Riscaldare Stanza per lavoro 16m 6 ore al giorno - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Riscaldare Stanza per lavoro 16m 6 ore al giorno

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Riscaldare Stanza per lavoro 16m 6 ore al giorno

    Salve a tutti,
    devo iniziare a pensare a come riscaldare una stanza di 4,5mX3,5m che utilizzo per lavoro 6-7 ore al giorno.
    E' da tenere presente che la stanza è al piano terra ed è molto fredda e umida, la temperatura qui in Abruzzo d'inverno raggiunge quasi lo 0.
    Negli anni passati ho provato:

    - varie stufe elettriche 2500W (Quando fa troppo freddo la stanza è fredda)
    - Stufa Zibro riscalda ma non è un caldo uniforme inoltre odore malsano.


    Avevo pensato che la cosa migliore sarebbe un condizionatore fisso a parete (potrei mettere il motore esterno) ma causa molte spese e minor introiti del previsto (che mi verrebbe a costare da come ho capito 600-700euro) mi chiedevo se c'era qualche altra soluzione che poteva fare al mio caso, tipo condizionatore portative ad un costo contenuto.

    Altra opzione sarebbe fare l'allaccio del Gas (non ho contatore e non so se l'attuale caldaia va bene) tenendo aperto solo il termosifone della mia stanza quanto andrei a spendere di gas 6-7ore al giorno? e soprattutto i costi per l'allaccio contatore e forse adeguamento caldaia?


    Accetto consigli.
    Grazie

  • #2
    non dici niente della stanza o meglio della costruzione...

    Visto l'uso per poche ore al giorno, immagino tu intenda scaldarla SOLO durante quelle poche ore. La cosa migliore sarebbe una pdc (condizionatore) o anche stufe elettriche ma a infrarossi, effetto immediato ma hanno alcuni svantaggi e se ne parla qui:


    ovviamente, se possibile, consiglierei di aumentare l'isolamento, es un cappotto interno con preaccoppiato eps+cartongesso aiuterebbe molto con uso saltuario come il tuo
    I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
    https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

    Commenta


    • #3
      concordo..se uso sarà prolungato negli anni..meglio isolare e poi usare una pdc (una portatile la escluderei, perche devi lasciare aperta una finestra per far uscire tubo aria fredda..ma di fatto il freddo ti rientra subito).
      qualsiasi soluzione a gas comporta una caldaia e controlli annui da 100 euro
      canna fumaria è a norma?
      allaccio gas costicchia , di solito..
      il fisso bolletta gas è di 90 euro anno.
      Meglio pdc aria aria..

      Se hai canna fumaria, magari una stufa a legna usata? se legna lo puoi recuperare gratis (pulendo boschi di amici), è la cosa che costa meno...una stufa a legna usata dovrebbe costare 150 euro, o magari trovi chi te la regala...a quel punto, non stare nemmeno a coibentare.
      Siccome ci lavori...la carichi "al bisogno"...

      Per 450 euro su ebay c'è una a pelelt usata per 450 E..il vantaggio è che la programmi 2 ore prima e arrivi che trovi caldo...
      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

      Commenta


      • #4
        Grazie delle risposte.
        E' una struttura in cemento armato al piano terra con 2 lati della stanza che danno all'esterno, non ho canna fumaria quindi escludo la stufa, anche la coibendazione al momento non la considero causa altre spese.

        Tenendo in piedi l'ipotesi condizionatore fisso alimentato a corrente quanto spenderei circa in 1 mese tenendolo accesso 6-7ore al giorno?

        Per l'acquisto compreso di installazione quanto spenderei? sui 600-700euro me la cavo? Quale unità mi consigliate in considerazione dei 16Mq di stanza?

        Grazie
        Ultima modifica di next100years; 27-07-2016, 10:47.

        Commenta


        • #5
          se il problema è il costo iniziale..non fare troppi ragionamenti..vai in un grande magazzino e vedi una unita pdc che possa scaldare, la piu economica che trovi va bene...e fatti fare preventivo per montaggio..magari a settembre (fine stagione calda) strappi un super prezzo..magari con 700 riesci.
          quando spenderai dipende da quanto la usi..e da come disperde la stanza..ma siccome :
          1 non hai alternative
          2 usare stufette elettriche costa 2-3 volte di piu in bolletta
          direi che è la scelta migliore..poi se la bolletta non te la puoi permettere. usalo poco..roba che scalda gratis non ne esiste.

          certo che essendo in CA..rivestirla con cartongesso coibentato aiuterebbe molto..inizia a mettere pdc e poi vedi che costi di gestione hai..come detto, non hai alternative..con gas spenderesti di piu, sia come investimento che come costo di gestione , causa fissi e spese controllo.

          al limite, esistono dei radiatori a gas, ventilati, con presa e espulsione fumi a parete...che potresti alimentare con bombole gpl..ma secondo me cosat di piu della pdc..e come costo gestione magari uguale..e hai la rogna della bombola... e la pdc fa pure fresco..
          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

          Commenta


          • #6
            Grazie dei consigli.

            Un Climatizzatore 9000BTU può andare bene per una stanza di 16Mq fredda? o meglio puntare su un 12.000BTU?

            Commenta


            • #7
              sono 2,6 kw circa...dovrebbero bastare, se non fai freddare molto la stanza..al massimo dovrai programmare che parte un pò in anticipo.
              Ma non è detto che il 12 mila osti di più..magari è in offerta e costa meno
              CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

              Commenta


              • #8
                Sono stato ad un centro commerciale OBI per la precisione per un preventivoe mi hanno proposto il seguente modello a 9000BTU a 349,90€:

                Condizionatori Fissi COMFEE KIT NOVA-9 Bianco in offerta | Euronics

                Per il montaggio circa 250€ ma mi hanno detto se conosco qualcuno che me lo monta risparmio qualcosa.

                Che ne pensate procedo all'acquisto?

                Grazie

                Commenta


                • #9
                  Mi pare ok.
                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                  Commenta


                  • #10
                    per il prezzo del montaggio come vi sembra? si trova a di meno o è in linea con i mercato? l'idraulico di fiducia invece mi chiede 250€, max 300€

                    Commenta


                    • #11
                      Fallo montare dal loro, che probabilmente ne ha già montati altri identici...
                      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao a tutti...
                        Anche io concordo per la PDC!! poi, appena potrai, coibenta internamente le pareti in CA e vedrai che sarà un'altro vivere e un GRANDE risparmio.

                        Saluti
                        Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                        Commenta


                        • #13
                          e sarebbe da fare PRIMA... anche perchè l'unità interna dovrà staccarsi dalla parete un po' di più.

                          Inoltre anche il pavimento probabilmente si potrebbe isolare
                          I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                          https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                          Commenta

                          Attendi un attimo...
                          X