annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ecobonus sismabonus 110% e altri lo sto realizzando: questo sto facendo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da litodanie Visualizza il messaggio

    Quindi il termotecnico potrebbe applicare massimali anche più alti dell'allegato I qualora risultassero così nei Dei/Regionali?

    Si trovano online questi prezziari?
    Il tecnico può anche applicare il costo che vuole facendo la cosiddetta “analisi prezzi” se “certifica” che nel prezzario non c’è il prodotto esatto che vuoi installare

    Commenta


    • Originariamente inviato da nic__ Visualizza il messaggio
      Buongiorno a tutti, stavo cercando di capire quale fosse il costo medio di un professionista (ingegnere) che segue tutte le pratiche dal permesso al comune fino al caricamento pratica sul portale di cessione del credito. Ho informazioni molto diverse che vanno dal 5 al 20% del valore delle opere ma vorrei capire sia un ammontare assoluto che relativo. A occhio direi che più di 15.000 € è una rapina. grazie a chi vorrà condividere le proprie esperienze
      In precentuale è tanto maggiore, quanto minore è il valore del opera totale.

      In linea generale per esperienza:

      tecnici Incompetenti, pazzi scatenati morti di fame o cantieri sopra i 3 milioni di€ o committente buggiardo o con fortuna smisurata: dal 5 all 8%

      Committente fortunato o tecnico un po alla fame o giovane o inesperto o cantiere sotto il milione di €: tra 8 e 12%

      Normalità:12-15%

      cantieri sotto i 100.000€, tecnici senza vergogna o fuksas : oltre 15%

      Sopra il 20% dovrebbero scattare le manette.

      Commenta


      • Personalmente ricollegandomi alle sanatorie secondo me meglio vivere tranquilli. Nel mio palazzo ho spinto per sanare il piano terra (completamente difforme, anche se era tale e quale dalla costruzione dell'immobile il geometra aveva presumo portato il progetto di un palazzo diverso, tre garage al posto di 4, un corridoio che non esiste, una cantina in meno...) che uno era contrario, ma dopo averci pensato un po' aveva cambiato idea...

        Ora vediamo con i lavori se riusciamo a farli, che purtroppo dovevamo fare i contratti appena sanato e avevamo scelto una ditta, quindi con le altre avevamo chiuso il discorso, e arrivati al punto la ditta è sparita (aveva preso troppi impegni presumo), ma le altre ditte prima disponibili sono oberate e non prendono più il lavoro.
        FTV: 4,55 kWp Qcells G5 da 325 Wp e inverter ZCS wifi (8 pannelli sud, 6 pannelli est).
        https://www.solarmanpv.com/portal/Te...aspx?pid=71510
        2 Condizionatori a PDC LG Quadro, 1 condizionatore LG Art cool wifi (sconsigliato wifi della LG-inutile e pieno di problemi).

        Commenta


        • Originariamente inviato da Kkkamakkk Visualizza il messaggio

          In precentuale è tanto maggiore, quanto minore è il valore del opera totale.

          In linea generale per esperienza:

          tecnici Incompetenti, pazzi scatenati morti di fame o cantieri sopra i 3 milioni di€ o committente buggiardo o con fortuna smisurata: dal 5 all 8%

          Committente fortunato o tecnico un po alla fame o giovane o inesperto o cantiere sotto il milione di €: tra 8 e 12%

          Normalità:12-15%

          cantieri sotto i 100.000€, tecnici senza vergogna o fuksas : oltre 15%

          Sopra il 20% dovrebbero scattare le manette.
          Ricadendo nella prima fascia, credo che tu abbia escluso la categoria degli onesti....

          Commenta


          • Originariamente inviato da Roby_wood3 Visualizza il messaggio

            Ricadendo nella prima fascia, credo che tu abbia escluso la categoria degli onesti....
            Hai ragione, sono rarità ma ci sono, correggo il post, per onestà.

            Commenta


            • Buonasera,
              sto avviando un progetto di superbonus ... quali sono gli step che un bravo ingegnere dovrebbe fare assolutamente? Ho letto brevemente nei post precedenti di studio di fattibilità. Ad oggi l'ing. mi ha detto solo che partendo dalla mia situazione e sostituendo la vecchia caldaia a condensazione con una ibrida, aumentando i pannelli fv, mettendo la batteria riesco a fare il saldo di 2 classi (i serramenti sono quasi tutti nuovi, devo sostituire solo 5 della taverna/cantina). Sono in forse per un cappotto parziale su 2/3 della casa (è una villetta a schiera di testa e non posso toccare il fronte)..

              Commenta


              • Per fare un buon lavoro:
                1) verifica eventuali abusi e successiva sanatoria
                2) progetto energetico con l’obiettivo di abbassare il più possibile il fabbisogno energetico
                3) consolidamento strutturale
                4) collaudare e certificare i risultati raggiunti

                Commenta


                • Originariamente inviato da Maufra Visualizza il messaggio
                  [...]quali sono gli step che un bravo ingegnere dovrebbe fare assolutamente? [...] Ad oggi l'ing. mi ha detto solo che [...]
                  a mio avviso un bravo ingegnere dovrebbe, come primo passo, produrre una relazione tecnica scritta (non solo verbale) corredata di numeri e ipotesi di intervento, seppur preliminari e sommarie...

                  Commenta


                  • Per il superbonus gli infissi della taverna/cantina se non già riscaldata (e se il riscaldamento non sia abusivo come ad esempio in Emilia e Lombardia) non rientrano nel rientrano nel miglioramento delle due classi, nè sono agevolabili.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Frengo85 Visualizza il messaggio
                      Per il superbonus gli infissi della taverna/cantina se non già riscaldata (e se il riscaldamento non sia abusivo come ad esempio in Emilia e Lombardia) non rientrano nel rientrano nel miglioramento delle due classi, nè sono agevolabili.
                      Quando
                      ho comprato la casa che è del 1972 c’erano già i termosifoni. Non ci sono abusi edilizi

                      Commenta


                      • Ragazzi ma un breve riepilogo di 5 righe ciascuno del tipo:
                        sto ancora in fase progettazione, ho fatto, questo , mi trovo al 66% del lavoro e così via
                        ve la sentite di fare un check di quanti di Energetica ambiente stanno sfruttando il 110% ?

                        dopo numerosi cambi di progettisti, ma oggettivamente situazioni complicate, sono in fase di avanzata progettazione su tre condomini , e una unità singola, se si riesce a sistemare ogni piccola irregolarità per fine ottobre si parte e si attenderebbe chiusura lavori entro marzo/aprile.
                        Voi quanti e cosa state facendo ( in sintesi)?
                        5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ?https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

                        Commenta


                        • In merito al post di dolam i lavori sono iniziati a maggio per la parte del sismabonus, demolizione e rifacimento tetto, solai e "blindatura" pareti, il prossimo step sarebbe quella inerente all'ecobonus , quindi cappotto, infissi, impianti..... spero di poter finire per fine anno (non ci spero)..... Buona domenica

                          Commenta


                          • io per un singolo superecobonus sono ancora in fase di progetto... guardando la cosa in un contesto più ampio ho deciso di fare altri interventi, per cui il discorso si è ampliato e adesso ho in ballo tre ulteriori pratiche edilizie, di cui una sola conclusa. Tutto procede a passo di lumaca fra pastoie burocratiche, lentezze e ritardi. Per ora punto ancora a chiudere entro Giugno.

                            Commenta


                            • Noi come condominio siamo ancora a caro amico.... non so se sono l'impresa e gli ingegneri ad essere lenti, ma abbiamo iniziato i primi contatti, verifiche preliminari, ecc... in estate 2020. A luglio 2021 abbiamo avuto incontro con gli ingegneri che ci hanno illustrato i lavori che andranno ad effettuare (sismabonus, cappotto, sostituzione infissi, sostituzione caldaie con nuove a condensazione o con - come nel mio caso - con PDC, coibentazione tetto, FTV+accumulo per ogni appartamento, FTV+accumulo per le parti comuni), e a fine luglio in assemblea abbiamo deliberato l'OK. Sono un paio di settimane che dovrebbero passare qui in palazzina per effettuare delle verifiche obbligatorie (l'ing. parlava di carotaggi da effettuare con alcuni tizi di un laboratorio), a quel punto aspettiamo i contratti che ogni condòmino dovrebbe firmare. Stiamo effettuando i lavori tramite cessione del credito, speriamo si sblocchi presto. Non ho alcuna idea di quanto tempo occorra per effettuare questi lavori, si tratta di una palazzina di 3 piani con 10 appartamenti in totale, ma a questo punto i lavori non credo possano partire prima di inizio 2022.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da dolam Visualizza il messaggio
                                Ragazzi ma un breve riepilogo di 5 righe ciascuno del tipo:
                                sto ancora in fase progettazione, ho fatto, questo , mi trovo al 66% del lavoro e così via
                                ve la sentite di fare un check di quanti di Energetica ambiente stanno sfruttando il 110% ?

                                dopo numerosi cambi di progettisti, ma oggettivamente situazioni complicate, sono in fase di avanzata progettazione su tre condomini , e una unità singola, se si riesce a sistemare ogni piccola irregolarità per fine ottobre si parte e si attenderebbe chiusura lavori entro marzo/aprile.
                                Voi quanti e cosa state facendo ( in sintesi)?
                                eccomi,
                                iniziato a marzo, lavori allungati causa 2 casi covid tra le imprese che hanno congelato il cantiere, ma sono ora in fase completamento, fine ottobre... salvo imprevisti.
                                ps
                                periodo stressante, soprattutto per il fatto che ho continuato a vivere in casa durante i lavori...

                                Commenta


                                • In risposta a Dolam, la mia situazione 110%:
                                  -Primavera 2020 decidiamo di ristrutturare la casa dei miei nonni (dopo un paio di anni di trattative per venderla). Si tratta di una casa di campagna su due piani e seminterrato con annesso fienile (accatastato come C/2);
                                  -Giugno/2020 accetto preventivi dei tecnici (architetto, ing. strutturale, geologo, termotecnico);
                                  -Dicembre 2020 eseguite indagini strutturali. La casa necessità di importanti interventi strutturali, decidiamo quindi di ristrutturare solo l'abitazione abbandonando per ora il recupero del fienile;
                                  -Febbraio/marzo 2021 prima bozza di progetto;
                                  -Maggio/Giugno 2021 computo metrico per 110 e 50%;
                                  -Luglio/Agosto 2021 preventivi imprese edili (con grossa difficoltà ad individuarne una);
                                  -Nelle prossime settimane dovrei firmare contratto di appalto e aprire SCIA.

                                  Commenta


                                  • Casa indipendente di ~200mq, professionisti fermati a giugno 2020, progettazione fatta tra novembre 2020 e febbraio 2021, fornitori e materiali fermati a marzo, SCIA fatta a inizio aprile (e poi CILAS a giugno).
                                    Ho fatto sismabonus (lavori di consolidamento su un angolo di casa), completato ad aprile.
                                    Ora sono in mezzo a lavori di cappotto / tetto / infissi / caldaia, e ho quasi finito (il grosso l'ho fatto tra luglio e settembre, ora rimane il colore e di finire le grondaie).
                                    E' rimasto indietro solo il FV, ho avuto parecchi intoppi burocratici a farlo come volevo (inizialmente doveva essere su una pertinenza, ora siamo passati a farlo a terra). Sto aspettando il nulla osta della commissione (sono sotto vincolo paesaggistico) e se non ci sono ulteriori sorprese lo metterò su tra novembre e dicembre.
                                    Quindi conto di concludere tutto entro fine anno.

                                    Commenta


                                    • Dato l'ok all'architetto a fine Dicembre, incontro con i tecnici per decidere cosa fare (solo riqualificazione energetica) a metà Gennaio con tutte le idee chiare. Lavori partiti a metà Aprile dopo mille solleciti. Lavori proseguiti con estrema lentezza causa non completa disponibilità delle ditte, mancanza di materiali e casi di covid. Alle soglie di Ottobre mi ritrovo ancora con la centrale termica da fare ed impossibilitato a cedere la prima tranche di credito causa asseverazioni non ancora complete. Insomma un incubo senza fine (considerando anche il disagio di continuare a vivere in un cantiere). Sembra di avere a che fare con persone che negli ultimi anni hanno lavorato molto poco e comunque guadagnato molto... Non parliamo poi dei cost...

                                      Commenta


                                      • inizio piú o meno a marzo, con edilizia pura su UI non interessata dal SB, poi il minicondominio ha preso forma e abbiamo fatto primo SAL ad agosto, con clamorosa mia cappellata e conseguente rifiuto di cessione del credito
                                        cappotto fatto
                                        pannelli montati
                                        batterie in cantiere ma non collegate
                                        PDC in cantiere
                                        collettori solari in cantiere
                                        BA per adesso sulla carta
                                        ascensore realizzato ma ancora presso il fornitore
                                        opere edilizie `importanti` terminate
                                        infissi attesi per fine ottobre (oltre 100 gg da ordine)

                                        si finisce a dicembre, salvo soprese

                                        Commenta


                                        • Io devo ancora partire... al momento sono trascorsi 3 mesi (1 per l'accesso agli atti e 2 per i rilievi del geometra per conformità urbanistica) e adesso sto aspettando il termotecnico per iniziare l'iter vero e proprio...

                                          Secondo voi sono tempi troppo lunghi e devo pressare di più il geometra o ci stanno?

                                          Commenta


                                          • Lunedì ho chiesto al tecnico FV di contattare il DL, peraltro già si conoscono per aver fatto lavori insieme su medesimi cantieri. Mi dice che lo chiamerà oggi...
                                            Con questi tempi di reazione non basta la proroga al 2023.
                                            Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

                                            Commenta


                                            • Originariamente inviato da sparrow Visualizza il messaggio
                                              Lunedì ho chiesto al tecnico FV di contattare il DL, peraltro già si conoscono per aver fatto lavori insieme su medesimi cantieri. Mi dice che lo chiamerà oggi...
                                              Con questi tempi di reazione non basta la proroga al 2023.
                                              E ad oggi ancora non lo ha chiamato.
                                              Sono avvilito...

                                              Vorrei una informazione dai più informati, riguarda i finanziamenti.
                                              La mia banca finanzia il 110% nei limiti massimi di 120K, modulati ulteriormente in funzione delle eventuali esposizioni pregresse.

                                              In verità, sfogliando il "libro dei sogni" del 110% e sempre con attenzione ai massimali di spesa, si raggiungono cifre ben più alte, parlo di singola u.a.

                                              Avete idea, a parte lo sconto in fattura, di come si possa rimediare? Secondo voi è possibile per i due coniugi aprire due linee di credito, con Istituti diversi, sullo stesso 110% fino a concorrenza dei costi?
                                              Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da sparrow Visualizza il messaggio

                                                E ad oggi ancora non lo ha chiamato.
                                                Sono avvilito...

                                                Vorrei una informazione dai più informati, riguarda i finanziamenti.
                                                La mia banca finanzia il 110% nei limiti massimi di 120K, modulati ulteriormente in funzione delle eventuali esposizioni pregresse.

                                                In verità, sfogliando il "libro dei sogni" del 110% e sempre con attenzione ai massimali di spesa, si raggiungono cifre ben più alte, parlo di singola u.a.

                                                Avete idea, a parte lo sconto in fattura, di come si possa rimediare? Secondo voi è possibile per i due coniugi aprire due linee di credito, con Istituti diversi, sullo stesso 110% fino a concorrenza dei costi?
                                                Quel finanziamento te lo concedono sia con cessione a SAL che in caso di unica cessione a fine lavori? Nel primo caso stai tranquillamento in tutti i massimali (per una unifamiliare non credo sia possibile superare i 300K di detrazioni) perchè al termine del SAL maturi il credito e lo cedi alla banca che così ti concede un nuovo finanziamento con il quale copri l'importo del secondo SAL e così fino alla fine lavori. Nel secondo caso invece hai necessità di trovare altre fonti di liquidità (mutuo ipotecario?). Non credo sia possibile avere due anticipi, visto che l'importo che cedi non si raddoppia

                                                Commenta


                                                • Ieri ho chiesto chiarimenti al mio istituto di credito. Nel loro caso per crediti fiscali fino a 120K possono concedere un finanziamento fino a tale importo (oltre che a SAL). Per crediti superiori a 120K è obbligatorio il finanziamento e cessione credito a SAL (es. 200K: finanziano 100K, raggiunto il 50% dei lavori si fa cessione a SAL. Ceduto il credito alla banca viene ripristinato il finanziamento per i restanti 100K).

                                                  Commenta


                                                  • una faticaccia, ma si vede la luce in fondo al tunnel

                                                    Commenta


                                                    • Originariamente inviato da Frengo85 Visualizza il messaggio
                                                      Ieri ho chiesto chiarimenti al mio istituto di credito. Nel loro caso per crediti fiscali fino a 120K possono concedere un finanziamento fino a tale importo (oltre che a SAL). Per crediti superiori a 120K è obbligatorio il finanziamento e cessione credito a SAL (es. 200K: finanziano 100K, raggiunto il 50% dei lavori si fa cessione a SAL. Ceduto il credito alla banca viene ripristinato il finanziamento per i restanti 100K).
                                                      puoi mandarmi in privato indicazioni sull'istituto, per cortesia?
                                                      Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

                                                      Commenta


                                                      • Buongiorno a tutti,
                                                        sono quasi terminati i lavori inerenti il superbonus
                                                        parlando con l'ing. mi faceva notare che vista l'installazione di impianti molto costosi (fotovoltaico pompa di calore batteria) sarebbe necessaria un'assicurazione ad hoc sulla casa ma cercando in rete non ho trovato niente di specifico
                                                        voi avete qualche idea?

                                                        Commenta


                                                        • Originariamente inviato da paolo2 Visualizza il messaggio
                                                          Buongiorno a tutti,
                                                          sono quasi terminati i lavori inerenti il superbonus
                                                          parlando con l'ing. mi faceva notare che vista l'installazione di impianti molto costosi (fotovoltaico pompa di calore batteria) sarebbe necessaria un'assicurazione ad hoc sulla casa ma cercando in rete non ho trovato niente di specifico
                                                          voi avete qualche idea?
                                                          Una assicurazione ad hoc per che ambito? Le polizze incendio/scoppio comprendono già i danni all'impianto (il valore di ricostruzione del fabbricato assicurato deve essere congruo agli impianti e finiture). E' poi possibile estenderle anche ad altri eventi (es. eventi atmosferici, fenomeni elettrici, ecc.).
                                                          L'unica cosa che non è mai assicurata nelle polizze è il danno dovuto a difetti di produzione o cattiva manutenzione. Se vuoi tutelarti invece sul funzionamento di quei componenti, l'unica è scegliere un produttore serio ed affidabile con un buon servizio di post-vendita.

                                                          Commenta


                                                          • Originariamente inviato da Frengo85 Visualizza il messaggio
                                                            Ieri ho chiesto chiarimenti al mio istituto di credito. Nel loro caso per crediti fiscali fino a 120K possono concedere un finanziamento fino a tale importo (oltre che a SAL). Per crediti superiori a 120K è obbligatorio il finanziamento e cessione credito a SAL (es. 200K: finanziano 100K, raggiunto il 50% dei lavori si fa cessione a SAL. Ceduto il credito alla banca viene ripristinato il finanziamento per i restanti 100K).
                                                            Ho letto il msg in privato, grazie. già contattati, in settimana appuntamento. L'informazione sembra confermata.
                                                            E' cambiato qualcosa nella pagina messaggi, non trovo la funzione rispondi. @eroika
                                                            Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

                                                            Commenta


                                                            • Originariamente inviato da Frengo85 Visualizza il messaggio

                                                              Una assicurazione ad hoc per che ambito? Le polizze incendio/scoppio comprendono già i danni all'impianto (il valore di ricostruzione del fabbricato assicurato deve essere congruo agli impianti e finiture). E' poi possibile estenderle anche ad altri eventi (es. eventi atmosferici, fenomeni elettrici, ecc.).
                                                              L'unica cosa che non è mai assicurata nelle polizze è il danno dovuto a difetti di produzione o cattiva manutenzione. Se vuoi tutelarti invece sul funzionamento di quei componenti, l'unica è scegliere un produttore serio ed affidabile con un buon servizio di post-vendita.
                                                              So che per impianti FV l'assicurazione si può fare "dedicata"
                                                              Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR