annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ecobonus, sismabonus, risparmio energetico e FV con accumulo esame Decreto Rilancio

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Mi pare strano che non abbiano rinnovato l’accordo

    Commenta


    • vedi anche questo link...

      Commenta


      • Io dal primo approccio con Banca Intesa sulla cessione del credito ho avuto come la sensazione di una contrarietà da parte dei funzionari a gestire le relative procedure, scaricando tutto l'onere della gestione documentale sul portale Deloitte sulle ditte interessate a cedere i crediti: penso che si tratti di una resistenza di tipo sindacale, perchè magari tali funzionalità dovrebbero essere gestite da altro personale e pagate a parte.
        Spero che si mettano d'accordo al più presto, altrimenti andiamo tutti al fallimento.

        Commenta


        • “La suddivisione delle spese dei serramenti tra le differenti aliquote di detrazione segue la logica dei massimali concessi per ciascun intervento: gli importi che sforano rispetto ai costi parametrici previsti dalla normativa (650 €/mq per i soli serramenti e 750 €/mq nel caso di sostituzione contestuale di serramento e sistema oscurante) sono detraibili solo al 50%.”
          Cosa ne pensate? Io dico che è sbagliato

          Commenta


          • Secondo me le spese eccedenti non possono essere più detratte con altri bonus... Altrimenti anche tutto quello che uno affitta sull'impianto termico, ad esempio, potrebbe portarlo alla 65...
            sarebbe troppo bello
            PROGETTO: PdC Mitsubishi Ecodan 6kW su radiante 200mq con VMC Mitsubishi LGH-35RVX - FV 13kW JA Solar + Kostal 10kW trifase + Accumulo BYD 16,6kW - Domotica Vimar ByME - wallbox Zappi trifase fino 22kW - cappotto grafite + solaio poliuretano + stiferite controterra - infissi TBD - Indice EPgl,nr 1,49 kWh/m2

            Commenta


            • Originariamente inviato da axoduss Visualizza il messaggio
              “La suddivisione delle spese dei serramenti tra le differenti aliquote di detrazione segue la logica dei massimali concessi per ciascun intervento: gli importi che sforano rispetto ai costi parametrici previsti dalla normativa (650 €/mq per i soli serramenti e 750 €/mq nel caso di sostituzione contestuale di serramento e sistema oscurante) sono detraibili solo al 50%.”
              Cosa ne pensate? Io dico che è sbagliato
              Sbagliato anche secondo me, fonte?

              Commenta


              • Spunta la proroga del Superbonus fino alla fine del 2023 nelle schede tecniche del Recovery Plan (scritte in inglese) che il governo ha inviato giovedì notte alle commissioni parlamentari. Va detto subito che non si tratta del nuovo e definitivo Pnrr del governo Draghi, ma di un passo avanti [...] dice infatti che «il Milestone identificato è l’approvazione dell’estensione della misura del Superbonus per interventi effettuati fino al 31 dicembre 2023».

                fonte

                Commenta


                • Spunta la proroga del Superbonus fino alla fine del 2023 nelle schede tecniche del Recovery Plan (scritte in inglese) ..............

                  Si la notizia sembra essere vera, circola da svariati giorni,

                  altra info utile ora chi vuole potrà fare il Fotovoltaico anche a Terra, in giardino, ovunque insomma, ultima risposta di ADE ad interpello .

                  https://www.agenziaentrate.gov.it/po...3-880ef54d8dcc
                  5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ?https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da litodanie Visualizza il messaggio
                    L'insufflaggio dell'intercapedine della casa può rientrare come intervento trainante o trainato di coibentazione? Se si, quali sono i requisiti minimi tecnici?

                    E soprattutto, come posso vedere da solo se la mia casa ha l'intercapedine? (Lo spessore delle mura perimetrali è di 36 cm)
                    Vedere è un po' difficile, a me hanno fatto un carotaggio , se per caso hai climatizzatori, o ricircolo aria cucina, puoi vedere se da li riesci a vedere qualcosa

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da dolam Visualizza il messaggio
                      Spunta la proroga del Superbonus fino alla fine del 2023 nelle schede tecniche del Recovery Plan (scritte in inglese) ..............

                      Si la notizia sembra essere vera, circola da svariati giorni,

                      altra info utile ora chi vuole potrà fare il Fotovoltaico anche a Terra, in giardino, ovunque insomma, ultima risposta di ADE ad interpello .

                      https://www.agenziaentrate.gov.it/po...3-880ef54d8dcc
                      Mi sembra doveroso visto che un giorno si e pure l'altro ci chiudono, e che i comuni son sommersi di pratiche, non parlando delle regioni e delle ditte

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Roby_wood3 Visualizza il messaggio
                        Sbagliato anche secondo me, fonte?
                        Le eccedenze non dovrebbero essere agevolabili,vedi la domanda AO6.7 :
                        http://www.governo.it/it/articolo/fa...volabili/15990

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Carlowatt Visualizza il messaggio

                          Le eccedenze non dovrebbero essere agevolabili,vedi la domanda AO6.7 :
                          http://www.governo.it/it/articolo/fa...volabili/15990
                          Da quello che c'è scritto non sono agevolabili, ma me lo aveva già confermato il serramentista, perché se volevo una finestra migliore di quella che rientrava nel superbonus, dovevo metterci la differenza e non c'era nessuna agevolazione.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da chiaralberto Visualizza il messaggio
                            Ovviamente per l'ecobonus devi fare bonifici parlanti e visto che nessuno ha la voce ecobonus 11 tocca inventarsela (io ho inserito n° SCIA, n° fattura e descrizione per sicurezza). Inoltro della comunicazione e rilasio ricevuto da parte del debitore credo si riferisca o al codice ENEA che viene relasciato post asseverazione oppure alla ricevuta del CAF dopo la comunicazione sull'ADE (ma non lo fa deloitte per la banca?)
                            A tale riguardo avevo scritto alla mia banca chiedendo che fosse inserita una causale specifica e ho ricevuto la seguente risposta:
                            "Buon pomeriggio,
                            per i bonifici fiscali destinati al pagamento di lavori che danno diritto al cosiddetto superbonus possono essere utilizzate le causali relative all’ecobonus o al recupero del patrimonio edilizio, in base alle indicazioni contenute nella Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 24/E dell’8 agosto 2020. Non è prevista la predisposizione di una causale ad hoc."


                            Magari può essere utile a qualcuno...

                            Commenta


                            • ha senso, in quanto il superbonus non costituisce un nuovo tipo di incentivo ma solo una estensione degli incentivi pre-esistenti (per cui esistono già i riferimenti normativi previsti nei bonifici "parlanti")

                              Commenta


                              • La pompa di calore aria/acqua deve rispettare sia il COP minimo di 3.9 (7/35) sia il EER minimo di 3.61 (7/35) , vero?
                                Se intendo bene il valore di EER, non ci sono molte PdC che lo raggiungono

                                Commenta


                                • Originariamente inviato da axoduss Visualizza il messaggio
                                  La pompa di calore aria/acqua deve rispettare sia il COP minimo di 3.9 (7/35) sia il EER minimo di 3.61 (7/35) , vero?
                                  Se intendo bene il valore di EER, non ci sono molte PdC che lo raggiungono
                                  la prescrizione sembra solo sul riscaldamento e lo deduco da due cose:
                                  1) il raffrescamento non è incentivato
                                  2) le condizioni di ambiente e mandata/ritorno acqua sono per il caso invernale.

                                  sul caso estivo non condizioni di prova

                                  Commenta


                                  • Sto guardando tutte le dichiarazioni dei produttori e per il parametro sul raffrescamento utilizzano il valore di EER a 35/18 che è decisamente più elevato

                                    Commenta


                                    • Da ultimo vademecum Enea sulle pompe di calore:
                                      Per interventi con data di inizio lavori antecedente al 6 ottobre 2020, le pompe di calore oggetto di installazione devono garantire un coefficiente di prestazione (COP/GUE) e, qualora l’apparecchio fornisca anche il servizio di climatizzazione estiva, un indice di efficienza energetica (EER) maggiore o uguale ai pertinenti valori minimi, fissati nell’allegato I al D.M. 6.08.2009. Per interventi con data di inizio lavori a partire dal 6 ottobre 2020, le pompe di calore oggetto di installazione devono garantire un coefficiente di prestazione (COP/GUE) e, qualora l’apparecchio fornisca anche il servizio di climatizzazione estiva, un indice di efficienza energetica (EER) maggiore o uguale ai pertinenti valori minimi, fissati nell’allegato F al D.M. 6.08.2020.

                                      L'Allegato F è qui: https://www.gazzettaufficiale.it/do/...t.tiposerie=SG
                                      e richiama la conformità alla norma conformità alla UNI EN 14511 che afferma che per le POMPE DI CALORE ARIA – ACQUA CON POTENZA TERMICA ≤ 35 KW
                                      COP. Ambiente esterno temperatura aria 7° b.s. / 6° b.u., ambiente interno acqua entrata 30°C / uscita 35°C
                                      EER. Ambiente esterno temperatura aria 35° b.s. / 24°b.u., ambiente interno acqua entrata 23°C / uscita 18°C

                                      Quindi per l'EER ci si riferisce alle condizioni 35/18

                                      saluti
                                      Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
                                      Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
                                      Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
                                      ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
                                      Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

                                      Commenta


                                      • Conoscete per caso super solar di eon?
                                        Hanno l'approccio "faccio tutto io" con i suoi vantaggi e svantaggi ... ma a parte questo, sapete che cosa installano?
                                        Vedevo che lato pdc hanno daikin.
                                        Lato ottimizzatori i tigo.
                                        Non danno informazioni su pannelli, inverter e batterie.
                                        Giovedì ho appuntamento con loro.
                                        Per caso qualcuno ci ha parlato?

                                        Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

                                        Commenta


                                        • si , io ci ho parlato e li ho letteralmente cacciati di casa, insistevano nel dire che l'unica soluzione che fa risparmiare nel riscaldamento è la PDC Ibrida,
                                          Risultato staranno turlupinando qualche altro malcapitato, peraltro hanno prezzi altissimi.
                                          5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ?https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

                                          Commenta




                                          • Originariamente inviato da dolam Visualizza il messaggio
                                            si , io ci ho parlato e li ho letteralmente cacciati di casa, insistevano nel dire che l'unica soluzione che fa risparmiare nel riscaldamento � la PDC Ibrida,
                                            Risultato staranno turlupinando qualche altro malcapitato, peraltro hanno prezzi altissimi.
                                            Azz...
                                            Sui prezzi altissimi immagino che fanno preventivi al massimale come un po tutti.
                                            Sulla pdc ibrida avevano un apertura oppure "o così o niente"?
                                            Sui materiali che usano che ti hanno detto?
                                            Altri "faccio tutto io", c'è qualcuno che ti è piaciuto?
                                            Io ho sentito evolvere e una esco ma li ho mandati via anche a loro :-)
                                            Grazie ancora per le informazioni

                                            Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

                                            Commenta


                                            • In una unità immobiliare funzionalmente indipendente all'interno di un edificio plurifamiliare, la presenza di due nuclei familiari distinti, uno del proprietario e l'altro dell'inquilino (locazione parziale di immobile) sono di impedimento all'accesso al superbonus 110% ? Grazie

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da dolam Visualizza il messaggio
                                                si , io ci ho parlato e li ho letteralmente cacciati di casa, insistevano nel dire che l'unica soluzione che fa risparmiare nel riscaldamento è la PDC Ibrida,Risultato staranno turlupinando qualche altro malcapitato, peraltro hanno prezzi altissimi.
                                                Credo che si debba cercare di stare il più possibile alla larga da tutte le tipologie di GC... dalle mie parti si dice "da ultimo e per forza". Alla fine ti ritrovi con una casa che è stata decisa da loro e non da te...

                                                Commenta


                                                • Originariamente inviato da gundam70 Visualizza il messaggio
                                                  In una unità immobiliare funzionalmente indipendente all'interno di un edificio plurifamiliare, la presenza di due nuclei familiari distinti, uno del proprietario e l'altro dell'inquilino (locazione parziale di immobile) sono di impedimento all'accesso al superbonus 110% ? Grazie
                                                  No ognuno partecipa al 110 io stessa sono nella tua stessa condizione

                                                  Commenta


                                                  • mi girate il riferimento normativo per l'ampliamento di un impianto fotovoltaico (conto energia 2) fatto con superbonus 110%? grazie
                                                    SCIA Ecobonus110 il 11/01/2021 - FTV 16kw LG380 NeonR + 3 Solaradge SE5000H monofase + 3 batterie da 9,8kwh LG RESU10h + wallbox da 7kw monofase + PDC Daikin 16kw Altherma 3 H + pavimento radiante zeromax

                                                    Commenta


                                                    • Buongiorno.
                                                      Per un lavoro di demolizione/ricostruzione di una unifamiliare con superbonus, per il pagamento della parcella del progettista come si deve procedere?
                                                      Lui dice che è ininfluente ai fini della spesa finale perché i massimali verranno sicuramente superati, e questo è vero.
                                                      Noi però vorremmo pagare con il 110 in modo da recuperare subito la somma con la cessione a Poste.
                                                      C'è un problema legato ai famosi SAL perché questa spesa viene prima dell'inizio lavori?
                                                      La parcella è abbastanza "importante", ma ovviamente non posso neanche pretendere che venga fatta la progettazione senza il compenso del professionista.
                                                      ​​​
                                                      ​​
                                                      PT 90 mq No Gas
                                                      Zona E-T di Prog.-5 EPH,tot 30,256
                                                      Aquarea Split 5 Kw J

                                                      Commenta


                                                      • Originariamente inviato da hazzard77 Visualizza il messaggio
                                                        Buongiorno.
                                                        Per un lavoro di demolizione/ricostruzione di una unifamiliare con superbonus, per il pagamento della parcella del progettista come si deve procedere?
                                                        Lui dice che è ininfluente ai fini della spesa finale perché i massimali verranno sicuramente superati, e questo è vero.
                                                        Noi però vorremmo pagare con il 110 in modo da recuperare subito la somma con la cessione a Poste.
                                                        C'è un problema legato ai famosi SAL perché questa spesa viene prima dell'inizio lavori?
                                                        La parcella è abbastanza "importante", ma ovviamente non posso neanche pretendere che venga fatta la progettazione senza il compenso del professionista.
                                                        ​​​
                                                        ​​
                                                        Come fai a recuperare subito la somma? Se non la metti nei 2 SAL (ed in questo caso dovrebbe essere pagata direttamente dal cessionario) devi aver concluso i lavori per poterla maturare/cedere.

                                                        Commenta


                                                        • Per "recuperare subito la somma" intendo di mettere la tranches che spetta al professionista all'interno del primo SAL (che andrà anche alla ditta che farà i lavori) . Poi cederò subito a Poste che nel giro di un paio di mesi me li restituirà e potrò così affrontare le spese per il secondo SAL. Stessa cosa per affrontare il fine lavori.
                                                          PT 90 mq No Gas
                                                          Zona E-T di Prog.-5 EPH,tot 30,256
                                                          Aquarea Split 5 Kw J

                                                          Commenta


                                                          • Originariamente inviato da hazzard77 Visualizza il messaggio
                                                            Per "recuperare subito la somma" intendo di mettere la tranches che spetta al professionista all'interno del primo SAL (che andrà anche alla ditta che farà i lavori) . Poi cederò subito a Poste che nel giro di un paio di mesi me li restituirà e potrò così affrontare le spese per il secondo SAL. Stessa cosa per affrontare il fine lavori.
                                                            Informati a modo dall'asseveratore fiscale (CAF, commercialista, ecc). Le condizioni di istituti di credito/assicurazioni che ho visto io presupponevano che le fatture inserite nel SAL venissero direttamente pagate da loro, non era previsto il rimborso di fatture già pagate dal beneficiario della detrazione nel SAL.
                                                            Secondo me, nel momento in cui anticipi tu una fattura, questa rientrerà nel tuo cassetto fiscale (e quindi diventerà cedibile) solo al termine dei lavori. Non prendere però queste mie parole come oro colato, solo un professionista fiscale può darti una risposta sicura.

                                                            Commenta


                                                            • Ciao a tutti. Se nel mio condominio dovessero proporre la sostituzione delle caldaie a camera aperta con impianto riscaldamento e ACS centralizzato ad alta temperatura, nei trainati potrei attrezzarmi con PDC per mio conto?
                                                              Questo perché, facendo cappotto e cambio infissi, mi sembra una proposta un po' strana.
                                                              Grazie.

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR