Migliorare casa : Costa tutto carissimo - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Migliorare casa : Costa tutto carissimo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Migliorare casa : Costa tutto carissimo

    Buongiorno....
    è da un po' di mesi che cerco la soluzione migliore per combattere il freddo invernale in casa mia che non è coibentata.

    1)richiesto preventivi infissi : tutti e 3 gli installatori/venditori installano senza smurare falsotelaio in ferro. Ho detto che non sono interessato a far eseguire lavori fatti male. Due finestre e 1 portafinestra PVC euro 3.000.

    2)Ho chiesto 1 preventivo per fare il cappotto nella parete esposta a Nord. Sono l'unico proprietario a cui interessa questa cosa. Gli altri del palazzo non vogliono "buttar soldi" (così mi han detto). Il preventivo era di poco superiore a 9.000 euro per i tre piani. Ma se sono l'unico a "cappottare"....mi costa 4.500 (lavoro fattibile ma comunque non perfetto perchè incompleto).

    3)Ho chiesto un preventivo alla ditta che produce lampade a infrarossi da esterni...per metterle nei due bagni di casa...entrambi esposti a nord...
    Ciuascuna lampada costa euro 880+IVA+spedizione o ritiro in fabbrica !
    Volevo prendere in considerazione di abbinare queste lampade IR ad un piccolo impianto di FV per compensare l'abuso di energia.....

    4).....non oso immaginare cosa mi costerebbe un impianto da 2 o 3 KW di FV ! Se il trend dei preventivi è quello sopra descritto.......

    ....non è forse è meglio alzare un po' di più i termos ?

    Oppure.....devo ripiegare su finestre di media qualità....con doppi e non tripli vetri..... posate alla "C.D.C."..... cappotto fatto alla bene e meglio in economia..... e se proprio serve ....mettere una lampada IR da 200 euro ? FV.... magari 1.5KW.... acquistato nei grandi centri di distribuzione ?

    Col progresso della tecnica...secondo me mettere il non plus ultra che costa caro...va bene oggi.....ma tra 10/15 anni... varrà poco..... e se uno deve vendere casa...i soldi non li recupera più. Non è così ?
    Appartamentino: 70 mq in stabile anni '40, mattoni pieni, Zona clim. E. Esposizione Nord-Sud. Riscaldamento: Caldaia a cond. Ferroli BlueHelix Tech 25C con radiatori in ghisa, alluminio e termoarredi. Serramenti: Nord: Internorm KF310 Vetro triplo 48mm. Sud : legno taglio freddo vetri 4-9-4 Low E. PDC: Panasonic Pe9rke A+/A, De25tke A+/A+. Pavimento freddo, tappeti (polvere ed acari) ovunque.



  • #2
    se prendono 100 € per montare una finestra di sicuro non si preoccuopano del telaio di ferro,
    se fosse fatto il cappotto esterno compresa la spalletta non farebbe da ponte
    altrimenti montare un preaccoppiato xps e cortongesso all'interno
    sicuro il ragionamento piuttosto che niente faccio interventi che si ripaghino in tempi accettabili
    certo che se hai un orrizzonte temporale più lungo figli nipoti ecc il top poi si ripaga alla grande

    Commenta


    • #3
      Beh, intanto dovresti ragionare in termini di detrazione fiscale al 65% in dieci anni (quasi sicuramente prorogata anche per il 2017). Detto questo alcune cose sono effettivamente costose ad esempio il discorso cappotto esterno io lo vedrei bene solo in un contesto di ristrutturazione dell'appartamento o dell'edificio ma farlo fine a se stesso è un costo alto che richiede molti anni per essere ripagato. Anche il fotovoltaico ha costi piuttosto elevati, io sto aspettando per vedere se negli anni futuri saranno un po' più abbordabili. Per le finestre penso che i doppi vetri possano essere sufficienti in linea di massima come buon compromesso, certo che l'opzione del terzo vetro anche per il discorso isolamento acustico è interessante. Anche io mi sto informando per sostituire gli infissi (l'ho già fatto nella porta di ingresso, ora blindata e coibentata) i prezzi sono tendenzialmente quelli che hai visto tu.
      Per quanto riguarda il vendere casa nella mia zona (prov. di BO) funziona così: il nuovo costa molti soldi; anche il non nuovo, tramite agenzie immobiliari, costa non poco. Se invece vuoi vendere, in questo momento prendi relativamente poco, anche se la casa è di recente costruzione.
      Ultima modifica di GLB; 29-09-2016, 20:53.
      Impianto FV integrato da 5,0 kWp, 14 pannelli SunPower X22-360 (360W), Azimut (FV) = -43°, Tilt = 20°, Inverter Solaredge SE5000H, Ottimizzatori di potenza Solaredge. Connesso dal 23/07/2018 con SSP.
      Solaredge Monitoring: https://monitoringpublic.solaredge.c...1-591c9a0b855b

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da GLB Visualizza il messaggio
        Per quanto riguarda il vendere casa nella mia zona (prov. di BO) funziona così: il nuovo costa molti soldi; anche il non nuovo, tramite agenzie immobiliari, costa non poco. Se invece vuoi vendere, in questo momento prendi relativamente poco, anche se la casa è di recente costruzione.
        Questa non l'ho capita ?!?! Per comprare casa a tanto ci vuole chi compra , se c'e' chi compra allora anche la tua vale come le altre in proporzione , o no ?
        AUTO BANNATO

        Commenta


        • #5


          La mia impressione (non sono un esperto di mercato immobiliare) è che se fai grossi investimenti per ammodernare la casa con l’intento di farne aumentare il valore in una ipotetica vendita dell’immobile tra n anni, non so quanto poi concretamente possa rendere visto che OGGI se cerchi di vendere un “usato” i prezzi si sono abbassati molto significativamente. Se invece “compri” i prezzi sono alti. Verosimilmente ci guadagnano le agenzie immobiliari. Ho messo in grassetto OGGI perché bisogna vedere come evolve il mercato e cosa succederà nei prossimi anni. Comunque con le detrazioni 65% a mio avviso fare certi lavori è molto interessante, certo bisogna sempre avere la cifra piena per fare l’investimento iniziale.
          Impianto FV integrato da 5,0 kWp, 14 pannelli SunPower X22-360 (360W), Azimut (FV) = -43°, Tilt = 20°, Inverter Solaredge SE5000H, Ottimizzatori di potenza Solaredge. Connesso dal 23/07/2018 con SSP.
          Solaredge Monitoring: https://monitoringpublic.solaredge.c...1-591c9a0b855b

          Commenta


          • #6
            Riguardo le case non mi sembra vero quello che dici, almeno qui in zona provincia di Milano stante case nuove restano invendute...insomma non bisogna confondere il fatto che i costruttori tengano i prezzi alti col fatto che valgano realmente tanto.

            Detto diversamente il privato a differenza dei costruttori di solito ha fretta e si rassegna prima ad abbassare le pretese. E ovviamente una casa vecchia vale meno se è vecchia veramente (15 anni o più)

            Riguardo i costi, purtroppo in Italia molti produttori sapendo del 65% ne approfittano, ma basta cercare bene per spuntare costi migliori.

            E poi non bisogna esagerare: inutile mettere un triplo vetro al top in una casa vecchia dove per giunta sembra non ci sia intenzione di cappottare a breve.

            Idem per le lampade. 880 euro? Non dico che vadano ugualmente bene quelle da 15 euro, ma cavoli per scaldare un po' più un bagno, in interno, può andar bene anche un qualsiasi termoventilatore, o al più una lampada IR di fascia medio-bassa.
            Ma in bagno una IR non è che ce la veda proprio bene...
            I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
            https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

            Commenta


            • #7
              Il mercato immobialire sta calando, nonostante qualche sussulto locale, vedi bergamo etc. Ma in realtà è pieno di case nuove invendute da anni ed anni che tengono un prezzo alto perchè magari l'impresa che le possiede non ha necessità di vendere ed aspetta il "pollo" che prima o poi arriva. Per il resto sono case sempre più vecchie perchè ormai quelle del boom anni 60 hanno tutte 50 e passa anni e ristrutturarle può non essere più una buona soluzione. Ecco che perciò perdono di valore oltre allo scoppio della bolla immbiliare. Evvenuto per altro tanti anni fa. Quindi chi vuole comprare NON nuovo spunta buoni prezzi. Sul nuovo in effetti, ma solo classe A e simili, si paga ancora parecchio.
              ABITAZIONE : consegnata nel 67, classe G circa 300 kWh/m^2 anno . RISCALDAMENTO : caldaia condensazione a gas metano su impianto a tubi a vista in rame con radiatori in ghisa classici. No raffrescamento. No VMC. No FV.

              Commenta


              • #8
                io vedo che i magazzini dei fai da te sono sempre pieni,per contro gli artigiani lavorano poco,impazza il fai da te
                o l'aiuto dell'amico poi,l'agenzia delle entrate mette tutto nel conto dell'evasione,alla fine si tratta solo di come
                impiegare le poche risorse disponibili nell'ottenere un buon risultato

                Commenta

                Attendi un attimo...
                X