Impianto ad isola con lampade LED. Posso staccarmi dall'enel per l'illuminazione? - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Impianto ad isola con lampade LED. Posso staccarmi dall'enel per l'illuminazione?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Impianto ad isola con lampade LED. Posso staccarmi dall'enel per l'illuminazione?

    Ciao,
    Sicuramente farò ridere tutti, di solito noi che non sappiamo nulla di corrente siamo bravi in questo, ma provo lo stesso ad esporre la mia idea.

    Pannello solare sul tetto. Ce ne sono da 100-150W a poco costo ormai...(KIT Solare Fotovoltaico 150W 12V Poly + Regolatore PWM 20A Nautica Camper Baita | eBay)

    Regolatore in modo che alla batteria arrvino sempre 12v

    Con un arduino misuro i livelli di carica della batteria e se scendo sotto x% alimento con un trasformatore 12v direttamente dalla rete 220.

    Direttamente in bassa tensione 12v alimento lampadine a LED per sole 2 stanze della casa(sala e cucina) per un totale di 9 punti luce, di cui la sera se ne accenderanno poi solo 3-4 per qualche ora la notte.

    Un impianto del genere è fattibile/dimensionabile secondo calcoli matematici?
    Primo scoglio sui calcoli:
    una lampadina di queste (https://www.amazon.it/Lampadina-Led-...dina+led+bassa) assorbe semplicemente 10W/h, quindi con un'ora di sole pieno di mezzogiorno ne tengo accese 15 per un'ora???
    Se metto una sola batteria da 12v 70Ah(840w???), che durante il giorno viene caricata dal pannello mettiamo per 6 ore di sole(150*6=900W), ce la faccio a mantenere 7 lampadine per 10 ore (700w???)?

    Sui W ho messo dei gran punti interrogativi perchè da ignorante mi sembra tutto troppo semplice
    grazie per ogni chiarimento, ma vi prego di non infierire troppo

  • #2
    Ciao Guz, leggiti questa discussione : https://www.energeticambiente.it/fai...almente-c.html
    Regolamento: https://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

    Commenta


    • #3
      Più che altro deve capire come produce un pannello FV , perchè
      6 ore di sole(150*6=900W)
      e' fantascienza
      AUTO BANNATO

      Commenta


      • #4
        comunque in una buona giornata 1 kwp produce 6 kwh,quindi i 900 wh ci stanno in primavera estate bella
        giornata,le ore però sono il doppio almeno

        Commenta


        • #5
          Grazie per le risposte. Ho messo le mani avanti subito dicendo che non ho basi ne esperienza e cerco di capire se è fattibile.
          Ho cercato di basarmi su scenari sfavorevoli per fare i calcoli. Non ho pensato a periodi estivi in cui i pannelli lavorano bene, ma a mesi invernali cercando di stabilire una media di 6 ore di sole al giorno.
          Se poi si tratta di prendere un pannello da 200W anzichè da 150W ci passano giusto una sessantina d'euro.

          Vorrei partire a realizzare, ma vorrei prima buttare giù un progettino almeno avvallabile da qualche esperto.
          Piu studiacchio e più mi sto confondendo. Per esempio per le batterie pensavo a 2 batterie 12v 45ah AGM collegate in parallelo. Con batterie completamente cariche, senza scaricarle fino a rovinarle potrei contare su 70A quindi su 840W nelle ore notturne presumo.
          O è meglio che io ne metta 4 per collegarle anche in serie, aumentare il voltaggio e limitare la caduta di tensione alle lampadine 12v? Io pensavo di alimentare solo un paio di stanze adiacenti a dove posiziono la batteria, e i cavi saranno tra i 5 e i 10m di lunghezza...

          Un regolatore che autonomamente, senza che io impazzisca con arduino, in caso di batteria scarica in assenza di luce solare inizi a ricaricare le batterie da rete 220 esiste???

          Se
          uso lampadine a 12v tipo questa, compatibile sia con i 12v che i 24v, che se ho capito bene per soli 12w mi fa la luce di una vecchia lampadina ad incandescenza 100w, riesco ad avere autonomia sufficiente per mantenerne accese 6 per quasi 12 ore consecutive... non è poco!

          EDIT:Il freno all'entusiasmo lo ho avuto in questo istante che mi è venuto da andare a vedere le tariffe energetiche. Se ho letto bene qui dice che un Kw/h che è più di quello che potrei risparmiare a giornata costa 18 centesimi. Per quanto io mi possa sbattere, apparte la soddisfazione, minimo avrei una spesa di 500€ tra batterie, pannello e regolatore. Mettiamo anche che io riesca per lo stesso prezzo a trovare batterie più capienti inglobando 1000w al giorno per poi riuscire a consumarli tutti, impiegherei (500€/0,18) 7 anni e mezzo per ammortizzare e iniziare ad avere un reale guadagno
          . Probabilmente però nel frattempo le batterie ci avranno mollato...

          In soldoni non so se i miei calcoli siano giusti(spero comunque in qualche spiegone), ma alimentare le luci con un pannello da 200W mi parrebbe cosa fattibile.
          Nemmeno sul lato economico so se i calcoli siano esatti, ma pur autocostruendo l'impiantino in questione mi pare una rimessa..
          Ultima modifica di Guz; 27-07-2016, 10:47.

          Commenta


          • #6
            essendoci le batterie di mezzo la convenienza latita.un impianto così lo devi considerare per
            quello che è,un giochino

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X