suggerirmi qualche idea e magari fornirmi anche qualche dettaglio sui costi?Grazie fin da ora

  • #2
    PDC elettrica direi di no.Se hai voglia di sbatterti un minimo, pellet...altrimenti considera una PDC a gas Robur k18
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

    Commenta


    • #3
      l'ideale sarebbe isolare sottotetto cappotto,non preoccuparti per le banchine io non li ho isolati,impianto fotovoltaico,se
      vuoi spendere poco metti i clima con gli split così rinfreschi e scaldi e con il FV abbatti le spese,io alla fine scaldo la casa
      con un solo split però è isolata bene,se la casa è poco isolata al contrario devi avere generatori di caldo più grandi e più
      costosi,ma alla fine,se dici il budget che hai magari si può vedere cosa puoi fare

      Commenta


      • #4
        Ciao, sono un semplice installatore del Piemonte.
        Di casi come il tuo ne vedo tanti e se hai il metano comodo, al momento, viste le condizioni economiche, con un investimento iniziale piccolo, ed una caldaia murale a gas a condensazione hai acqua calda e riscaldamento a costi accettabili.
        Se vai su pellet o biomasse devi già considerare di spendere subito circa tre volte tanto come investimento iniziale.
        Isola bene il solaio, è una buona cosa, io l'ho fatto con 14 centimetri di polistirene (soletta) ma va bene anche la lana di vetro.
        Se hai legna a disposizione puoi integrare un po' con una stufa così risparmi qualcosa sul metano.
        Ovvio che con case energivore bisogne sempre valutare bene il costo del combustibile e ricordare che quello se è elevato lo è tutti gli anni.
        Se hai bisogno di climatizzare e la zona non è molto fredda d'inverno, valuta le proposte degli altri utenti che ti hanno risposto. PdC e split. No assoluto a radiatori con case così energivore.
        Un buon serio termotecnico te lo consiglierei così quando hai due dati in più puoi valutare meglio.
        Buon Lavoro...

        Commenta


        • #5
          no l'approccio è proprio sbagliato... prima si isola, poi si ragiona sull'impianto...
          I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
          https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

          Commenta


          • #6
            Riccardo, ho scritto qualcosa di sbagliato o non hai letto bene?
            Certo che isolare una casa è una delle prime cose da considerare, su una casa esistente (specie se appena acquistata e da ristrutturare) non tutti possono avere la possibilità economica di sostenere rifacimenti, cappotti eccetera, quindi, riportando la mia esperienza di isolamento del sottotetto, ho cercato di condividere una scelta economica e funzionale accettabile.
            Penso di non aver fatto un approccio errato, visto che all'inizio c'è scritto in maiuscolo (POCHI soldi).

            Commenta


            • #7
              ovviamente rispondevo a Andrea... che ha titolato il 3d "nuovo impianto"...

              PRIMA si dovrebbe valutare come intervenire sull'isolamento, poi dimensionare e scegliere l'impianto. Tutto qui.
              I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
              https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

              Commenta


              • #8
                Wow, quante risposte! Grandi!
                Avete ragione, forse non ho spiegato bene la mia situazione.. Il mio budget al momento diciamo che è "spendere meno possibile fino ad un massimo di 10000 euro".

                Mi piacerebbe però mettere giù un piano evolutivo della cosa.. ad esempio: adesso prendo caldaia economica a metano, faccio cappotto alla parete Nord e isolo il tetto. Fra 5 anni cappotto altre pareti o magari prendo pdc, o non so cos'altro..
                Il problema è che non ho idea dei prezzi.. E sopratutto non ho idea di cosa sia più utile!
                Ad esempio il mio geometra mi aveva detto che più che il cappotto è importante togliere i ponti termici! Ma ho scoperto che non è vero!

                Inoltre non so neanche che beneficio corrisponde ad una determinata installazione, mi spiego meglio: se facendo il cappotto intero più installazione stufa di categoria infima ho un grande risparmio (ammortizzabile quindi in poco tempo), ma per fare ciò devo spendere 15k, magari posso riuscire a tirarli fuori quei 5000 euro in più, ma mi costerà un GRANDE sacrificio... Insomma, ne deve valere la pena!

                Però ripeto... Non conosco i prezzi... Inoltre la butto lì, mio padre è capomastro, non ha mai fatto un cappotto ma in generale se la cava egregiamente con qualsiasi lavoro di muratura, dite che c'è modo di isolare la casa con del sano ed economico fai da te?

                Tenendo ad esempio i 10k prefissati..
                Circa 8k è il prezzo per un cappotto per casa mia, circa 160mq di superficie esterna (50€ mq può starci come prezzo?). Se lo faccio rimango 2k per il resto, quasi nulla...
                Isolando solo il soffitto penso di spendere molto meno, ed avrei più budget per un solare termico magari, o un fotovoltaico! Chiedo a voi per i prezzi, non ho la più pallida idea di quanto possano costare...
                O magari esiste una soluzione più artigianale, tipo un intonaco termoisolante (quanto costa? E' valido?) che posso applicare autonomamente, in modo da poter ridurre le dispersioni ai lati, sul soffitto e prendere una buona caldaia a compensazione...

                Come vedete non ho le idee molto chiare...
                Ultima modifica di zibobbalibbo; 08-03-2016, 10:32.

                Commenta


                • #9
                  il cappotto è alla portata di qualsiasi persona con un minimo di manualità che applichi la tecnica
                  di posa e installazione,e in fondo dopo si tratta di applicare sui pannelli rete e rasatura a colla
                  per cappotti,come ha detto il geometra è importante non lasciare ponti termici,facendo una parete
                  alla volta non hai grandi riscontri,lasciare i ponti dei bancali non inficia le prestazioni,con quei soldi
                  mi dedicherei all'isolamento dopo la casa si scalda con poco
                  per i materiali del cappotto,12 cm di lana di roccia quasi 30 al mq finito,con xps presumo attorno ai 20
                  isolare il sottotetto è anche più economico,se non è utilizzabile 2 strati da 10 cm lana roccia o vetro
                  incrociati,gli infissi come sono messi

                  Commenta


                  • #10
                    bene zibbo, cominci a ragionare con l'approccio giusto.

                    Leggi, sia in questo forum che altrove puoi trovare molte informazioni. Tutte le cose si possono fare a vari livelli, sia economici che realizzativi, e in tempi diversi.

                    Perchè si parte dall'isolamento? Ma è semplice... perchè altrimenti rischi di spendere soldi e sovradimensionare l'impianto di riscaldamento per ottenere un risparmio limitato!

                    Le caldaie a condensazione fanno risparmiare un 15-20% SE usate bene, in una casa dispersiva non è detto. Il pellet... ora è sotto accusa per le polveri sottili, e comunque un sistema di carico automatico COSTA caro.

                    Con 10-15000 euro e il padre capomastro credo puoi iniziare a fare diverse cose: isolamento sottotetto sicuramente, e cappotto esterno, se non tutto almeno iniziare con le pareti più "facili" (tanti metri quadri e pochi infissi)

                    Leggi, ci sono 3d sul fai da te e 3d specifici su tetto, cappotto ecc... metti foto, documenti ecc e parti col piede giusto
                    I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                    https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                    Commenta

                    Attendi un attimo...
                    X