info gestione riscaldamento di casa - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

info gestione riscaldamento di casa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • info gestione riscaldamento di casa

    Vivo in una casa di 120 mq costruita negli anni '70 con caldaia meccanica riello del '95, radiatori in ghisa e soffitti di 3 mt. e d'inverno tengo riscaldate solo 2 stanze: camera e cucina. Entrambe hanno cronotermostato wifi e li ho regolati in modo che di giorno la temp comfort sia 15.5 (pertanto caldaia parte quando la temp va a 15 e la porta a 16) e di notte 14.5 (parte a 14 e va sino a 15). Quello che mi chiedo da molto tempo è se i consumi aumenterebbero se, per es., portassi e mantenessi la temp confort a 17; in pratica, aumentano i consumi se la differenza tra la temperatura interna e quella esterna aumentano?Ulteriore quesito.Tengo la temperatura dell acqua dei termosifoni intorno ai 65º, avrei vantaggi ad abbassare la temperatura, es a 50º, rendendo anche più prolungato il riscaldamento dei radiatori? Le pompe (una in mandata, una in ritorno e una per il bagno) hanno 3 velocità: quale flusso è meglio prediligere?Grazie

  • #2
    Certamente aumentano i consumi se aumenta il differenziale tra interno ed esterno, ma aumenta anche la salubrità dell'ambiente..... Controlla di non avere muffa in casa tenendo T così basse, non fa bene per niente.
    PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54°. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

    Commenta


    • #3
      se vuoi risparmiare valuta un minimo di isolamento, anche fai da te....
      I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
      https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
        se vuoi risparmiare valuta un minimo di isolamento, anche fai da te....
        Attento che con temperature così basse, ok risparmi sul gas, ma ci rimetti in salute (l'aria rimane troppo umida).

        Concordo, un minimo di isolamento, primo tra tutto mettere i termopan, almeno nelle stanze che scaldi.
        Poi puoi mettere i pannellini 'riflettenti' dietro al termosifone (e sotto al bancalino della finestra se hai i termo nelle nicchie).

        Se invece hai i termo 'fuori muro' metti delle tende pesanti sulle finestre e falle arrivare dietro al termo, in questo modo ridurrai davvero molto il calore 'sprecato'.

        Commenta


        • #5
          davide...c'è qualcosa di meglio di una tenda per isolare, e i pannelli dietro i termo riducono in minima parte le dispersioni...

          Non so cosa siano i termopan, io parlavo di isolamento vero (insufflaggio intercapedine, mini cappotto interno...roba così)
          I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
          https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

          Commenta


          • #6
            I termopan sono i doppi vetri (è il nome della prima marca usata nelle mie zone)


            Visto il post iniziale e le temperature, credevo fosse in affitto e non volesse spendere troppo. Per questo ho consigliato prima di turare le falle più grosse, così da massimizzare il benefici / costi.

            Non credere, ma le tende pesanti (che coprono solo la finestra e non il termo) fanno risparmiare abbastanza, costano relativamente poco e aumentano il confort della stanza, specie se non si hanno i termopan.

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X